Posts Tagged ‘1’

1° Maggio: Giornata della Cultura

16 aprile 2014

image

1 maggio : festa dei lavoratori! 9 ragazzi su 10, non riescono a trovare lavoro nonostante le loro elevate capacità artistiche, fotografiche, artigianali, di scrittura etc. Il Comune di Campi Bisenzio dedica questo giorno a coloro che vorrebbero fare delle loro capacità un mestier.

Nel giorno della liberazione di Campi Bisenzio, due giornate in compagnia del K100

1 settembre 2012

Nel giorno della liberazione di Campi Bisenzio, il Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos di Campi Bisenzio organizza due giornate (sabato 1 e domenica 2 settembre 2012) da passare presso i giardini di via Petrarca Campi Bisenzio, ovviamente in caso di pioggia l’iniziativa verrà fatta all’interno dei locali del cantiere, ecco il programma completo:
Sabato 1 Settembre
dalle ore 16:00 giochi popolari, animazione per bambini, interventi, merenda
dalle ore 20:30 in concerto con Signor K ed Esercito Ribelle
Domenica 2 Settembre
dalle ore 16:00 giochi popolari, animazione per bambini, interventi, merenda, musica con il Menestrello
dalle ore 18:00 concerto di Banda k100 e Fratelli Rossi (causa maltempo l’iniziativa e’ spostata al Cantiere sociale Camilo Cienfuegos, via Chiella)

1 Maggio 2012 – Pranzo al parco Chico Mendez con la Fratellanza Popolare di S.Donnino

1 Mag 2012

La Fratellanza Popolare di San Donnino, organizza per Martedì 1 Maggio 2012, un pranzo al Parco “Chico Mendez” di San Donnino con il seguente Menù:
Antipasto toscano, Penne al sugo, Grigliata mista, Insalata e Dessert con Acqua – Vino al Costo di 15 €
In caso di pioggia il pranzo si svolgerà presso la sede dell’Associazione in via delle Molina 56/b.

Rimborsi mensa per chiusura scuole 1 e 2 febbraio 2012

3 febbraio 2012

Il comune comunica ufficialmente che per le chiusure delle scuole del 1 e 2 febbraio 2012 a causa dell’emergenza meteo,  i due giorni non saranno addebitati, per il mancato servizio mensa, SENZA la necessità di alcuna richiesta scritta da parte dei genitori.
L’importo è determinato come espresso nell’informativa pubblicata nella pagina del Nuovo Sistema di Pagamento Mensa, Scuolabus e nido

Allerta Neve – Domani 1°Febbraio chiuse tutte le Scuole di Campi Bisenzio

31 gennaio 2012

Sul sito del Comune di Campi Bisenzio si legge un comunicato di oggi, nel quale l’Amministrazione invita i cittadini a collaborazione per fronteggiare un’eventuale emergenza. Il Servizio Idrologico regionale ha diramato un avviso si criticità moderata per possibili nevicate e formazioni di ghiaccio dalle ore 15 di domani 31 gennaio alle ore 18 di mercoledì 1° febbraio. ll Comune di Campi Bisenzio ha adottato i provvedimenti previsti dal Piano Comunale Emergenza Neve e costituito il Centro Operativo Comunale.
Considerate le avverse condizioni meteorologiche previste per domani, è stata disposta con ordinanza del sindaco n. 21 del 31 gennaio 2012, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, dei nidi d’infanzia pubblici e privati per mercoledì 1° febbraio 2012. Provvedimento attuato anche nei comuni limitrofi di Prato e Signa (Sesto Fiorentino e Calenzano, alle ore 18.00 ancora non hanno deciso). Ne approfitto per dare alcuni consigli su come comportarsi in caso di neve e ghiaccio (fonte comune di Prato):
Consigli utili in caso di neve o ghiaccio
Cosa fare
Tutti dobbiamo avere a disposizione del sale per tenere pulito l’accesso alla casa e al garage. Chi deve percorrere una rampa è bene che la tenga sgombra da neve e cosparsa di sale. Funziona perfettamente il comune sale grosso da cucina; possiamo tenerne tutti una piccola scorta ed è facile da spargere: va buttato come se si stesse seminando, senza esagerare con le quantità.
In caso di neve e/o ghiaccio è obbligatorio, per conduttori e frontisti di stabili, rendere agibile in condizioni di sicurezza ottimali i tratti di marciapiede, i passaggi pedonali e i passi carrabili davanti ai singoli edifici e negozi (come vorrebbe il regolamento comunale).
Chi vive o lavora in zone particolarmente soggette a neve e ghiaccio (es. zone collinari) deve viaggiare con le gomme da neve o le catene. È importante saperle montare sulla propria auto. Niente vieta di fare una prova!
Chi ha la possibilità di usare un mezzo pubblico lasci a casa la propria auto.
Chi può rimandare appuntamenti e impegni non importanti rimanga a casa!
Cosa NON fare
NON utilizzare, in nessun caso, mezzi a due ruote (biciclette, motorini, scooter).
NON ammassare neve sulla pubblica via o in prossimità dei passaggi pedonali (è vietato e pericoloso).
NON uscire di casa con scarpe non adeguate; è preferibile indossare scarpe con suole in gomma a carroarmato per evitare spiacevoli cadute e incidenti

100 IPAD venduti in un’ora nei negozi ai Gigli di Campi Bisenzio

28 Mag 2010

150 persone erano già in coda già prima dell’apertura del centro commerciale I Gigli di Campi Bisenzio, nella prima giornata di commercializzazione degli Ipad in Italia ed i punti vendita del centro commerciale I GIGLI hanno esaurito le loro disponibilità in meno di un’ora.
I nuovi Ipad erano in vendita presso Fnac e Mediaworld. E già alle 8, prima che aprisse il centro commerciale, una ressa di persone  si trovavano in coda in attesa di potersi assicurare un Ipad.
Le direzioni dei punti vendita hanno deciso di gestire la situazione per evitare inutili resse ed eventuali litigi tra le persone che si trovavano in coda.
Tra le ore 9 e le 10 i cento Ipad erano già stati venduti esaurendo tutte le scorte disponibili.

Sabato 1 maggio partecipa al pranzo di beneficenza per la Fratellanza Popolare di San Donnino

28 aprile 2010

Campi (Bisenzio) di battaglia, iniziano oggi pomeriggio le riprese di un film sui valori della Resistenza “100 itinerari +1”

11 febbraio 2010

La guerra partigiana e il malessere della modernità, eroi di ieri e balordi d’oggi. Una storia per il cinema realizzata dagli studenti del liceo Agnoletti per il progetto 100 itinerari + 1.
Campi Bisenzio (Firenze)Tosca Fiesoli, un fior di ragazza. A Campi Bisenzio era impegnata nell’associazionismo cattolico e non aveva che 35 anni quando la sera del 7 agosto 1944 fu seviziata e uccisa da un soldato tedesco. Pochi mesi prima, in gennaio, il comandante partigiano Lanciotto Ballerini, anche lui di Campi, era caduto a 33 anni combattendo eroicamente contro le milizie nazi-fasciste.
Due figure leggendarie, simboli di un’epoca povera e tragica, rivivono ora in un film impegnato e coraggioso (Campi di battaglia) dedicato al mal di vivere giovanile in questi nostri giorni di inquietudini crescenti. Lo iniziano a girare oggi pomeriggio a Campi Bisenzio gli studenti del locale liceo scientifico Agnoletti (classe 4 B), nel contesto del progetto ‘100 itinerari+1’ prodotto dall’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, con la collaborazione di Provincia, Regione e dei sette comuni della cintura nord-ovest. Lo scopo: promuovere la conoscenza del territorio, la sua storia e fors’anche il suo avvenire.
Il film accosta passato e presente, idealità di ieri e incoscienze d’oggi, vite sacrificate per la libertà da un lato, vite gettate al vento in apparente libertà dall’altro. In primo piano la vicenda di un gruppo di balordi, tre teppistelli senza sale in zucca, come ormai se ne trovano dovunque: voglia di studiare o lavorare zero, però lesti di mano e pronti a delinquere, con un fitto repertorio di violenze, furti e vandalismi, tanto più oltraggiosi in un paese dove tutto è intitolato al mito di Lanciotto: la piazza principale, la coppa ciclistica, la stessa squadra di calcio.
L’incontro-scontro dei tre con i saldi valori della Resistenza è dunque violento e giustiziere. Penetrano in una villa per rubare, ma trovano l’energica reazione dell’anziano proprietario, ex partigiano. Due fuggono, il terzo è prigioniero. Troppo giovane per finire in cella, merita però una lezione di civiltà. Tenendolo sotto la paterna minaccia di un fucile, l’uomo gli ricorda una vicenda edificante di virtù e ardimento, la storia ancora viva di Tosca e Lanciotto. Quanto segue nel film suggerisce che la lezione non andrà sprecata.
Primi ciack in esterni, nelle vie del centro, al monumento ai caduti, sugli argini del Bisenzio, nel giardino di villa Rucellai. Poi gli interni. In tutto una settimana circa di riprese. Gli studenti hanno tra i 17 e i 18 anni. Dirigono e recitano. La sceneggiatura prevede anche una serie di flashback con scene del tempo di guerra: a Giulia Ballerini la parte di Tosca, a Lorenzo Paoli quella di Lanciotto. L’assistenza tecnica è del regista David Becheri, la supervisione dell’insegnante di Scienze Maria Rosaria Santo.
“E’ un’esperienza nuova e particolarmente positiva”, spiega quest’ultima, “A Campi l’epopea resistenziale è ancora molto sentita e per questi ragazzi è stato quasi automatico appellarsi alla storia locale. Hanno fatto ricerche in biblioteca, interrogato ex partigiani, ritrovato documenti, scritto la sceneggiatura. Hanno anche individuato le location per i set e lavorato ai costumi. Tutti si sono applicati con straordinario fervore e spirito di collaborazione, senza dimenticare il normale programma di studi. Quando la scuola riesce a creare questi entusiasmi dà gran motivo di soddisfazione anche a noi docenti”.

1’ Sagra della frittella alla Fratellanza Popolare San Donnino

30 gennaio 2009

frittelleDopo il grande successo della sagra del fritto di maggio e di quella del maiale a settembre, gli amici della Fratellanza Popolare di San Donnino, organizzano nei giorni di sabato 21 e domenica 22 febbario la 1′ Sagra della Frittella. Durante la manifestazione sarà possibile degustare ottimi antipasti, primi e pizze… ma soprattutto frittelle, cenci e ficattole per i palati piu’ gustosi. Il programma prevede per Sabato 21 febbraio, a partire dalle 19.30 apertura stand gastronomici con degustazioni antipasti,primi, pizze, frittelle,cenci e ficattole; per Domenica 22 febbraio, pranzo su prenotazione a partire dalle 13:00…ottimo menù (tel.055899211), mentre a partire dalle 19.30 apertura stand gastronomici con degustazioni antipasti,primi, pizze, frittelle,cenci e ficattole. Il ricavato della manifestazione andrà a coprire le spese sostenute dall’associazione per l’acquisto di nuove divise per i volontari e di 2 nuovi mezzi per i trasporti sociali. Sarà presente una’ area giochi per bambini. Volantino stampabile in formato JPG (711Kb)

sagra-della-frittella

Fratellanza Popolare San Donnino
Via delle molina 56
50010 san Donnino – Campi Bisenzio (FI)
Tel 055 899211
www.fratellanzasandonnino.it
email : info@fratellanzasandonnino.it

Basta morti sul lavoro !!!

1 Mag 2008

In questa giornata di festa per i lavoratori il Presidente Napolitano ha consegnato le Stelle d’oro al merito ai parenti dei lavoratori che sono deceduti in altrettante tragedie sul luogo di lavoro. Da parte mia vorrei onorare tutti i lavoratori sia che siano deceduti sia che siano impiegati, subendo situazioni che non sono al massimo della sicurezza. In questo giorno di festa per coloro che sono vivi, il pensiero corre ai parenti dei lavoratori che hanno dato la loro vita in modo così tragico. Soffermiamoci un secondo a riflettere e cerchiamo di operare affinchè non accadano più simili avvenimenti.

Buon Primo Maggio, diciamo : Basta alle morti sul lavoro !