Posts Tagged ‘ghiaccio’

Allerta Meteo: Previste precipitazioni diffuse a tratti di forte intensità fino a sabato

29 gennaio 2014

allertameteo
La Regione Toscana ha emesso una nuova allerta meteo valida dalle ore 08:00 di giovedì 30 gennaio fino alle ore 00:00 di sabato 01 febbraio per le zone dell’Alto Mugello, Ombrone-Bisenzio, Valdarno Inferiore e Val d’Era. Previste precipitazioni diffuse a tratti di forte intensità, a causa dell’innalzamento delle temperature. VIGILANZA METEO: Per tutta la giornata di domani, giovedì 30 gennaio, precipitazioni diffuse su tutte le altre zone del territorio provinciale non oggetto dell’allerta.

Aggiornamento del 30.01.2014 ore 08.00: Al momento si registrano nevicate sui passi appenninici, mentre in pianura è confermata pioggia. Code in autostrada all’interazione di Firenze nord, per filtraggio automezzi.

Allerta Meteo: quota neve e temperature in abbassamento per i prossimi giorni

28 gennaio 2014

allertameteo

La Provincia di Firenze ha diramato un allerta meteo valida dalle 08:00 di domani alle 00:00 di giovedì 30 gennaio, previste abbondanti nevicate a quote collinari. Si raccomanda la massima attenzione per la possibilità di strade ghiacciate. Seguiranno aggiornamenti.

Aggiornamento del 28.01.2014 ore 22:45
Si segnalano frequenti formazioni di ghiaccio sulla viabilità di competenza della Provincia in particolar modo su tutti i rilievi e sui passi. Mezzi spargisale del servizio viabilità sono costantemente in azione ma si consiglia massima cautela alla guida e si ricorda l’obbligo delle dotazioni invernali a bordo.

Aggiornamento del 29.01.2014 ore 8:05
‪Attualmente non sono in atto precipitazioni sul territorio provinciale; le temperature in pianura sono diffusamente sotto zero con possibili formazioni di ghiaccio sulla viabilità. Si conferma l’evoluzione meteo prevista: nelle prossime ore le precipitazioni partiranno dalla fascia costiera e dal pomeriggio sono attese nevicate fino a quote di collina (300m) in Alto Mugello e sui versanti emiliani dell’Appennino. Si ricorda l’obbligo delle dotazioni invernali e la massima cautela alla guida.

Aggiornamento del 29.01.2014 ore 8:05
La Provincia comunica un leggero ritardo nella perturbazione e scongiura nevicate in collina. Allerta declassata.
Tuttavia si potrà avere tempo perturbato sino a Sabato: allerta probabile per pioggia forte e temporali Giovedì e Venerdì.

La Temperatura scende sotto lo zero e crea pericolo per le strade ghiacciate

11 dicembre 2012

La rigida temperatura sotto lo zero (da ieri verso la mezzanotte) ha raggiunto il suo picco questa mattina alle 7.00 con una minima di -3.0°C. La forte brinata della notte e l’umidità già presente per la pioggia di ieri, hanno completato creando estesi strati di ghiaccio che hanno rallentato il traffico mattutino. Anche l’autostrada è stata bloccata per un incidente causato dal ghiaccio ed è stata parzialmente chiusa riversando molte auto nella viabilità urbana. Il ghiaccio ha creato anche molte difficoltà ai pedoni che sono caduti sul selciato ed ai motorini che hanno dovuto procedere a passo d’uomo. Tutto ciò ha contribuito a congestionare il traffico in quasi tutta la Piana.

Causa maltempo, annullato lo spettacolo al Teatro dante “Ciao Amore Ciao” ed altri eventi in programma per questo fine settimana

10 febbraio 2012

Il Teatro Dante comunica che per cause non imputabili alla loro volontà sono costretti ad annullare lo spettacolo CIAO AMORE CIAO previsto per questo fine settimana. I BIGLIETTI ACQUISTATI POSSONO ESSERE RIMBORSATI NEI PUNTI VENDITA IN CUI SONO STATI ACQUISTATI ENTRO IL 29 FEBBRAIO 2012.

Altri eventi che verranno rimandati a causa del previsto maltempo sono :

Il finale per il concorso “Il fotografo dell’anno” promosso da Metropoli in questi ultimi mesi. Si tratta della mostra fotografica programmato per venerdì 10 febbraio, ore 21, presso lo spazio libreria “Libri di Toscana”, in cui verranno esposte le 50 foto vincitrici del concorso, ovvero le prime 5 classificate per ognuna delle 10 categorie in gara. RIMANDATA CAUSA ALLARME MALTEMPO A VENERDì 17 FEBBRAIO ore 21

La solidal minestra, cena di autofinanziamento con menu biologico, organizzata dal Gruppo GAS di Campi Bisenzio programmata per sabato 11 febbraio ore 18.30 presso la Cooperativa Macramè in via Giusti 7 a Campi Bisenzio. RIMANDATA CAUSA ALLARME MALTEMPO A data da definire.

Al momento non si hanno altri eventi rimandati, ne approfitto tuttavia per riportare l’avvertenza di Allerta ghiaccio diramata dal Comune di Campi Bisenzio. Nei prossimi giorni sono infatti previsti temperature rigide e ghiaccio, a comunicare il nuovo avviso di allerta è la sala operativa della Protezione civile regionale che annuncia disagi fino a lunedì 13 febbraio, massima attenzione quindi per la circolazione. Ricordo anche che esiste Piano Comunale Emergenza Neve al quale potersi attenere anche in caso di deboli nevicate come quelle previste nei prossimi giorni.
Aggiornerò questo post se perverranno altre informazioni su eventi rimandati ..

Ulteriore aggiornamento: anche l’evento Il Contado e la memoria del Canto Popolare in un Seminario sulle tradizioni condotto da Alessandro Bencistà (Venerdì 10 febbraio alle ore 18: I canti del Risorgimento) a Libri in Toscana è stato rimandato a data da definire.

Curiosità “atmosferiche” di stagione ..

7 febbraio 2012

Il freddo che in questi giorni ha attanagliato la nostra regione e persino l’Italia, è sicuramente un fatto inusuale, rispetto agli ultimi anni. Vista l’eccezionalità dell’evento atmosferico mi sono preso la briga di fare una piccola ricerca, riscontrando alcune curiosità che vi propongo.
Con la risalita delle temperature di oggi, si sono avute 108 ore consecutive di temperatura inferiore agli zero gradi (in pratica sono quattro giorni e mezzo se si considera dalle ore 21.00 del 2 febbraio alle ore 9.00 del 7 febbraio) e per avere un analogo periodo, così freddo e duraturo, bisogna tornare addirittura all’inverno del 1985.
Non molto migliori sono le previsioni in linea di massima per i prossimi giorni: domani temperature superiori ai -1°C e da giovedì mattina è previsto un nuovo calo delle temperature al di sotto dello zero ..

Allerta ghiaccio: prorogata anche per giovedì 2 febbraio la chiusura delle scuole di Campi Bisenzio

1 febbraio 2012

Nuovo avviso da parte dell’amministrazione comunale che: visto il perdurare delle avverse condizioni climatiche, in previsione dell’abbassamento delle temperature e la probabile formazione di ghiaccio con ordinanza del sindaco n. 24 del 1° febbraio 2012, avvisa che è stata prorogata a giovedì 2 febbraio 2012 la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, dei nidi d’infanzia pubblici e privati.

Allerta Neve – Domani 1°Febbraio chiuse tutte le Scuole di Campi Bisenzio

31 gennaio 2012

Sul sito del Comune di Campi Bisenzio si legge un comunicato di oggi, nel quale l’Amministrazione invita i cittadini a collaborazione per fronteggiare un’eventuale emergenza. Il Servizio Idrologico regionale ha diramato un avviso si criticità moderata per possibili nevicate e formazioni di ghiaccio dalle ore 15 di domani 31 gennaio alle ore 18 di mercoledì 1° febbraio. ll Comune di Campi Bisenzio ha adottato i provvedimenti previsti dal Piano Comunale Emergenza Neve e costituito il Centro Operativo Comunale.
Considerate le avverse condizioni meteorologiche previste per domani, è stata disposta con ordinanza del sindaco n. 21 del 31 gennaio 2012, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, dei nidi d’infanzia pubblici e privati per mercoledì 1° febbraio 2012. Provvedimento attuato anche nei comuni limitrofi di Prato e Signa (Sesto Fiorentino e Calenzano, alle ore 18.00 ancora non hanno deciso). Ne approfitto per dare alcuni consigli su come comportarsi in caso di neve e ghiaccio (fonte comune di Prato):
Consigli utili in caso di neve o ghiaccio
Cosa fare
Tutti dobbiamo avere a disposizione del sale per tenere pulito l’accesso alla casa e al garage. Chi deve percorrere una rampa è bene che la tenga sgombra da neve e cosparsa di sale. Funziona perfettamente il comune sale grosso da cucina; possiamo tenerne tutti una piccola scorta ed è facile da spargere: va buttato come se si stesse seminando, senza esagerare con le quantità.
In caso di neve e/o ghiaccio è obbligatorio, per conduttori e frontisti di stabili, rendere agibile in condizioni di sicurezza ottimali i tratti di marciapiede, i passaggi pedonali e i passi carrabili davanti ai singoli edifici e negozi (come vorrebbe il regolamento comunale).
Chi vive o lavora in zone particolarmente soggette a neve e ghiaccio (es. zone collinari) deve viaggiare con le gomme da neve o le catene. È importante saperle montare sulla propria auto. Niente vieta di fare una prova!
Chi ha la possibilità di usare un mezzo pubblico lasci a casa la propria auto.
Chi può rimandare appuntamenti e impegni non importanti rimanga a casa!
Cosa NON fare
NON utilizzare, in nessun caso, mezzi a due ruote (biciclette, motorini, scooter).
NON ammassare neve sulla pubblica via o in prossimità dei passaggi pedonali (è vietato e pericoloso).
NON uscire di casa con scarpe non adeguate; è preferibile indossare scarpe con suole in gomma a carroarmato per evitare spiacevoli cadute e incidenti

Un venerdì 17 di pura follia .. Renzi, Rossi vergognatevi !

18 dicembre 2010

E’ passata finalmente questa giornata che diversi di noi hanno trascorso in modo veramente incredibile. Una nevicata che in talune zone della stessa nostra Italia, non rappresenta niente (al pari di una pioggia), al centro della toscana paralizza un’intera città e tutta la sua periferia. Una disorganizzazione nella gestione della circolazione e dei trasporti, che si traduce in una sottovalutazione totale degli avvisi di criticità atmosferica da parte di tutti gli amministratori della piana, Firenze in prima fila. Il bello è che tutti scaricano la colpa sugli altri e viceversa e chi ci rimette come al solito sono i cittadini che si sono trovati in una odissea lunga addirittura 10 ore senza ricevere assistenza ed informazioni. I mezzi Ataf senza catene hanno bloccato le direttrici cittadine, alberi che sono caduti sulla strada e sulle auto (a Firenze), mezzi spalaneve e spargisale del tipo “invisibile”, visto che oggi asseriscono essere stati presenti, ma nessuno li ha visti ! Renzi e Rossi sono solo capaci di fare battute in una finzione di preoccupazione televisiva (hanno un futuro nel teatro), promettendo azioni contro Anas ed altri enti, ecco risolto il problema ! Una vera vergogna, questi sono gli amministratori che ci chiedono fiducia sul futuro della piana .. non sanno gestire neppure una nevicata !
Anche a Campi la cosa non è andata meglio, ponti bloccati, traffico in tilt sulle rampe di accesso alla mezzana-ricasoli e neppure un vigile, l’unico spalaneve l’ho visto alle 21.30 a San Donnino, quando ho cercato di recuperare mia moglie imbottigliata nel traffico di Firenze dalle 13. La Barberinese bloccata in entrambi i sensi. Tutto ciò ampiamente preannunciato dalla protezione civile e completamente ignorato.
Un appunto lo devo anche fare verso taluni automobilisti, visto che anche nella mia odissea, ho avuto modo di osservare alcuni avvenimenti per i quali mi permetto di trarre alcune conclusioni. Premetto che ero anche io in strada bloccato in un traffico assurdo (con le mie brave catene) e sono rimasto sconcertato da tanti “bravi furbetti” che ne hanno combinate di tutti i colori, mandando in tilt un traffico già al limite della congestione e bloccando chi come me poteva viaggiare senza problemi.
Ma cosa è successo ? solo colpa della neve ? .. forse, o forse anche colpa di chi senza catene, senza gomme da neve, senza esperienza di neve si è messo in strada ed ha provocato di tutto e per tutto intendo l’impossibile. Ecco quello che ho visto con i miei occhi: macchine e camion intraversati ai bordi e lungo le strade, salite bloccate da auto e tir senza catene,  motorini che stentavano a camminare con un pericoloso gioco di equilibrio, persone che tentavano invano di mettere le catene in mezzo alla strada, con scarso risultato e per finire tantissimi che camminavano a piedi in mezzo di strada creando un pericolo a loro stessi ed alle auto.
Allo stesso tempo voglio esprimere un elogio a tutte quelle maestre che hanno atteso con i bambini l’arrivo dei genitori ed al personale delle scuole che si è prodigato per rendere meno drammatica la giornata almeno ai piccoli studenti.
Questo è il mio breve resoconto di una giornata incredibile; vedo che già avete dato qualche commento, vi invito a raccontare la vostra odissea affinchè i nostri amministratori sappiano che cosa ha passato la ignara gente comune.

Toccati i -10,4°C nella notte a Campi Bisenzio

20 dicembre 2009

Grande gelo nella notte fra sabato e domenica, la colonnina di mercurio ha fatto registrare la punta minima di  -10,4°C alle ore 7.00 ed ora che sto scrivendo (ore 9.00) si registrano ancora -9,0 °C circa (andamento illustrato nel grafico sottostante), con le conseguenze di una morsa di gelo probabilmente da ricordare nel nostro territorio. La neve caduta in questi giorni ed il gelo di questa notte hanno creato una lastra ghiacciata che metterà a dura prova gli automobilisti ed i cittadini di Campi. Vi informerò nel corso della mattinata sugli eventuali sviluppi. Nel frattempo state in casa e se dovete uscire fate molta attenzione.

Andamento temperature Campi Bisenzio

Temperature in picchiata a Campi Bisenzio .. il pericolo ghiaccio è già in agguato !

19 dicembre 2009

Attenzione se avete deciso di mettervi in viaggio, la strada potrebbe riservarvi delle brutte sorprese per l’ulteriore abbassamento della temperatura già al di sotto dello zero.
Cercherò di dare una maggiore situazione comunicando la temperatura a Campi basandomi sui valori attendibili di una stazione a Capalle :

Ore 16.00    – 0,3 °C
Ore 17.00    – 1,4 °C
Ore 18.00    – 2,5 °C
Ore 19.00    – 3,0 °C
Ore 20.00    – 2,3 °C
Ore 21.00    – 2,3 °C
Ore 22.00    – 2,6 °C
Ore 23.00    – 2,4 °C
Ore 00.00   – 5,3 °C
Ore 01.00    – 6,6 °C
Ore 02.00    – 6,7 °C

Questa la situazione fino a tarda notte a domani mattina per i dati relativi alla minima temperatura raggiunta durante la notte.