Posts Tagged ‘caso’

Oggi Castegne e Fettunta a Capalle con gli Amici per Caso

27 ottobre 2013

1374352_10200748846299272_1699234177_n

“AMICI PER CASO” e “Amici x Caso”, facciamo un pò di chiarezza .. dura reazione del presidente Matteini

24 maggio 2013

Dura reazione del presidente dell’Associazione Amici per Caso di Capalle, Daniele Matteini, a fronte della curiosa e strana analogia fra le due associazioni campigiane. L’una con chiari intenti apartitici e l’altra con evidenti e intenzionali apparentamenti politici. Una analogia che ha molto di che interrogarsi, dal momento che qualcuno ha deciso di distinguere la seconda associazione solo per una “preposizione” scritta, tale da risultare indistinguibile in una affermazione verbale. Visto che di “caso” si parla, ci piacerebbe sapere se tale lo sia stato veramente o meno ..
Ecco il comunicato: “Dopo varie sollecitazioni e richieste di delucidazioni mi vedo costretto, ma soprattutto in dovere in funzione della carica che ricopro (attualmente sono il Presidente dell’associazione “AMICI PER CASO” di CAPALLE), a far chiarezza su fatto che il partito SEL di Campi Bisenzio abbia inserito nella propria lista una candidata che si definisce presidente “Associazione Amici x Caso”, tale carica probabilmente e’ giusta, ma non fà assolutamente riferimento all’ Associazione “AMICI PER CASO” di CAPALLE, ma bensì ad un’altra Associazione che svolge ben altre attivita’ e che ha avuto la bell’idea di chiamarsi come noi mettendo semplicemente una “x” al posto di “per” (mi piacerebbe sapere chi e’ il Fantasista). Vorrei inoltre far presente che la nostra Associazione e’ Apartitica Apolitica e che non e’ attualmente impegnata in nessuna campagna elettorale, se non a livello di privati cittadini. Restiamo comunque vigili e sensibili a cio’ che accade intorno a noi continuando a portare avanti il nostro dialogo sia con l’Amministrazione Comunale che con le altre Associazioni, Forze Politiche, Cittadini e quant’altro per far sì di migliorare l’aspetto e la vivibilità del nostro territorio.”

Festa dei Santi 2012 – Tante iniziative per una domenica nel Borgo di Capalle

28 aprile 2012

Allerta Neve – Domani 1°Febbraio chiuse tutte le Scuole di Campi Bisenzio

31 gennaio 2012

Sul sito del Comune di Campi Bisenzio si legge un comunicato di oggi, nel quale l’Amministrazione invita i cittadini a collaborazione per fronteggiare un’eventuale emergenza. Il Servizio Idrologico regionale ha diramato un avviso si criticità moderata per possibili nevicate e formazioni di ghiaccio dalle ore 15 di domani 31 gennaio alle ore 18 di mercoledì 1° febbraio. ll Comune di Campi Bisenzio ha adottato i provvedimenti previsti dal Piano Comunale Emergenza Neve e costituito il Centro Operativo Comunale.
Considerate le avverse condizioni meteorologiche previste per domani, è stata disposta con ordinanza del sindaco n. 21 del 31 gennaio 2012, la chiusura delle scuole di ogni ordine e grado, dei nidi d’infanzia pubblici e privati per mercoledì 1° febbraio 2012. Provvedimento attuato anche nei comuni limitrofi di Prato e Signa (Sesto Fiorentino e Calenzano, alle ore 18.00 ancora non hanno deciso). Ne approfitto per dare alcuni consigli su come comportarsi in caso di neve e ghiaccio (fonte comune di Prato):
Consigli utili in caso di neve o ghiaccio
Cosa fare
Tutti dobbiamo avere a disposizione del sale per tenere pulito l’accesso alla casa e al garage. Chi deve percorrere una rampa è bene che la tenga sgombra da neve e cosparsa di sale. Funziona perfettamente il comune sale grosso da cucina; possiamo tenerne tutti una piccola scorta ed è facile da spargere: va buttato come se si stesse seminando, senza esagerare con le quantità.
In caso di neve e/o ghiaccio è obbligatorio, per conduttori e frontisti di stabili, rendere agibile in condizioni di sicurezza ottimali i tratti di marciapiede, i passaggi pedonali e i passi carrabili davanti ai singoli edifici e negozi (come vorrebbe il regolamento comunale).
Chi vive o lavora in zone particolarmente soggette a neve e ghiaccio (es. zone collinari) deve viaggiare con le gomme da neve o le catene. È importante saperle montare sulla propria auto. Niente vieta di fare una prova!
Chi ha la possibilità di usare un mezzo pubblico lasci a casa la propria auto.
Chi può rimandare appuntamenti e impegni non importanti rimanga a casa!
Cosa NON fare
NON utilizzare, in nessun caso, mezzi a due ruote (biciclette, motorini, scooter).
NON ammassare neve sulla pubblica via o in prossimità dei passaggi pedonali (è vietato e pericoloso).
NON uscire di casa con scarpe non adeguate; è preferibile indossare scarpe con suole in gomma a carroarmato per evitare spiacevoli cadute e incidenti

L’Associazione Amici per Caso organizza la 13° edizione della Castagnata 2011 di Capalle

20 ottobre 2011

14° Rievocazione medievale della Festa dei Santi di Capalle

29 aprile 2011

Castagnata 2010 a Capalle

22 ottobre 2010

campi bisenzio

Tutti gli incontri autunnali della Fnac di Campi Bisenzio, un programma anche per i bambini con musica, fiabe, cultura e fotografia

8 settembre 2010

Riprendono gli incontri alla FNAC nel Centro Commerciale I Gigli a Campi Bisenzio, dopo il primo incontro del 4 settembre scorso con Boosta, fondatore dei Subsonica, musicista, scrittore, giornalista, conduttore radiofonico e televisivo, e ora anche editore, il panorama autunnale degli eventi, prosegue con i seguenti appuntamenti :

Giovedì 9 settembre dalle ore 14.00 con ERIC ROHMER. Un pomeriggio di proiezioni in omaggio al maestro del cinema francese Eric Rohmer. Un viaggio nel cinema di Eric Rohmer, uno dei padri della Nouvelle Vague, scomparso nel gennaio di quest’anno. Il pomeriggio è organizzato in collaborazione con il Mabuse Cineclub, che cura la rassegna in programma presso il Cinema Borsi di Prato e il Cinema Roma di Pistoia. Per i Soci Fnac: biglietto ridotto al cinema.
Mercoledì 15 settembre ore 18.30 con CRISTIANO GODANO. Le parole di Cristiano Godano e le musiche dei Marlene Kuntz si uniscono nel cofanetto Nel Vuoto (Rizzoli), che raccoglie il libro I Vivi, esordio letterario di Godano, insieme al dvd in cui l’autore interpreta in un reading teatrale uno dei suoi racconti, Terrore, con l’accompagnamento musicale della sua storica band. Un uomo si ritrova chiuso tra le strette pareti di un ascensore in caduta libera. La discesa inesorabile si trasforma in un claustrofobico tour de force nei recessi della paura umana. È la storia di Terrore, racconto che sulla pagina lascia senza respiro e, nel passaggio al video prodotto da Gianni Maroccolo, prende nuova vita nell’interpretazione intensa e vibrante di Cristiano Godano, accompagnato dalle note inquiete dei Marlene Kuntz.
Giovedì 16 settembre ore 18.30 con Dome La Muerte and the Diggers. Presentazione di Diggersonz, secondo album dei Diggers insieme a Dome La Muerte, icona toscana del rock fin dagli anni ottanta. Il nuovo album di Dome La Muerte and the Diggers è il secondo con i Diggers, dopo l’esordio omonimo del 2007, ma il diciottesimo della sua carriera tra CCM, Not Moving, Hush. Nelle tracce di questo nuovo lavoro, come nella vita, Dome La Muerte ha racchiuso le radici di una esistenza dedita alla musica e al rock’n’roll: calore, energia e passione. Dieci brani registrati al Circo Perrotti Studio in Spagna da Jorge Explosion (Doctor Explosion), studio specializzato in “vintage recording” interamente in analogico in cui hanno inciso Chesterfild King, The Cynics e molte icone del rock’n’roll internazionale.
Venerdì 17 settembre ore 18.30 con i BABY BLUE. I Baby Blue realizzano il loro secondo album We Don’t Know pubblicato da una delle etichette più eclettiche e maggiormente rappresentative della scena indipendente italiana: La Famosa Etichetta Trovarobato. Il day-one del disco dei Baby Blue non poteva non essere celebrato al Forum Fnac. L’album è un ottimo esempio di come si possano registrare dischi in regime di autoproduzione, con un perfetto equilibrio fra spese e risultato qualitativo, giovandosi di una fitta rete di collaborazioni e traendo il massimo dall’esperienza maturata sul campo e in studio. We Don’t Know è stato registrato col prezioso aiuto del collettivo Trydog Lab, laboratorio creativo e network musicale capace di agglomerare una scena molto attiva tra cinema e musica, mettendo in contatto artisti, etichette discografiche e operatori del settore. In concerto al Controsenso di Prato il 24 settembre.
Sabato 18 settembre ore 17.30 con Lele Battista. Lele Battista presenta dal vivo il suo album Nuove esperienze sul vuoto. L’ex voce e leader dei La Sintesi torna con un nuovo album solista, che vede la partecipazione tra gli altri di Mauro Ermanno Giovanardi (La Crus), Francesco Moneti (Modena City Ramblers) e Megahertz (Morgan, Max Gazzè). Dodici nuove canzoni che riconfermano il talento di un cantautore raffinato. Lele Battista presenta dal vivo Nuove esperienze sul vuoto.
Mercoledì 22 settembre ore 18.30 con Corona. A 16 anni di distanza dal suo più grande successo, la regina “del ritmo della notte” torna con Y Generation. Corona, la star mondiale di The Rhythm of the Night, Baby Baby e tanti altri successi è pronta per una nuova avventura con l’etichetta indipendente 1st POP. Il suo nuovo album Y Generation fonde ritmi dance e pop, beat aggressivi e sintetizzatori.
Venerdì 24 settembre ore 18.30 con i PETRALANA. I Petralana presentano Oggi cadono le foglie: un vero e proprio concept album che racchiude il percorso poetico e musicale dell’autore e del gruppo. I Petralana nascono a Firenze nel 2002. Il loro nuovo album, registrato tra marzo e aprile 2010 presso il Plastic Sun Studio, vede la presenza di numerosi ospiti (da Simone Graziano a Mirko Guerrini, da Giulia Nuti ad Alessio Riccio) che hanno aggiunto colori e sfumature a una scrittura già sicura, impreziosendo il sound del gruppo per questo felicissimo esordio.
Sabato 25 settembre ore 17.30 con i SILENZIO È SEXY. Un progetto nato dall’esigenza di Marco Carnesecchi (autore tra gli altri di Anna Oxa e Gianni Morandi) di dare un “suono da gruppo” alle proprie composizioni di stampo cantautoriale. I Silenzio È Sexy riescono in breve tempo a trovare feeling e intensità fondendo sonorità tipiche del brit-pop alla tradizione melodica italiana, unendo a testi di tagliente ironia, temi poetici su note leggere e struggenti. Nasce così un genere decisamente personale, che non trova altra definizione se non quella creata dal gruppo stesso, di free-pop.
Mercoledì 29 settembre ore 18.30 con NESLI. A un anno di distanza dal suo ultimo lavoro Fragile-Nesliving Vol. 2, esce L’amore è qui il nuovo album di inediti di Nesli. Nesli incontra il pubblico al Forum Fnac per raccontare la musica che sognava di fare da bambino, ingenua e piena di coraggio. L’amore è qui, prodotto da Nesli con la collaborazione di Matteo Cantaluppi e Filippo Fornaciari, è un inno alla vita. Undici poesie che raccontano quello che non si vede, che sfugge ma che circonda e riempie questo vuoto. Ospiti nel disco Giovanni Gulino (Marta sui Tubi) e la band americana Just Off Turner.
Giovedì 30 settembre ore 18.30 con I GATTI MÈZZI. Dopo il grande successo ottenuto alla Fortezza da Basso la scorsa estate, la band-rivelazione toscana i Gatti Mezzi presenta Struscioni al Forum Fnac. Le loro composizioni ironiche, sperimentali, colte e irriverenti scivolano su melodie jazz e swing passando anche per le sonorità della più raffinata musica popolare. I Gatti Mezzi vengono a darci un assaggio di Struscioni, il loro terzo lavoro, prodotto da Mirco Mencacci con la collaborazione di Andrea Ciacchini. Intervista a cura di indie-eye.it network.
Venerdì 1 ottobre ore 18.30 con i Dilatazione. A quattro anni di distanza dall’apprezzato debutto Too Emotional for Maths, tornano i Dilatazione con The Importance of Maracas in the Modern Age. Quattro anni segnati da un’intensa attività live e da una serie di progetti paralleli e importanti collaborazioni che hanno arricchito il background della band. Con questo disco i Dilatazione voltano pagina con decisione, guardando in faccia la realtà e l’Italia di oggi con un ghigno sarcastico. È l’ironia la chiave di lettura di un disco che mescola cultura alta e bassa, i Kraftwerk e Bettino Craxi, Glauber Rocha e i B-movies, Tortoise e Bee Gees, Justin Timberlake e Morricone, il funk più oscuro e l’elettronica più kitsch. Il disco è registrato con la complicità di Paolo Benvegnù in qualità di produttore artistico. Intervista a cura di indie-eye.it network. Sabato 2 ottobre ore 17.30 con i NOGURU. Scaglia, Marcheschi, Briegel e Talia facevano parte dei Ritmo Tribale. Xabier Iriondo ha fondato gli Afterhours insieme a Manuel Agnelli. Completa il gruppo Bruno Romani, sassofonista nella storica formazione dei Detonazione. I NoGuRu presentano dal vivo il loro album d’esordio Milano Original Soundtrack. NoGuRu nasce come sottofondo per disturbare la conversazione apparente. Milano Original Soundtrack è una marmellata di traffico fatta musica. Ritmi spezzati dai lavori in corso. Chitarre taglienti come una frenata del metrò. Una base ritmica pulsante che suona tanto martello pneumatico, con il sax a disegnare improbabili arabeschi metropolitani. Milano Original Soundtrack è in vendita esclusiva alla Fnac.

Le Gallerie di Fnac, dal 20 settembre al 20 ottobre lo spazio espositivo galleria propone “Cuba, i percorsi del caso”, fotografie di Francesco Gattoni. Ogni volta che si torna da un viaggio, si ha la mente ancora impregnata di sensazioni e di ricordi e si tenta di ritardare la separazione dal paese che si è appena lasciato. Ciascuno ha la sua strategia per prolungare il più a lungo possibile questo stato in cui si vorrebbe che quello che abbiamo vissuto non si cancellasse mai. Con Cuba le cose vanno diversamente. Al momento di tornare a casa si è verificato uno strano fenomeno. La nostalgia, invece di svanire, si è subdolamente insediata in me e non mi ha più lasciato. Sono passati i giorni, i mesi, persino gli anni e lei è ancora lì. Forse è un po’ troppo presto per affermarlo, ma sono convinto che non se ne andrà mai. Come potrei supporre il contrario visto che non è ancora scomparsa dopo dieci anni? Sappiatelo, se un giorno decideste di andare a Cuba: prenderete la nostalgia a vita.

Una novità sono anche gli incontri per i più piccoli con le Fiabe nate a caso, che aprono una stagione di letture animate dedicate appunto ai più piccoli. I bambini saranno guidati a interpretare i personaggi delle fiabe più celebri. Lo spazio bambini della Fnac diventerà così un piccolo teatro! Gli appuntamenti sono per: sabato 25 settembre ore 11.00 – sabato 9 ottobre ore 11.00 – sabato 30 ottobre ore 11.00 – sabato 13 novembre ore 11.00 – sabato 20 novembre ore 11.00 – sabato 27 novembre ore 11.00

A completare il tutto troviamo anche in programma un Corso di Fotografia Digitale con ingresso libero e gratuito che comprenderà due giornate con il seguente programma:
Sabato 18 settembre ore 11.00 si parlerà di FOTOCAMERE COMPATTE, con una breve introduzione sulla storia della fotografia/avvento del digitale, la comparazione di 4 modelli 5x 7/8x /2x 18x, una  panoramica generale delle funzioni comuni: programmi pre-impostati, bilanciamento manuale del bianco, foto notturne, filmati, filtri creativi ed una serie di conclusioni e considerazioni coinvolgendo il pubblico presente.
Sabato 25 settembre ore 11.00 verrà affrontato il ben più complesso tema delle FOTOCAMERE REFLEX, parlando quindi di differenze tra sensori f/f, aps-c 4/3 e micro4/3 con relativa tabella di
moltiplicazione ottica per marca, con i loro pregi e difetti, la presentazione dei modelli reflex Sony, Nikon, Canon e micro 4/3, le coppie tempi e diaframmi e i loro utilizzi, l’utilizzo delle ottiche e ritratto macro naturalistica, l’utilizzo flash aggiuntivo e modalità m/a/ttl, l’utilizzo e vantaggi della raffica e dei file RAW e per terminare una eventuale breve introduzione sulla post-produzione.

Sarà presente anche un corso base di Fotografia digitale a pagamento. Il corso fotografico Blitz! si propone di fornire ai partecipanti una formazione di base sugli aspetti principali della fotografia, partendo dalla sua storia fino a fornire le nozioni basilari necessarie ad avere pieno controllo sui propri scatti. Sarà quindi posto l’accento sulla cosiddetta “camera chiara”, ovvero lo sviluppo digitale. Oltre agli aspetti puramente teorici, il corso cercherà di affiancare ad essi degli “esempi illustri” di grandi fotografi che si sono serviti delle tecniche presentate nel corso, ma che allo stesso modo sono stati capaci di infrangere le regole in modo creativo. Il corso cercherà inoltre di instillare nei partecipanti il senso della fotografia come arte e come strumento per raccontare la realtà che ci circonda. Nel corso non si insegnerà solo “come” si fotografa, ma anche e soprattutto “perché”. Durata del corso: 7 lezioni di due ore ciascuna a partire dal 2 ottobre. Orario: il sabato dalle 11 alle 13 presso il Forum Fnac di Firenze. Evento in collaborazione con Associazione Fotografica Blitz!. Massimo 40 partecipanti. Iscrizioni presso il Punto Informazioni. Costo del corso: 70€ Per i Soci Fnac: 56€

Castagne e Fettunta nella loro undicesima edizione, domenica 18 ottobre a Capalle

12 ottobre 2009

gview

Festa dei Santi di Capalle, una lunga tradizione da rivivere domenica 26 aprile

25 aprile 2009

festasanti2009La “FESTA DEI SANTI DI CAPALLE”, e’ una Festa che ha radici antiche, risalente addirittura all’anno 1638 ca, quando da Roma arrivarono le Reliquie Dei Santi Enea, Onorio e Valerio. Inizialmente era chiamata la festa della “Traslazione delle Reliquie”. Per me e’ una Festa importante essendo nato a Capalle (e guarda caso proprio il giorno della Festa Dei Santi), importante anche per tutti i Capallesi, mi ricordo che quando ero piccolo la strada era piena di bancarelle, c’era chi vendeva i balocchi, chi i dolciumi, chi esponeva quadri e c’era pure quello che vendeva i lupini facendo il cono con la carta gialla, poi c’era la grande Fiera di  Beneficenza organizzata dalla Misericordia di Capalle insieme all’ Asilo Sacro Cuore. Era una festa che richiamava la gente dai paesi vicini, ed era molto conosciuta, era un momento in cui parenti ed amici trovavano l’occasione per stare insieme. Come dicevo pero’ con il passare degli anni era andata piano piano affievolendosi arrivando al punto in cui era solo rimasta la fiera di Beneficenza ed un banco di brigidini. Circa 12 anni fa noi dell’ Associazione Amici Per Caso abbiamo ridisegnato la Festa introducendo la Rievocazione Medievale, uno Spettacolo che comprende una sfilata storica in costume animata da sbandieratori, cavalieri, armigeri, dame e anche dai poveri contadini del tempo. La sfilata si conclude in chiesa dove vengono omaggiate le Reliquie Dei Santi, poi per tutto il pomeriggio continua lo spettacolo con gli sbandieratori, i combattenti, mangiafuoco giullari ecc.. Le strade e le piazze si sono di nuovo riempite di banchi ed un mercatino e’ presente uno stand gastronomico e per chi volesse tentare la sorte: “la ruota della fortuna”, non manca nemmeno la classica Fiera di Beneficenza. Gli ultimi anni sono stati un crescendo di festasanti20082 partecipazioni raggiungendo l’anno passato una stima di 2000 persone che speriamo di replicare anche quest’anno, infatti già da Gennaio stiamo lavorando all’organizzazione di questo evento che e’ per noi è il piu’ importante dell’anno. Anche la Parrocchia quest’anno ha implementato gli eventi iniziando già da domenica 19 Aprile dove nella SS Messa delle 11.00 il nostro Parroco Don Nicodemo Delli ha ricordato il suo 25° anniversario di Sacerdozio, al quale facciamo i nostri più calorosi Auguri. Venerdì 24 alle ore 21:15 ci sara’ la processione con l’ostensione delle reliquie dei Santi e Sabato 25 alle ore 18:00 Monsignor Giuseppe Betori Cresimerà i ragazzi della parrocchia, mentre Domenica 26 alle ore 11:00 Messa solenne Cantata dal Coro di Capalle. Che dire di più .. Vi aspettiamo numerosi per scoprire altre sorprese che non sono state menzionate ma che vi faranno trascorrere una giornata unica. Se non ci credete, guardate le foto dello scorsa edizione.
La manifestazione è aperta a tutti, chi volesse partecipare alla sfilata si puo’ rivolgere al seguente numero: 3385707480 oppure inviare un e-mail al seguente indirizzo: info@amicipercaso.org
Daniele Matteini – Presidente Associazione Amici per Caso