Posts Tagged ‘video’

Campi Bisenzio: il video di Marcello Ballerini

16 aprile 2014

Ve lo presento ma molti di voi già lo conoscono bene, questo video realizzato da Marcello Ballerini, lo si vede dall’enorme gradimento dei campigiani. Un video con delle splendide foto, realizzate da Marcello, uno spaccato suggestivo della nostra città che ripercorre tutti i luoghi simbolo della nostra comunità. Un grazie a Marcello ed una buona visione a quanti di voi ancora non lo conoscono.

Aspettando LuglioBambino teatro laboratori storie dal 20 dicembre a Campi, tutto il programma fino al 29 dicembre 2013

16 dicembre 2013

1463924_551017808321222_1295738751_nL’Assessorato alla Città Vivace e delle Persone del Comune di Campi Bisenzio con la Regione Toscana e AttoDue, nei prossimi weekend di dicembre 2013 (20-21-22 e 27-28-29) presentano nel centro storico di Campi Bisenzio, Aspettando Luglio Bambino, teatro laboratori e storie che animerà le vie centrali di Campi con laboratori, ospitalità a compagnie provenienti dall’Italia, ma anche dall’Europa, che invaderanno pacificamente gli spazi urbani con le loro yurte, le abitazioni delle popolazioni nomadi e simboli di una cultura dinamica aspettando Luglio. Ecco il programma completo delle giornate:

20 dicembre
In Piazza Frà Ristoro ore 17 e replica ore 18.30 – ProgettoYurtakids Scarlattine Teatro presenta SCATéNàTI. Per bambini da 2 ai 5 anni – posti limitati. In collaborazione con Aphithéatre Le Pont-de-Claix (Francia). Un viaggio in mare senza parole, con solo suoni e azioni.
In Sala Consiliare ore 16.00, Il Drago. Progetto Cit-Macrame-Spazio Arte. Performance con i ragazzi della 2° C della  scuola secondaria Verga di San Donnino, la Filarmonica Michelangiolo Paoli. E Mostra dei lavori realizzati dai ragazzi delle Scuole del territorio.
21 dicembre
In Piazza Frà Ristoro ore 10.30-12.00 l’ASD Scacchi Bisenzio- Spazio Arte propongono Giochiamo agli scacchi? Laboratorio di costruzione e primi passi del gioco  degli scacchi
Sempre in Piazza Frà Ristoro ore 15.00-16.00, Giochi con me? Laboratorio per tutta la famiglia. Mille modi diversi per giocare con mamma e papà.
Al termine alle ore 17.00 con replica ore 18.30, ProgettoYurtakids Sacarlattine Teatro presentano Lunatica. Per bambini dai 4 anni in su – posti limitati. Questa è la storia di Lunatica che ci racconta del suo sogno: vuole dormire sulla luna e da lassù osservare il mondo che cambia.
In Piazza della Resistenza ore 16.30 e replica 21.00, Los Galindos (Spagna) PRIMA ITALIANA Circo Teatro presenta Maiurta. Dai 5 anni in su- pubblico misto- posti limitati. Maiurta è uno spettacolo diverso che ci fa vedere l’intimità di un piccolo circo, le sue risa, i suoi odori, i suoi ricordi, i suoi mestieri e i suoi sogni. Tutto accompagnato da musica e molta comicità.
22 dicembre
Mercatino di Natale organizzato da Fare Centro Insieme, con mostra mercato di prodotti artigianali e da regalo, per tutta la giornata nelle vie del centro storico di Campi
In Piazza Frà Ristoro ore 10.30-12.00 Ginkgo Lab asd – prenotazione obbligatoria. Yoga Family. Una pratica sportiva nella quale il bambino fa conoscenza con se stesso e con i propri limiti e dove imparare a scegliere posture equilibranti, di centratura, calmanti e armonizzanti.
Sempre in Piazza Frà Ristoro ore 15.00-17.00 le Mamme amiche di Campi Bisenzio e Centro Themis, propongono Riaddobbiamo il Natale un laboratoro per realizzare addobbi natalizi e non solo, con materiali di riciclo. Per bambini e genitori.
Alle ore 17.30 le Mamme amiche di Campi Bisenzio e Centro Themis propongono anche Storie Piccine Picciò, “lettura animata” per bimbi fino ai 4 anni
Ed alle ore 18.30, BandaLiberaTutti con i ragazzi della Filarmonica Michelangiolo Paoli
In Piazza della Resistenza alle ore 16.30 con replica 21.00, Los Galindos (Spagna) ed il Circo Teatro con Maiurta. Dai 5 anni in su- pubblico misto- posti limitati. Maiurta è uno spettacolo diverso che ci fa vedere l’intimità di un piccolo circo, le sue risa, i suoi odori, i suoi ricordi, i suoi mestieri e i suoi sogni. Tutto accompagnato da musica e molta comicità.
Al Teatro Dante alle ore 17.00, produzione del Festival – PRIMA NAZIONALE – biglietto euro 2,00. I viaggi di Gogol. Dai 6 anni in su. Una nuova avventura dell’Uno e dello Zero dopo il successo di: “Il Ladro che rubò lo Zero” del 2010. I nostri eroi, numeri inseparabili, ritrovo il loro amico/nemico Googol, il prepotente enorme numero che questa volta è prigioniero all’interno di un computer.
27 dicembre
In Piazza della Resistenza alle ore 16.30 con replica ore 18.00, Agaar Teatro presenta La tenda dei racconti. Teatro d’attore, musica, video e oggetti. Dai 6 anni in su – pubblico misto – posti limitati. Un uomo stanco delle proprie e delle altrui meraviglie si concede al racconto, in un dialogo fantastico con gli occasionali avventori.
In Piazza Fra’ Ristoro alle ore 17.00 e replica alle ore 21.00, Fabbrica di Teatro con Ma i ragazzi sognano. Pubblico misto – posti limitati. Sono ragazzi che provengono da esperienze diverse. La storia di Giulietta e Romeo ha innescato un processo di domande a cui ciascuno di loro ha generosamente cercato di dare delle risposte: ballando, recitando e cantando. Imparando così a non avere paura di lasciar scorrere le emozioni e i sentimenti.
28 dicembre
In Piazza Frà Ristoro ore 10.30-12.00 le Mamme amiche di Campi Bisenzio e Centro Themis presentano Storie Piccine Picciò, “lettura animata” per bimbi fino ai 4 anni .
Sempre in Piazza Frà Ristoro ore 15.00-16.00 la Fabbrica di Teatro presenta Laboratorio di teatro-gioco aperto a tutti i bambini e ragazzi che intendono avvicinarsi al mondo del teatro in modo ludico, divertente e creativo.
Inoltre dalle ore 17.00 con replica alle ore 21.00, il Cit presenta Il regalo di Natale, ovvero la vera storia di Ada Eda ed Ido, teatro d’attore dai 4 anni- pubblico misto – posti limitati. Una delicata fiaba raccontata da tre teneri clowns. La storia è tratta dal racconto di Dickens, e alterna momenti di pura comicità a momenti di tenera commozione.
In Piazza della Resistenza, ore 16.30 con replica ore 18.30, Scirocco presenta Per favore mangiami! Teatro d’attore e oggetti uno spettacolo dai 3 anni in su- posti limitati. Agitare bene prima dell’uso. Lo spettacolo alimenta all’infinito il piacere del gioco e dell’immaginazione. “Per favore, mangiami!” dice Cappuccetto Rosso. Ma il Lupo, rimasto in slip, mangia le crepes, ballando il twist!
29 dicembre
In Piazza Frà Ristoro ore 10.30- 12.00 in collaborazione con Macramè, LibLab- Libreria laboratorio per ragazzi – Fu’ad e Jamila, lettura e laboratorio creativo. Età 6-12 anni. Le storie sono fatte di desideri, speranze e di sogni. Ma a volte è la vita vera che ci riserva le sorprese più grandi. Lettura del libro di Cosetta Zanotti che affronta con toni poetici il tema dell’immigrazione, a seguire laboratorio con carta, colla e tanti materiali diversi.
Sempre in Piazza Frà Ristoro ore 15.00-16.00, Giochi con me? Laboratorio per tutta la famiglia. Mille modi diversi per giocare con mamma e papà.
Ed alle ore 16.30 con replica ore 18.30, Scirocco con Fritti Cotti E Piatti Rotti. Teatro di attori e oggetti dai 3 anni in su- posti limitati. Uno  spettacolo molto divertente e appetitoso che, fra scherzi, inseguimenti e torte in faccia, racconta la difficile vita delle patate nell’era delle Tomatochips, del Re più ingordo del mondo e della sua golosissima corte.
Inoltre in Piazza della Resistenza ore 17.00 Il cerchio Tondo presenta Il circo dei Burattini. Teatro di burattini dai 3 anni in su- posti limitati. Il saltimbanco, il venditore di palloncini, il giocoliere, il domatore di leoni, l’incantatore di serpenti, la danzatrice del ventre … tutti questi personaggi daranno vita ad uno spettacolo dal ritmo crescente, con finale a sorpresa!
Tutti gli eventi sono stati realizzati grazie alla collaborazione di: Associazione Anziani per il volontariato – Mamme amiche di CampiBisenzio – Centro Themis – Associazione Spazio Arte – GinkgoLab asd – Blue Note – Teatro Dante – Scuole del Territorio – FilarmonicaMichelangolo Paoli – Centro Iniziative Teatrali – Fare Centro Insieme – ASD Scacchi Bisenzio – Cooperativa Macramè. Per il Comune di Campi Bisenzio,con la collaborazione della Regione Toscana la Direzione artistica è di Manola Nifosì & Sergio Aguirre (AttoDue) mentre il progetto grafico è di Sonia Squilloni. Per info Ufficio Cultura 0558959318 e Centro Iniziative Teatrali 055-8964519 o 329-8628437 oppure http://www.lugliobambino.it

Museo Antonio Manzi- Anteprima del video il “Bronzo, Tecnica e materiali”: il maestro al lavoro

1 ottobre 2013

Sabato 5 Ottobre 2013 il Museo Antonio Manzi aderisce alla giornata nazionale AMACI promossa dall’associazione dei Musei d’Arte Contemporanea Italiani con apertura 09.30-12.30 e 16,00-19,00 proponendo nella Sala Quattro Stagioni di Villa Rucellai, sede del Museo, l’anteprima del video “Il Bronzo. Tecnica e Materiali”. Ingresso gratuito.
Antonio Manzi si dedica alla scultura in bronzo a partire dal 1991 e in brevissimo tempo riesce ad avere una grande padronanza della tecnica e degli strumenti di lavoro: le radici di questa nuova passione risalgono a molti anni prima quando inizia a esprimere la sua arte con la ceramica, diventando esperto nella modellazione dell’argilla, dalla cui cottura si ottiene la terracotta; infatti occorre modellare l’argilla per ottenere i prototipi per le successive opere in bronzo.
L’artista adotta il sistema rinascimentale di fusione a cera persa e in vent’anni realizza oltre 300 opere; provare e sperimentare nuove tecniche nasconde il desiderio di misurarsi con le difficoltà.
Nel giardino della Villa Rucellai c’è una grande scultura di Antonio “Dalla materia allo spirito” del 1998. Come tutte le sculture di grandi dimensioni, è modellata e fusa in più pezzi poi saldati insieme.
Al Museo sono esposti piccoli bronzi, studi per la scultura monumentale, in cui l’artista recupera le forme drammatiche e inquietanti del passato che riemergono con prepotenza nelle torsioni delle teste e dei corpi sofferenti, angosciati alla ricerca faticosa dei valori della vita. Fonte http://www.amaci.org
Per informazioni
Telefono: 055 8959256 la mattina
Email: f.bertini@comune.campi-bisenzio.fi.it
Sito Web: http://www.museoantoniomanzi.it

ControComuneTV: su youtube i Consigli Comunali a partire da quello del 18 Settembre 2013 a Campi Bisenzio

25 settembre 2013

ControComune si evolve, aumentando l’informazione attraverso il canale video di Youtube. Nasce quindi “ControcomuneTV” dove i due gestori del sito campigiano caricheranno i video che verranno inviati riguardo le attività delle Amministrazioni Comunali. Il canale video è raggiungibile a questo indirizzo http://www.youtube.com/user/ControComuneTV. Come prima pubblicazione è già stato caricato su Youtube il “Consiglio Comunale di Campi Bisenzio del 18 Settembre 2013″, che offro già visibile anche sul blog di Campi Bisenzio (visibili alla fine del post parte 1-2-3). Un ringraziamento a questi due laboriosi giovani che hanno dato un nuovo spunto all’informazione cittadina.

La Giornata della Memoria 2012: gli eventi organizzati dall’ANPI

24 gennaio 2012

Anche l’ANPI di Campi Bisenzio si appresta a commemorare la Giornata della Memoria 2012. Quest’anno vi sono in programma alcune videoproiezioni, (ormai solo quella del 25 e 27 gennaio) in orario serale la programmazione si svolgerà presso la sede locale dell’A.N.P.I., il 27 gennaio saranno presso la Sala Consiliare “Sandro Pertini” del Comune, con la speranza di vedere molti cittadini partecipi. L’A.N.P.I. Lanciotto Ballerini di Campi Bisenzio, si trova in Piazza G. Matteotti nr. 25

“La Toscana incontra la Cina” su Sky, una storia di integrazione direttamente da Campi

14 ottobre 2011

Invito a cena con straniero. L’integrazione è servita, un video racconto di casa nostra, ambientato a Campi Bisenzio.
Due persone, una di origine italiana e l’altra straniera, vivono a pochi chilometri di distanza e non si sono mai incontrate prima. Ad unirle sarà un invito a cena, il docu-reality in onda dal 6 novembre alle 21 (e in anteprima il 15 ottobre alla stessa ora) su Babel, il canele 141 di Sky dedicato ai nuovi italiani, scritto e diretto da Angelo Bozzolini e narrato da Giuseppe Battiston. Nella prima puntata dal titolo “La Toscana incontra la Cina” davanti a un piatto di riso alla cantonese a conoscersi saranno Manuela, ex artigiana tessile di Prato, e Hongyu Lin, assessore ai rapporti con la comunità cinese di Campi Bisenzio. La loro sarà la prima di sedici storie, da quella della comunità sikh di Novellara a quella lavoratori di Rosarno, raccontate nelle otto puntate di “Invito a cena – storie di (stra)ordinaria integrazione”.(da Repubblica.it a cura di Benedetta Perilli).
L’anteprima può essere visionata a questo link

K100 di Campi: Non vogliamo essere complici dell’ennesima aggressione imperialista travestita da missione umanitaria

1 aprile 2011

Ricevo e pubblico questo comunicato da parte del Camilo Cienfuegos di Campi Bisenzio, in allegato un video che fa luce sulle verità di questa ennesima guerra che sta colpendo la Libia. Una intervista ad Amedeo Ricucci (giornalista RAI), corrispondente di varie guerre e profondo conoscitore di verità spesso non divulgate dalla stampa e dai media.
Vodpod videos no longer available.
Da diversi giorni il popolo libico vive sotto il terrore dei bombardamenti.
Un altro massacro del “pacifismo armato”, l’ennesima aggressione imperialista travestita da missione umanitaria.
Sull’esempio di quanto recentemente sperimentato con successo in Iraq (vi ricordate le prove sull’arsenale chimico di Saddam sventolate da Colin Powell all’Onu e il mai provato coinvolgimento iracheno nell’11 Settembre?) il primo passo è stato creare un clima favorevole all’intervento. A questo sono serviti gli annunci dei giorni scorsi come il migliaio di morti in un giorno, i bombardamenti mai avvenuti sui quartieri di alcune città libiche, le foto delle fosse comuni poi rivelatesi false. Menzogne, mezze verità, notizie distorte, amplificate dai media per creare una opinione pubblica compiacente. In realtà la situazione libica, per chi volesse andare oltre la propaganda, è apparsa subito molto diversa da quanto avveniva in altri paesi africani.
A differenza delle mobilitazioni popolari in Tunisia ed Egitto, quella libica si è configurata quasi da subito come una vera e propria guerra civile. Infatti le prime mobilitazioni contro Gheddafi sono state subito prese in mano dai “ribelli di Bengasi”, una cricca di ex militari gheddafiani, di separatisti delle Cirenaica, di capitribù da sempre ostili al regime del rais che adesso hanno potuto contare sull’appoggio di consiglieri militari occidentali (francesi ed inglesi in particolare) presenti da settimane a fianco dei cosiddetti “insorti” (in una situazione che per certi versi ricorda la nascita dell’Uck….).
Ovviamente dichiarare che gli insorti di Bengasi non sono i giovani tunisini o egiziani non significa parteggiare per Gheddafi. Il Gheddafi anticolonialista e riformatore è ormai solo un ricordo, sepolto da anni di regime e dalla figura del rais come gendarme d’Europa. Gli amici e alleati di Gheddafi sono stati per anni proprio coloro che adesso lo bombardano, coloro che hanno esternalizzato la tortura nelle carceri libiche per i clandestini rimpatriati dai CIE italiani, quelli che con il rais hanno firmato trattati di amicizia e di collaborazione economico-militare. E la cosidetta opposizione che proprio nei giorni scorsi scendeva in piazza per la difesa di quella costituzione che ripudia la guerra?
E’ come se quanto succeso in Jugoslavia, Iraq, Afghanistan non fosse servito a nulla, con il solito codazzo di “pacifisti” pronti a fare quadrato nel nome della “responsabilità nazionale” e del sostegno agli “insorti”. Una opposiione e una sinistra istituzionale pronta, come sempre per “senso di responsabilità”, a puntellare un governo infame, a sostenere i sicari del capitale, ad essere arruolati dal premio Nobel per la pace con l’elmetto. Pronti ad accodarsi alla Nato, sempre e comunque. Proprio coloro che non muovono un dito per quello che contemporaneamente sta succedendo nello Yemen, in Bahrein, proprio quelli che non hanno mosso un dito per la Palestina martoriata nonostante le risoluzioni Onu, per i pacifisti turchi trucidati dagli israeliani in acque internazionali……
Per quanto ci riguarda siamo contro Gheddafi, contro la cricca di Bengasi, contro gli sciacalli d’occidente ed i loro piani coloniali, vicini al popolo libico e sostenitori del suo diritto all’autodeterminazione.
I compagni e le compagne del Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos

CIE a Campi: l’intervento di Chini e le dichiarazioni di Enrico Rossi al TG3 Toscana

22 luglio 2010

Per voi il video del TG3 di ieri con le dichiarazioni di Enrico Rossi e l’intervento di Adriano Chini, sulla possibile realizzazione di un CIE a Campi Bisenzio.

Novità: per Veolia è un vizio essere condannati per inquinamento

12 luglio 2010

Come potete leggere dal commento al mio precedente post sulla chiusura dell’inceneritore di Falascaia, la Veolia non è nuova a condanne per inquinamento e non si parla solo di incenerimento ma anche di depurazione delle acque. Questa ulteriore notizia, suffragata da un video del TG3 e segnalata dall’amico Fabrizio Consalvi (Comitato Cittadino acqua pubblica di Aprilia), che ringrazio vivamente, risale al 2008 e la dice molto lunga sulle “garanzie” che questa azienda è in grado di fornire sul futuro della nostra salute, nel nostro caso sul tema inceneritore, ovviamente. Nel video si fa riferimento ad un Depuratore  di Aprilia, in provincia di Latina, che è gestito (non so se lo è ancora) da una società misto pubblico-privata che si chiama Acqualatina ed il socio privato è proprio la Veolia.
Simili precedenti non possono essere sottovalutati e per questo spero che “chi” debba prendere certe decisioni, non si nasconda come gli struzzi, con la testa sotto la sabbia e prenda seriamente atto di tutte queste notizie. A voi la visione dal TG3 ed i commenti ..

LuglioBambino 2010 la presentazione in un video

7 luglio 2010

VENERDI’ 9 LUGLIO SERATA DI INAUGURAZIONE
VEDI IL PROGRAMMA COMPLETO DELLA MANIFESTAZIONE
LA PRESENTAZIONE DI LUGLIO BAMBINO 2010