Posts Tagged ‘usati’

“Svuota la cantina” il 16 settembre a Campi, il mercato-scambio di oggetti usati per rendere un futuro agli oggetti che non usi

29 agosto 2012

Finalmente anche a Campi Bisenzio, una iniziativa nell’ottica del “riciclo e del riuso” che merita di essere divulgata e sicuramente sostenuta, anche personalmente. Il 16 settembre prossimo, Campi ospiterà “Svuota la Cantina”, un mercatino aperto a tutti i campigiani residenti. Per una giornata il comune offrirà a titolo gratuito una porzione di suolo di due metri per tre, in piazza Fra Ristoro, via Santo Stefano, in piazza Matteucci e probabilmente anche piazza Dante, nel quale poter piazzare un tavolo, un gazebo, o altro per mettere in vendita o scambiare oggetti usati che ognuno di noi ha nelle proprie abitazioni e per i quali abbiamo deciso di cederli. In totale saranno disponibili 150 posti e se le domande dovessero essere maggiori di questo numero, saranno predisposti spazi anche in via Rucellai.
Organizzata dall’Assessorato allo Sviluppo Economico, nell’ambito della Meglio Genia 2012, la prima edizione di svuota la Cantina ha delle regole che dovranno essere rispettate e per questo vi invito a scaricare il regolamento dal link sottostante. In sintesi cercherò di riassumere i contenuti:
Possono aderire alla manifestazione i soli residenti di Campi Bisenzio purché non iscritti nel Registro Imprese, a nessun titolo. Le adesioni possono essere inviate esclusivamente per fax al n. 055.8959520 a partire dal 1° SETTEMBRE 2012 e fino alle ore 24 del 9 SETTEMBRE 2012-. Le adesioni pervenute prima o dopo il termine sopra indicato saranno automaticamente archiviate senza comunicazione alcuna. Il partecipante è tenuto alla compilazione dell’adesione in ogni sua parte; ma attenzione l’incompleta compilazione del modello, l’assenza della copia del documento di identità e la mancata sottoscrizione della richiesta di adesione comportano l’immediata archiviazione della pratica senza ulteriori comunicazioni.
Nella giornata i partecipanti possono scambiare e/o cedere su compenso i propri oggetti usati e che non derivano da una attività artigianale/commerciale né propria né di terze persone. La superficie assegnata avrà un’ampiezza pari a mq 6; in nessun caso potrà essere occupata una superficie superiore a quella assegnata. Il partecipante può inoltrare la propria adesione a condizione che nessun altro familiare iscritto nello stato di famiglia abbia già provveduto all’invio dell’adesione.
I partecipanti sono tenuti a presenziare personalmente la manifestazione per tutto l’orario di svolgimento della manifestazione e possono alternarsi con altri familiari, possono utilizzare solo n. 1 autovettura di proprietà o quella di altro familiare iscritto nelle stato di famiglia per il trasporto delle cose usate; non è consentito l’utilizzo di mezzi pesanti nelle aree soggette a limitazione; sono autorizzati al passaggio con automezzo nelle area stradali ad elezione pedonale o a circolazione limitata solo i partecipanti alla manifestazione;
La targa dell’autovettura dovrà essere comunicata contestualmente alla richiesta di adesione, scritta in stampatello e ben leggibile facendo attenzione alle lettere o numeri che possono essere confusi tra loro. Non è consentita la sostituzione della targa comunicata. In caso di rinuncia i partecipanti autorizzati sono tenuti a darne comunicazione entro mercoledì 12 settembre, per consentire l’assegnazione dei posti liberi agli esclusi. La mancata comunicazione della rinuncia alla partecipazione entro il giovedì precedente la data della manifestazione comporterà l’esclusione dalla partecipazione per le due edizioni successive, a meno che l’assenza non comunicata in anticipo sia dovuta a cause di forza maggiore; in questo caso si dovrà darne comunque comunicazione agli uffici via fax entro il mercoledì successivo all’evento cui non si è potuto partecipare.
I posti non assegnati o che si renderanno liberi verranno riassegnati a coloro che si presenteranno direttamente in Piazza Dante la domenica mattina 16 settembre entro le ore 9,30
I partecipanti sono tenuti a dichiarare quanto sopra ai sensi dell’art.76 D.P.R. 445/2000, utilizzando il documento di adesione allegato.
Svuota la cantina 2012 – Disciplinare (55.15 KB)
Svuota la cantina 2012 – Modulo richiesta (62.86 KB)
Per informazioni rivolgersi al numero 055 8959484

A settembre torna la Meglio Genìa 2009 assieme a tante novità !

17 agosto 2009

Dopo il grande successo dello scorso anno, che ha visto riproporre dopo circa trent’anni la Fiera del bestiame e dei prodotti tipici della Val di Bisenzio, il Comune di Campi Bisenzio, il Credito Cooperativo Fiorentino, la Confesercenti e la Comunità Montana Val di Bisenzio, hanno previsto anche per il 2009 un ricco programma di iniziative per tutto il mese di settembre. Il programma è in fase di ultimazione, ma alcuni punti fermi ci vengono già anticipati dall’assessore allo Sviluppo economico Stefano Salvi: “Si inizierà l’8 settembre, con la prima novità rispetto all’edizione dell’anno scorso. In piazza Fra Ristoro le casine messe a disposizione dalla Confesercenti verranno tenute attive durante tutta la durata della manifestazione attraverso l’alternanza di esposizioni e dimostrazioni delle associazioni sportive del territorio, ma non solo. Infatti, in un secondo momento toccherà a quelle realtà associative che hanno fatto delle arti il loro impegno quotidiano, per poi passare a quelle del volontariato. Domenica 13 settembre tornerà anche Campi a tavola, iniziativa che sarà curata interamente dalle associazioni e dai circoli campigiani. In questa occasione vorremmo portare a cena almeno 1000 persone, devolvendo l’intero incasso della serata in beneficenza”. Il cartellone della manifestazione che si sta delineando propone davvero tanti appuntamenti, come la Mostra mercato del libro usato e del fumetto dal 18 al 20 settembre e una vera e propria maratona gli ultimi tre giorni. “Si comincia venerdì 25 settembre – ci ha detto l’assessore Salvi – con il ritorno della Notte Bianca, che farà da apertura a un fine settimana denso di eventi. Un appuntamento serale che ha riscosso negli anni e nei mesi passati un successo di pubblico tale da farci pensare di arricchirlo ulteriormente con concerti e animazione in ogni parte della città. Concluderà la manifestazione, sabato 26 e domenica 27 settembre, la Fiera dei prodotti tipici della Val di Bisenzio e la Fiera del bestiame, nell’ambito della quale quest’anno si è deciso di dare la possibilità ai possessori di animali di portarli con sé per far partecipare ancor più direttamente i cittadini all’evento. Con questo spirito, lancio un appello a tutti gli allevatori campigiani che hanno ancora animali da cortile, mucche e pecore: chiamateci e verremo a prendere i vostri animali per esporli alla cittadinanza.
Inoltre, il corral che organizzeremo nel pratone della Rocca il pomeriggio del 27 settembre sarà dedicato anche ai possessori di cavalli, che se vogliono esporli non devono far altro che contattarci. Ancora una volta, quindi, settembre si trasformerà in una vetrina dei valori e delle tradizioni tipiche del nostro territorio. Ciò è possibile grazie alla ricca presenza di associazioni pronte ad esprimere la forza e la vitalità della nostra cultura, ma al contempo capaci di aprirsi ai cambiamenti, alla multicultura, alle nuove idee che esprimono i tanti cittadini provenienti da diversi paesi che vivono accanto a noi. L’anno scorso – conclude l’assessore Salvi – riuscimmo ad organizzare l’evento in appena due mesi, ottenendo un successo senza precedenti (i giornali parlavano di oltre 12.000 visitatori in due giorni). Quest’anno la scommessa è quella di ripetersi, cercando di coinvolgere ancora di più la città”. (Fonte DiSegno Comune – agosto 2009)