Posts Tagged ‘trofeo’

Mercoledì 23 aprile 2014 a Campi Bisenzio (FI), “Capalle Mon Amour – Running Tour” – “Trofeo Granfonte” e “Trofeo Misericordia di Capalle”

31 marzo 2014

volantino-6-Trofeo-Granfont

L’ASSOCIAZIONE “GRANFONTE” di CAMPI BISENZIO presenta la annuale gara podistica, che avrà luogo Mercoledì 23 aprile 2014 a Campi Bisenzio (FI), “Capalle Mon Amour – Running Tour” – “Trofeo Granfonte” e “Trofeo Misericordia di Capalle”. Una Gara podistica competitiva di km 10,7 e non competitiva di km 4, con ritrovo dalle ore 19:00 presso la Misericordia di Capalle (Campi Bisenzio) in via S.Quirico n.2 con partenza ore 20:00, la quota di iscrizione è di €. 4,00. Per informazioni 339/8869470.

Sabato 5 ottobre alla Stadio Zatopek – 2° Trofeo della Pace “Amicizia fra i Popoli”

1 ottobre 2013

viewer1 viewer2

1° Trofeo Centro Commerciale I Gigli. Questa sera alle 20.30 con Atletica Campi Universosport

9 luglio 2013

Si terrà questa sera (partenza ore 20.30) il 1° Trofeo centro commerciale I Gigli, organizzato dall’Atletica Campi Universosport, una “passeggiata ludico motoria interamente pianeggiante di km 8” alla quale possono partecipare tutte le società ed enti di promozione pirché in regola con le vigenti norme sanitarie.
Il ritrovo è fissato alle 19.30 al Retail Park e le iscrizione (3 euro) prevedono un pacco gara e un buffet a fine gara per i partecipanti.

1°Trofeo di Ping-Pong Misericordia – Fratres di Campi Bisenzio

16 aprile 2013


La Misericordia di Campi Bisenzio, in collaborazione con il Gruppo Fratres, organizza il primo Torneo “Ti Sfido a Ping Pong”.
Le iscrizioni si possono effettuare entro e non oltre il 30 Aprile 2013 presso il Centralino della Misericordia di Campi Bisenzio, in via Aurelio Saffi 3/d, dal lunedì al venerdì dalle ore 18 alle ore 20, versando una quota di partecipazione di € 5.
Il torneo avrà inizio il 6 Maggio 2013, con le modalità che saranno esplicate successivamente.
Saranno premiati il 1°, 2° e 3° classificato.
Per informazioni contattare
Marco 3396895366
Luca 3389997552
Simone 3408065221

La Scuola Basket Prato si aggiudica la prima edizione del Trofeo “Rocca Strozzi”

16 ottobre 2012

Una splendida giornata di basket quella di sabato 13 ottobre, trascorsa nel pallone di Via Barberinese,  casa madre dei Bulldogs giallo blu. Quattro squadre che hanno dato vita ad un Trofeo interessante e che ha offerto anche molti spunti di ottima qualità tecnica. La 1^ edizione del Trofeo Rocca Strozzi se l’è aggiudicata la Scuola Basket Prato, sicuramente la formazione più attrezzata delle quattro, anche se ha dovuto soffrire nella finale giocata contro i nostri ragazzi. La Centro Minibasket Vaiano è apparsa buona squadra anche se acerba in alcuni aspetti e l’urto contro i più quotati pratesi nella semifinale della mattina non è stato retto. Il Montemurlo Basket un passo indietro rispetto alle altre contendenti. Pesanti i due parziali che le vengono inflitti prima dalla Pallacanestro Campi e poi nella finale per il 3° posto da Vaiano. Ma il tempo per crescere e migliorare non mancherà neanchè ai ragazzi biancorossi.
E veniamo ai nostri atleti raccontata dalle parole della Pallacanestro Campi. “La sveglia suona presto, sembra un giorno di scuola, ma oggi gli avversari non saranno i libri ma altri giovanotti che lotteranno con tutte le loro forze per aggiudicarsi il Trofeo. Diverse ore di sonno sono andate perdute inseguendo pensieri, sogni e quello che potrebbe accadere “domani in campo”. Proviamo a recuperarle con una ricca colazione ma anche quella non sortisce l’effetto voluto. Il  mio campioncino me lo ritrovo alle 7 di mattina sul divano di casa a guardare AJ Milano-Efes Pilsen di Eurolega, giocata due giorni prima. Ok mi dico … è malattia allo stato puro! Ma va bene così, in fondo sono davvero contento.
Arriviamo in palestra e non passa molto tempo che è già clima partita. Palloni, tabellone, canestri da regolare, il tavolo delle medaglie, la borsa medica, referti …. tutto ci porta piano piano al clou della giornata. E’ tutto pronto: palla a due, davanti a noi i biancorossi del Montemurlo. Si capisce subito che correremo in discesa. L’avversario non riesce ad opporre grande resistenza e i nostri trovano spazi enormi per giocate anche pregevoli. Quello che piace di più è l’intensità con la quale affrontano il match, togliendo respiro agli avversari con un pressing che inizia dalle loro rimesse. Il punteggio finale sarà impietoso per i ragazzi di Montemurlo, ma questo è il basket … consapevoli che arriveranno tempi bui anche per noi, intanto incameriamo questa sbronza di punti. Il tempo di salutarsi con il classico “cinque” tra le squadre e in campo scendono le altre semifinaliste.
Prato, la favorita, incontra i giovani del Vaiano designati nella difficile prova di fermare la corazzata. Reggono un quarto, poi il divario fisico e tecnico è troppo anche per loro. Prato in scioltezza arriva alla finale.
Pausa pranzo. Decidiamo di staccare la spina e torniamo a casa; piattone di pastasciutta e tattica smorzatrice degli entusiasmi. Funziona, funziona al punto che Samuele si addormenta! Bene così. Ma la sveglia arriva presto… dobbiamo finire quello che abbiamo iniziato stamattina anche se con la consapevolezza che sarà tutta un’altra storia.
Arriviamo al pallone dopo che giove pluvio ha deciso di rimpinguare le falde idriche con diverse mm di acqua. Subito dopo esce di nuovo il sole con il risultato che all’interno del pallone non sembra di essere nell’atmosfera terrestre ma all’interno di un sudario turco! In campo non tocca a noi; Montemurlo e Vaiano si contentono il 3° posto ma anche stavolta i biancorossi devono soccombere con un pesante parziale.
Intanto fuori dal parquet si profila un altro capolavoro; la premiata Ditta Marco Franceschini & C. direttamente dalle piazze senesi piazza il furgone in posizione tattica, apre il tendaggio con un marchingegno degno di Cape Canaveral e inizia la Snutellata …. anzi Scremata di nocciole visto che la tanto decantata crema marrone di ferreriana memoria è stata lasciata sugli scaffali del supermercato a discapito della crema di nocciole made in esselunga. Il fatto genera le più fantasiose teorie e divide i festanti in due fazioni: pro crema di nocciole e contro! Addirittura si arriva a dichiarare che la composizione della crema di nocciole è la stessa della Nutella …. l’età e la tensione del match hanno già provocato i loro danni! Meno male che poi con una fetta di pane e cioccolato in mano tutti si trovano d’accordo sul fatto che in fondo in fondo siamo dei grandi!
Bando alle ciance; inizia la partita clou. I nostri sono carichi come molle ma anche sul versante pratese non si scherza. Primo quarto di perfetto equilibrio con Prato che non riesce ad allungare e i nostri a mordere il collo punto dopo punto. Fantastico vedere i coach in campo già in debito di ossigeno, le urla non si lesinano e i ragazzi vengono motivati al massimo anche da questi atteggiamenti. Bella partita … anche il secondo quarto è di sostanziale equilibrio anche se Prato sembra essere più squadra, atleticamente superiori con i nostri che nelle ripartenze fanno fatica a recuperare la fase difensiva. Si va negli spogliatoi con la partita ancora priva di sentenze; Prato gioca meglio ma i nostri restano aggrappati con le unghie cercando di non far scappare via gli avversari. Fino ad adesso ci riescono. Il terzo quarto segna un break; Prato allunga, noi sbagliamo troppo, la palla non entra neanchè in una vasca da bagno e le transizioni dei pratesi ci fanno male. Vanno sopra di 21 e tutto sembra finito. Iniziano i primi segnali di nervosismo che non fanno presagire a niente di buono ed invece …. invece l’ultimo quarto è all’insegna del carattere. I ragazzi non ci stanno a perdere o quanto meno se deve essere che sudino fino alla fine come dei matti. E così è: ricuciono il gap fino al -6 in mezzo ad un entusiasmo che trascina anche il pubblico sugli spalti. E’ la vera emozione di questo meraviglioso gioco. I brividi che hai al pallone di Via Barberinese sono gli stessi che si provano al Peace and Fiendship del Pireo! I love this game!!!
Non ce la facciamo; Prato stoppa la rimonta e vince di 13. Ma che bella partita! Bravi tutti … in campo il mix di gioia, delusione, qualche lacrima e presa in giro è il giusto contorno ad una splendida giornata. Fuori ci sono ancora tante fette di pane e cioccalata ….. la festa è appena iniziata!”
ASD Pallacanestro Campi Bisenzio

La squadra dell’ASD Pallacanestro Campi assieme ai vincitori della Scuola Basket Prato (a sinistra)

Alle porte il 1° trofeo “Rocca Strozzi” della Pallacanestro Campi

9 ottobre 2012

La Pallacanestro Campi Bisenzio inaugura il 1° Trofeo “Rocca Strozzi” che, anche nei prossimi anni, sancirà l’inizio dell’attività agonistica. La squadra che si aggiudicherà la vittoria per 3 edizioni arricchirà la propria bacheca con l’ambito trofeo.
Quest’anno le squadre che prenderanno parte al Trofeo saranno: la Pallacanestro Campi Bisenzio, il Centro MiniBasket Vaiano, il Montemurlo Basket e la Scuola Basket Prato.
Il Trofeo si disputerà presso la tensostruttura in Via Barberinese (accanto al McDonald) Domenica 14 Ottobre con il seguente programma della manifestazione:
Ore 09.30 Montemurlo Basket vs Pallacanestro Campi Bisenzio
Ore 11.30 Centro Minibasket Vaiano vs Scuola Basket Prato
Ore 15.30 Finale 3° 4° Posto
Ore 17.30 Finale 1° 2° Posto
Ore 19.00 Premiazioni
Per info: Pallacanestrocampi

Addio al vecchio campo sportivo della Lanciotto .. al suo posto una nuova strada ed una rotonda

1 luglio 2011

Nessuno pare sapere niente e nel silenzio più completo il 23 giugno scorso si è giocata l’ultima partita allo stadio Lanciotto Ballerini prima della sua demolizione, prevista forse per i prossimi mesi.
Era noto da diversi anni il destino di questo vecchio campo sportivo, teatro della finale del torneo Scarlini nell’anno 1999 vinta proprio dalla Lanciotto.
La chiusura e dismissione di questo storico campo da gioco doveva prevedere la costruzione del nuovo campo da realizzarsi assieme a nuovi impianti a La Villa, in aggiunta all’attuale impianto sportivo, ma come al solito ciò non è accaduto.
Impianti, anche quelli de La Villa,  non più giovanissimi e pare anche poco idonei ad accogliere, come numero, i ragazzi che vanno ad allenarsi.
Per far fronte alla carenza di campo sportivo ed ai numerosi iscritti della scuola calcio del Lanciotto, l’amministrazione comunale ha preso in affitto gli impianti di San Piero a Ponti, già usufruiti per due volte alla settimana nel corso di questi anni.
Dispiace, come mi confida Cristina, che non si sia potuto fare di più per salvaguardare una parte storica di Campi Bisenzio, speriamo solo di non pentirsene fra qualche anno.
Sul sito del comune appare una notizia riguardo al nuovo progetto di destinazione dell’area che prevede la realizzazione del prolungamento di via Mascagni fino a via Vittorio Veneto con la realizzazione di due rotatorie in corrispondenza delle intersezioni con la viabilità esistente, una delle quali cadrà proprio sul vecchio campo da calcio. Il 21 luglio prossimo alle ore 21 presso al Sala Consiliare Sandro Pertini si terrà un incontro pubblico per presentare alla cittadinanza la variante al Regolamento Urbanistico.
L’obiettivo è quello di realizzare un nuovo tratto di strada in modo da agevolare la circolazione veicolare diretta e proveniente da viale Primaldo Paolieri, ma a tutti gli affezionati di questo lembo di erba, resta il dispiacere per la chiusura e dismissione di uno storico campo sportivo che porta un grande nome per la nostra città.
Ringrazio Cristina e tutti coloro che mi hanno aiutato a reperire queste seppur poche, ma importanti informazioni. Mi piacerebbe riportare anche in seguito più notizie sulla storia del campo, quindi lancio una richiesta per avere foto o altri documenti che pubblicherò sul sito e che potete inviare a campibisenzio@gmail.com

L'ingresso dello Stadio Lanciotto Ballerini

L'ipotesi del nuovo progetto dell'area

“Torneo di Basket in Centro” a Campi, stasera le finali e le premiazioni

26 maggio 2011

Finale stasera della “2° edizione del Torneo di Basket in Centro“, organizzato dall’Ass. Polisportiva dilettantistica Santo Stefano Basket di Campi, nelle categorie scoiattoli, aquilotti, esordienti e under 13/14. Gianni Masi, il presidente afferma con orgoglio “è  un grande successo per l’associazione in quanto è riuscita a coinvolgere numerose aziende del territorio che ne hanno permesso la realizzazione. L’altra sera e la successiva abbiamo avuto una grande affluenza di pubblico pur giocando contemporaneamente in due campi; i più piccoli nel nuovo campo polivalente della parrocchia, i grandi in piazza dove grazie al contributo di tutti i genitori della Associazione è stato realizzato il campo da basket.”
Mentre ieri si sono disputati gli incontri per il 1°, 2°, 3° e 4° posto nella categoria Aquilotti, il programma della pomeriggio/serata di oggi prevede alle ore:
17.30 – S.Stefano – Lastra a Signa e Medicea – Sancat (Scoiattoli)
18.00 – S.Stefano – Sancat (Esordienti)
19.30 – S.Stefano – Sancat (Under 13/14)
ed a seguire le premiazioni di tutte le squadre partecipanti.
La manifestazione si svolgerà come sempre in Piazza Fra’ Ristoro a Campi Bisenzio.
“Mi preme ringraziare in particolar modo le societa di Basket che stanno partecipando al torneo Medicea , Sancat, Lastra a Signa e gradirei ricordare che sono aperte le preiscrizioni per la prossima stagione 2011-2012″ ci dice in chiusura il Presidente Gianni Masi, che può essere contattato al numero 320-4324416.

Un momento di gioco del Torneo

ASD Gruppo Pesca Campi Bisenzio organizza il 5° Trofeo invernale – Raduno di pesca a coppie

7 dicembre 2010

L’ASD Gruppo Pesca Campi Bisenzio con il patrocinio del Comune di Campi Bisenzio organizza il 5° Trofeo invernale – Raduno di pesca a coppie che si svolgerà presso il Lago Paradiso di via Pantano a Campi Bisenzio nelle seguenti date: 8 e 19 dicembre 2010, 16 e 30 gennaio 2011, 6 e 13 febbraio 2011.
Sono previsti premi di partecipazione in natura per tutti i concorrenti ed inoltre saranno premiate le prime tre coppie qualificatesi con prodotti offerti da Colmic, Stonfo ed I Gigli.

L’Atletica Campi presente al Golden Gala di Roma

17 luglio 2009

L’Atletica Campi Bisenzio sarà presente oggi, 17 luglio 2009, al Golden Galà di Roma, una manifestazione internazionale di atletica leggera, per partecipare al “Trofeo dei Comuni” con una delegazione di ragazze e ragazzi dell’associazione. Un grande in bocca al lupo ai nostri atleti.

Golden Gala 2009 – Roma
Il Golden Gala ha doppiato la boa del quarto di secolo. Nato nel 1980 per dare a Roma un evento annuale di grande atletica, la riunione dell’Olimpico ha subito ricoperto un ruolo fondamentale, permettendo quel confronto tra i campioni dei due “blocchi” che era mancato alle Olimpiadi di Mosca. Un ruolo rivestito anche quattro anni dopo, il che ha dato al Golden Gala la patente di riunione-faro del calendario dei meeting, ossia del circuito dell’atletica-spettacolo.
A Roma di spettacolo se ne è visto tanto: ogni edizione ha riservato emozioni a non finire, chi ha scelto di trascorrere una serata sugli spalti dell’Olimpico romano (o a Verona, a Pescara, a Bologna negli anni della forzata trasmigrazione) non se ne è mai pentito. Di campioni l’impianto capitolino ne ha conosciuti tanti e i più grandi ancor oggi non fanno mistero di essersi affezionati a quella manifestazione, a quel pubblico, alle sensazioni che solo il Golden Gala sa dare. Passo dopo passo potete, grazie a un semplice click, rivivere tutte le sensazioni di 25 anni di storia, sicuri che ce ne saranno almeno altrettanti pieni di nuove emozioni da scoprire.

Sito ufficiale Golden Gala Roma