Posts Tagged ‘tango’

Musica, ballo e sport per uno spettacolo da non perdere questa sera alle ore 21.00 al Parco di Villa Montalvo

8 giugno 2012

Grande spettacolo stasera dalle ore 21.00 nel Parco della Villa Montalvo con i saggi della palestra Academyc Center di Capalle. Un’evento che si inserisce nell’iniziativa Musica e Sport, organizzato dal comune di Campi, al quale vi consiglio vivamente di partecipare, con un’ampia varietà di discipline improntate essenzialmente sul ballo e sulla danza che offriranno allo spettatore un inconsueto mix, inserito in un multicolore spettacolo animato da tanti personaggi non professionisti che fanno di queste discipline uno sport ed un divertimento. Potrete vedere esperti e principianti esibirsi nel Boogie Woogie, Danza Egiziana, Tango, Flamenco e le danze Caraibiche, mentre i più piccoli vi incanteranno con i loro Giochi di Danza ed i giovani vi introdurranno nel Funky più scatenato e nell’Hip Hop, rivivendo le atmosfere delle vere competizioni di ballo. Assisterete anche a rappresentative di altri sport non meno importanti come il nuoto, le arti marziali, aerodance, corpo libero e tanto altro. Una serata quindi all’insegna delle emozioni per gustare l’impegno di tanti atleti e per riprendere possesso dei luoghi più belli del nostro territorio, animando lo splendido parco della Villa Montalvo. Lo spettacolo è ad ingresso libero e si svolge sotto la struttura coperta in fondo al parco.

Alla Fnac di Campi un ricco calendario di eventi musicali, letterari e culturali

17 gennaio 2011

Una nuova agenda ricca di incontri che si terranno alla Fnac di Firenze nel mese di Gennaio, per iniziare il nuovo anno. Dopo la rassegna di Elzeviro Fiorentino con Pippo e i suoi Pinguini polari e The Rent, dedicata alla musica indipendente toscana, come tutti i mesi rientra negli appuntamenti tenuti da giovani e promettenti band dell’area toscana. Altro appuntamento musicale importante è quello con Mondo Marcio il 28 gennaio. Dopo aver ospitato Maurizio Solieri e ora la volta di Clara Moroni (22 gennaio), vocalist di Vasco Rossi. Largo spazio ai libri questo mese: il fumetto Kill the Granny, Franco Legni (autore autoctono), ma soprattutto Renato Marengo che ci presenterà un’intervista unica fatta a Lucio Battisti. Al forum farà tappa anche il Progetto della Provincia di Prato “Andate e Leggete”, un progetto dove tutti possono cimentarsi nella lettura pubblica. Partito il 15 gennaio il corso base di PC, con l’intento di fornire oltre a buoni prodotti anche un servizio di “post-vendita” didattico. Per iniziare l’anno con passione, il 25 gennaio invece chiunque potrà cimentarsi nel muovere i primi passi di tango, con una lezione tenuta dal Tango Club Firenze. Gli incontri per i piccoli invece partiranno il 29 gennaio con un esperimento particolare oltre che scientifico, infatti a tenere gli incontri saranno 2 biologi che faranno divertire i piccoli con esperimenti volti a scoprire le energie rinnovabili. Ecco tutti il calendario:

Giovedì 20 gennaio ore 19.00Kill the Granny – Il gatto delle meraviglie
Continuano le avventure di Kill the Granny (Pavesio Editore), il fumetto ideato da Francesca Mengozzi e Giovanni Marcora. Nel terzo episodio Kill the Granny. Il gatto delle meraviglie, il gatto protagonista sarà scaraventato nientemeno che nel Paese delle Meraviglie, tra vecchie facce, nuove paradossali peripezie… e una beftia pericolofiffima! Il riferimento è naturalmente l’opera di Lewis Carroll e, se manca Alice, sarà il nostro irresistibile protagonista a vestire i panni di bimba vittoriana, chioma bionda compresa. Agli altri personaggi finora comparsi nelle vicende spettano ruoli attesi e inattesi, da un Aiutante-Bianconiglio a un Satana-Brucaliffo, ma la scorribanda per il ben noto mondo fantastico va oltre la semplice parodia, concludendo le grottesche avventure del nostro felino.
Venerdì 21 gennaio ore 19.00“Andate e leggete”
Letture private su suolo pubblico. Il progetto dell’Assessorato alla Cultura della Provincia di Prato fa tappa alla Fnac. Con Andate e Leggete, tutti possono cimentarsi nella lettura pubblica: ovunque. Perché leggere è un atto spontaneo, un’esigenza, e come tale merita di essere espressa. Questa volta leggeremo di fantasy: venite a leggere racconti, romanzi, storie, poesie, diari a tema fantasy. Alla fine dell’appuntamento saranno consegnati i premi messi in palio per il concorso foto e video Andate e Leggete: passate a scoprirlo e a partecipare! In collaborazione con Arteriosa.
Sabato 22 gennaio ore 17.00CLARA MORONI
Clara Moroni, definita da Vasco la Ferrari del rock, presenta dal vivo alcuni brani tratti dal suo nuovo album Bambina brava. Clara Moroni non è solo l’unica donna della band di Vasco, ma è soprattutto una vocalist che sprizza femminilità e rock da tutti i pori. Bambina brava è il suo album di esordio come solista in cui racconta con molta sincerità le esperienze che l’hanno aiutata a diventare
una donna indipendente e forte. Con un sound fresco e personale, all’avanguardia e di respiro internazionale, Clara torna alle radici della sua passione per la musica e dà ai suoi brani, inediti e cantati in italiano, una connotazione cross-over tra punk, rock, nu-metal e pop.
Martedì 25 gennaio ore 18.30 Lezione di Tango
In questo incontro gratuito con gli insegnanti del Tango Club, Associazione attiva dal 1999 a Firenze nella diffusione dalla cultura del tango argentino, potrete muovere i primi passi nell’apprendimento di questa meravigliosa danza. Nasce nelle periferie della Buenos Aires di metà Ottocento. A distanza di 200, anni il tango viene dichiarato dall’Unesco patrimonio dell’umanità. Il Tango Club diffonde un’idea di tango non solo legata alla danza sensuale e affascinante, ma anche al modo di stare insieme. Per ballare il tango non ci sono limiti di età e non serve alcun tipo particolare di abbigliamento particolare, basta che sia comodo. A cura del Tango Club Firenze.
Giovedi 27 gennaio ore 18.30The Rent
Terremoto The Rent. Quattro liceali fiorentini con il brit-pop nel sangue. Una forza della natura. Un sound coinvolgente. Making Confusion è l’esordio col turbo di una promettente e sicuramente brillante carriera. Compagni di banco, compagni di palco. I giovanissimi ma grintosissimi, The Rent, classe 1992, propongono brani originali in inglese di ispirazione indie, new wave e art-folk, con un sound originale ma immediato che si ispira alla tradizione dei Beatles e dei Talking Heads fino alle più recenti influenze dei Blur. Con oltre cinquanta concerti all’attivo in due anni, dal Viper alla Flog, dal Saschall alla Fortezza…arrivano in semifinale al Rock Contest del 2007 e secondi a Cambia Musica 2009. Conduce Edoardo Semola.
Venerdi 28 gennaio ore 17.00MONDO MARCIO
Mondo Marcio incontra i fan alla Fnac in occasione dell’uscita del nuovo album Musica da Serial Killer. A un anno di distanza da Animale in gabbia, Mondo Marcio torna a raccontare con le sue rime la nostra Italia: la frenesia di chi vive nelle grandi città, le atmosfere cupe e ipnotiche, il mondo femminile e lo spirito della musica Hip-Hop; il mondo della rete, quello del web che ci rende schiavi e quello dei ragazzi che spesso vengono illusi con false promesse. L’album contiene featuring di alcuni importanti artisti della scena hip hop italiana come Ensi, Palla, Michele Lily, Cor Veleno, Nesli e Dan-t.
Sabato 29 gennaio ore 17.00 LUCIO BATTISTI : L’INTERVISTA
Renato Marengo, giornalista, scrittore, autore radiofonico, racconta in un libro aneddoti e retroscena della mitica intervista rilasciata da Lucio Battisti nel 1974, praticamente l’unica della sua vita. Sono oltre 50 i libri pubblicati su Lucio Battisti e in quasi tutti viene citata quella che fu l’unica, o per lo meno la più esaustiva intervista da lui mai rilasciata, in seguito alla quale il cantautore di Poggio Bustone, a parte un’intervista per la TV svizzera e una per la radio, non rilasciò più dichiarazioni alla stampa. La storia di questa intervista, con i suoi retroscena – tra aneddoti e contesti che descrivono un momento importante della musica leggera italiana – è raccontata ora dal giornalista e produttore musicale Renato Marengo che nel 1974 riuscì a superare la barriera di silenzio che avvolgeva Battisti ormai da tempo, trascorrendo con lui cinque giorni al “Mulino”, sede degli storici studi discografici della Numero 1 dove Battisti stava registrando Anima latina: dialogarono di tutto, ma soprattutto di musica. La storia di quella chiacchierata è raccolta in questo libro: Lucio Battisti: la vera storia dell’intervista esclusiva (Coniglio editore).

Le Gallerie Fnac: Radio Lu14 – Messaggi per l’uomo del campo – Fotografie di Alberto Giuliani
Per quelli che vivono nel cuore della Patagonia, gli uomini del campo (come li chiamano da queste parti), ascoltare la radio, sperare che ci sia un messaggio anche per loro, è un modo per ritrovare gli affetti, per assicurarsi che un mondo c’è anche se non lo vedono. Ed è anche un po’ come leggere il quotidiano locale, dato che i messaggi hanno sì un destinatario ma vengono ascoltati da tutti. Si annunciano amori e figli in arrivo, affari conclusi, maltempo e malattie, gli auguri e le speranze di una piccola comunità che vive una terra immensa. Ascoltare le telegrafiche parole dei messaggi per gli uomini del campo, ci riporta a un mondo umano, nel quale si riscopre l’essenza del comunicare e dei sentimenti. Alberto Giuliani. In mostra fino al 19 febbraio

Diritti&Rovesci Il 16 ottobre primo appuntamento al Teatro Dante con la rassegna teatrale dedicata all’incontro tra i popoli, al dialogo e alla conoscenza reciproca

14 ottobre 2010

Il 16 ottobre primo appuntamento al Teatro Dante con la rassegna teatrale dedicata all’incontro tra i popoli, al dialogo e alla conoscenza reciproca. L’Autunno al Dante arriva alla sua quarta edizione e cresce sempre di più. Quest’anno fa un salto importante sia per la qualità e la varietà dell’offerta artistica, sia per il crescente numero di spettacoli proposti.
Diciotto appuntamenti delle varie discipline (prosa, vernacolo,musica, danza, mostre fotografiche…) è il record assoluto e testimonia il successo dell’iniziativa e la potenzialità della formula. La possibilità per le associazioni culturali del territorio di avere piena cittadinanza in un luogo così importante e di potervi realizzare, in un cartellone specifico a loro dedicato, le rappresentazioni frutto del loro lavoro e della loro fatica è un modo significativo per arricchire culturalmente il nostro Teatro e valorizzare le capacità e l’impegno creativo. Si comincia il primo ottobre e si termina il 5 dicembre in un susseguirsi di giovedì, venerdì, sabati e domeniche da non perdere.
Una rassegna teatrale dedicata ai diritti e ai rovesci delle regole, dei valori e delle relazioni umane con la quale ci spiega l’assessore Nadia Conti “il Comune di Campi Bisenzio si propone di contribuire alla promozione della multiculturalità e di far riflettere su alcuni comportamenti di ciascuno di noi, anche quotidiani, che possono coltivare pregiudizi e alimentare nuovi razzismi. La legalità, il rispetto delle regole e i principi morali rappresentano l’unica vera sicurezza per le comunità, che nell’incontro, nel dialogo, nella conoscenza reciproca e nella condivisione dei valori universali hanno in questi anni la grande opportunità di essere genti insieme ai popoli”. La rassegna Diritti&Rovesci prevede dal 16 ottobre all’11 dicembre tre spettacoli al Teatro Dante ed per 10 dicembre, Giornata dedicata dall’Onu al rispetto dei diritti umani un incontro su questo valore. (tratto da DiSegno Comune).

Sabato 16 ottobre ore 21 al Teatro Dante, nell’ambito della rassegna Festival dei Popoli presenta la Grande Orchestra di Tango di Juan Jose Mosalini dall’Argentina. Juan José Mosalini conosciuto in Europa come l’ambasciatore più rappresentativo del tango, tra i rari bandoneonisti capaci di farlo rivivere in tutte le sue espressioni dalle origini alla contemporaneità, è nato nel 1943 da una famiglia di artigiani appassionati di musica, e viene iniziato al bandonéon e alla musica popolare argentina dal padre; a 17 anni è già un professionista e, tra il 1962 e il 1976, collabora con le più grandi orchestre e i migliori solisti del suo paese. Dal 1977 la Francia diventa la sua nuova patria musicale. Artista versatile, la cui carriera spazia tra concerti dal vivo, incisioni in studio, composizione di colonne sonore per film, è inoltre autore di un metodo per suonare il bandoneon ed inaugura il primo corso in Francia, al Conservatorio di Gennevilles, dedicato interamente al suo strumento. Parallelamente alla Grande Orchestra di Tango ha formato un quintetto con il violinista Antonio Agri e composto l’opera corale ‘Paris-Tango’ con il poeta Horacio Ferrer. Interprete di grande passione, capace di coniugare le melodie tradizionali alle espressioni più innovative del tango, Mosalini ha realizzato con la Grande Orchestra un progetto di forte impatto musicale ed emotivo, dove il canto, la danza e la musica si fondono in un irresistibile vortice. La Grande Orchestra di Tango. Dal 1992 Mosalini fin si è dedicato alla creazione della grande orchestra di tango, composta da 12 musicisti, secondo la formazione delle ‘orchestre tipiche’ degli Anni ‘40 e ‘50, tre bandonéon, quattro violini, viola, violoncello, piano e contrabbasso, e impreziosita dalla presenza della cantante Sandra Rumolino e una straordinaria coppia di ballerini, Jorge Rodriguez e Maria Filali-Favqui.

La Compagnia Santo Stefano ha vinto il premio nazionale 2009 “Angizia Dei Marsi”

4 Mag 2009

La Compagnia teatrale Santo Stefano ha vinto il premio nazionale “Angizia Dei Marzi” di Avezzano come “miglior compagnia”. La consegna del premio è stata domenica 6 aprile, proprio la notte del fatidico terremoto in Abruzzo, che il gruppo ha sentito bene nell’hotel dove alloggiavano. Marco Faggi racconta che il terremoto ha resa amara la vittoria ed il minimo che la compagnia può fare è appunto una commedia. Riproporranno “Tango monsieur?” che più li lega all’Abruzzo con il quale erano andati in scena proprio al Teatro Comunale dell’Aquila, che oggi è inutilizzabile. Lo spettacolo di beneficenza sarà l’8 maggio 2009 al Teatro di Santo Stefano. Info 055.890714 o 055.890389 (ore pasti).

“Non far rumore” il romanzo di Barbara Giomi

14 novembre 2008

libro-giomiSabato 22 novembre 2008, alle ore 17.00
presso la Sala dell’Affresco del Comune di Campi Bisenzio (Piazza Dante)
il “Circolo Culturale Larocca” ha il piacere
di presentare il romanzo di Barbara Giomi

”…Non far rumore…”

L’autrice ne descriverà il processo creativo

Lettrici: Giorgia Giotti – Benedetta Montaldi

Interverrà la dott.ssa Anna Pecorini – Gestalt Counselor

Al termine….un “momento” di TANGO!

Il libro, pubblicato nel 2007, affronta il problema della crisi di una coppia matura, con un matrimonio ultradecennale alle spalle, passando attraverso una separazione per approdare….chissà…..ad un lieto fine.