Posts Tagged ‘solidarietà’

Due concerti per la solidarietà al popolo Saharawi (3 e 4 maggio a Campi)

30 aprile 2014

image

Annunci

Gemellaggio di Campi col Popolo Saharawi: 20 anni di solidarietà

28 gennaio 2014

Campi Bisenzio da 20 anni ha avviato una serie di rapporti con il Popolo Saharawi che è stato costretto ad abbandonare il proprio territorio (Sahara Occidentale), nel 1975, ed ha trovato rifugio nel deserto algerino continuando a lottare per la propria sopravvivenza e per la propria autodeterminazione e costringendo la popolazione a vivere in uno stato di insicurezza e continua sofferenza.
I Saharawi (legittimi abitanti del Sahara Occidentale) vivono dispersi e divisi: una parte è rimasta nei territori occupati dal Marocco, un’altra nei territori liberati e la parte più numerosa (circa 400.000), si è rifugiata, dopo una fuga sotto i bombardamenti di napalm e fosforo, nel deserto algerino nei pressi di Tindouf: un mare di sabbia e roccia, d’estate la temperatura raggiunge i 60° e d’inverno si va sotto zero. L’acqua dei pozzi è salata e non cresce un filo d’erba.
Campi Bisenzio si è gemellata con Bir Lehlu, un villaggio di tende, nella Repubblica Araba Democratica Saharawi il 28 gennaio 1993.
Durante la II Conferenza Europea delle città gemellate con il Popolo Saharawi nel 2009, il Comune di Campi Bisenzio ha rinnovato il suo Patto di Amicizia e Gemellaggio con Bilr Lehlu (Smara) della R.A.S.D. insieme ai centosettanquattro Enti (Regione Toscana, 10 province, 158 Comuni, 5 Comunità Montane). Inoltre i sindaci hanno chiesto il rispetto del principio di autoterminazione perchè il Popolo Saharawi possa decidere del proprio avvenire in piena sovranità.
Il Comune di Campi Bisenzio, nel 2010, ha aderito alla campagna di solidarietà internazionale dalla parte dei bambini Saharawi promossa dalla Provincia di Firenze.
Il Consiglio Comunale di Campi Bisenzio con Deliberazione, nel 2010, ha deciso a maggioranza di conferire la cittadinanza onoraria ad Aminatou Haidar, attivista per i diritti umani del popolo Saharawi.

Solidarietà per la Sardegna al Circolo GniGnì con un pranzo domenica 5 gennaio ore 13

2 gennaio 2014

Pranzo di solidarietà per la popolazione della Sardegna, domenica 5 Gennaio ore 13.00 presso il Circolo Gni-Gnì alla Pubblica Assistenza di Campi Bisenzio, dopo il Pranzo per la Sardegna seguirà il filo diretto con Olbia.
Il Circolo Gni Gni e Volontari della Pubblica Assistenza hanno organizzato questo Pranzo per continuare a sostenere gli amici della Sardegna, al costo di 20 euro a persona. Ecco il menù:
ANTIPASTO TOSCANO
PASTA AL FORNO
ARROSTO MISTO CON PATATE
CANTUCCINI E VIN SANTO

Fratellanza Popolare: Apertura centro raccolta beni per popolazioni sarde colpite dall’alluvione

3 dicembre 2013

La Fratellanza Popolare San Donnino, insieme ai Volontari dell’Associazione campigiana “Giovediamoci” sta organizzando,presso la propria sede, una raccolta di beni da destinare alle zone alluvionate della Sardegna.
L’idea, nata dal gruppo “Giovediamoci” , ha visto i nostri Volontari iniziare in questi giorni la raccolta di merce per poter inviare aiuti quanto prima alla Pubblica Assistenza di Olbia con la quale abbiamo preso contatti ed abbiamo stabilito , in base alla necessità, cosa raccogliere.
Le richieste che al momento ci sono arrivate sono per vestiario da bambini, giocattoli e detersivi.
Chiediamo a tutti i cittadini, per quanto loro possibile, di portare aiuti presso la nostra sede.
“ L’idea che ci ha lanciato giovediamoci ci è sembrata fin da subito giusta e ci siamo messi subito al lavoro insieme a loro per raccogliere i beni da inviare dopo aver contattato la Pubblica di Olbia per valutare se l’operazione fosse utile” afferma Lucia Chieffo , Vicepresidente della Fratellanza che aggiunge “ è nell’indole dei nostri Volontari aiutare chi ha bisogno e per questo l’idea di portare aiuti a chi è stato cosi duramente colpito da una calamità ha suscitato subito il favore dei nostri Volontari”.
“ Abbiamo deciso, in questi primi aiuti, visto l’approssimarsi del Natale, di raccogliere giocattoli per i bambini che purtroppo passeranno il Natale fuori dalla propria casa e senza i propri oggetti cari perché ci sembrano le persone piu’ deboli di fronte ad una tragedia di quelle dimensioni. Ringrazio i ragazzi di Giovediamoci perché la collaborazione tra Associazioni per uno scopo cosi’ importante è una cosa in cui la Fratellanza crede e spera di poter sempre contare” conclude il Presidente Alessio Ciriolo La sede della P.A. Fratellanza Popolare ha il ruolo di punto di raccolta ogni giorno fino al 9/12.
Preghiamo tutti, nel rispetto di chi riceverà gli aiuti , di portare oggetti che , seppur usati, siano in discreta condizione.
La prima spedizione verrà effettuata il 10 dicembre e, nel caso gli aiuti che arriveranno siano molti, verranno organizzate ulteriori consegne.
Per ulteriori info : http://www.fratellanzasandonnino.it, 055- 899211

Sabato 31 Agosto 2013 – Cena in sostegno dei lavoratori Granarolo e concerto Banda K100

30 agosto 2013

Domani alle ore 21:00 il Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos di Campi Bisenzio organizza una cena per sostenere la cassa di resistenza dei lavoratori Granarolo in lotta, nel corso della cena interverranno anche i lavoratori ed esponenti sicobas per aggiornamenti sulla situazione.
Menù: Panzanella e Grigliata
Prenotazione per la cena gradita: 3292451019 o email
A seguire: concerto Banda K100

Sostieni la cassa di resistenza dei lavoratori delle cooperative: estendiamo la solidarietà!
Il K100 di Campi, rilancia l’appello del Coordinamento di sostegno alle lotte dei lavoratori delle cooperative, a estendere la solidarietà e sostenere le lotte dei lavoratori, a cominciare dalla partecipazione diretta ai momenti pubblici e finendo con la raccolta di fondi per la costruzione di una cassa di resistenza. Una lotta come questa, spiegano in un comunicato, che necessita dell’appoggio di tutti e della solidarietà diretta e attiva dei singoli, delle organizzazioni, dei collettivi. Denunce, processi, supporto tecnico alle lotte, hanno un costo e insieme possiamo sostenerlo, continua il comunicato, estendendo le reti di solidarietà. Per concludere, riporto le stesse parole dell’appello che ben spiegano il senso politico della cassa di resistenza: “La cassa di resistenza, al di là dell’importantissima funzione di sostegno concreto alle lotte, vogliamo rappresenti uno strumento collettivo per costruire reti stabili, per allargare e approfondire relazioni politiche, per la ripresa di un immaginario di identità e solidarietà di classe come presupposti imprescindibili di una possibile e necessaria trasformazione rivoluzionaria dell’esistente”.
I versamenti di eventuali sottoscrizioni vanno fatti sul seguente conto: IBAN: IT52R0310402401000000821371 DEUTCHE BANK BOLOGNA
INTESTAZIONE: Sindacato Intercategoriale Cobas, Via Marco Aurelio 31, 20127, Milano

Cena di solidarietà per il popola Saharawi, domenica 21 alla Fratellanza Popolare di San Donnino

18 luglio 2013

La Fratellanza Popolare come ogni anni ospita, in collaborazione con le altre associazioni intercomunali, i bambini del SAHARAWI e nell’occasione organizzano, domenica 21 luglio alle ore 20.00 una cena per raccogliere fondi che saranno devoluti al popolo del Saharawi.
Siete tutti invitati, la cena è ad offerta libera, non mancare ad un atto di solidarietà così importante, prenota presso la sede della Fratellanza Popolare di San Donnino oppure telefona allo 0558992123.

Giovedì 11 luglio, cena per il punto di primo soccorso Saharawi: prenotazioni aperte

1 luglio 2013

Giovedì 11 luglio 2013 ore 20.30 presso il Circolo Gni Gni della Pubblica Assistenza via Orly n. 37, si terrà una cena di solidarietà per il popolo Saharawi. Il ricavato andrà ad aggiungersi all’impegno dei volontari Saharawi di Campi Bisenzio per mantenere il punto di primo soccorso di Auserd, inaugurato due anni fa grazie ad un progetto regionale finanziato nei fondi della cooperazione sanitaria. Ogni anno il Primo Soccorso ha necessità di materiali e medicinali per poter essere attivo ed efficiente. Sono già stati raccolti duemilaeuro che sono stati consegnati qualche giorno fa al Governatore di Auserd venuto in visita nei Comuni della Piana Fiorentina, “la nostra estate – afferma Nadia Conti – sarà impegnata ad effettuare e completare la raccolta fondi e ospitare i bambini che ogni anno vengono a Campi Bisenzio, a Calenzano, a Signa e a Sesto Fiorentino”. La cena dell’11 luglio sarà totalmente devoluta a questo progetto, grazie all’aiuto della sezione soci Coopo di Campi Bisenzio e dei volontari della Pubblica Assistenza, in aggiunta alle altre iniziative che verranno effettuate da altre associazioni, dalla Misericordia di Campi alla Parrocchia di Santa Maria. Per prenotazioni si può telefonare al circolo GNI GNI 055 8949945, ma potete scrivere una mail a continadia@virgilio.it entro l’8 luglio. “Vi aspettano i bambini e un popolo che ha bisogno del nostro amore” conclude Nadia.

“Angeli per un giorno”, un’indimenticabile giornata d’affetto, solidarietà ed allegria ai bambini meno fortunati, domenica 17 allo Spazio Reale

16 marzo 2013

Domenica 17 marzo 2013: L’associazione Gioventù Missionaria, fondata nel 1986 da un gruppo di studenti universitari cattolici italiani, organizza a Firenze giornate di volontariato alle quali partecipano circa 250 persone tra bambini e volontari. I bambini, provenienti da istituti di accoglienza ed orfanotrofi fiorentini e dei comuni limitrofi, passano una giornata in allegria, fra cinema, giochi e divertimenti, animati da giovani pieni d’entusiasmo. L’iniziativa si chiama “Angelo per un giorno”, propone ogni volta di donare un’indimenticabile giornata d’affetto, solidarietà ed allegria a bambini meno fortunati e di sensibilizzare al contempo i giovani a queste problematiche tramite l’attiva partecipazione. Lo spirito della giornata è ogni volta sotto il segno della gratuità: la Venerabile Arciconfraternita della Misericordia di Firenze e alcune aziende hanno offerto mezzi, locali, cibo e regali al fine di rendere tutto perfetto per il miglior conseguimento del fine preposto. La giornata di solito comincia con l’appuntamento al Warner Village “Il Magnifico”. Lì all’arrivo in pullman dei bimbi si avviene l’assegnazione a ciascun volontario/a (angelo) di un bimbo/a. Di seguito la proiezione di un film per bambini della Walt Disney e per pranzo l’arrivo ad una grande struttura ricreativa come possono essere l’istituto dei Salesiani in via Gioberti o la Villa Bifonica (Tavarnuzze – Fi). Servito il pranzo, i bambini possono godere di una grande quantità di giochi e animazione sino alla consegna dei regali in serata.
Gioventù Missionaria fa riferimento ai Padri Legionari di Cristo, ordine di origini messicane stabilitosi in molte parti del mondo noto per un grande e rinnovato slancio nell’evangelizzazione e per l’attività di formazione umana (ha il più grande seminario di formazione al sacerdozio d’Europa a Roma). Nell’arco della giornata dunque uno spazio di riguardo ha la celebrazione della Santa Messa (ore 18).
Da quasi venti anni l’intera associazione è impegnata in attività di volontariato sia in Italia che all’estero a favore di persone che si trovano in situazioni di disagio materiale, morale e sociale, non di rado in collaborazione con varie organizzazioni non governative nazionali ed internazionali. Da anni i volontari di Gioventù Missionaria in Italia aiutano i bambini e i ragazzi di varie case famiglia a Roma, Milano, Bologna, Caserta e Firenze a sentirsi meno soli: sono assiduamente presenti all’interno delle strutture, forniscono strumenti di supporto didattico e ludico (quaderni, penne, libri, giocattoli) e, naturalmente, contribuiscono a soddisfare le loro primarie esigenze di vita (cibo, vestiti, …).
Insieme all’impegno nel sociale l’associazione si occupa di organizzare conferenze su temi di stretta attualità.
PROGRAMMA DELLA GIORNATA:
Ore 12,00 Spazio Reale: Pranzo
Dopo Pranzo: giochi e sttività di gruppo; Santa Messa; Consegna Regali

Solidemilia, la Pubblica Assistenza di Campi promuove uno spettacolo teatrale a Villa Montalvo per i terremotati dell’Emilia

19 luglio 2012

Non è cessata la corsa alla solidarietà verso i terremotati dell’Emilia. Questa sera alle ore 21.30 presso il Parco Urbano della Villa Montalvo, andrà in scena “Solidemilia” uno spettacolo completamente improvvisato con il sostegno dell’associazione teatrale Con-Tea. Ingresso 8 euro. Sarà possibile anche raccogliere prodotti (non è specificato quali) per aiutare i terremotati dell’Emilia Romagna. L’iniziativa aprirà ufficialmente la manifestazione Estate nel Parco che si protrarrà per tutto il mese di agosto. Info al numero 335-7618610

Visita dei Bambini Saharawi a Campi, tutto il programma della solidarietà

10 luglio 2012

Anche quest’anno dall’8 al 31 luglio i Comuni della Piana fiorentina, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino, Calenzano e Signa ospiteranno un gruppo di bambini saharawi che arrivano dal Sahara Occidentale. A Campi l’accoglienza è promossa dal Comitato pro saharawi Nadjem El Garhi in collaborazione con le associazioni del territorio, con il patrocinio del Comune di Campi Bisenzio. Il Comitato chiede ai tanti campigiani che ogni anno sostengono l’iniziativa capi di vestiario per i bambini, sandali nuovi, saponi, dentifrici, spazzolini, shampoo e materiale di cancelleria, quaderni, matite, pennarelli, pastelli ecc. che possono essere consegnati o alla Pubblica Assistenza di Campi Bisenzio o don Andrea Pucci presso la parrocchia di Santa Maria a Campi. I bambini nel mese di agosto andranno al mare sulla costa tirrenica fino al 30 agosto e poi ripartiranno alla volta degli accampamenti saharawi.
Allego il programma delle prossime cene di solidarietà, dopo quella del 9 luglio presso il Circolo Gni Gni della Pubblica Assistenza, organizzata dalla Sezione Soci Coop e dalla Pubblica Assistenza.
Martedì 10 luglio, ore 20 cena di solidarietà, organizzata dal Circolo Arci Sant’Angelo a Lecore. Per informazioni e prenotazioni tel. 055 8797666.
Mercoledì 11 luglio, cena di solidarietà, organizzata dal Circolo Rinascita, negli stand della Festa democratica al parco della Rocca. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi al circolo tel.055 890081
Martedì 17 luglio. In questa giornata bambini saranno divisi in due gruppi e saranno ospiti un gruppo dell’associazione Vivere Il Rosi e l’altro dalla parrocchia di Santa Maria.
A Vivere il Rosi, alle ore 10 tutti i bambini del quartiere sono invitati a passare una giornata di giochi e allegria insieme ai bambini saharawi. Il pranzo per tutti i bambini è offerto dall’associazione. Alle ore 20 cena di solidarietà nel parco su prenotazione e a seguire alle ore 21 spettacolo di animazione e magia per bambini Magica con Daniele e Alessandro. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a Grazia tel. 339 7868613 o allo 055 8969331(sede associazione).
Alla Parrocchia di Santa Maria, alle ore 17.30 arrivo dei bambini saharawi e gelato per tutti, poi passeggiata lungo il Bisenzio, animazione e giochi con i ragazzi della parrocchia. Alle ore 20.30 cena di solidarietà. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi a Don Andrea tel. 055 8954109 o al Circolo Mcl di Santa Maria 329 2464833
Giovedì 19 luglio, cena di solidarietà in piazza del Popolo a San Piero a Ponti, organizzata dal Circolo Arci Rinascita e dalla Parrocchia di San Cresci. Per informazioni e prenotazioni rivolgersi
al Circolo tel. 055 8999267 o alla parrocchia.
Tutto l’incasso sarà devoluto per il sostentamento, la cura e il progresso del popolo Saharawi.