Posts Tagged ‘signa’

Sviluppo Aeroportuale Toscano: il M5S di Campi affronta il tema con le scelte antieconomiche, deficit e rischi ambientali

14 marzo 2014

1920079_404256576384589_579983364_nIl M5S di Campi Bisenzio organizza per il prossimo 4 aprile 2014, un incontro sul tema aeroportualità toscana, che tratterà in modo particolareggiato le varie problematiche di carattere economico, logistico e ambientale legate all’ampliamento dell’aeroporto di Firenze “Amerigo Vespucci” e l’aeroporto di Pisa “Galileo Galilei” che entra a pieno titolo nel progetto, con la creazione di una Holding a gestione integrata. Scelte dettate da strategie di business che non tengono conto dei costi abnormi dell’operazione che in parte ricadrebbero sulle spalle dei cittadini, della scarsa produzione di posti di lavoro e dei possibili danni ambientali che ne deriverebbero. Il M5S è da sempre contrario a questo progetto, proponendo in alternativa un incremento della rete ferroviaria con lo scalo pisano, salvaguardando l’ambiente e la salute dei cittadini che vivono nella Piana.
L’incontro si terrà alle ore 21 presso la sala Consiliare “Sandro Pertini” del Comune di Campi Bisenzio.

“Liberi di Pedalare 2013” la manifestazione si svolgerà il prossimo 20 settembre

7 ottobre 2013

Dopo il rinvio causa maltempo dell’iniziativa programmata per il giorno 15 settembre scorso, e’ stata fissata una nuova data per domenica 20 ottobre 2013, ore 9.00 con partenza da piazza Costituzione a San Donnino (08.45 ritrovo). La manifestazione, nata nel settembre 2007, consiste in una pedalata popolare alla quale tutti possono partecipare per la semplicita’ del percorso e nasce con lo scopo di commemorare la “Liberazione del ’44”, il programma:
ore 9.00 San Donnino Campi Bisenzio – Ritrovo in piazza della Costituzione per partenza.
ore 9.15 San Mauro a Signa – Passaggio sul ponte sul Bisenzio
ore 9.30 Signa – Ritrovo in piazza Cavour, via Roma, Beatino – Lapide dedicata ad Enzo Desideri, ponte sull’Arno con passaggio vicino alla passerella sorta sulle rovine del ponte distrutto dai Tedeschi
ore 9.45 Lastra a Signa – Ritrovo in piazza del Comune, portone di Baccio, via Gora, rovine della porta fiorentina, Parco fluviale
ore 10.15 Badia a Settimo Scandicci – Ritrovo in piazza Vittorio Veneto sosta davanti al campanile della Badia ed alle rovine del Colombaione, sosta ristoro
ore 11.00 il corteo proseguira’ per p.zza dell’Isolotto, lungarno lato Cascine.
ore 12.00 Ponte Santa Trinita,  rientro dalla pista ciclabile sull’Arno
ore 12.30 piccolo ristoro sulla pista ciclabile sull’Arno offerto dalla sezione Soci Coop di Campi Bisenzio e accoglienza a cura della Fratellanza Popolare di San Donnino.
ore 13.15 Signa – Arrivo nel Parco dei Renai.
Info: Presidenza del Consiglio al numero di telefono 055 8959575.
Pranzo offerto dalla Sezione Soci Coop Le Signe con i primi piatti preparati dalla Pubblica Assistenza di Signa.

Piananotizie con problemi al server; il quotidiano on-line della Piana sarà riattivato entro breve tempo

18 luglio 2013

Piananotizie.it è off-line da alcuni giorni a causa di un problema di trasferimento dati da un server all’altro. Purtroppo l’operazione, semplice nel suo insieme, non è andata a buon fine e complice anche la distanza del provider, si è reso necessario acquistare un server dedicato per eliminare il problema anche per il futuro, con una spesa non indifferente per l’editore. Quindi, mi comunicano dalla redazione, passeranno alcune settimane prima che si possa stabilizzare la situazione dando maggiori sicurezze di servizio.
Una mancanza che si farà sentire purtroppo, in momenti in cui l’informazione riveste un importante ruolo.
A tutti gli amici di Piananotizie.it, per i quali nutro un’altissima stima, auguro una veloce risoluzione del problema con l’auspicio di vederli nuovamente in rete più smaglianti che mai.
Vi darò la notizie della riapertura appena sarà nuovamente visibile il sito.

Scosse di terremoto fra San Casciano e Signa (17 aprile 2013)

17 aprile 2013

Due scosse di terremoto sono state avvertite distintamente dalla popolazione alcuni minuti fa nella Piana di Firenze, Prato e Pistoia, la prima alle ore 16.44 e la seconda alle ore 16.55. Secondo notizie ufficiose in fase di conferma la prima scossa avrebbe avuto epicentro nella zona di San Casciano con un magnitudo di 3.1 alle ore 16.44, mentre la seconda nella zona di Signa con un magnitudo più forte di 3.3 alle ore 16.50
Si attendono ulteriori notizie nel frattempo non risultano danni, ma solo molta paura per le persone ai piani più alti.
Vi terrò aggiornati ..

Leggiamo la nota ufficiale dell’Ingv relativa a entrambe le scosse avvenute poco fa. Primo evento: Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.1 è avvenuto alle ore 16:44:28 italiane del giorno 17/Apr/2013 (14:44:28 17/Apr/2013 – UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Valdarno inferiore. Secondo evento: Un terremoto di magnitudo(Ml) 3.3 è avvenuto alle ore 16:50:33 italiane del giorno 17/Apr/2013 (14:50:33 17/Apr/2013 – UTC). Il terremoto è stato localizzato dalla Rete Sismica Nazionale dell’INGV nel distretto sismico: Valdarno inferiore. Le due profondità sono di 6,8 Km per la prima ed 8,3 Km per la seconda. Gli epicentri sono molto vicini e sono compresi fra Cerbaia in Val di Pesa, Montagnana, San Quirico in collina e San Casciano Val di Pesa. Non ci sono ulteriori scosse degne di rilievo.

Aggiornamento ore 19.21, una nuova scossa, la terza, è stata registrata, con lo stesso epicentro delle precedenti e con magnitudo 2.0 alle ore 19.21 ora locale. La scossa sicuramente di assestamento è avvenuta ad una profondità di 6.5 Km e data la sua scarsa intensità non è stata apparentemente sentita dalla popolazione.

Curiosità elettorali ..

8 aprile 2013

00
Ebay si sà, è una inesauribile fonte dalla quale carpire numerose informazioni, e come i lettori del blog sanno, spesso mi piace “rubare” le immagini di vecchie foto o documenti riguardanti la nostra cittadina. Negli ultimi tempi non ci sono state molte occasioni, ma ieri si e non mi sono fatto sfuggire questo documento che in qualche modo ci riporta nel lontano 1873 e proprio come ora alle elezioni.
Un Regio Decreto, con cui (si legge) il Comune di Signa è costituito in Sezione del Collegio elettorale di Campi Bisenzio.
La data è quella del lontano 19 gennaio 1873 e la firma è quella di Vittorio Emanuele II (per grazia di Dio e per volontà della Nazione Re d’Italia). Ecco il testo completo:
Veduti gli articoli 63, 64, 65 e 66 della Legge per le elezioni politche 17 dicembre 1860, n.4545, e la Tabella annessavi della circoscrizione territoriale dei Collegi elettorali;
Vedute le istanze del Comune di Signa ond’essere costituito Sezione del Collegio elettorale di Campi Bisenzio n. 172, separatamente da quella del Collegio stesso, detta di Campi, cui fu sino ad ora unito;
Considerato che la distanza e le comunicazioni, non sempre facili fra Signa e Campi Bisenzio, difficoltano agli abitatori del primo degli anzidetti Comuni l’esercizio del diritto elettorale politico;
Noverandosi nel Comune stesso più di 40 elettori iscritti;
Udito il Consiglio dei Ministri;
Sulla proposta del Presidente del Consiglio dei Ministri, Nostro Ministro Segretario di Stato per gli Affari per l’Interno;
Abbiamo decretato e decretiamo;
Articolo unico.
Il Comune di Signa è costituito in sezione del Collegio elettorale di Campi Bisenzio, n. 172.
Ordiniamo che il presente Decreto, munito del sigillo dello Stato, sia inserito nella raccolta ufficiale delle Leggi e dei Decreti del Regno d’Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e farlo osservare.
Dato a Roma addì 19 gennaio 1873.
Vittorio Emanuele
01

Natale con Cure2 Children – Venerdì 21 dicembre 2012 a Villa Castelletti

18 dicembre 2012

locandina_NATALE_CON_C2C

Firenze Vintage Bit 2012 l’esposizione di retrocomputer si sposta a Lastra a Signa il 2 Dicembre

30 novembre 2012

Cadavere di un uomo trovato a Signa in una vasca di raccolta delle acque

2 settembre 2012

E’ un giallo il ritrovamento del cadavere di un uomo in avanzato stato di decomposizione, avvistato oggi alle 13.30 da un addetto in una vasca di raccolta delle acqua reflue a San Mauro a Signa, in via Bassi. Il cadavere nudo e gonfio per i liquidi si trovava in una vasca in cui confluiscono le acque provenienti dai canali di Sesto Fiorentino e dalle Cascine, è probabile che si stato trascinato dalle improvvise piene di questi giorni, vista la ripetuta presenza degli addetti alla vasca. I carabinieri della Compagnia di Signa, la scientifica e militari del nucleo radiomobile stanno cercando di stabilire l’identità e la data del decesso dell’uomo, ma il pessimo stato di conservazione del corpo rende impossibile, al momento, il riconoscimento dell’età nonchè stabilire il colore della pelle. Il magistrato di turno, Pm Giuseppe Bianco, ha disposto il trasporto del cadavere all’istituto di medicina legale di Careggi, dove verrà sottoposto ad autopsia a agli opportuni esami.

Torna ‘Liberi di Pedalare’, il tradizionale percorso in bici alla scoperta dei luoghi della Liberazione

1 settembre 2012

L’appuntamento è per domenica 2 settembre, con partenza alle 8.30 da San Donnino.
Domenica 2 settembre tutti in bici per scoprire e ricordare i luoghi simbolo del fronte sull’Arno. Giunge infatti alla sua sesta edizione Liberi di Pedalare, la manifestazione che è nata con l’obiettivo di commemorare la Liberazione del 1944. Un percorso in bicicletta, aperto a tutti, si snoda attraverso i luoghi dove si sono svolte le più significative battaglie tra forze alleate ed esercito tedesco nell’agosto del ‘44. L’edizione 2012 prenderà il via da Campi Bisenzio, in piazza della Costituzione a San Donnino, dove dalle 8.30 sarà aperto un stand accoglienza per i ciclisti. Alle ore 9 avrà inizio la pedalata in direzione Signa, incontrando così il ponte sul Bisenzio a San Mauro, il primo di quelli presenti nel percorso. Si continua per Lastra a Signa e Badia a Settimo. Ultime tappe Ugnano, Cascine e Parco dei Renai a Signa, dove si svolgerà il pranzo che chiuderà l’evento. Quest’anno, a causa dello sciopero degli agenti della polizia muncipale del Comune di Firenze, la pedalata non raggiungerà il centro storico del capoluogo toscano.
«Dobbiamo essere orgogliosi di ospitare la partenza di un evento così importante», commenta il Presidente del Consiglio Alessandro Tesi. Data la facilità del percorso, adatto anche a famiglie con bambini, nel corso di questi anni il numero dei partecipanti è sempre aumentato, fino a superare quota 600. «Ma il successo – conclude Tesi – è dato anche dalla scelta di ricordare eventi storici importanti percorrendo il territorio in bici: un approccio diverso che permette di collegare fatti e luoghi». L’iniziativa, promossa dalla Presidenza del Consiglio comunale, è organizzata dalla Fratellanza Popolare di San Donnino, mentre la Sezione Soci Coop di Campi Bisenzio garantirà un punto ristoro che sarà allestito lungo la pista ciclabile sull’Arno, all’altezza della Stazione Ferroviaria di San Donnino (tra la tappa Cascine e quella conclusiva Signa – Renai). Per informazioni è possibile consultare il sito web del Comune di Campi Bisenzio (www.comune.campi-bisenzio.fi.it) o contattare la Presidenza del Consiglio al numero 055 8959575.

Liberi di Pedalare 2012 (domenica 2 settembre) per ricordare l’agosto del 1944

30 agosto 2012