Posts Tagged ‘serena’

“Lutto per Beatrice”: l’appello di Campi Bisenzio Blog sul Quotidiano Nazionale La Nazione

21 dicembre 2012

Il mio post per il lutto cittadino in favore di Beatrice è apparso quest’oggi sul sito del Quotidiano La Nazione. Sono contento che Maria Serena Quercioli, che ringrazio, abbia voluto portare all’attenzione il mio appello in favore di Beatrice. Un’idea che mi è stata suggerita da tante amiche, alle quali ho dato voce nella speranza di poter fare qualcosa di giusto, proprio nel rispetto di tutte le donne. Ho già ricevuto una risposta positiva anche dall’Assessore Nadia Conti, che ringrazio e tante email di lettrici. Vedremo se questo appello avrà una giusta conclusione. Io sarò qui a rammentarlo..

Beatrice, “Perché non c’è stato lutto cittadino a Campi?”
La questione sollevata su “Campi Bisenzio Notizie Blog”
Sul caso di Beatrice Ballerini Fabio, il blogger, chiede al Comune una presa di posizione e di non sottovalutare questo problema. Perchè appunto Beatrice non sia morta invano. Leggi tutto …
M. Serena Quercioli

Dimissioni di Serena Pillozzi: la nota del gruppo del Partito Democratico di Campi Bisenzio

14 dicembre 2012

Ricevo e pubblico questa breve nota di Alessio Colzi, da parte del gruppo PD di Campi Bisenzio, in relazione alle dimissioni del vice-sindaco Serena Pillozzi:

A nome del gruppo del Partito Democratico di Campi Bisenzio, esprimo un sentito ringraziamento a Serena Pillozzi per l’attività amministrativa svolta in questi anni. Anni durante i quali ha dimostrato sempre un profondo disinteresse personale e un elevato senso della cosa pubblica, anteponendo spesso e volentieri l’impegno istituzionale a quello lavorativo e ai propri affetti privati. Il gruppo del PD sottolinea il proprio apprezzamento per il lavoro svolto da Serena, all’interno di una maggioranza e di una Giunta dalla quale noi tutti ci sentiamo rappresentati e con la quale andremo avanti fino al termine della legislatura, cercando di confermare quanto di buono abbiamo saputo fare fino ad oggi e iniziando a gettare insieme le basi per la costruzione del futuro e rinnovato progetto di governo.

Iniziativa “Economia e lavoro in tempo di crisi”

20 novembre 2012

Una informazione veloce che mi è giunta nelle ultime ore. Oggi martedì 20 novembre alle ore 21 al Circolo Rinascita (ex-Manila) Serena Pillozzi, la candidata alle primarie del Centrosinistra di Campi parla di ECONOMIA E LAVORO IN TEMPO DI CRISI, con Andrea Barducci (Presidente della Provincia di Firenze), Adriano Chini (Sindaco di Campi Bisenzio) e Gianni Gianassi (Sindaco di Sesto Fiorentino).

“Se Fossi Sindaco, sarei l’Alunni 2.0”: la candidatura di Fossi vista dagli Uccellacci di Focognano

6 novembre 2012

“Primarie del PD di Campi Bisenzio VOL.1, nel prossimo numero: Serena Pillozzi l’Alunni/a giovane.” Inizia così il post sul blog degli Uccellacci di Focognano, sempre attenti all’ambiente e come il sottoscritto alle varie vicende che negli ultimi dieci anni hanno condizionato la vita di molti cittadini, preoccupati per le scelte non troppo condivise, dell’amministrazione comunale. In questa nuova tornata elettorale, così affollata, si propongono personaggi che hanno una storia alle spalle, contrassegnata da vicende che comunque hanno contribuito a condizionare la vita della comunità. In questo modo anche gli Uccellacci vogliono dare il loro contributo per vedere i candidati sotto .. altri punti di vista. Ecco quali .. mentre per le immagini vi rimando al sito in oggetto.

Fossi è in consiglio comunale dal 1999, c’era ancora le mille lire e negli allora Democratici di Sinistra si puntava molto sull’allevamento di questo giovane dirigente di partito.
Nel 2004 il giovane Fossi entra nel governo della città, è assessore nella neonata giunta Alunni  benedetta dall’Imperatore Adriano; la compianta giunta Alunni, quella che si schierò a favore dell’Inceneritore, poi contro: “Mi stenderò davanti alle ruspe” resta un cult, poi di nuovo a favore, la giunta degli eterni indecisi, quella del “buco di bilancio”, dei derivati, del regolamento urbanistico in stallo, dello scandalo appaltopoli, quella che finì in bellezza con l’autocommissariamento e la nomina a salvatore della patria a Sindaco-non-eletto dell’Imperatore Adriano. Fossi c’era, sempre educato e sempre in silenzio, continuò la sua carriera da assessore, e poi di nuovo assessore nel “nuovo” governo del sempre Imperatore Adriano nelle ultime elezioni del 2008, spiccò di nuovo per il suo silenzio-assenso e per la sua educata-obbedienza al Sindaco di turno.
Fossi è l’assessore silenzioso, c’è da quasi 10 anni ma in pochi hanno sentito la sua voce. Diventa protagonista per il “caso Matteucci”, un controsoffitto crolla all’interno della scuola media, e Lui da assessore alle politiche educative, dopo lunghi dibattiti che non convincono i genitori riuniti in un comitato, dopo perizie e contro-perizie non riesce a far ripare la struttura.
Oggi si ri-presenta nelle veste di candidato alle primarie del PD, se Fosse Sindaco sarebbe l’Alunni 2.0 una versione rinfrescata di un sistema operativo, traballante, in balia degli eventi, ma educato e silenzioso, quasi impalpabile.
Apprezzabile l’iniziativa di Fossi, in questa sua campagna elettorale, di far tornare indietro quelle cartoline che nel lontano 2007, Lui e la Giunta fecero spedire dai cittadini al presidente della Provincia contro il progetto nefasto dell’inceneritore, a chi dobbiamo rivolgerci per il rimborso del francobollo?
S/Gli Uccellacci

Zero Waste. La replica dell’assessore Pillozzi: “ero impegnata e per questo non ho mai dato conferma agli organizzatori della mia partecipazione”

2 marzo 2012

Con una risposta alla mia email, l’Assessore Pillozzi chiude la polemica legata alla sua mancata presenza dello scorso sabato (il 25 febbraio), all’iniziativa “Zero Waste, quel che resta è una risorsa” organizzata dal Gruppo Campiinas di Campi Bisenzio. Come potete leggere dalla email che allego integralmente la sua assenza è derivata essenzialmente da altri impegni istituzionali, per i quali non ha mai dato la sua conferma di adesione all’iniziativa. Si è trattato quindi di una frettolosa pianificazione e stilatura del manifesto da parte degli organizzatori che a quanto si legge non hanno atteso conferme dell’assessore. Sono certo che questo fatto porrà le basi per tornare a riparlare nuovamente dell’argomento, per offrire un confronto sulla questione dello smaltimento di rifuti. Oggi come non mai anche alla luce delle notizie che pervengono da Montale, Parma e da altre regioni d’Italia e nazioni europee, che hanno rivisto i loro progetti sostituendo l’incenerimento con una gestione più sicura ed economica dei rifiuti. Ringrazio l’assessore per le precisazioni ed invito gli organizzatori a promuovere  a breve un’altro incontro, al quale possa partecipare anche l’assessore Pillozzi.

Mi scuso per il ritardo con cui arriva la mia risposta.
Non ho potuto essere presente all’iniziativa di sabato 25 febbraio causa altri impegni legati sempre all’attività dell’amministrazione. Per questo motivo non avevo mai dato conferma agli organizzatori della mia partecipazione, proprio perchè quasi sicuramente non avrei potuto essere presente.
Questo il motivo dell’assenza, purtroppo nonostante l’impegno non sempre riesco a essere presente a tutte le iniziative sul territorio, così come è mio dovere fare. L’argomento che veniva affrontato, quello dei rifiuti, è un tema che seguo da vicino con grande interesse nella mia attività quotidiana. Conosco l’assessore Ciacci e in dettaglio l’attività che svolge nel suo Comune, perchè ci ha gentilmento ospitato (me ed alcuni consiglieri comunali di Campi Bisenzio) un sabato mattina presso il suo Comune per spiegarci le attività virtuose che sono riusciti a mettere in campo sul loro territorio e alcune di queste le abbiamo anche vistate grazie appunto alla loro estrema disponibilità a condividere con noi quanto di buono sono risuciti a fare. Cosi come conosco l’attività virtuosa svolta dal gruppo di Campiingas con i quali ci siamo incontrati in varie occasioni e che stiamo seguendo come amministrazione per  le nuove attività che ci hanno proposto, che abbiamo accolto con entusiasmo, certi che possano essere un momento di crescita per il nostro comune. Certa in una prossima occasione per confrontarci su questi temi, di particolare interesse per la nostra conunità, per approfondire sempre di più le nostre conoscenze e conoscere quanto di buono viene fatto negli altri territori.
Un grazie a chi ha organizzato questa iniziativa per la volontà appunto di approfondire e sopratutto per l’attività di sensibilizzazione che svolgono quotianamente.
Cari Saluti
Email firmata da Serena Pillozzi – Assessore all’ambiente del Comune di Campi Bisenzio

Piano Interprovinciale dei Rifiuti: se ne parla domani alle ore 18.00 in Commissione Ambiente con l’Ass.Provinciale Renzo Crescioli

29 febbraio 2012

Rendo noto che domani giovedì 18 marzo 2012 alle ore 18.00, si riunirà la Commissione Ambiente del Comune di Campi Bisenzio (presso la sala ex-giunta).
All’ordine del giorno un tema molto sentito, si parlerà infatti del Piano Interprovinciale dei Rifiuti recentemente approvato, con due interlocutori: l’assessore Provinciale all’ambiente Renzo Crescioli e l’assessore all’ambiente del Comune di Campi Bisenzio Serena Pillozzi.
La scelta di costruire l’inceneritore di Case Passerini verrà quindi ufficialmente motivata dall’assessore Provinciale Renzo Crescioli, proprio nella terra del Referendum contro l’inceneritore.
Tutti possono partecipare all’incontro come spettatori, vi ricordo che come previsto dal regolamento, il pubblico può essere presente ma non può intervenire.

IL Corpo è il tuo Tempio ! Respira sei vivo !

25 ottobre 2010

Venerdì 12 novembre alle ore 20 al circolo Dino Manetti, in collaborazione con il ristorante social food Nessun Dorma, serata esperenziale di presentazione di Breath Pulsation.
Breath Pulsation è un contenitore vastissimo di tecniche, giochi di consapevolezza ed esperienze profonde ma non seriose, ideate, raccolte ed offerte a gruppi di persone dai 15 anni in su, nate dall’unione di due professionalità diverse e complementari, quelle di Serena Bianchini e Prem Gandharv. “Un evento per tutti – spiegano i due professionisti – esperti o semplici curiosi delle tecniche di benessere solistiche, che comprendono cioè l’essere umano nella sua interezza di corpo, mente e spirito e laddove ognuno è considerato assolutamente unico e irripetibile. Respiro, meditazione e suono. Si tratta di un progetto e di un’offerta del tutto innovativi nel panorama italiano che offre la possibilità a tutti di poter scorgere quella parte misteriosa del proprio essere e di poterla apprezzare sempre di più anche nell’altro. Valori come compassione, cooperazione, empatia, energia illimitata e rilascio di stress fisici ed emozionali, tutto questo in un lavoro di gruppo e di ricerca assolutamente stimolante e divertente, laddove il motto è imparare a celebrare la vita a pieno, quindi comprendere la gioia di quando eravamo bambini, danzando, suonando i tamburi, e non ultimo ritornando al nostro respiro, potente mezzo di connessione tra il corpo e la mente. Durante la serata sarà possibile fare esperienza diretta di alcune delle numerose tecniche ed esperienze e sarà presentata anche un’esperienza di meditazione attiva, con musica espressamente composta ed eseguita da Prem Gandharv ed espressamente pensata per l’ uomo moderno sottoposto a stimoli continui e stress del tutto sconosciuti fino a 50 anni fa. Le tecniche di meditazione, sono pensate per essere utilizzate nella vita di tutti i giorni e in qualunque contesto. In sostegno alle tecniche di respiro e meditazione viene il meraviglioso uso del tamburo, che verrà utilizzato anche dagli stessi partecipanti”.
Si consigliano abiti comodi. A seguire alle 21.45 circa, prelibata cena a buffet vegetariana preparata dal mirabile staff del ristorante.
Conduce Serenella Bianchini (Master Rebirther, O.O. Trainer iscritta Siaf) e Prem Gandharv (professore percussionista e compositore di musiche per meditazione). Info: 340 3408110303 – 055 571760 info@respiroconsapevole.com