Posts Tagged ‘santi’

Torna la Festa dei Santi di Capalle, il 27 aprile 2014

15 aprile 2014

wpid-img_2912992363228.jpeg
In occasione della “17^ FESTA DEI SANTI” che si svolgerà a CAPALLE il 27 Aprile 2014, saranno distribuiti i vestiti per partecipare alla sfilata del corteo storico medievale, presso i locali della Misericordia di Capalle. I giorni nei quali è possibile ritirare sono:
LUNEDI’ 14 APRILE DALLE ORE 21:15 ALLE 22:30
MARTEDI’ 15 APRILE DALLE ORE 21:15 ALLE 22:30
MERCOLEDI’ 16 APRILE DALLE ORE 21:15 ALLE 22:30
GIOVEDI’ 17 APRILE DALLE ORE 21:15 ALLE 22:30
VENERDI’ 18 APRILE DALLE ORE 21:00 ALLE 23:00
MARTEDI’ 22 APRILE DALLE ORE 21:15 ALLE 22:30
GIOVEDI’ 24 APRILE DALLE ORE 21:15 ALLE 23:00
Per eventuali informazioni è possibile chiamare il 347-2778500

16° Festa dei Santi di Capalle, domenica 28 aprile

25 aprile 2013
Un momento della sfilata del corteo storico

Un momento della sfilata del corteo storico

L’associazione Amici per caso in collaborazione con il comune di Campi Bisenzio organizzano la 16° RIEVOCAZIONE MEDIEVALE DELLA FESTA DEI SANTI che si svolgerà domenica 28 aprile nel borgo antico di Capalle a Campi Bisenzio.
Alle ore 15.00 si svolgerà la consueta sfilata del corteo storico per le vie di Capalle con omaggio alle reliquie dei santi Quirico e Giulitta e benedizione di tutti i presenti, alle ore 15.30.
Per tutto il pomeriggio avrà luogo l’animazione medievale con Musici e Sbandieratori delle “Auree Fenici”, con il combattimento in armi con “La compagnia della Spada”, lo spettacolo di fuoco con bolas e bastoni infuoicati i falconieri ed arcieri di Massa, con i trampolieri e Giocolieri della “Nouvelle Lunae” ed il Giocoliere Itinerante “Giullare senza Radici”, saranno inoltre presenti dalle 8:30 per tutto il giorno lo stand gastronomico ed il Mercatino di oggettistica creata a mano, arti e mestieri del passato.
Per ulteriori informazioni potete visitare il sito: http://www.amicipercaso.org

Festa dei Santi 2012 – Tante iniziative per una domenica nel Borgo di Capalle

28 aprile 2012

14° Rievocazione medievale della Festa dei Santi di Capalle

29 aprile 2011

XIII edizione della Festa dei Santi di Capalle, tutto il programma di sabato e domenica 25 aprile

24 aprile 2010

Non c’è dubbio che fin dal medioevo, i titolari della chiesa di Capalle secondo il diritto canonico sono i martiri Quirico e Giulitta: madre e figlio uccisi a Tarso durante la persecuzione di Diocleziano tra il febbraio del 303 ed il primo maggio del 305. Non si può ignorare la presenza sempre a Capalle dell’Arcivescovo Sant’Antonino, però l’origine e la fama della cosiddetta Festa dei Santi nasce nel XVI secolo con la traslazione da Roma a Capalle di altri tre martiri Enea, Onorio e Valerio, per opera della nobile famiglia dei Del Vigna, che volle così istituire e sovvenzionare questa festa annuale. Questa volontà è rimasta ininterrotta con più o meno risalto fino ad oggi e da sempre fu stabilita la festa della traslazione delle Reliquie dei Martiri suddetti l’ultima domenica di aprile. La devozione dei capallesi ha intessuto altre celebrazioni oltre la solenne processione che si terrà sabato 24 aprile per le vie del paese come sotto indicato. I resti mortali dei Santi chiusi nelle loro urne cinquecentesche saranno portati per la venerazione dei fedeli che nel corso dei secoli hanno applicato loro una simbologia “il sole, il vento e l’acqua”. Nel giorno della loro festa i tre Santi farebbero una disputa per determinare la prevalenza di uno di loro, un anno soffia il vento, poi il successivo la pioggia poi sole e così di seguito. Un autentico spirito cristiano vede in loro un estremo esempio di fedeltà, santità, verità e libertà, in quanto affrontarono il martirio senza sottomettersi all’ingiustizie del potere blasfemo e violento della loro epoca. Sono così divenuti da allora, ed anche attualmente, esempio di vita integerrima, di valori esistenziali creduti e vissuti, un riferimento anche per le presenti generazioni.
XIII edizione della Festa dei Santi di Capalle – ORARIO DELLE CELEBRAZIONI
Sabato 24 aprile, ore 21 Canto dei Vespri dei Martiri, ore 21.15 Processione con l’ostensione delle Reliquie dei Santi per le vie del paese. Partenza dalla Chiesa, piazza Palagione, via Gora, via San Quirico, via Colonna, via Confini,
viaVolta, via Marconi, via Don Maglioni, via Confini, via Colonna, via San Quirico, via Palagione, Chiesa
Domenica 25 aprile, ore 11 Santa Messa solenne cantata dal coro parrocchiale, ore 15 Tradizionale fiera di beneficenza nel giardino parrocchiale, ore 16 Canto dei Vespri dei Martiri ed arrivo del corte storico in Chiesa. La chiesa rimarrà aperta per coloro che vogliono accendere un lume, pregare e chiedere l’intercessione dei Santi fino alle ore 19.
Per l’occasione sarà organizzata nel pomeriggio, come di consuetudine, dall’Associazione Amici Per Caso col patrocinio del Comune, domenica 25 aprile, la rievocazione medievale in onore dei Tre Santi di Capalle: Enea, Onorio e Valerio, con il corteo storico con sbandieratori, dame, cavalieri, giullari oltre ai rappresentanti del mondo contadino. Lungo il percorso ci saranno i banchi del mercatino artigianale (già presenti dal mattino) con oggetti fatti a mano e varie curiosità. Nella piazza lo stand gastronomico allieterà la giornata. Durante il pomeriggio ci saranno vari momenti di spettacolo: sbandieratori, combattenti con le spade, arceri, mangiafuoco ed intrattenimenti per bambini. E chi vorrà tentare la sorte potrà cimentarsi con la ruota della fortuna ed altri giochi a premi, sarà allestita la tradizionale fiera di beneficenza (a cura della Parrocchia Santi Quirico e Giulitta), ed infine una ricca lotteria. La manifestazione è aperta a tutti, chi vuole partecipare alla sfilata si può rivolgere al seguente numero: 338 5707480 oppure inviare una e-mail al seguente indirizzo: info@amicipercaso.org.

“Santa Maria della Consolazione di Limite”, presentazione ufficiale lunedì 1 febbraio alle 17,30 in Palazzo Bastogi

31 gennaio 2010

Lunedì 1 febbraio 2010 si terrà un importante evento per il Comune di Campi Bisenzio. Verrà infatti presentato da tre illustri professori il volume di Alessio Innocenti ed Enrico Sartoni, sulla chiesa di Santa Maria della Consolazione di Limite (località di Campi Bisenzio) già vincitore del premio Alessandra Mazzanti indetto dal Comune di Campi Bisenzio.
L’importante evento vede coinvolti il Comune di Campi, l’Università degli Studi di Firenze, l’Accademia delle Arti del Disegno, la New York University, e la Soprintendenza ai Beni Artistici.
Questa pubblicazione nasce come opera vincitrice del “Premio Alessandra Mazzanti”, istituito dal Comune di Campi Bisenzio con il duplice scopo di stimolare le ricerche storico-artistiche locali e di onorare la storica dell’arte “Alessandra Mazzanti”.
Nel 1441 anno in cui la nobile famiglia Davanzati acquistò alcuni poderi nel territorio di Campi Bisenzio, nacque l’oratorio di Santa Maria della Consolazione di Limite. Luogo di aggregazione e identità per la popolazione locale, sede di alcune compagnie religiose, questa chiesa ha racchiuso e custodito veri e propri tesori come la scultura “Sedes Sapientiae” di Tino di Camaino. Laici, chierici, fedeli, ladri e soldati, cinque secoli di storia civile attraverso un edificio religioso.L’opera è un pregevole studio in cui si narrano importanti convergenze nel territorio fra storia, arte e spirtualità religiosa.
E’ per me un grandissimo piacere segnalare a tutti i campigiani questa importante notizia promossa dalla Regione Toscana, che si terrà domani alle ore 17,30 presso la Sala delle Feste del Palazzo Bastogi in via Cavour 18 a Firenze.
All’evento saranno presenti: Marco Carraresi (Cons.regionale), Adriano Chini (Sindaco di Campi Bisenzio), Prof.Luigi Zangheri (Dipartimento di Restauro e Conservazione Beni Architettonici, Presidente dell’Accademia delle Arti e del Disegno), Prof.Bruno Santi (già Soprintendente ai Beni Artistici delle Provincie di Firenze, Prato e Pistoia e Sorpintendente all’Opificio delle Pietre Dure) ed il Prof.Stefano Albertini (Direttore della Casa Italiana Zerilli Marimò – New York University).

Festa dei Santi di Capalle, una lunga tradizione da rivivere domenica 26 aprile

25 aprile 2009

festasanti2009La “FESTA DEI SANTI DI CAPALLE”, e’ una Festa che ha radici antiche, risalente addirittura all’anno 1638 ca, quando da Roma arrivarono le Reliquie Dei Santi Enea, Onorio e Valerio. Inizialmente era chiamata la festa della “Traslazione delle Reliquie”. Per me e’ una Festa importante essendo nato a Capalle (e guarda caso proprio il giorno della Festa Dei Santi), importante anche per tutti i Capallesi, mi ricordo che quando ero piccolo la strada era piena di bancarelle, c’era chi vendeva i balocchi, chi i dolciumi, chi esponeva quadri e c’era pure quello che vendeva i lupini facendo il cono con la carta gialla, poi c’era la grande Fiera di  Beneficenza organizzata dalla Misericordia di Capalle insieme all’ Asilo Sacro Cuore. Era una festa che richiamava la gente dai paesi vicini, ed era molto conosciuta, era un momento in cui parenti ed amici trovavano l’occasione per stare insieme. Come dicevo pero’ con il passare degli anni era andata piano piano affievolendosi arrivando al punto in cui era solo rimasta la fiera di Beneficenza ed un banco di brigidini. Circa 12 anni fa noi dell’ Associazione Amici Per Caso abbiamo ridisegnato la Festa introducendo la Rievocazione Medievale, uno Spettacolo che comprende una sfilata storica in costume animata da sbandieratori, cavalieri, armigeri, dame e anche dai poveri contadini del tempo. La sfilata si conclude in chiesa dove vengono omaggiate le Reliquie Dei Santi, poi per tutto il pomeriggio continua lo spettacolo con gli sbandieratori, i combattenti, mangiafuoco giullari ecc.. Le strade e le piazze si sono di nuovo riempite di banchi ed un mercatino e’ presente uno stand gastronomico e per chi volesse tentare la sorte: “la ruota della fortuna”, non manca nemmeno la classica Fiera di Beneficenza. Gli ultimi anni sono stati un crescendo di festasanti20082 partecipazioni raggiungendo l’anno passato una stima di 2000 persone che speriamo di replicare anche quest’anno, infatti già da Gennaio stiamo lavorando all’organizzazione di questo evento che e’ per noi è il piu’ importante dell’anno. Anche la Parrocchia quest’anno ha implementato gli eventi iniziando già da domenica 19 Aprile dove nella SS Messa delle 11.00 il nostro Parroco Don Nicodemo Delli ha ricordato il suo 25° anniversario di Sacerdozio, al quale facciamo i nostri più calorosi Auguri. Venerdì 24 alle ore 21:15 ci sara’ la processione con l’ostensione delle reliquie dei Santi e Sabato 25 alle ore 18:00 Monsignor Giuseppe Betori Cresimerà i ragazzi della parrocchia, mentre Domenica 26 alle ore 11:00 Messa solenne Cantata dal Coro di Capalle. Che dire di più .. Vi aspettiamo numerosi per scoprire altre sorprese che non sono state menzionate ma che vi faranno trascorrere una giornata unica. Se non ci credete, guardate le foto dello scorsa edizione.
La manifestazione è aperta a tutti, chi volesse partecipare alla sfilata si puo’ rivolgere al seguente numero: 3385707480 oppure inviare un e-mail al seguente indirizzo: info@amicipercaso.org
Daniele Matteini – Presidente Associazione Amici per Caso

Federalismo Fiscale, se ne parla a Villa Montalvo il 17 aprile 2009

11 aprile 2009

federalismoLa Presidenza del Consiglio del Comune di Campi Bisenzio in collaborazione con: l’Ordine dei Dottori Commercialisti e di Firenze, l’Anci Toscana e la Confedilizia di Campi Bisenzio, organizza il 17 aprile 2009 alle ore 15 nella sala Antonino Caponnetto di Villa Montalvo, un seminario dal titolo Federalismo Fiscale. Il federalismo fiscale può rappresentare per i Comuni e le Regioni una grande opportunità di ammodernamento e sviluppo, costringendo gli amministratori ad assumersi maggiori responsabilità di fronte ai cittadini? Questa domanda, nelle sue varie formule, è stata posta ai vari esponenti politici decine di volte in questi ultimi mesi. Lo spirito federalista non è più, se mai lo fosse stato, appannaggio di un solo movimento politico, eppure il cammino verso l’attuazione pratica appare sempre tortuoso e di difficile realizzazione. Se in passato qualcuno tendeva a sottolineare come tale argomento fosse causa di contrapposizioni tra nord e sud, ipotizzando gravi scompensi finanziari a tutto danno del meridione, oggi la vocazione federalista dei politici del sud Italia non è da meno rispetto a quella dei colleghi del nord. Prova ne sono anche i movimenti politici locali che si caratterizzano appunto come forze autonomiste e federaliste. Il federalismo fiscale è fondamentale per rendere più autonomi gli enti locali, anche se è chiaro che la sola fiscalità non è sufficiente a raggiungere l’obiettivo federalista. Nonostante tutti i partiti e i movimenti politici si siano dichiarati, in linea di principio, d’accordo col provvedimento licenziato dal Senato e discusso di recente alla Camera, i distinguo e i dubbi sollevati non sono pochi e provengono da più parti. Il seminario che abbiamo organizzato vuole appunto cercare di far emergere quelli che sono i punti meno condivisi del provvedimento e gli aspetti maggiormente innovativi, analizzando l’argomento da punti di vista diversi. Un’occasione importante anche per ipotizzare quale sarà lo scenario degli enti locali dopo l’avvento del federalismo fiscale e per capire se arriveremo davvero al federalismo compiuto, traguardo che non si raggiunge con la sola riorganizzazione tributaria, ma che deve necessariamente comprendere la stesura di un nuovo codice delle autonomie locali. Ciò potrebbe dare vita anche a una rivoluzione
della pubblica amministrazione, che vedrebbe accrescere la domanda di forza lavoro nelle regioni e nei comuni a scapito di quella ministeriale. Inoltre rappresenterebbe l’occasione per rivedere la distribuzione dei poteri, all’interno degli enti locali, tra assemblea elettiva e esecutivo. Non per rimettere in discussione la separazione delle funzioni, la cui logica resta valida, bensì col fine di ripristinare soprattutto nei comuni un equilibrio ormai perduto tra consigli e sindaci, che spesso ha trasformato i primi in meri ed impropri organi di ratifica. (Alessandro Tesi – Presidente del Consiglio comunale). Il programma prevede alle ore 14.30 Accrediti, ore 15.15 Apertura lavori con gli interventi di Alessandro Tesi Presidente Consiglio Comunale, Patrizia Dini Segretario Federazione Aiccre Toscana, Adriano Chini Sindaco di Campi Bisenzio e Sandro Santi Presidente Ordine Dottori Commercialisti ed Esperti Contabili di Firenze. Successivamente alle ore 15.30 il Seminario prosegue con l’introduzione ed il coordinamento di Massimo Romolini Presidente Commissione Consiliare Risorse e Sviluppo e la partecipazione dei seguenti relatori: il Prof. Marco Miccinesi Ordinario di Diritto Tributario Università Cattolica di Milano Il sistema dei tributi locali. Lineamenti giuridici, il Prof. Stefano Pozzoli Ordinario di Ragioneria delle Amministrazioni Pubbliche Locali­­­ – U­­niversità di Napoli Parthenope Federalismo, sistema contabile­ e trasparenza dei conti pubblici locali, la Dottoressa Stefania Lorenzini Dirigente di Ricerca dell’Irpet Le novità del federalismo fiscale e gli effetti sui Comuni toscani e l’Avvocato Giorgio Spaziani Testa Segretario Generale Confedilizia Fiscalità locale sugli immobili. Conclude il Dottor Alessandro Cosimi Presidente Anci Toscana. Segue alle ore 17.30 un Coffee break ed alle ore 18 Dibattito Sen. Walter Vitali Senatore del Partito Democratico e On. Riccardo Migliori Deputato del Popolo della Libertà, con la moderazione di Beppe Roselli, giornalista

Figuranti per la Festa dei Santi ..”CERCASI”

11 aprile 2009

amicipercasoL’Associazione Amici per Caso di Capalle, in vista della 12° edizione della  Festa dei Santi di Capalle, che si svolgerà il prossimo 26 Aprile 2009, lancia un simpatico appello per la ricerca di volenterosi che vogliono vestirsi e divertirsi, per una domenica all’insegna di una festa piena di storia e fantasia. Nei giorni elencati saranno distribuiti i vestiti per partecipare al Corteo Storico Medievale, presso i locali della Misericordia di Capalle. Eventuali info posso essere richieste anche chiamando il numero 338.5707480. Seguirà il programma completo della manifestazione.

MARTEDI’ 14 APRILE DALLE ORE 21:15 ALLE 22:15
MERCOLEDI’ 15 APRILE DALLE ORE 21:00 ALLE 22:00
GIOVEDI’ 16 APRILE DALLE ORE 21:15 ALLE 22:15
VENERDI’ 17 APRILE DALLE ORE 21:00 ALLE 23:00
LUNEDI’ 20 APRILE DALLE ORE 21:15 ALLE 22:15
MARTEDI’ 21 APRILE DALLE ORE 21:00 ALLE 22:00
MERCOLEDI’ 22 APRILE DALLE ORE 21:15 ALLE 22:15
GIOVEDI’ 23 APRILE DALLE ORE 21:00 ALLE 22:00
VENERDI’ 24 APRILE DALLE ORE 21:00 ALLE 23:00

Le foto della Festa dei Santi a Capalle 2008 by Campi Bisenzio Notizie Blog

28 aprile 2008

Come di consuetudine è stato un piacere per me e la mia famiglia, partecipare a questa festa, splendidamente organizzata dall’ Associazione Amici per Caso di Capalle, con la pregiata presenza della Compagnia del Piagnaro di Pontremoli, che con dei bellissimi costumi, indossati da giocolieri, danzatrici, arimigeri e sbandieratori, hanno contribuito a rendere ancor più spettacolare questa manifestazione. Come partecipante ho gradito tutto, con la complicità di uno spendido sole che ha reso ancor più caratteristica e piena di colori l’atmosfera dell’antico Borgo di Capalle.

Vorrei dare anche il mio modesto contributo, offrendo a tutti alcune foto della festa, che possono essere scaricate e volendo stampate in formato 10×15 o maggiore, cliccate sulla foto qui sotto per accedere alla galleria della Festa dei Santi 2008