Posts Tagged ‘riciclo’

Giornata del RI-USO & RI-CICLO: 6 ottobre anche a Campi

5 ottobre 2013

561599_535100476569243_1720682644_n

“Svuota la cantina” il 16 settembre a Campi, il mercato-scambio di oggetti usati per rendere un futuro agli oggetti che non usi

29 agosto 2012

Finalmente anche a Campi Bisenzio, una iniziativa nell’ottica del “riciclo e del riuso” che merita di essere divulgata e sicuramente sostenuta, anche personalmente. Il 16 settembre prossimo, Campi ospiterà “Svuota la Cantina”, un mercatino aperto a tutti i campigiani residenti. Per una giornata il comune offrirà a titolo gratuito una porzione di suolo di due metri per tre, in piazza Fra Ristoro, via Santo Stefano, in piazza Matteucci e probabilmente anche piazza Dante, nel quale poter piazzare un tavolo, un gazebo, o altro per mettere in vendita o scambiare oggetti usati che ognuno di noi ha nelle proprie abitazioni e per i quali abbiamo deciso di cederli. In totale saranno disponibili 150 posti e se le domande dovessero essere maggiori di questo numero, saranno predisposti spazi anche in via Rucellai.
Organizzata dall’Assessorato allo Sviluppo Economico, nell’ambito della Meglio Genia 2012, la prima edizione di svuota la Cantina ha delle regole che dovranno essere rispettate e per questo vi invito a scaricare il regolamento dal link sottostante. In sintesi cercherò di riassumere i contenuti:
Possono aderire alla manifestazione i soli residenti di Campi Bisenzio purché non iscritti nel Registro Imprese, a nessun titolo. Le adesioni possono essere inviate esclusivamente per fax al n. 055.8959520 a partire dal 1° SETTEMBRE 2012 e fino alle ore 24 del 9 SETTEMBRE 2012-. Le adesioni pervenute prima o dopo il termine sopra indicato saranno automaticamente archiviate senza comunicazione alcuna. Il partecipante è tenuto alla compilazione dell’adesione in ogni sua parte; ma attenzione l’incompleta compilazione del modello, l’assenza della copia del documento di identità e la mancata sottoscrizione della richiesta di adesione comportano l’immediata archiviazione della pratica senza ulteriori comunicazioni.
Nella giornata i partecipanti possono scambiare e/o cedere su compenso i propri oggetti usati e che non derivano da una attività artigianale/commerciale né propria né di terze persone. La superficie assegnata avrà un’ampiezza pari a mq 6; in nessun caso potrà essere occupata una superficie superiore a quella assegnata. Il partecipante può inoltrare la propria adesione a condizione che nessun altro familiare iscritto nello stato di famiglia abbia già provveduto all’invio dell’adesione.
I partecipanti sono tenuti a presenziare personalmente la manifestazione per tutto l’orario di svolgimento della manifestazione e possono alternarsi con altri familiari, possono utilizzare solo n. 1 autovettura di proprietà o quella di altro familiare iscritto nelle stato di famiglia per il trasporto delle cose usate; non è consentito l’utilizzo di mezzi pesanti nelle aree soggette a limitazione; sono autorizzati al passaggio con automezzo nelle area stradali ad elezione pedonale o a circolazione limitata solo i partecipanti alla manifestazione;
La targa dell’autovettura dovrà essere comunicata contestualmente alla richiesta di adesione, scritta in stampatello e ben leggibile facendo attenzione alle lettere o numeri che possono essere confusi tra loro. Non è consentita la sostituzione della targa comunicata. In caso di rinuncia i partecipanti autorizzati sono tenuti a darne comunicazione entro mercoledì 12 settembre, per consentire l’assegnazione dei posti liberi agli esclusi. La mancata comunicazione della rinuncia alla partecipazione entro il giovedì precedente la data della manifestazione comporterà l’esclusione dalla partecipazione per le due edizioni successive, a meno che l’assenza non comunicata in anticipo sia dovuta a cause di forza maggiore; in questo caso si dovrà darne comunque comunicazione agli uffici via fax entro il mercoledì successivo all’evento cui non si è potuto partecipare.
I posti non assegnati o che si renderanno liberi verranno riassegnati a coloro che si presenteranno direttamente in Piazza Dante la domenica mattina 16 settembre entro le ore 9,30
I partecipanti sono tenuti a dichiarare quanto sopra ai sensi dell’art.76 D.P.R. 445/2000, utilizzando il documento di adesione allegato.
Svuota la cantina 2012 – Disciplinare (55.15 KB)
Svuota la cantina 2012 – Modulo richiesta (62.86 KB)
Per informazioni rivolgersi al numero 055 8959484

Quando i cittadini insegnano: “Quel che resta è ancora risorsa. Opinioni a confronto sulla corretta gestione del ciclo dei rifiuti”, il 25 febbraio in un’incontro a cura del Campiingas

21 febbraio 2012

CampiinGas, ovvero il Gruppo di Acquisto Solidale di Campi Bisenzio, organizza sabato 25 febbraio alle ore 15:00 presso i locali del Circolo Rinascita in Piazza Matteucci 9, un seminario pubblico dal titolo “Quel che resta è ancora risorsa. Opinioni a confronto sulla corretta gestione del ciclo dei rifiuti”.
CampiinGas opera dal 2008 come insieme di consumatori che non si limitano solo a cercare alimenti sani fra coloro che li producono in zone della Toscana non lontane dalla Piana, ma che si sforzano anche di dare una qualità sempre crescente al rapporto fra consumatore e produttore. Ciò cercando di essere informati sulle caratteristiche di “naturalità” delle aziende fornitrici dei prodotti alimentari ma anche di essere fortemente partecipi delle problematiche che riguardano le condizioni di lavoro e di produzione delle stesse aziende, aumentando così la consapevolezza su “chi e che cosa” sta dietro ai cibi che arrivano sulle loro tavole. I cittadini che animano CampiinGas riconoscono alle realtà produttive con cui si rapportano – prevalentemente di piccola dimensione – il valore di presidi attivi a favore della tutela del territorio (da frane, incendi ecc.) della biodiversità, della cura degli spazi boschivi e limitrofi, nonchè – cosa affatto secondaria – il valore di effettive e nuove opportunità di lavoro per i giovani.
Anche per CampiinGas è perciò importante discutere di rifiuti perchè essi chiudono il ciclo della produzione-consumo del cibo così come degli innumerevoli oggetti da cui siamo circondati. E il titolo del seminario, ”Quel che resta è ancora risorsa”, rispecchia bene l’attenzione che CampiinGas vuole avere nei confronti di una gestione saggia e ambientalmente corretta della risorsa-rifiuti.
Per conoscere alcune delle varie posizioni sulla questione, il dibattito fra i presenti seguirà la proiezione del recente ed interessante docu-film “Zero Waste” di Victor Ibañez, interpretato fra gli altri dal noto attivista ecologista parmense Francesco Barbieri.
E’ prevista la presenza dell’Assessore all’Ambiente e vicesindaco di Campi Bisenzio, Serena Pillozzi, nonchè dell’Assessore all’Ambiente del Comune di Capannori Alessio Ciacci; questo comune è all’avanguardia in Toscana, e non solo, nel settore della riduzione dei rifiuti tramite differenziazione della raccolta e del riciclo delle “frazioni” nuovamente utilizzabili degli stessi. Ma sarà rappresentato anche il punto di vista del mondo delle imprese toscane, grazie alla presenza di Silvia Leon di Navicelli s.p.a. di Pisa, società consortile che gestisce il grosso polo della cantieristica nautica sorto attorno allo storico Canale dei Navicelli, e che si confronta con la conversione “green” dell’area industriale e quindi con i grandi numeri dei rifiuti là prodotti; mentre Antonio Manes, dell’azienda fiorentina Netsens s.r.l., ci mostrerà come la produzione e lo stoccaggio di rifiuti e di sostanze inquinanti possa essere facilmente monitorata anche a distanza ed in continuità, prevenendo quindi i pericoli dovuti alla dispersione più o meno repentina di veleni nell’ambiente. L’ingresso è libero. Per info: campiingas@yahoo.it

La virtù del riciclo, in una trasmissione in onda domani; il confronto fra Davide e Golia sulla questione dei rifiuti

16 gennaio 2011

L'assessore Alessio Ciacci

Il titolo forse può sembrare altisonante, ma non potrei definire differentemente l’appuntamento di domani lunedì 17 gennaio su Rtv 38 in diretta dalle 21.10 alle 23.00, dal titolo “La virtù del riciclo”, all’interno della rubrica dedicata all’ “Approfondimento”.
Durante la serata, che cercherò di rendere disponibile anche successivamente, si alterneranno fra gli ospiti, due personaggi che rappresentano i poli opposti (in senso pratico) di una ottimale e responsabile gestione dei rifiuti, ossia Livio Giannotti di Quadrifoglio ed Alessio Ciacci Ass. all’ambiente del comune Capannori, che in questi ultimi anni ha dimostrato di poter attuare un chiaro e preciso percorso di smaltimento senza dover ricorrere alle sciagurate pratiche tanto ricercate nella piana fiorentina (mi riferisco ovviamente all’incenerimento).
E’ quindi una trasmissione da non perdere; il gigante della gestione rifiuti della piana a confronto con un giovane assessore che sta portando avanti la precisa volontà di un comune a pochi chilometri da noi, sapendo credere in un percorso pulito e sano per lo smaltimento dei rifiuti.
Gli altri ospiti saranno Francesco Meneguzzo – ricercatore CNR, Valerio Caramassi – Revet ed altri dei quali non conosco nomi ed incarichi. La trasmissione si svolgerà a Firenze presso Studio 80.

Volete approfondire ? ecco a voi un interessante video sulla raccolta e lo smaltimento dei rifiuti a Capannori, nessun miracolo se non quello di essere convinti di fare qualcosa per l’ambiente e per le nostre tasche.

Ai Gigli di Campi Bisenzio con “La notte verde”, spettacoli, promozioni e shopping fino alle 1 di notte (programma e orari Ataf e Cap)

20 Mag 2010

Venerdì 21 Maggio VERDE È LA NOTTE; apertura straordinaria del centro commerciale in occasione dei 13 anni di attività, con tanti spettacoli e shopping fino all’una di notte. Tantissime le promozioni in programma con sconti fino al 25% dalle 22 alle 1 di notte, un modo per stare insieme e divertirsi pur confrontandosi con il risparmio energetico, il rispetto dell’ambiente e l’organizzazione della raccolta e dello smaltimento dei rifiuti, nella settimana dedicata alla sostenibilità ambientale.
Per gli spettacoli si segnalano PIERDAVIDE CARONE alle ore 17 in Corte Tonda dove, dalle 19 alle 21 si terrà DANZANDO SOTTO LE STELLE con la partecipazione delle più rinomate scuole di danza del territorio. Alle 22, in Corte Tonda, AMICI THE NIGHT SHOW con Enrico Nigiotti, Angelo, Borana, Gabriele, Niccolò e Stefanini da Amici di Maria De Filippi, e poi :
Quattro ruote senza tempo; mostra di auto storiche e nuove dalle 9 all’1 all’ingresso di Corte Lunga in collaborazione con l’autocarrozzeria Top Sport
Rici-Bici; rottamazione della vecchia bicicletta in collaborazione con l’associazione Macramè e in cambio l’ipermercato Panorama darà un buono da 20€ per l’acquisto di una nuova. Dalle 15 all’1 all’esterno della Corte Tonda.
Amici the night Show; Direttamente dalla trasmissione Amici di Maria de Filippi Pierdavide Carone, Gabriele, Borana, Angelo, Niccolò, Sefanino ed Enrico Nigiotti alla libreria Mondadori. Dalle 17 in Corte Tonda.
Riciclare è un gioco; spettacolo di marionette per insegnare ai bambini come riciclare rifiuti in collaborazione con Corepla e San Pellegrino. Dalle 18 alle 21 in Corte dell’Oste.
Esterno corte Lunga dalle 19 alle 1, Ever Green; musica da ascoltare e da ballare con drink per tutti in collaborazione con Le Cherry Vegas e il Chiosco dei Gigli
Green Market: mercatino di fiori con mille idee per il tuo pollice verde. Dalle ore 20 in area esterna
Fior di DJ; musica dance con Tommaso Karma DJ in corte Ghiotta dalle ore 20
Un raggio di sole un grande sorriso; il Clown Arcobaleno aiuta a scoprire come il sole regala calore ed energia in collaborazione con ETS. Dalle 20 in Galleria
Acqua in Bocca; in collaborazione con Acqua 7, acqua da bere ascoltando musica dal vivo. Dalle 20 in Galleria
La magia degli elementi; spettacolo di magia e acrobazie con il mangiafuoco, giocolieri e altri personaggi soprendenti. Dalle 20, spettacolo itinerante
Verdegiocando; Servizi gratuiti per i più piccoli con il trenino gigli express, Zucchero filato e giochi gonfiabili presso Nonno Paolo. Dalle 20 all’1 in Galleria
La casa nel bosco di Baboo. Spazio gratuito e assistito per i più piccoli. Dalle 20 all’1 in Corte Magnani
La moda è sempre verde; sfilata di abiti vintage ed ecologici in collaborazione con Arteemoda. Dalle 20 all’1 in Corte dell’Oste.
I Gigli di Corsa; parata del corpo dei Bersaglieri. Dalle 20 alle 22, spettacolo itinerante.
Il mago delle Ruote; spettacolo di magia ed esposizione di scooter e mini-car, in collaborazione con Rugi Motori. Dalle 20 all’ingresso di Corte Tonda
Verde anch’io; omaggi e gadget ecologici per tutti. Dalle 20,30 itinerante La cantante Karima incontra i suoi fans. Dalle 21,30 presso Fnac.

In occasione della NOTTE VERDE, Ataf e Cap,hanno predisposto il prolungamento del servizio di linea fino all’orario di chiusura. Per facilitare l’afflusso ed il deflusso dei visitatori al centro commerciale I GIGLI (si prevedono circa 40mila persone tra le 20 e l’una di notte) Cap ha predisposto il prolungamento dell’orario delle corse della linea C/F in partenza dalla Stazione centrale di Prato, fermata a I GIGLI e fine corsa in via Buozzi nel centro di Campi (percorso inverso per il ritorno).

Gli orari delle 8 corse Straordinarie di CAP C/ F Saranno i seguenti:

PRATO 22.00 I GIGLI 22.17 CAMPI 22.30
CAMPI 22.30 I GIGLI 22.35 PRATO 23.00
PRATO 23.00 I GIGLI 23.17 CAMPI 23.30
CAMPI 23.30 I GIGLI 23.35 PRATO 0.00
PRATO 0.00 I GIGLI 0.17 CAMPI 0.30
CAMPI 0.30 I GIGLI 0.35 PRATO 1.00
PRATO 1.05 I GIGLI 1.22 CAMPI 1.35
CAMPI 1.35 I GIGLI 1.40 PRATO 2.05

La Linea ATAF 303 garantirà 11 corse straordinarie limitate tra via S.Stefano nel centro di Campi e piazza Gramsci a Calenzano con il seguente orario:

CAMPI 20.17 I GIGLI 20.30 CALEN 20.51
CALEN 20.52 I GIGLI 21.02 CAMPI 21.17
CAMPI 21.17 I GIGLI 21.30 CALEN 21.51
CALEN 21.52 I GIGLI 22.02 CAMPI 22.17
CAMPI 22.17 I GIGLI 22.20 CALEN 22.51
CALENI 22.51 I GIGLI 23.02 CAMPI 23.17
CAMPI 23.17 I GIGLI 23.30 CALEN 23.51
CALEN 23.51 I GIGLI 0.02 CAMPI 0.17
CAMPI 0.17 I GIGLI 0.30 CALEN 0.51
CALEN 0.51 I GIGLI 1.02 CAMPI 1.17
CAMPI 1.17 I GIGLI 1.30 CALEN 1.55

Tutte le iniziative e gli appuntamenti in programmadal 17 Maggio al 6 Giugno ai Gigli e nella città

17 Mag 2010

Il centro commerciale I Gigli festeggia 13 anni di attività con l’iniziativa RIGIGLIA. Una serie di eventi ad ingresso gratuito con tanti ospiti dal mondo dello spettacolo:

Martedì 18 maggio alle 15.30 in Corte Lunga, in collaborazione con Mediaworld dove si potranno trovare a prezzi speciali i loro Cd, I LOST incontreranno i fan che potranno rivolgere domande a i componenti,  Walter Fontana (voce), Filippo Spezzapria (batteria),  Luca Donazzan (basso) e  Roberto Visentin (chitarra).
Martedì 25 Maggio alle 17 in Corte Tonda il cantante Marco Carta incontrerà i suoi fans
Sabato 29 Maggio live show di Topo Gigio con l’introduzione del mago Bolla. Appuntamento per le ore 17 in Corte Tonda
Sabato 29 Maggio grande tributo agli Abba con Mamma mia! Alle ore 21 in Corte dell’Oste area maxischermo
Sabato 5 Giugno “Buon compleanno Gigli” con Jiuliana Moreira. Dalle ore 16 musica, spettacoli, brindisi e il taglio di una mega eco-torta. Presenta Gaetano Gennai
Domenica 6 Giugno apertura straordinaria del centro commerciale. Chiusi Mercoledì 2 Giugno in occasione della Festa della Repubblica

Nell’ambito della stessa iniziativa il centro commerciale organizza una serie di eventi a sfondo ecologico. Dibattiti, didattica ed eventi sul territorio in collaborazione col comune di Campi Bisenzio. Per tutto il periodo in Galleria saranno presenti stand di associazioni, enti e aziende attive nel settore ambiente e sostenibilità:

Dal 17 Maggio al 6 Giugno dal Lunedì al Venerdì dalle 14 alle 21 e il Sabato e la Domenica dalle 9 alle 22 in Corte Tonda. Iniziativa Il CUORECOLOGICO in collaborazione col consorzio Quadrifoglio; mostra fotografica di opere d’arte realizzate con materiale di scarto, area didattica con disegni e messaggi dei bambini a sfondo ecologico e Corecologico Game, simpatico gioco per apprenedere la raccolta differenziata.
Martedì 18 Maggio alle 18 in Corte dell’Oste in area maxischermo, CHE ARIA TIRA; dibattito con le istituzioni del territorio sul tema dell’ambiente.
Dal 19 Maggio al 6 Giugno in Corte Lunga presso area gonfiabili di Nonno Paolo ogni giorno dalle 9 alle 22, IL RIGIOCATTOLO. Iniziativa benefica di raccolta giocattoli usati per i bambini dell’Africa. In cambio un simpatico omaggio per tutti
Giovedì 20, 27 Maggio e 3 Giugno dalle 9,30 in Corte Tonda A lezione di CAPITAN-ECO; Spettacoli didattici ed incotri con le scuole della Piana sul tema della sostenibilità ambientale.
Venerdì 21, 28 Maggio e 4 Giugno, dalle 16 alle 18 nelle piazze di Campi Bisenzio. Raccolta ed esposizione di bici usate e ri-generate. Iniziativa in collaborazione con La cooperativa Macramè ed il Comune di Campi Bisenzio
Martedì 25 Maggio alle 21 in piazza Dante a Campi, RIFIUTANDO. Dibattito su raccolta differenziata e smaltimento rifiuti. In collaborazione col Comune di Campi Bisenzio
Mercoledì 26 Maggio alle 18,30 in piazza Dante a Campi L’ECO DELLO SCRITTORE; incontro con l’autrice Sabina Moranti in collaborazione col Comune di Campi Bisenzio
Lunedì 31 Maggio alle 18,30 in corte dell’Oste, Area Maxischermo nuovo appuntamento con L’ECO DELLO SCRITTORE; incontro con l’autrice Alice Audouin
Giovedì 3 Giugno alle 18 in corte dell’Oste area maxischermo, ACQUA AZZURRA ACQUA CHIARA incontro-dibattito con le istituzioni della Piana
Sabato 5 Giugno dalle 11 in piazza del mercato a San Donnino, L’ACQUA DEL SINDACO; inaugurazione del nuovo Fontanello in collaborazione Comune di Campi Bisenzio
Domenica 6 Giugno dalle 10 in piazza Dante a Campi Bisenzio, LA BICICLETTATA; passeggiata in bicicletta con arrivo al centro I Gigli dove sarà offerto un bio-spuntino e gadget per tutti

Venerdì 21 Maggio VERDE È LA NOTTE; apertura straordinaria del centro commerciale con tanti spettacoli e shopping fino all’una di notte. Tantissime le promozioni in programma con sconti fino al 25% dalle 22 alle 1 di notte, e poi :
Quattro ruote senza tempo; mostra di auto storiche e nuove dalle 9 all’1 all’ingresso di Corte Lunga in collaborazione con l’autocarrozzeria Top Sport
Rici-Bici; rottamazione della vecchia bicicletta in collaborazione con l’associazione Macramè e in cambio l’ipermercato Panorama darà un buono da 20€ per l’acquisto di una nuova. Dalle 15 all’1 all’esterno della Corte Tonda.
Amici the night Show; Direttamente dalla trasmissione Amici di Maria de Filippi Pierdavide Carone, Gabriele, Borana, Angelo, Niccolò, Sefanino ed Enrico Nigiotti alla libreria Mondadori. Dalle 17 in Corte Tonda.
Riciclare è un gioco; spettacolo di marionette per insegnare ai bambini come riciclare rifiuti in collaborazione con Corepla e San Pellegrino. Dalle 18 alle 21 in Corte dell’Oste.
Esterno corte Lunga dalle 19 alle 1, Ever Green; musica da ascoltare e da ballare con drink per tutti in collaborazione con Le Cherry Vegas e il Chiosco dei Gigli
Green Market: mercatino di fiori con mille idee per il tuo pollice verde. Dalle ore 20 in area esterna
Fior di DJ; musica dance con Tommaso Karma DJ in corte Ghiotta dalle ore 20
Un raggio di sole un grande sorriso; il Clown Arcobaleno aiuta a scoprire come il sole regala calore ed energia in collaborazione con ETS. Dalle 20 in Galleria
Acqua in Bocca; in collaborazione con Acqua 7, acqua da bere ascoltando musica dal vivo. Dalle 20 in Galleria
La magia degli elementi; spettacolo di magia e acrobazie con il mangiafuoco, giocolieri e altri personaggi soprendenti. Dalle 20, spettacolo itinerante
Verdegiocando; Servizi gratuiti per i più piccoli con il trenino gigli express, Zucchero filato e giochi gonfiabili presso Nonno Paolo. Dalle 20 all’1 in Galleria
La casa nel bosco di Baboo. Spazio gratuito e assistito per i più piccoli. Dalle 20 all’1 in Corte Magnani
La moda è sempre verde; sfilata di abiti vintage ed ecologici in collaborazione con Arteemoda. Dalle 20 all’1 in Corte dell’Oste.
I Gigli di Corsa; parata del corpo dei Bersaglieri. Dalle 20 alle 22, spettacolo itinerante.
Il mago delle Ruote; spettacolo di magia ed esposizione di scooter e mini-car, in collaborazione con Rugi Motori. Dalle 20 all’ingresso di Corte Tonda
Verde anch’io; omaggi e gadget ecologici per tutti. Dalle 20,30 itinerante
La cantante Karima incontra i suoi fans. Dalle 21,30 presso Fnac

Riciclare correttamente i rifiuti: le cose da sapere .. per farlo meglio !

21 febbraio 2010

E’ ampiamente dimostrato da come smaltiamo i nostri rifiuti (lo si vede anche personalmente da ciò che troviamo nei cassonetti) che non esiste una accurata cultura delle più basilari informazioni su cosa e come smaltire gli svariati rifiuti domestici che produciamo. Prendo al balzo l’ottimo sito di Simone Larini, (dopo la sua lettera che ho recentemente pubblicato sul blog), proponendo da oggi alcune considerazioni, prodotte dallo stesso Larini e disponibili sul suo sito indipendente www.inforifiuti.com. Una serie di consigli pratici per organizzare comodamente la raccolta differenziata a casa propria, che spero possa servire per trovare “ogni rifiuto sempre più al posto giusto”..

Le modalità operative di RD cambiano a seconda del gestore
I sistemi di RD cambiano a seconda del gestore. In pratica, in ogni comune italiano i rifiuti i materiali oggetto di raccolta sono diversi, vengono differenziati con metodi diversi, i colori dei contenitori stradali sono diversi, ecc. Ad esempio gli imballaggi poliaccoppiati (quelli prodotti da Tetra Pak, per intenderci) in alcune zone sono raccolti assieme ai contenitori per liquidi, in altre assieme alla carta. Consulta il sito web di chi gestisce i rifiuti nel tuo comune per vedere la lista dei materiali accettati e sapere le modalità esatte di raccolta. Nella pagina dei link utili trovi gli indirizzi dei siti delle aziende delle principali città italiane, con un link diretto per accedere alla pagina con le istruzioni operative per fare la RD nelle singole città.
Non gettare la ceramica assieme al vetro

Gli oggetti in ceramica – come tazze, tazzine del caffè, piatti e piattini – danneggiano fortemente il riciclaggio del vetro e sono difficili da selezionare ed eliminare dal flusso di rottami di vetro. La ceramica – così come le lampadine e i tubi al neon – non va gettata assieme al vetro nelle campane per la RD. Mai. Per nessun motivo.
Non gettare gli olii nel lavandino
L’olio vegetale residuo delle fritture o dei prodotti sottolio non va mai gettato nel lavandino. Disturba infatti il regolare funzionamento dei depuratori delle acque reflue. E – ove gli impianti fognari sono privi di sistemi di depurazione – raggiunge laghi e fiumi, formando una sottile pellicola impermeabile che impedisce l’ossigenazione e compromette l’esistenza della flora e della fauna. Un solo chilo di olio usato è sufficiente per coprire con questa pellicola una superficie di 1000 metri quadrati. Invece di gettarlo nel lavandino o nel water, conserva l’olio usato, travasalo in una tanichetta più grande e periodicamente vai a svuotarla a una piazzola ecologica attrezzata. Per trovare la più vicina piazzola ecologica, puoi consultare la nostra pagina dei link utili, in cui sono indicate le modalità operative delle RD nelle principali città italiane. Gli oli usati vengono poi rigenerati e riutilizzati in diversi settori industriali, tra cui la cosmetica.
Se hai un’attività commerciale di ristorazione, ricordo che il D.lgs. n. 4 del 16/01/08 impone di far ritirare gli olii vegetali usati da un’azienda appartenente al CONOE (Consorzio obbligatorio nazionale di raccolta e trattamento degli olii e dei grassi vegetali e animali esausti), direttamente o mediante consegna a soggetti incaricati dal Consorzio. Sul sito del CONOE trovi l’elenco delle aziende aderenti, divise per regione.
Sciacqua i contenitori prima di gettarli nella campana
La selezione dei materiali riciclabili provenienti dalla RD prevede sempre delle fasi di selezione e raffinazione manuale, anche ove vengano impiegate macchine automatiche per la selezione. Per rispetto nei confronti delle condizioni di lavoro dei lavoratori delle piattaforme di selezione e per mantenere condizioni più igieniche delle campane stradali, consiglio vivamente di sciacquare le lattine, le bottiglie di plastica e vetro e i contenitori in Tetra Pak prima di avviarli alla raccolta differenziata. Non occorre lavare a fondo, una sciacquata appena dopo consumato il prodotto nella confezione è più che sufficiente.
Schiaccia bottiglie di plastica e imballaggi di cartone prima di gettarli nel contenitore per la RD
Aumentando la densità del materiale, questo accorgimento consente di diminuire i costi della RD in fase di trasporto. Richiudi le bottiglie col tappo e rimarranno schiacciate.
Porta alla più vicina piazzola ecologica i tuoi rifiuti domestici pericolosi
Nell’immondizia domestica sono presenti anche molti rifiuti pericolosi, ad esempio:
– contenitori usati di vernici, insetticidi, soda caustica,
– lampade al neon
– apparecchiature elettriche o elettroniche dismesse (RAEE)
Non gettare nei contenitori stradali per la RD i rifiuti pericolosi, ma portali alla più vicina piazzola ecologica attrezzata.
Per trovare la più vicina piazzola ecologica, puoi consultare la nostra pagina dei link utili, in cui sono indicate le modalità operative delle RD nelle principali città italiane.



Presepi a scuola d’arte “riciclata” alla Don Milani di S.Piero a Ponti

21 dicembre 2009

Fino al prossimo 22 dicembre presso la scuola Don Milani di San Piero a Ponti (via Fondi) è stata allestita una mostra di presepi molto particolare, che suggerisco con piacere, perchè si riallaccia al mio precedente post sugli addobbi di natale autocostruiti con materiale di recupero e quindi economici, ma sopratutto che rispettano in qualche modo l’ambiente, dal momento che potrebbero sottrarre materiale che altrimenti andrebbe gettato ed insegnano ai più giovani certi valori che purtroppo stiamo perdendo a causa del dilagante consumismo. La mostra interamente realizzata dagli alunni della primaria facente parte dell’istituto comprensivo di San Donnino, comprende una cinquantina di lavori nei quali si è sperimentato l’arte del riciclo con materiali di uso comune come pasta da cucina, cannucce, bicchieri e con altri materiali destinati al rifiuto. Il risultato è sorprendente e da vedere. Ma attenzione l’esposizione chiude il 22 dicembre ed i giorni di visita rimangono lunedì 21 e martedì 22 dalle ore 16.15 fino alle ore 20.15. Alcune foto dei lavori possono essere visionate sul blog di Daniele (un alunno della scuola), ve ne allego un paio, ma andate a vedere anche le altre per tributare il giusto riconoscimento a questi alunni così intelligenti e fantasiosi.

Questo è il presepe di Daniele fatto solo con materiale di riciclo (”…una lattina di pelati aperta è diventata la capanna dove nacque Gesù…”)

Questo e’ il presepe di Andrea molto creativo è solo fatto di pasta.

“Palle di natale dalle bottiglie di plastica”, addobbiamo l’albero di Natale nel segno del risparmio e del divertimento

5 dicembre 2009

Sono sicuramente momenti in cui il risparmio anche sulle stesse cose quotidiane, impone di arrangiarsi con ciò che abbiamo e magari anche con qualcosa di nuovo purchè sia economico. Anche il sottoscritto ha deciso di optare per questa strada e magari farlo con divertimento. Così con mia figlia più piccola, ci siamo messi subito all’opera con una serie di idee nostre ed altre raccolte in rete, modificando all’occorrenza materiali e tecniche, secondo le nostre necessità e disponibilità.
Oggi tratterò una possibilità di poter fare addobbi con le cose di casa, magari con qualcosa di usato o da buttare, così riduciamo anche i rifiuti che oggi rappresentano un grosso problema per lo smaltimento.
Basta un cutter o un paio di forbici, due pezzi di nastro adesivo trasparente e molta fantasia (in questo caso di mia figlia e della sua maestra), per poter eseguire alcuni addobbi per il nostro albero.
Vi mostreremo come poter eseguire delle bellissime palle per il nostro albero di natale con delle semplici bottiglie in plastica dell’acqua minerale.
In particolare ci servono 2 bottiglie per ogni palla.

Tagliamo opportunamente la parte sottostante delle bottiglie, prima grossolanamente anche con un coltello da pane (dentellato) e poi rifinendo con le forbici (prima disegnando la linea di taglio con un pennarello).

Fatto questo per entrambe le parti è necessario praticare due o più tagli trasversali per consentire il corretto accoppiamento ed evitare che si producano delle grinze sulla plastica.

Una volta trovato l’accoppiamento migliore (senza grinze), è necessario fissare le due parti con un giro di nastro adesivo trasparente.

Ed ecco fatto !! abbiamo la sfera che possiamo colorare o rivestire con della stoffa colorata, ma anche inserendovi qualcosa di brillante o luccicante come della stagnola da cucina, validissima anche l’opzione di incollarci sopra dei brillantini, oppure la possiamo lasciare semplicemente così, del colore della plastica se troviamo bottiglie colorate come quelle delle bibite.

Vi lascio alla vostra fantasia ed a quella dei vostri figli. Nel prossimo post vi illustrerò altre idee, sempre coadiuvato dalla mia collaboratrice e modella Sofia. Un doveroso ringraziamento lo rivolgiamo anche alla maestra Paola per questa magnfica idea.
Buon divertimento ! segnalatemi anche i vostri lavori, sarò lieto di pubblicarli.

Ri-Ciclo, ri-uso e ri-mangio .. si cena con gli avanzi come usava una volta

18 dicembre 2008

logo-tandem1presenta:
RI-CICLO, RI-USO E RI-MANGIO

“La cena degli avanzi come usava una volta”

Domenica 21 Dicembre ore 20:00
Presso il Centro Canapè in via Giusti 7 a Campi Bisenzio
15€ Adulti, 10€ Bambini e Over 65
Prenotazione Obbligatoria

Antipasto: Crostoni di cavolo e lardo, Fettunta, Soprassata
Primo: Zuppa Lombarda a base di Fagioli e Pane Raffermo
Secondo: Polpette piemontesi con pane raffermo, latte e
bollito di manzo
Insalata
Dolce: Torta de Papina con pane Raffermo, Biscotti Secchi, latte, Cioccolata, Uvetta e Pinoli

La cena è inserita nel programma della manifestazione “BICI-ECLETTICHE”

Info al numero 340.6201078 oppure tandemdipace@yahoo.it o www.tandemdipace.it