Posts Tagged ‘regionale’

Spazio Reale: al via sabato la 2° prova Campionato Regionale Individuale Junior/Senior UISP organizzata dalla Ariele

10 aprile 2014
La squadra Ariele di Campi Bisenzio

La squadra Ariele di Campi Bisenzio

La a.s.d. Ariele Campi Bisenzio, organizza la seconda prova del Campionato Regionale Individuale Junior/Senior UISP. La gara si svolgerà presso l’impianto sportivo “Spazio Reale” di San Donnino sabato 12 aprile 2014.

Campionato regionale U14 di scherma: l’8 e 9 marzo 2014 allo Spazio Reale di San Donnino

7 marzo 2014

Sabato 8 e domenica 9 marzo 2014 allo Spazio Reale a San Donnino si terrà il X° Memorial “Enio Zanotti”, Campionato Regionale Toscano di Scherma Under14 maschile e femminile. L’evento è patrocinato da Comune di Campi Bisenzio, Provincia di Firenze e il Comitato Regionale del Coni.

Aperte le iscrizioni al Servizio Civile per i giovani alla Misericordia di Campi, come fare a iscriversi ..

4 settembre 2013

La Misericordia di Campi Bisenzio propone ai giovani il Servizio Civile Regionale Volontario; un anno di servizio per la promozione delle persone più deboli, ma anche un’opportunità unica di dedicare un anno alla propria crescita personale. Un’esperienza di servizio in cui si vive la scommessa di riuscire ad entrare in comunicazione con persone e situazioni diverse. 12 mesi (per 30 ore alla settimana di servizio) durante i quali i giovani volontari ricevono un assegno mensile di € 433,80.
Puoi scaricare il modulo di domanda e gli allegati diponibili, oppure chiedere informazioni a segreteria@misericordia-campi-bisenzio.it – Tel. 055891111
La domanda deve essere presentata alla Confraternita di Misericordia Via A. Saffi, 3/D – 50013 Campi Bisenzio entro le ore 14 del 24 settembre 2013
Alla domanda dovranno essere allegati: copia del documento di identità in corso di validità e del CF, curriculum vitae.
FACSIMILE DOMANDA
TESTIMONIANZE DEL SERVIZIO

PRC Campi: Ampliamento dell’aeroporto, il Consiglio Regionale adotta la variante al PIT. Organizziamo l’opposizione popolare !!

25 luglio 2013

Ricevo e pubblico:

Il Consiglio Regionale ha adottato la variante al Piano di Indirizzo territoriale della Toscana, voluta dal Presidente Rossi (ed anche dal Sindaco di Firenze Renzi), quella che prevede il potenziamento dell’aeroporto di Firenze insieme al Parco della Piana, che diventa così una vera e propria “foglia di fico” per coprire i nuovi scempi ambientali della nuova pista parallelo-convergente all’autostrada e dell’inceneritore di Case Passerini.
Il circolo PRC di Campi Bisenzio da anni impegnato per costruire una reale alternativa per la Piana Fiorentina ribadisce la propria netta opposizione alla suddetta variante e porterà il proprio contributo allo sviluppo di un ampio movimento popolare contro il nuovo aeroporto e contro l’inceneritore per impedire l’approvazione e la realizzazione delle suddette opere inutili e dannose..
Per chiarezza e trasparenza denunciamo la scelta del partito regionale che, anziché esprimere in Consiglio un netto voto contrario alla variante, ha preferito uscire dall’aula al momento delle votazioni, consolandosi con l’accettazione di un emendamento e con una dichiarazione di dissenso. Un esercizio del peggiore politicismo solo per non compromettere la partecipazione ad una maggioranza di centro sinistra, che da sempre e con chiarezza persegue una linea inaccettabile come dimostrato dalle scelte sulle grandi opere, i tunnel tav, gli inceneritori, la gestione della sanità..
Riteniamo che la variante al PIT rappresenti l’occasione propizia per rompere con la Giunta Rossi e ristabilire una linea di coerenza con l’impegno di tanti compagni/e del partito nei comitati e nei movimenti di lotta..
Circolo PRC di Campi Bisenzio

ImperdibiLibri – Prima rassegna critica sulla recente produzione editoriale promossa dal Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi – Giovedì 14 marzo a Campi Bisenzio

9 febbraio 2013

Nuovo appuntamento con le iniziative del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi a Campi Bisenzio: giovedì 14 marzo, dalle 9.30 alle 13.00,  “ImperdibiLibri”, rassegna critica sulla recente produzione editoriale per bambini e ragazzi. In programma: Roberto Denti e Fausto Boccati proporranno “I migliori libri del 2012”, rassegna dei 50 migliori titoli pubblicati nello scorso anno. Nella mattinata una doppia importante presentazione: il Premio LiBeR 2013 (risultati del sondaggio annuale di LiBeR, svolto con la partecipazione di una giuria di oltre 50 esperti per selezionare i migliori libri per bambini e ragazzi del 2012) e la settima edizione di Almeno questi!, la “bibliografia di base della biblioteca per bambini e ragazzi” prodotta dal Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi e realizzata da LiBeR.
Programma: http://www.liberweb.it/CMpro-v-p-1000.html
Iscrizioni: http://www.liberweb.it/modulo_incontri_aggiorn.html
Segreteria: Idest, via Ombrone 1, 50013 Campi Bisenzio, tel. 055 8944307-055 8966577, convegni@idest.net

“Bebè, bimbi e libri” – Incontro del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi

18 settembre 2012

Giovedì 27 settembre 2012 con orario 10.00-13.00, presso la Biblioteca di Villa Montalvo (Sala Nesti), si terrà un’incontro, rivolto a bibliotecari, insegnanti ed educatori e a chi opera nel campo dei libri per bambini e ragazzi, è promosso dal Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi toscane in collaborazione con la Regione Toscana a partecipazione gratuita, previa iscrizione.
“Il bebè cerca di afferrare la mela presente nel piccolo cartonato, non ce la fa ma non si arrabbia: sta per rendersi conto che si tratta di una illustrazione. Incomincia l’avventura di lettore…”
Cogliere l’attimo della scoperta del libro è uno dei punti centrali dell’incontro con Rita Valentino Merletti e Luigi Paladin, centrato sui temi della lettura e dei libri per la fascia d’età 0-6 anni: l’importanza della lettura e della narrazione fin dai mesi di vita, e ancor prima della nascita; il ruolo delle biblioteche e quello degli adulti, genitori o operatori; i principali progetti e le modalità di promozione della lettura per questa fascia d’età; quali libri proporre per la prima e seconda infanzia: le prime storie, le fiabe e i picture books.
I due relatori sono da più anni impegnati su questi temi, partendo da diversi campi di studio e di lavoro. Rita Valentino Merletti si è specializzata negli Stati Uniti nel settore della Letteratura per l’Infanzia presso il Simmons College e la Boston University ed è autrice di numerosi saggi sull’argomento. Luigi Paladin è psicologo, bibliotecario, esperto di letteratura per l’infanzia, docente incaricato di Psicologia sociale e Tecniche di animazione della lettura presso l’Università degli studi di Brescia, coordinatore e docente dei Corsi per bibliotecari della Scuola IAL-Lombardia di Brescia e membro della Commissione nazionale biblioteche per ragazzi – AIB. Sui temi dell’incontro insieme hanno recentemente scritto Libro fammi grande (Idest, 2012).
L’incontro si svolgerà presso la Biblioteca di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio
Via di Limite 15, 50013 Campi Bisenzio Tel. 055 8959600 – Fax 055 8959601 E-mail: biblio.centroregionale@comune.campi-bisenzio.fi.it
Per info è possibile contattare la segreteria Idest, via Ombrone 1, 50013 Campi Bisenzio (FI) – tel. 055 8944307-055 8966577 fax 055 8953344 – e-mail: convegni@idest.net.
La partecipazione è gratuita, previa iscrizione.

Jocaba, il Mercatino Regionale Francese in piazza l’11, 12 e 13 maggio a Campi Bisenzio

9 maggio 2012

Venerdì 11, sabato 12 e domenica 13 maggio 2012, piazza Fra Ristoro e piazza Matteotti si trasformano in un piccolo angolo di Francia. Profumi, sapori e colori d’oltralpe in questa prima edizione del Mercatino Regionale Francese.
Tante le prelibatezze enogastronomiche presenti, tutte rigorosamente di qualità e tradizione francese. Oltre ottanta i tipi di formaggi che potranno essere abbinati ad un’ampia gamma di vini provenienti dalle più importanti regioni vinicole d’Oltralpe.
Per i più golosi un’offerta incredibile di dolci degustazioni: i biscotti bretoni, con oltre venti varietà di ripieno, un gran numero di cioccolatini dai gusti raffinati, il Loukoum proveniente dal Maghreb, fino ad arrivare ai dolci preferiti da re ed imperatori i macarons.
Una grande tavolozza di colori è rappresentata dallo stand delle spezie e, per completare l’offerta enogastronomica, non mancheranno baguettes e croissants appena sfornati nello spazio della Boulangerie.
In questo piccolo angolo di Francia saranno presenti anche prodotti artigianali tipici, con un’ampia gamma di prodotti provenienti da diverse regioni: lavanda, saponi, profumi, le tovaglie provenzali e tanto altro ancora…

Cara Assessora .. un gruppo di campigiani chiede “spiegazioni e chiarimenti” alla Marson sul Parco della Piana

11 luglio 2011

All’Assessora Regionale Anna Marson
Campi Bisenzio, 10 luglio 2011
Gentile assessora,
siamo un gruppo di cittadini di Campi Bisenzio e quindi direttamente interessati nell’annosa vicenda del Parco della Piana, sin da quando fu ideato come opera di compensazione per la costruzione di un inceneritore a Case Passerini, ossia in occasione di una delle tante fregature che la classe politica ci ha dato. Eravamo presenti all’incontro pubblico di Villa Montalvo del 24 luglio 2010, dove ci fu subito chiaro che di questo tanto vantato parco poco si sapeva di che cosa fare. C’era chi proponeva (lo ricorderà bene anche lei) di farci un parco delle macchine di Leonardo da Vinci, e chi invece aveva già delineato un potenziale attrattivo di 14 milioni di visitatori (per vedere che? L’inceneritore?) e sognava già gare a livello mondiale per lo sfruttamento di un tanto grasso mercato. Non ci metteremmo a ridere per decenza e per rispetto nei suoi confronti. A febbraio abbiamo invece capito che l’unica cosa che si era sicuramente deciso di fare era… un aereoporto internazionale. Questo tanto per la mitigazione. La cosa buffa è che di tutto il percorso partecipativo sbandierato dalla Regione (non è che di ciò facciamo colpa a lei, però) non si era materializzato nulla. Chi le aveva prese queste decisioni? A che livello? Perché i cittadini dovevano apprendere queste cose sui giornali, tanto più che c’è un garante della comunicazione (tanto per parlare di costi della politica…)? Poi la battaglia sul PIT dei sindaci, preoccupati dei loro preziosi piani strutturali.
E siamo arrivati all’oggi, incontro di Villa Montalvo il 12 luglio. Immaginiamo che sia una ripetizione dell’incontro precedente di cui abbiamo detto, perciò non sappiamo se saremo della partita. Ma una cosa è sicura: non è questa la partecipazione che la Regione ci aveva promesso. E, anche se non le imputiamo ciò, visto che lei è stata magna pars di tutta questa faccenda, riteniamo che ci debba qualcosa. Quindi la pregheremmo di rispondere a qualche domanda che da tempo vorremmo porre e a cui, francamente, vorremmo una risposta seria.
Crediamo di averne diritto. Ecco le domande per lei:

1) chi ha deciso, e a che livello, che il Parco della Piana dovesse essere un parco agricolo?
2) Chi ha preso questa decisione, era consapevole del fatto che gli inceneritori emettono diossina e che la diossina si insinua nella catena alimentare, accumulandosi irreversibilmente nei tessuti perché l’organismo non riesce a eliminarla?
3) Chi ha preso questa decisione era consapevole del fatto che per le emissioni di diossina non sono possibili mitigazioni (l’ha scritto anche la vecchia VIS, parte II) e che forse coltivare piante destinate all’alimentazione sotto un inceneritore non è una grandissima idea?
4) E’ vero come ha sostenuto il sindaco di Campi che la Regione rinuncerà alla perimetrazione del Parco (in altri termini, autorizzerà i piani strutturali dei comuni) in cambio del sì all’aereoporto?
5) E’ in grado di citarci un qualunque parco agricolo, o un qualunque parco, nel mondo in cui siano presenti sia un inceneritore che un aereoporto?
6) Che fine faranno le alberature previste come opera di mitigazione, contro le quali la Società Aereoporto di Firenze aveva fatto ricorso al TAR (perdendolo) e che comunque sono un ostacolo alla pista parallela?
7) Lei è ancora delle idee che le alberature citate al punto 6, qualora fossero realizzate, debbano essere periodicamente abbattute per andare a alimentare l’impianto a biomasse (ossia, un altro inceneritore) di Calenzano, come fu detto all’incontro di Villa Montalvo di luglio 2010?

Con ciò la salutiamo. Copia della presente missiva sarà inviata anche agli organi di informazione, e la invitiamo a rispondere stesso mezzo, visto che si tratta di argomenti di interesse pubblico. In caso di non risposta, faremo pubblicamente le nostre valutazioni.
Non saranno benevole.
Cordialmente, i suoi
Paolo Lombardi, Pietro Mugione, Massimo Biagiotti, Maurizio Monticelli, Daniela Losi, Maresca Mattei, Ersilio Masi, Francesca Di Nola, Monica Matini, Fabio Giovannoni

“Gioco e narrazione” – Seminario del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi

25 ottobre 2010

Martedì 16 novembre 2010 dalle ore 10.00 alle 13.00, si svolgerà presso Biblioteca di Villa Montalvo, via di Limite 15, Campi Bisenzio, un’incontro, che è rivolto a bibliotecari, insegnanti ed educatori e a chi opera nel campo dei libri per bambini e ragazzi, e promosso dal Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi toscane in collaborazione con la Regione Toscana.  La partecipazione è gratuita, previa iscrizione.
“Gioco e narrazione” – Seminario del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi.
Il gioco è la prima attività che mette in bambini in condizione di essere produttori di narrazioni, sia quando rielaborano in forma ludica personaggi e storie che hanno visto e ascoltato, sia quando le storie sono le trame dei loro giochi simbolici. Fino ai più moderni e adulti giochi di ruolo. È anche per questo che la letteratura per l’infanzia è spesso attraversata dalle istanze del gioco. Sul tema è in programma l’intervento di Roberto Farné “L’esperienza del gioco tra formazione e narrazione”. Carlo Carzan con “Giocare per leggere” proporrà giochi e attività creative come risorse per la promozione della lettura. Programma del seminario
La Biblioteca di Villa Montalvo a Campi Bisenzio si trova in Via di Limite 15, Tel. 055 8959600 – Fax 055 8959601 oppure E-mail: biblio.centroregionale@comune.campi-bisenzio.fi.it
Organizzazione segreteria Idest, via Ombrone 1, 50013 Campi Bisenzio (FI) – tel. 055 8944307-055 8966577 fax 055 8953344 – e-mail: convegni@idest.net.

Assemblea Pubblica: L’impegno del sindacato per l’applicazione della Legge Regionale sulla non autosufficienza

2 marzo 2010

Il Sindacato Pensionati Italiano SPI CGIL in collaborazione con il Circolo Ricreativo Rinascita di Campi Bisenzio organizza una assemblea pubblica sul tema: “L’impegno del sindacato per l’applicazione della Legge Regionale sulla non autosuficienza”.
L’assemblea si svolgerà presso i locali del Circolo Ricreativo Rinascita, in Piazza Matteucci, martedì 9 marzo alle ore 21.15.
Saranno presenti: il Dottor A.Valdrè, direttore della Società della salute nord ovest, M. Baroni, della segreteria provinciale dello SPI-CGIL, P. Giustini, segretario della Lega SPI-CGIL di Campi Bisenzio e R. Squilloni, presidente del Circolo Ricreativo Rinascita di Campi Bisenzio.