Posts Tagged ‘punti’

XVII Giornata Nazionale della Colletta Alimentare – Sabato 30 Novembre 2013, si cercano volontari per Campi

26 novembre 2013

Ormai giunta alla 17ª edizione, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare è diventata, dal suo esordio nel 1997, un importante momento che coinvolge e sensibilizza la società civile al problema della povertà attraverso l’invito a un gesto concreto di gratuità e di condivisione: fare la spesa per chi ha bisogno. Durante questa giornata ciascuno può donare parte della propria spesa per rispondere al bisogno di quanti vivono nella povertà. La manifestazione, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus, in collaborazione con la S. Vincenzo de’ Paoli, l’Associazione Nazionale Alpini e con l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, ha permesso, l’anno scorso, di raccogliere, in Toscana, oltre 700 tonnellate di prodotti alimentari che sono stati subito ridistribuiti, attraverso i circa 600 Enti caritativi convenzionati, a un sempre crescente numero di persone che si trovano in evidenti condizioni di bisogno. E’ un grande spettacolo di carità: l’esperienza del dono eccede ogni aspettativa generando una sovrabbondante solidarietà umana. Vi aspettiamo, davanti ai punti vendita coinvolti in tutta Campi, per poter, con voi, “condividere il bisogno per condividere il senso della vita” e se volete vivere con noi questa emozionante giornata contattateci al numero 055-88.74.051 o scrivete al blog (campibisenzio@gmail.com).

CampLab: I laboratori civici di Campi Bisenzio per condividere informazioni, idee e proposte per la città. Da domani 25 settembre a Villa Rucellai

24 settembre 2013

Laboratori per discutere ed elaborare progetti, proposte e idee per la città. Punti d’incontro aperti ai cittadini, sono i nuovi Laboratori civici per Campi Bisenzio. Il percorso che vedrà la nascita dei laboratori civici sarà definito domani mercoledì 25 settembre alle ore 21 a Villa Rucellai in primo incontro.
L’esperienza dei laboratori civici già intrapresa durante la campagna elettorale dell’attuale sindaco Fossi, mira ad un percorso per la costruzione di uno spazio vitale con le persone e tra le persone.
La democrazia, il fare comune, il sentirsi parte di una comunità devono essere sempre motivati e stimolati ed in questa ottica – si legge nel comunicato – il laboratorio è finalizzato alla partecipazione dei cittadini come fondamento di un sistema di integrazione e trasparenza.
Lo scopo è quello di raccogliere i punti di vista, le sollecitazioni e le esperienze che provengono dai cittadini sia singoli che associati per condividere un percorso di consapevolezza e partecipazione partendo dalla convinzione che i cittadini sono la base della societàe dello Stato, conoscono i problemi che istituzioni e apparati pubblici devono affrontare, contribuiscono a definire le soluzioni, partecipano alla verifica dell’efficacia e ai controlli successivi.
Informazioni, idee, proposte, esempi sono quello di cui ha bisogno un laboratorio ed è quello che CampLab vuole comunicare e condividere.

Volontari della Misericordia di Campi a Fivizzano, i volontari campigiani ancora una volta in prima linea per l’assistenza alle popolazioni colpite dal sisma

2 luglio 2013

La Misericordia di Campi Bisenzio si sta attivando per l’invio di alcuni volontari della Protezione Civile in Lunigiana. La permanenza delle squadre sarà di tre giorni con partenza oggi, martedi 2 Luglio nel pomeriggio e ritorno giovedi 4 Luglio. La zona operativa sarà quella di Fivizzano, dove la situazione è abbastanza complessa, e dove i volontari stanno gestendo i punti di accoglienza per la popolazione che non può rientrare nella abitazioni. Qualche edificio ha infatti subito dei danni e sono in corso o vari sopralluoghi, per il susseguirsi di numerose scosse di assestamento.

Concretezza – Lavoro – Servizi – Scuola – Futuro, i 5 punti principali del programma di Nadia Conti

1 novembre 2012

Nadia Conti, attuale assessore del comune di Campi, ha recentemente reso noti i cinque punti principali che motivano il suo ingresso tra i candidati locali, al fine di rendere ufficiale la sua candidatura alle primarie del 25 novembre 2012. Ed invita ad essere presenti il giorno 3 novembre presso il Circolo Rinascita di Campi Bisenzio alle ore 10, per approfondire il suo contributo al programma di coalizione di centro sinistra, in sostegno a Bersani premier a livello nazionale. Ecco i punti:

Concretezza di pensiero e azione
La politica, oggi più che mai, deve farsi concretezza. In particolar modo nell’amministrazione locale. Per farlo deve mettere al primo posto due semplici cose: l’ascolto dei cittadini – di tutti i cittadini, dai bambini agli anziani – e l’azione fattiva nei loro confronti per soddisfarne bisogni, esigenze e la legittima richiesta di servizi alla persona e alla famiglia. Soltanto con questo metodo potremo trovare insieme – cittadini e politica – le migliori soluzioni e lavorare per trasformarle in fatti, tangibili e misurabili. Laddove ciò non sia possibile, occorre invece dirselo chiaramente, senza giri di parole e perdite di tempo. Perché la concretezza deve andare a braccetto con l’onestà.
Lavoro per giovani e aziende
Per non parlare di impegni generici a favore del lavoro, vi sintetizziamo brevemente uno dei progetti concreti che intendiamo realizzare. Si chiama “un ponte cinese per attraversare la crisi”. L’amministrazione di Campi ha saputo costruirsi nel tempo ottimi rapporti con la Cina (è l’unico comune d’Italia ad avere un assessore cinese, Giada Lyn). Ora è il momento di promuovere la nostra qualità e il nostro lavoro artigiano, creativo, professionale, culturale in Cina. Creando intorno all’assessore Giada Lyn un team di Italocinesi esperti in import-esport, noi intendiamo costruire un canale assistito che riesca a portare sul mercato cinese ogni anno 30/50 imprese diverse del nostro territorio. Dalla media impresa all’artigiano, vogliamo offrire a tutti questa possibilità, soprattutto ai giovani. La nostra idea è che questo “ponte commerciale” possa portare un beneficio non solo alle aziende coinvolte direttamente, ma anche all’indotto e di conseguenza all’occupazione locale.
Servizi migliorare la vita delle persone
Fare della concretezza la propria bandiera significa soprattutto dare sostegno a famiglie e persone. È dunque cruciale che anche nelle innegabili difficoltà del momento l’amministrazione comunale se ne faccia carico, sforzandosi di offrire servizi alla persona e alla famiglia all’altezza dei loro bisogni. Nei servizi, noi includiamo anche i trasporti pubblici per Firenze e Prato, essenziali per studenti e lavoratori di Campi. A questo proposito metteremo tutto il nostro impegno per realizzare il prolungamento della linea 2 della tramvia in modo che Campi sia unita a Firenze e Prato. Deve però passare dal ponte di Campi e Via Santo Stefano, in modo da realizzare la più efficace “rinascita del centro” e dare nuova linfa alle attività commerciali che vi si trovano.
Scuola un linguistico per parlare anche cinese ed arabo
Dobbiamo proiettare i nostri giovani nel mondo, se vogliamo che sappiano competere con quelli asiatici ed indiani, che già oggi parlano 4 lingue. Perché ormai la loro sfida avviene sul terreno globale. Perciò dobbiamo attrezzarci e aprire nel nostro comune una moderna scuola superiore di lingue straniere. Accanto però all’inglese, francese, tedesco e spagnolo, dobbiamo proporre anche insegnamenti innovativi, aperti alla nuove prospettive socioeconomiche, ovvero il cinese e l’arabo. Perché il futuro passa anche da lì.
Futuro cablare Campi con la fibra ottica
Nel mondo globalizzato la ricchezza più preziosa di un Paese è il sapere, perché costituisce un fattore moltiplicatore di Pil. Perciò la vera infrastruttura da costruire è quella del sapere: la rete, Internet veloce, da accedervi però in maniera democratica, senza disparità. L’accesso democratico costituisce una priorità che la politica nazionale tarda ad affrontare, sta dunque a quella locale occuparsene. Il progetto concreto che abbiamo in testa è cablare Campi con la fibra ottica e collegarla alla dorsale nazionale. Si può fare per due motivi: il primo è che utilizzando i cavidotti esistenti nel nostro comune (luce, acqua, gas, cavi telefonici, sistema fognario) è un’operazione da costi assolutamente sostenibili. Il secondo motivo è che divenendo il Comune proprietario della rete, potrebbe fornire gratuitamente servizi Internet di banda larga e telefonia (trasmissione dati) a biblioteche, famiglie disagiate, aziende in difficoltà, startup, associazioni, società sportive ecc, e soprattutto a scuole pubbliche (elementari, medie superiori) dove con reti locali wifi, gli studenti potrebbero usufruire nella didattica di tutte le potenzialità della rete.

“Alla cassa dici Abruzzo” e la Coop raddoppia la tua offerta

29 aprile 2009

Anche la Coop di Campi Bisenzio, aderisce alla campagna di solidarietà indetta da Unicoop a favore delle popolazioni dell’Abruzzo, colpite dal terremoto. I soci possono contribuire devolvendo 100 (o multipli) (1 euro) o 500 punti (5 euro) della spesa, che arriveranno alle zone terremotate, grazie anche al contributo di Unicoop Firenze che raddoppia l’importo delle singole donazioni (2 e 10 euro).
Altrimenti potrete rivolgervi direttamente alla sezione soci per versare un contributo o fare un bonifico bancario intestato a:
Coop Centro Italia, filiale di Chiusi del Monte dei Paschi di Siena, Iban IT 21 O 0103071851 00000 1300071, causale “Insieme per L’Aquila”

Nella foto: il negozio Coop del Centro Commerciale di Amiternum dopo il terremoto.

Insieme alla Coop per il Meyer

8 novembre 2008

7711Continuano le iniziative per sensibilizzare soci e bambini alla campagna di raccolta punti per il progetto Camera Bianca della Fondazione Meyer con gli appuntamenti nei punti vendita Coop e le visite guidate organizzate dalla sezione soci Coop al nuovo ospedale pediatrico. Tutti insieme per trascorrere un pomeriggio in allegria, con un animatore di eccezione, l’attore e giornalista Bruno Santini, una delle voci di Informa Coop, la trasmissione di Unicoop Firenze. I vari appuntamenti, fino a dicembre, vedranno coinvolte le sezioni soci Coop con la Fondazione Meyer alla raccolta di punti per il progetto Camera Bianca, sostenuto anche da Unicoop Firenze. Donando 500 punti della propria Carta Socio si contribuisce con 10 euro al progetto per la realizzazione di un laboratorio per la lavorazione delle cellule staminali e dei prodotti cellulari con scopo terapeutico, all’interno dell’Ospedale pediatrico Meyer di Firenze. Le cellule così lavorate potranno essere impiegate nel trapianto di midollo per la cura di leucemie e tumori, nella medicina ricostruttiva per riprodurre il tessuto osseo-cartalagineo, adiposo e nervoso, nelle terapie delle malattie metaboliche e neurologiche e nelle terapie di gravi malattie autoimmuni. Per ogni donazione Unicoop Firenze devolverà un ulteriore contributo di 10 euro, per un totale di 20 euro. In questo frangente sono lieto di far notare che i soci di Campi Bisenzio sono in testa alla classifica delle donazioni dello scorso mese con 284 contro 161 di Fucecchio, maggiori info alla pagina 11 dell’informatore di novembre 2008 (5,6 Mb). Un elogio per l’impegno della nostra sezione e per tutti i generosi campigiani.

Una di queste iniziative è sicuramente quella che la sezione soci Coop di Campi organizza sabato 15 novembre mediante una visita guidata al nuovo Ospedale Meyer. Partenza alle ore 9.00 con pullman dal piazzale della Coop. Pranzo alla mensa dell’ospedale e rientro a Campi nel primo pomeriggio. Sarà presente anche la vice sindaco di Campi, la ricercatrice Serena Pillozzi e l’assessore alle politiche per la salute, Pier Natale Mengozzi. Costo euro 3 (per l’assicurazione), il pranzo è offerto da Unicoop Firenze, mentre il viaggio dalla sezione soci Coop. Le persone interessate possono prenotarsi dal 27 Ottobre, dal lunedì al venerdì, dalle 17.00 alle 19.00, esclusivamente presso il punto soci del negozio di Campi.