Posts Tagged ‘nuovo’

Buon Anno 2014 .. in tutte le lingue del mondo

1 gennaio 2014

buon-anno-tutte-lingue

Baciarsi sotto il Vischio: una usanza mitologica che non tutti conoscono

29 dicembre 2013

DSC_9914Visto l’approssimarsi dell’ultimo giorno dell’anno, ho trovato una curiosa usanza che forze molti non conoscono.
Sapete perché è usanza baciarsi sotto il vischio per l’ultimo dell’anno?
Nella mitologia nordica, il vischio è la pianta sacra di Frigg (o Freya): dea dell’amore. Aveva due figli, Balder, buono e generoso, e Loki, cattivo e invidioso, che voleva uccidere il fratello. Saputo il piano di Loki, Frigg chiese a tutte le creature animali e vegetali di proteggere Balder, ma si dimenticò del vischio. Loki allora usò proprio questa pianta per fabbricare una freccia per uccidere il fratello. La dea appena vide il suo cadavere, iniziò a piangere. Le sua lacrime, per magia, si trasformarono in bacche bianche, e quando queste toccarono il corpo di Balder, lui tornò in vita. Per la grande felicità, Frigg cominciò a baciare chiunque passasse sotto l’albero sul quale cresce il vischio (di solito pioppi, olmi e tigli).
Il suo bacio non era solo un onore, ma anche un portafortuna e una protezione: ai fortunati baciati dalla dea, infatti, non poteva capitare nulla di male.

Un Ecografo per il Meyer: Gigli e I Cavalieri Prato lo consegneranno oggi all’Ospedale Pediatrico

26 giugno 2013

Un ecografo di nuova generazione sarà donato, oggi alle ore 12, all’Ospedale pediatrico Meyer grazie al contributo realizzato con la vendita del calendario realizzato dal centro commerciale I Gigli e i rugbysti de “I Cavalieri” di Prato.
Un ecografo di nuova generazione che sarà donato alla Pediatria Internistica dell’Azienda Ospedaliera Universitaria Meyer. Lo strumento è il frutto della raccolta fondi natalizia effettuata dalla Fondazione Meyer al centro commerciale I Gigli, realizzata con l’aiuto dei volontari dell’Associazione Amici del Meyer che hanno venduto il calendario realizzato dal centro commerciale assieme agli atleti della squadra di rugby I Cavalieri di Prato. La consegna della nuova attrezzatura avverrà nel la Ludoteca dell’AOU Meyer alla presenza di Tommaso Langiano, Direttore Generale, Giuseppe Indolfi, pediatra e giovane ricercatore che segue il progetto di implementazione tecnologica della Pediatria internistica, Yashar Deljoye Sabeti direttore del centro commerciale I Gigli.

Che giornata per la Fratellanza Popolare di San Donnino, 40 anni e non li dimostra

29 maggio 2013

Buon Compleanno per Fratellanza Popolare San Donnino, che la scorsa settimana ha festeggiato il 40 esimo compleanno e per regalo il parco macchine è cresciuto…
E’ arrivato un pulmino disabili, che i volontari hanno acquistato usato e per il quale una parte dei fondi l’hanno raccolta grazie all’impegno di tutti coloro che hanno lavorato alla sagra del fritto. Altra notizia positiva è che è  tornato dalla carrozzeria anche l’L200 dopo che l’Associazione è stata rimborsata del maltolto dai colpevoli del furto avvenuto alcuni mesi fa. Quindi a tutta festa, auguri per l’associazione…e avanti così ragazzi.

941595_524974074231941_143771376_n

Nasce il Forum Nuovi Cittadini di Campi Bisenzio, il 28 aprile le elezioni

16 aprile 2013

482846_381098591997800_1629346938_n

Se non ci fossero i soci privati: l’antitrust e le società di gestione pubblico-private

29 settembre 2012

Da Mente Locale della Piana: Il 27 settembre si è saputo che l’autorità Antitrust aveva multato per 11 milioni i due soci privati di Publiacqua, Acea e GDF Suez, per avere fatto cartello contro la concorrenza. Eh… le liberalizzazioni fanno scendere i prezzi dei prodotti. Il privato è più efficiente.  I soci privati ci vogliono perché sono gli unici che investono. Intanto hanno investito i cittadini, ma negli aumenti in bolletta. Non bastando i referendum per farsi ragione, per fortuna ci sono le autorità antitrust. Che hanno un solo difetto: i soldi delle multe sulle bollette dell’acqua gonfiate se li incamera lo Stato. I soldi versati dai cittadini in più sulle bollette invece se li cuccano i soci privati. Che vincono lo stesso e non c’è referendum sull’acqua pubblica che tenga. D’altra parte, come ci disse un alfiere del “nuovo che avanza” nella Piana, c’è referendum e referendum.

QBNB il nuovo disco di Niccolò Bossini alla Fnac di Campi Bisenzio

25 giugno 2012

Niccolò Bossini presenta il suo nuovo disco “QBNB” domani martedì 26 giugno alla Fnac di Campi Bisenzio alle ore 18.30
Niccolò non è certo un debuttante, è sulla scena musicale italiana da circa quindici anni, quando giovanissimo entra a far parte dei Raw Power, band hardcore coi quali parte per due tour europei e due negli Stati Uniti! Dopo i Raw Power è la volta del progetto The Teachers, col quale apre i concerti di gruppi come Linea 77, Marlene Kuntz, Deep Purple e The Fratellis… Finchè nel 2005 il suo talento come chitarrista lo porta al fianco di Ligabue nei suoi concerti – primo dei quali il famoso concerto a Campovolo davanti a 180.000 persone – come in studio – per la registrazione di “Arrivederci, mostro”. Oggi Niccolò si presenta come cantautore.
Con queste parole Niccolò spiega il senso di questo brano : “Il mio nome è la storia di un ragazzo in trincea. Ha un fucile e ci lotterà per il bene più prezioso di tutti, la libertà. E’ un soldato bizzarro poiché la sua arma è una chitarra, ma potrebbe essere una racchetta da tennis, un pennello, una cinepresa… Questa canzone incita ad usare tutte le forze, tutte le proprie “armi”, per fare qualcosa di giusto che rimanga nel tempo.”
QBNB nasce dall’ esigenza di Niccolò di esprimere se stesso attraverso la propria musica. Da qui un disco che spazia tra i generi rock, elettro-pop e cantautorale.
Un disco coraggioso, insomma, che si avvale della produzione artistica di Alessio Camagni (produttore dei Ministri), vero e proprio mediatore tra le composizioni rock/cantautorali e il sound moderno e graffiante che QBNB propone. Al suo fianco una band unitissima composta da amici di una vita prima che ottimi musicisti.
Nove tracce che sono le fotografie che Niccolò scatta ad una generazione provata da una crisi profonda, che non sarà facile superare.

I Club Dogo presentano il nuovo disco alla Fnac di Campi Bisenzio

8 giugno 2012

Oggi venerdì 8 giugno presso la Fnac del Centro Commerciale I Gigli alle ore 17.00 i Club Dogo presentano il nuovo disco “NOI SIAMO IL CLUB” ed incontrano i loro fan, firmando anche le copie del loro nuovo album.
I Club Dogo sono i principali responsabili della ribalta assoluta che ha avuto il rap italiano negli ultimi dieci anni. A due anni dal successo di Che bello essere noi, la band n.1 dell’hip-hop italiano torna con il nuovo album.
Noi siamo il Club: un disco che parla dell’Italia e egli italiani di oggi, sospesi tra il confessionale del GF e quello della chiesa. Un tempo interpreti di un gusto rap che partiva dal trionfo americano di Jay-Z, i Dogo sono diventati progressivamente più nazionali e oggi tornano con un album più che mai vicino al quotidiano impoverito e squilibrato che abbiamo sotto gli occhi tutti i giorni.
L’accesso alla signing session è riservato a chi acquisterà Noi siamo il Club alla Fnac di Firenze e ritirerà il pass al Punto Informazioni.

I Nobraino presentano dal vivo alla Fnac di Campi Bisenzio, il loro quarto album Disco d’Oro

31 marzo 2012

La Fnac di Campi Bisenzio (all’interno del Centro Commerciale I Gigli) ospiterà per domani 1 aprile 2012 alle ore 17.00 i Nobraino con il loro quarto album. I precedenti lavori dei Nobraino sono stati spesso considerati dei “concerti al buio”, questo perché la band in studio ha sempre tenuto un atteggiamento di pura e semplice esecuzione. Con il loro quarto album, il “Disco d’Oro”, per la prima volta i Nobraino si lasciano andare alle manipolazioni dello studio, portando le loro canzoni a un’enfasi mai sperimentata prima. La band ha sempre considerato il cd come un souvenir dei concerti, mentre il “Disco d’Oro” è stato pensato per avere una sua direzione che si discosti dall’immagine dei Nobraino sgangherati del palcoscenico. Il nome dell’album è stato scelto solo dopo aver sentito il materiale finito, motivo del ritardo della sua comunicazione, e ruba l’idea dalla tradizione di storici album monocromatici come il White Album dei Beatles, il Black Album dei Metallica o il Brown Album dei Primus. Una sorta di gioco delle tre carte sta dietro al significato di questo titolo, paradossale perché è la prima volta che i Nobraino si lasciano ascoltare a occhi chiusi.Nel disco hanno suonato anche: Saverio “Nafta” Gallucci (piano), Giacomo Toni (piano), Laurence Cocchiara (violino) e, l’oramai onnipresente, David Junior Barbatosta (tromba) “aspirante Nobraino”.

Francesca Michielin da X-FACTOR ai Gigli, sabato 11 febbraio presenterà “Distratto”

8 febbraio 2012

Francesca Michielin, la vincitrice dell’ultima edizione di X Factor, sarà ospite del centro commerciale I GIGLI sabato 11 febbraio alle ore 16.30 in Corte Lunga in collaborazione con Mediaworld.
Francesca Michielin, l’ultima vincitrice di X Factor, sarò ospite del centro commerciale I GIGLI sabato 11 febbraio alle 16.30 dove, in Corte Lunga, incontrerà i suoi fan ai quali autograferà il suo CD “Distratto” in vendita presso Mediaworld.
Francesca si definisce “sognatrice, perfezionista ed imprevedibile” e afferma “di dare sempre il meglio di se stessa”.
Durante la semifinale ha presentato per la prima volta, come gli altri finalisti, il suo inedito, “Distratto”: il brano è stato scritto da Elisa che ha visto in Francesca una luce particolare e ha deciso di comporre, insieme all’autore Roberto Casalino (Ferreri, Ferro), un brano suggestivo, emozionante, nel quale si parla di un rapporto che sta per finire, del lasciarsi consapevolmente con la persona che “distrattamente” ha condiviso con te anche solo “un’ora un giorno”.
L’LP “Distratto” contiene, oltre all’inedito omonimo, cinque cover scelte tra i brani che Francesca ha interpretato nel corso del programma.