Posts Tagged ‘municipale’

La scuola incontra la Polizia Municipale: Ciclo di incontri su ambiente ed educazione stradale

27 marzo 2014

Continuano gli incontri delle scuole con la Polizia Municipale, dopo il primo incontro che si è tenuto venerdì 21 con i bambini della scuola primaria (3 classi V della scuola Frà Ristoro e 2 classi V della scuola Lorenzo il Magnifico), sull’educazione ambientale, faunisticae venatoria, illustrando con l’ausilio di slide alcuni animaliselvatici (lupo, cervo, capriolo, daino, cinghiale, tasso) ed alcunespecie di uccelli, evidenziandone i comportamenti, le abitudini, i suoni e le tracce. Sono stati mostrati ai bambini alcune specie di animali: civetta, aquila reale, fenicottero rosa, tasso, volpe, scoiattolo. Al termine dell’incontro personale della Polizia Municipale di Campi Bisenzio ha fatto una breve introduzione sulle regole ed alcune norme comportamentali del Codice della Strada, soffermandosi sull’uso della bicicletta.
Domani 28 marzo, il tema dell’incontro con il personale della Polizia Municipale di Campi Bisenzio sarà l’educazione stradale: parteciperanno i ragazzi della scuola media Matteucci, 6 classi della 1^ media. L’ultimo appuntamento è per il 16 aprile sempre sull’educazione stradale al quale parteciperanno i ragazzi della scuola media Matteucci, 6 classidella 2^ media.
Le foto dell’incontro del 21 marzo

Gandola (Forza Italia) incontra il nuovo comandante della Polizia Municipale di Campi

5 dicembre 2013

Il Gruppo consiliare di Forza italia presso il Comune di Campi Bisenzio quest’oggi ha incontrato il nuovo Comandante della Polizia Municipale di Campi, dott. Di Vecchio per porgergli un doveroso saluto istituzionale e al contempo augurargli buon lavoro. Durante l’incontro, che si è protratto per una quarantina di minuti, il Capogruppo di Forza Italia, Paolo Gandola e la Consigliera Chiara Martinuzzi hanno consegnato al neo Comandante il dossier sulla sicurezza che il Pdl aveva stilato durante la scorsa primavera e che fu oggetto di un apposito incontro con il Prefetto di Firenze.
I Consiglieri comunali, durante l’incontro, hanno chiesto delucidazioni sulle priorità che il nuovo Comandante vorrà porre in essere per rendere Campi più sicura e hanno chiesto un intervento specifico della Polizia Municipale in alcune situazioni di particolare degrado che interessano la città della Piana. Inoltre, il Capogruppo Gandola ha richiesto che la Polizia Municipale ponga maggiore attenzione alle situazioni di illegalità all’interno delle zone industriali con particolare riferimento al mondo dell’imprenditoria straniera, cinese in primis.
Il Comandante da parte sua ha puntualmente evidenziato quelle che sono le sue linee guida per il futuro nell’ambito della gestione del corpo di polizia e ha evidenziato come vi sia l’esigenza di lavorare efficacemente con le risorse economiche ed umane che si hanno a disposizione. In ogni caso, la visita del gruppo consiliare è stata particolarmente gradita dal Comandante il quale ha altresì auspicato un rapporto franco e di reciproca collaborazione anche per il futuro.
Gandola e Martinuzzi dichiarano: “l’incontro ci ha particolarmente sollevati. E’ stato possibile constatare una certa discontinuità con la precedente guida del corpo di polizia e colloquiando con il Comandante abbiamo potuto percepire che sono ben chiari i principali problemi sui quali intervenire. Tutto questo ci solleva e ci rincuora. Da parte nostra non mancherà un doveroso e corretto rapporto di collaborazione con il Comandante e dunque richiederemo altri diversi incontri ogniqualvolta questi si rendano necessari”.

Campi Bisenzio: Obiettivo Sicurezza stradale, controlli a tappeto nelle due giornate del 12 e 26 ottobre

11 ottobre 2013

1378515_1425641270996481_571723728_n

Nelle due giornate di sabato 12 e 26 ottobre dalle ore 15.00 alle 19.00 si svolgeranno controlli di Polizia Stradale sia sulle arterie principali di Campi Bisenzio, sia all’interno delle varie frazioni (alcune di esse). Nello specifico due pattuglie di agenti, per ogni giornata, si apposteranno sul territorio e faranno controlli di routine utilizzando tutti gli strumenti in dotazione alla Polizia Municipale tra cui il “pre-test” o “Alcoblow”, nuovo acquisto del Corpo. Sicurezza stradale: in poche parole è questo uno dei diversi e importanti obiettivi prefissati dalla Polizia Municipale di Campi Bisenzio che, tra le altre cose, rivolge particolare attenzione a quello che è un aspetto a volte sottovalutato ma di assoluta importanza nella vita di tutti i giorni: la circolazione stradale.
“Particolare attenzione – precisa Taira Bartoloni, Assessore alla Città Collegata (Viabilità, Trasporti, Polizia Municipale) del Comune di Campi Bisenzio – meritano i temi della sicurezza stradale, considerando la prevenzione una delle vie più efficaci per la diminuzione degli incidenti stradali. Fornire quindi alle Forze dell’Ordine i mezzi necessari a rendere più efficaci i controlli stradali e contemporaneamente informare i cittadini dell’intensificazione dei controlli, induce i guidatori a comportamenti più corretti e prudenti. Continueremo pertanto a promuovere iniziative volte a monitorare costantemente il rispetto delle norme stradali nel rispetto di tutti.”

Via Tosca Fiesoli si tinge di rosso e scatta l’emergenza con ARPAT e Protezione Civile

25 maggio 2013

Un misterioso liquido rosso è stato disperso questa mattina, sulla carreggiata della Via Tosca Fiesoli in direzione ed in prossimità di S.Giorgio a Colonica. La quantità maggiore è stata riscontrata alla curva prima delle abitazioni a circa metà strada fra Campi e S.Giorgio e dopo un primo intervento di Quadrifoglio, si è reso necessaria anche la presenza della Protezione Civile e dell’ARPAT per analizzare la tipologia di liquido che potrebbe rischiare di inquinare le falde acquifere. La presenza di una pattuglia della Polizia Municipale ha scongiurato la possibilità che le auto e la fitta pioggia potessero spandere nel campo vicino parte del liquido non ancora analizzato. Il colore rosso è presente comunque su quasi tutta la via ed è probabile che sia fuoriuscito da un automezzo provvisto di cisterna.

Parte del liquido rosso probabilmente colorante tessile disperso sulla carreggiata

Il liquido rosso probabilmente colorante tessile disperso sulla carreggiata

Le nuove pagine web della Polizia Municipale di Campi Bisenzio

15 febbraio 2013

Dal 4 febbraio il sito web del Comune di Campi Bisenzio si è arricchito di nuove informazioni per il cittadino da parte del comando della polizia municipale, con delle nuove pagine web.
Oltre ad un miglioramento complessivo delle informazioni sulla struttura del Corpo Polizia Municipale, fra l’altro recentemente riorganizzato in base alle direttive della deliberazione della Giunta Comunale n. 190 in data 2 agosto 2012, si è cercato di offrire ai cittadini uno strumento di aiuto semplice e pratico.
Per questo è stata aggiunta una sezione dal nome “Come fare per … ?
In questa sezione, sotto forma di domande, vengono fornite una serie di informazioni utili, in forma molto semplice.
Un esempio per tutti: “Ho visto o mi è accaduto un incidente. Chi devo chiamare?
Facendo click sulla domanda si apre una pagina apposita che riporta una serie di informazioni semplici e chiare, fra le quali, per esempio:
– “Qualora si sia coinvolti o si assista ad un incidente stradale con feriti la prima cosa da fare è chiamare il numero nazionale 118.
In questo caso, sarà direttamente l’operatore del 118 che provvederà a richiedere l’intervento di un organo di polizia stradale (Polizia Municipale o Carabinieri).
E’ possibile comunque richiedere direttamente l’intervento della Polizia Municipale allo specifico numero telefonico del pronto intervento: 055 890544.
Vengono forniti anche consigli sul comportamento da tenersi, come segue:
“…Attenzione: … Allontanarsi dal luogo del sinistro qualora si sia coinvolti (anche se non responsabili) è un fatto molto grave, che può costituire reato.” e “In attesa dell’organo di polizia stradale i veicoli non devono essere spostati.“.
In definitiva si è cercato di mettersi nei panni del cittadino che quotidianamente si rivolge alla Polizia Municipale, fornendogli una serie di risposte a quelli che sono i quesiti ricorrenti.

Le nuove norme sull’immigrazione: Incontro-dibattito e presentazione dell’omonimo libro di Sergio Bedessi e Fabio Piccioni

12 marzo 2012

Un appuntamento per conoscere e comprendere meglio le norme in materia di immigrazione attraverso un incontro dibattito sull’immigrazione e integrazione nel contesto campigiano, che avrà luogo, domani, martedì 13 marzo alle 18.00, alla presenza del Sindaco di Campi Adriano Chini, del presidente del Centro Universitario di Studi Strategici ed Internazionali, prof. Umberto Gori, del comandante della Polizia municipale di Campi Bisenzio, Sergio Bedessi, dell’ avvocato penalista del foro di Firenze, Fabio Piccioni e del direttore di “Metropoli” Fabrizio Nucci. Ciascuno dei relatori svilupperà un argomento relativo ai problemi e alle normative legate all’immigrazione. E’ stato invitato a partecipare alla serata anche il Console della Repubblica Popolare Cinese in Firenze, Li Runfu. Il dibattito prende spunto dalla pubblicazione del recente libro scritto proprio da Sergio Bedessi e Fabio Piccioni  “Le nuove norme sull’immigrazione. Libera circolazione dei cittadini comunitari e rimpatrio degli stranieri dopo la legge 129/2011”, che sarà presentato durante la serata. Il volume è un commentario che si propone di offrire agli operatori del diritto uno strumento informativo in merito al decreto legge 89/2011 che l’Italia ha recepito, seguendo le direttive europee in materia di libera circolazione dei cittadini comunitari e del rimpatrio degli stranieri irregolari. «Il volume – commenta Bedessi – vuole fornire agli organi pubblici e gli addetti ai lavori uno strumento pratico di interpretazione delle norme in oggetto, un mezzo informativo snello, volto a favorire la comprensione dei nuovi congegni giuridici».
L’entrata in vigore del D.L. 89/2011, convertito con modifiche nella Legge 2 agosto 2011, n. 129, riguardante l’attuazione delle direttive europee in materia di libera circolazione dei cittadini comunitari e di rimpatrio degli stranieri irregolari, ha introdotto importanti riforme che hanno inciso in modo rilevante, sia sulla disciplina dei cittadini dell’Unione Europea (D.Lgs. 6 febbraio 2007, n. 30), sia sul Testo unico dell’immigrazione (D.Lgs. 25 luglio 1998, n. 286). L’emanazione, immediatamente successiva, del D.Lgs. 1° settembre 2011, n. 150, recante disposizioni per la riduzione e la semplificazione dei procedimenti civili di cognizione, ha poi ulteriormente modificato il quadro giuridico-normativo relativo alle norme sulla libera circolazione e l’immigrazione. Questo breve commentario si propone di offrire agli operatori del diritto uno strumento informativo snello, volto a favorire la comprensione dei nuovi congegni giuridici. Il testo procede con l’analisi e la descrizione della normativa, prefigurando le ricadute derivanti dall’impatto delle nuove disposizioni nel tessuto normativo, ponendo in evidenza la peculiarità delle singole scansioni al fine di individuare i problemi esegetici offerti alla riflessione giuridica.
Sergio Bedessi, Comandante della polizia municipale di Campi Bisenzio (FI), autore di articoli e testi in materia di sicurezza urbana ed organizzazione della polizia locale. Fabio Piccioni, Avvocato del Foro di Firenze, docente alla Scuola di Specializzazione per le Professioni Legali, master universitari e corsi di formazione e aggiornamento, è autore di varie pubblicazioni in materia di diritto penale e amministrativo sanzionatorio.

Come cambia la viabilità di Campi Bisenzio per accogliere il Giro d’Italia

19 maggio 2009

Quanto riportato è estratto da DiSegno Comune di questo mese, con l’intento di agevolare al massimo lo scorrimento della circolazione durante lo svolgimento della preparazione e della tappa del Giro d’Italia.
no_auto-copiaDALLE ORE 14 DEL 22 MAGGIO ALLE 15.30 DEL 23 MAGGIO
Divieto di transito eccetto autorizzati in : Piazza Fra Ristoro, Piazza Ballerini, Via Garibaldi, Via Paoli tratto tra via Garibaldi e Via Po, Via Falcini, Via Tevere tratto tra via Garibaldi e via Po.
Divieto di sosta con la rimozione dei veicoli in : Via 25 Aprile, Via Po tratto tra via Paoli e via Tevere, Via Tevere tratto tra via Garibaldi e via Ombrone.
Divieto di sosta con la rimozione dei veicoli eccetto autorizzati in : Via Grandi, Piazza Fra Ristoro, Piazza Ballerini, Via Garibaldi, Via Paoli tratto tra via Garibaldi e via Po.
Doppi sensi di circolazione provvisori su : Via Tevere tratto tra via Garibaldi e via Po.
DALLE ORE 5.30 ALLE 13 DEL 23 MAGGIO
Divieto di transito eccetto autorizzati in : Via Santo Stefano, Via Roma, Piazza Gramsci tratto tra via 24 Maggio e via Roma, Via 24 Maggio, Piazza Matteotti, Via delle Corti tratto tra via Don Minzoni e piazza Matteotti, Via del Lavoro, Via Lungo le Mura, Via Catalani, Via 1° Maggio, Via Castellare, Via 4 Novembre, Via del Ragno, Via Sestini trattocorrispondente all’area pedonale del capoluogo, Piazza Dante, Via Rucellai tratto tra Piazza Dante e via 25 Aprile, Piazza della Resistenza, Via Masaccio parcheggio lato giardini villa Rucellai, Via Don Gnocchi parcheggio lato giardini Villa Rucellai, Piazza delle Nazioni Unite.
Divieto di sosta con la rimozione dei veicoli in : Via Rucellai tratto tra
piazza Dante e via 25 Aprile, Via Santo Stefano, Via Roma, Piazza Gramsci tratto tra via 24 Maggio e via Roma.
Divieto di sosta con la rimozione dei veicoli eccetto autorizzati in : Via 24 Maggio, Piazza G. Matteotti, Via delle Corti tratto tra via Don Minzoni e piazza Matteotti, Via del Lavoro, Via Lungo le Mura, Via Catalani, Via 1° Maggio, Via Castellare, Via 4 Novembre, Via del Ragno, Via Sestini tratto corrispondente all’area pedonale del capoluogo, Piazza Dante, Piazza della Resistenza, Via Masaccio parcheggio lato giardini Villa Rucellai, Via Don Gnocchi, parcheggio lato giardini presso villa Rucellai, Piazza delle Nazioni Unite.
DALLE ORE 10.30 ALLE 13 DEL 23 MAGGIO
Divieto di transito eccetto autorizzati
in : Via Rucellai tratto tra via 25 Aprile e via Don Gnocchi, Via Don Gnocchi, Via Masaccio tratto tra via Grandi e via Tesi, Via Dei Tintori, Via Buozzi tratto tra via Risorgimento e piazza Dante, Via Vittorio Veneto tratto tra via Buozzi e via Bellini, Via Saliscendi.
Divieto di sosta con la rimozione dei veicoli in : Via Rucellai tratto tra via 25 Aprile e via Don Gnocchi, Via Don Gnocchi, Via Masaccio tratto tra via
Grandi e via Tesi, Via Dei Tintori, Via Buozzi tratto tra via Risorgimento e piazza Dante, Via Vittorio Veneto tratto tra via Buozzi e via Bellini, Via Saliscendi, Via Brescia tratto tra via Saliscendi e via Venezia, Via della Libertà tratto trvia della Pace e via 25 Aprile.
Doppi sensi di circolazione provvisori in : Via Michelangelo Buonarroti tra piazza Moro e via Prunaia, Piazza Moro entrambi i tratti tra via Masaccio e via Buonarroti, Via Genova tratto tra via Saliscendi e via Venezia.
Sensi unici di marcia modificati su : Via della Libertà tratto tra via della Pace e via 25 Aprile con direzione via 25 Aprile – Via Masaccio tratto tra via Grandi e via Prunaia con direzione via Prunaia – Via Brescia tratto tra via Saliscendi e via Venezia con direzione via Venezia.
Segnaletica di stop provvisoria in : Via della Libertà a favore di via 25 Aprile , Via Buonarroti a favore di via Prunaia, Via Genova a favore di via Venezia, Piazza Aldo Moro (tratto verso via Tesi) a favore di via Buonarroti.
ECCEZIONI AI DIVIETI DI TRANSITO E SOSTA per i : Veicoli utilizzati per lo svolgimento della tappa del Giro d’Italia ed al seguito purché aventi esposto l’apposito contrassegno – Veicoli delle forze di Polizia – Veicoli per il soccorso sanitario o dei VV.FF. purché in emergenza con gli appositi dispositivi sonori e luminosi azionati.
Mentre per il trasporto Pubblico : la Linea Ataf 303, il 23 maggio, dalle ore 5.30 fino alla partenza degli atleti e dei mezzi impegnati nella 14° tappa del Giro d’Italia, il 303 Ataf non transiterà dal centro storico e seguirà un percorso alternativo predisposto da Ataf che potrà essere consultato sul sito del Comune di Campi Bisenzio. Linee Ataf 30/A, 30/B, Linea Lazzi, il 23 maggio dalle ore 10.30 fino alla fine della manifestazione i percorsi degli autobus da/per Firenze potranno subire delle modifiche. Tutte le informazioni in merito saranno pubblicate sul sito del Comune di Campi Bisenzio.
Per maggiori info: Ufficio Sport Tel. 055 8959211 e-mail sport@comune.campi-bisenzio.fi.it – Servizio Viabilità Tel. 0558959244 – Polizia Municipale Tel. 055890544 – Ufficio Stampa e pubbliche relazioni Tel. 0558959571 e-mail stampa@comune.campi-bisenzio.fi.it

Carabinieri e Polizia Municipale salgono sulla Linea 30

24 maggio 2008

Ho ricevuto una email di Giuseppe Vasta, con la quale mi informa di questo avvenimento che reputo importante e di grande auspicio, lascio quindi che siano le sue parole a spiegare il fatto :

“…il giorno 22/05/2008 alle ore 06.30 circa sono saliti sul 30 i CARABINIERI e la POLIZIA MUNICIPALE ed è partito un applauso e dei cori da stadio per la felicità di sentirsi tutelati, i soliti zingari sono stati presi ed identificati, abbiamo portato un discreto ritardo ma tutti i passeggeri ( con regolare biglietto) siamo stati felici e ben tolleranti per il ritardo e credimi ne valeva la pena, certo è solo momentaneo poi tornano, lo sappiamo, ma come loro tornano io non smetto di protestare per un diritto di convivenza civile…”

Finalmente un segnale positivo che tutela i cittadini, ma come dice Giuseppe è solo l’inizio, non smettiamo di protestare, continuiamo a difendere la nostra sicurezza.

Far del bene con le multe, diamo alle ONLUS i ricavi delle contravvenzioni

11 febbraio 2008

vigile1.jpgPrendo spunto da una lettera apparsa su un quotidiano locale di alcuni giorni fa, per parlare di multe e degli introiti derivanti da queste. Talvolta inserite nelle voci di pareggio dei bilanci comunali, le multe non rappresentano più il principio ispiratore del codice, ossia “prevenire prima di sanzionare”, servono invece a spingere all’iperattività gli addetti della polizia municipale, sostenuti dall’imposizione di un budget di multe. Comportamento che alla fine si traduce in una applicazione deviata del codice stradale, poichè si finisce per multare l’infrazione più facilmente sanzionabile, trascurando quindi quella meno raggiungibile. La conseguenza è che si distraggono le forze utili a garantire la sicurezza stradale con il solo beneficio del bilancio comunale. Tutti i nostri amministratori, chiaramente, negano questa evidenza, tuttavia la voce multe è scritta con svariati zeri e quando è inserita in un bilancio preventivo, guai a non rispettarla.
Perchè non impiegare diversamente questi introiti ? rendiamoli alla popolazione sotto forma di servizi necessari e socialmente utili; la donazione alle ONLUS che operano su diversi settori importanti potrebbe essere una soluzione veramente corretta, non trovate ? Invito tutti a riportare questo appello per provare a cambiare questo assurdo modo “di far soldi”.