Posts Tagged ‘monotematico’

Consiglio Comunale monotematico aperto : ricordare per non dimenticare – il valore della Memoria a Campi Bisenzio

30 gennaio 2014

logo sito comuneOggi giovedì 30 gennaio presso la sala consiliare “S. Pertini” alle ore 17.00 avra’ luogo il consiglio comunale straordinario aperto sul tema “Ricordare per non dimenticare – il valore della Memoria a Campi Bisenzio”. Tutti i cittadini e le associazioni sono invitate.

Piana e variante al Pit al centro del consiglio comunale monotematico. L’appuntamento è per lunedì 28 marzo alle 21.00

24 marzo 2011

Sviluppo della Piana e proposta di variante al Piano di Indirizzo Territoriale. Questo il tema del quale si discuterà nel corso della seduta del Consiglio comunale di Campi Bisenzio, in programma lunedì 28 marzo alle ore 21 nella sala consiliare Sandro Pertini, in piazza Dante.
«La proposta di variante al Pit, di cui si è discusso e si sta continuando a discutere molto – spiega il Presidente del consiglio comunale di Campi Bisenzio, Alessandro Tesi – interessa una zona strategica per tutta l’area metropolitana. Là è progettata la realizzazione del termovalorizzatore; entra in gioco il futuro e l’eventuale sviluppo dell’aeroporto di Peretola; è prevista la realizzazione del Parco della Piana; è il luogo dove si concentrano i maggiori interessi di sviluppo economico del territorio. E va da sé che il tutto deve tenere conto delle condizioni ambientali e sanitarie». «Per questo motivo – prosegue Tesi – il consiglio programmato per il 28 marzo rappresenta un momento di grande importanza per il nostro Comune, dove le forze politiche si confronteranno anche in relazione all’impatto della variante al Pit sui nostri strumenti urbanistici». «Sarà soprattutto occasione di dibattito sull’argomento – conclude il presidente del consiglio – in quanto eventuali documenti saranno votati in una seduta successiva, programmata per il 12 aprile».
Al consiglio monotematico sono stati invitati a intervenire l’Assessore regionale all’urbanistica e territorio, Anna Marson, il Presidente della Provincia di Firenze, Andrea Barducci, e il Sindaco del Comune di Prato, Roberto Cenni.

Inceneritore: si accende il dibattito sui video del consiglio del 10 giugno 2009, “scomparsi” dal sito del comune

28 febbraio 2010

“Via i filmati dal sito del Comune di Campi” .. una decisione che ha sollevato la dura reazione della Lista Civica No Inceneritore e da tutte le forze di opposizione del consiglio comunale di Campi Bisenzio, perchè togliere il link ai video degli interventi relativamente al consiglio monotematico aperto, nel quale si parlò di alternative all’inceneritore il 10 giugno 2009 nella Limonaia di Villa Montalvo?. I video, realizzati su commissione della stessa amministrazione comunale, sono comparsi un solo giorno sul sito del comune per poi scomparire senza alcuna spiegazione (vedi pagina).
Immediate come dicevo le reazioni; il consigliere di opposizione Antonio Esposito (in foto), assieme al collega Roberto Viti (entrambi della Lista Civica No Inceneritore) hanno chiesto spiegazioni alla giunta ed alla Presidenza del consiglio comunale, che aveva promosso l’iniziativa e che avrebbe esteso anche ad altri consigli comunali, nell’ottica di una maggiore trasparenza verso i cittadini.
La domanda che si pongono tutti i consiglieri di opposizione è, se tale sparizione sia da attribuire a questioni puramente tecniche o se, al contrario, sia stata attuata una vera e propria censura per un argomento che da anni accende le polemiche verso la pubblica amministrazione campigiana.
Roberto Viti commenta la vicenda “.. è assolutamente immotivata l’azione di togliere la pagina dal sito del comune, si trattava di riprese di un consiglio comunale, autorizzate dalla conferenza dei capi-gruppo e recanti un contenuto informativo su questioni sanitarie oltre che sulle alternative all’incenerimento dei rifiuti, con le relazioni dei tecnici del comune e dei comitati.”
“Cosa è successo ?”, si chiedono Viti ed Esposito, “.. hanno paura di qualcosa ? .. censurano un video pagato dalla stessa amministrazione e quindi dai cittadini, perchè, come lascia intendere il capogruppo PD Alessio Colzi .. ci si può ravvedere un messaggio politico in piena campagna elettorale, insinuando che la preparazione sia stata ulteriormente allungata nel tempo  apposta per farla uscire alla vigilia delle elezioni regionali.. è senza dubbio una grave allusione contro il presidente del consiglio comunale.”
Nel prossimo post cercherò di fornire le motivazioni che hanno portato a questa decisione da parte della amministrazione comunale, ancora non ho molti dati conclusivi per comprendere tale situazione.

Da domani sul web i video della seduta del Consiglio comunale monotematico sui rifiuti del 10 giugno 2009

22 febbraio 2010

Da domani, martedì 23 febbraio, sulla homepage del Comune di Campi Bisenzio (www.comune.campi-bisenzio.fi.it) saranno pubblicati i video del consiglio comunale monotematico sul ciclo dei rifiuti e le alternative alla termovalorizzazione, che si è svolto presso la Limonaia di Villa Montalvo il 10 giugno 2009. Nei video sono contenuti gli interventi dei consiglieri, dei rappresentanti di associazioni e di comitati portatori di interessi collettivi e degli esperti, segnalati dai gruppi consiliari, che hanno preso parte ai lavori del consiglio.
«A seguito di alcune richieste  –  spiega il presidente del consiglio comunale di Campi Bisenzio, Alessandro Tesi – abbiamo deciso di registrare la seduta per permettere a tutti gli interessati di poter ascoltare quanto emerso durante il dibattito.  Prova del vivo interesse per l’argomento discusso è stata l’alta partecipazione del pubblico. Purtroppo, per ragioni tecniche non dipendenti dalla Presidenza del Consiglio, abbiamo potuto rendere pubblici tutti i video soltanto oggi, a più di sei mesi dallo svolgimento della seduta».
Una prima esperienza che, nell’ottica di incrementare la comunicazione con i cittadini, potrebbe essere ripetuta in futuro rendendo visibili in internet i lavori del consiglio.

Giovedì 10 dicembre 2009 Consiglio straordinario sul tema del lavoro a Campi Bisenzio

9 dicembre 2009

Sarà il lavoro il tema al centro del consiglio comunale monotematico che si terrà a Campi domani giovedì 10 dicembre.
Interverranno Andrea Calò, presidente della commissione lavoro in consiglio provinciale, e rappresentanti delle organizzazioni sindacali e di categoria.
Giovedì 10 dicembre alle ore 21.30, presso la sala consiliare «Sandro Pertini» a Campi Bisenzio,  si terrà un consiglio comunale monotematico dedicato al lavoro. «Il Consiglio comunale di Campi Bisenzio, con la delibera 104 del 18 maggio scorso – spiega Alessandro Tesi, presidente del consiglio comunale – ha  impegnato la competente commissione consiliare ad approfondire una serie di tematiche inerenti il mondo del lavoro, tra le quali l’impiego, la sua funzione sociale, la sicurezza sui luoghi di lavoro, la formazione e l’accesso al credito da parte delle aziende. Con il medesimo atto il consiglio si impegnava a prevedere una volta l’anno una seduta dedicata al tema del lavoro in tutti i suoi aspetti, dando così seguito ad una iniziativa intrapresa da questa assemblea già lo scorso anno, in occasione della Festa della Toscana ‘Costruire lavoro’».«Questo impegno – sottolinea Tesi – a causa della crisi economico-finanziaria che ha investito tutto il mondo e alla luce delle drammatiche conseguenze cui ha portato, assume una valenza ancora maggiore».
Alla seduta del consiglio monotematico interverranno, tra gli altri, il presidente della commissione lavoro e formazione professionale della Provincia di Firenze, Andrea Calò, rappresentati di Cgil, Cisl, Uil, Cna, Confindustria, Confartigianato e Confesercenti e la Rsu del Comune di Campi Bisenzio. Invitato anche l’assessore regionale alle attività produttive, Ambrogio Brenna. Nel corso del consiglio comunale sono previste le relazioni dell’assessore alle attività produttive del Comune di Campi, Stefano Salvi, e del presidente della commissione consiliare risorse e sviluppo, Massimo Romolini.

Giovedi’ 10 dicembre la seduta inizia prima alle ore 16.30 per la trattazione delle interrogazioni ed interpellanze ai sensi dell’art.47, comma 3 del Regolamento per il Funzionamento del Consiglio Comunale con prosecuzione per gli argomenti rimasti da trattare dalla precedente seduta fino alle ore 20.00 e ripresa del consiglio comunale monotematico alle ore 21.30. Tutte le sedute si svolgeranno presso La Sala Consiliare “Sandro Pertini”, in Piazza Dante 36. I punti iscritti all’ordine del giorno sono i seguenti:
– Ore 16.30: Interrogazione: Sui cantieri stradali nel Comune di Campi Bisenzio, presentata dal consigliere comunale P. Fedi del gruppo consiliare “U.D.C.”.
– Interrogazione: Inquinamento Fosso Macinante, presentata dal consigliere comunale L. Campagni del gruppo “P.D.L.” .
– Interpellanza: Stato di degrado della frazione di San Donnino, presentata dal consigliere comunale L.Campagni del gruppo consiliare “P.D.L.”.
– Prosecuzione con i seguenti argomenti:
– Comunicazioni del Presidente, del Sindaco e quesiti a risposta immediata.
– Proposta di deliberazione: Ratifica delle deliberazioni n. 260 del 15/10/2009 e n. 305 del 26/11/2009, adottate dalla Giunta Comunale in via di urgenza.”(Settore Direzione Generale).
– Ordine del Giorno: Stazione di San Donnino, presentato dai gruppi consiliari “P.D.”, “Italia dei Valori”, “Partito Socialista”, “Per un Buon Futuro”.
– Ordine del Giorno: Sentenza della Corte per i diritti dell’uomo sul Crocifisso nelle scuole pubbliche, presentato dal consigliere comunale P. Fedi del gruppo “U.D.C.”.
– Ordine del Giorno: Provvedimenti a sostegno delle donne in gravidanza o delle famiglie con prole neonatale, presentata dai consiglieri comunali M. Biagiotti, M.Lensi, R. Valerio, L. Campagni del gruppo “P.D.L.”.
– Ordine del Giorno: Revisione e limiti dello strumento delle D.I.A., presentato dal consigliere comunale A. Esposito del gruppo consiliare “Comitato Civico Campigiano No Inceneritore”.

Alle ore 21.30 come già annunciato, Consiglio Comunale Monotematico “Lavoro” (deliberazione del Consiglio Comunale nr.104 del 18/05/2009).

“Il Parco della Piana” .. se ne parla nel Consiglio comunale monotematico del 26 novembre 2009 a Campi Bisenzio

24 novembre 2009

Apprendo dal sito del Comune di Campi Bisenzio che Giovedì 26 novembre 2009 ci sarà un Consiglio Comunale monotematico che avrà per tema “Il Parco della Piana” già fin troppo alla ribalta delle cronache degli ultimi giorni. La seduta inizia alle ore 21, presso La Sala Consiliare Sandro Pertini, in Piazza Dante 36, nella quale interverrà Massimo Morisi – Garante Regionale della Comunicazione per il Governo del Territorio.

 

“Bacino del Fiume Arno, 1966 – 1991. La messa in sicurezza e le opere di bonifica per limitare il rischio idraulico”, se ne parla il 16 novembre a Campi Bisenzio

13 novembre 2009

Lunedì 16 novembre alle ore 21, presso la sala consiliare «Sandro Pertini» a Campi Bisenzio, si terrà il consiglio comunale monotematico su: «Bacino del Fiume Arno, 1966 – 1991. La messa in sicurezza e le opere di bonifica per limitare il rischio idraulico». Prevista la presenza di Gaia Checcucci, segretario generale dell’Autorità di bacino del fiume Arno, e di Marco Bottino, presidente del Consorzio di bonifica dell’area fiorentina.
«A 18 anni di distanza dall’alluvione del 1991, la tematica della messa in sicurezza del bacino del fiume Arno e la sicurezza idraulica, rappresentano un tema ancora attuale, che desta interesse nella comunità campigiana», commenta il presidente del consiglio comunale, Alessandro Tesi.
Che aggiunge: «Mi preme ricordare come questo consiglio si sia già occupato lo scorso anno di questo argomento in occasione di un altro consiglio comunale monotematico. Parlando di messa in sicurezza del bacino non si può fare a meno, poi, di ricordare il procedimento in corso di risarcimento dei danni provocati dall’alluvione del 1991 che, mentre per i privati ha già visto l’erogazione della prima tranche di contributi, per le attività economiche è ancora in corso di perfezionamento, ma vedrà presto la sua conclusione».

Il “NO Inceneritore” chiama a raccolta e Campi risponde numerosa

16 giugno 2009

Pubblico questa email appena ricevuta da Roberto Viti, dopo il recente consiglio monotematico aperto sul tema inceneritore, che ha visto la presenza di tantissimo pubblico, tanto da riempire la limonaia di Villa Montalvo. Un vero successo devo dire, pieno di interventi molto sentiti, sintomo che quel referendum non è andato dimenticato, ma che anzi pulsa ancora e forse ancor più di prima nei campigiani ,che finalmente aprono gli occhi di fronte a questa barbarie che potrebbe compiersi, data la recente pubblicazione del bando di gara per la costruzione dell’inceneritore da parte di Quadrifoglio. Molti intervenuti anche fra i relatori che hanno esposto in modo esauriente alternative e pericoli dell’incenerimento dei rifiuti. Adesso avremo il secondo atto, ossia l’espressione del consiglio su questi interventi. Lunedì 29 giugno alle ore 21.00 sempre presso la limonaia di Villa Montalvo, coloro che ci rappresentano esprimeranno il loro parere e delineeranno la futura condotta della nostra amministrazione sul tema inceneritore e possibili alternative. Il mio invito è quello alla ampia partecipazione anche stavolta; una presenza che è importante per ricordare il volere dei cittadini di Campi a coloro che siedono su quelle sedie. (Vedi anche il Bando trasmesso alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana)

Grazie a tutti! il consiglio comunale per l’inceneritore a Campi, è stato un trionfo del popolo anti inceneritore. Un altro come tanti altri a Campi, ottenuti negli anni, dalla gente con il cuore ed il cervello ancora al posto giusto. La giunta ed in particolare la maggioranza che la sostiene, appariva annichilita, attonita; alcuni riuscivano solo ad ostentare assenza e distacco con i loro volti lividi e spersi. Il buon inizio si è visto subito, dopo l’intervento accorato del grande Rossano Ercolini, che abbraccio con stima profonda. Rossano, che peraltro si è beccato un applauso finale scrosciante ed inesauribile, ha dato il via a tanti altri interventi preziosi per la nostra causa, e senza menzionarne uno per uno gli artefici, sono qui ad esternare loro, da parte di tutti noi, la nostra ampia gratitudine. Grazie anche a voi che siete intervenuti, e credetemi questi successi spuntati clamorosamente anche in campo avverso gratificano e compensano l’impegno profuso da circa cinque anni da parte del sottoscritto e di tutti gli attivisti collaboratori del nostro comitato civico campigiano NO INCENERITORE. Grazie di nuovo a tutti,  con l’appello di sempre a conservare l’unità degli intenti comuni, un sentito abbraccio, vi sapetto ancora più numerosi il 29/6/09 sempre a Villa Montalvo alle ore 21 per la prossima e finale puntata.
Roberto Viti – Lista Civica No Inceneritore

viti

In proposito comunico che ben presto saranno disponibili su questo sito i documenti cartacei relativi agli interventi dei relatori contro l’inceneritore, relativamente al consiglio del 10 giugno e di numerosi altri documenti correlati.

Consiglio “aperto” sulle alternative per lo smaltimento dei rifiuti il 10 giugno ore 21 alla Limonaia di Villa Montalvo a Campi Bisenzio

10 giugno 2009

Il tema inceneritore ricorre nuovamente con una serie di iniziative di cui ho dato cenno nei precedenti post, non ultima,  è questa che mi segnala Roberto Viti. Sicuramente molto sofferta a quanto mi dice, dato che, dopo mesi di incalzanti richieste da parte sua nelle conferenze capigruppo e in commissione ambiente, il sindaco di Campi ha concesso un consiglio comunale monotematico e “aperto” al pubblico sulle relazioni dei tecnici incaricati dal comune e dai comitati, relative alle alternative all’incerimento dei rifiuti. Il consiglio si terrà mercoledì 10 giugno 2009, alle ore 21.00 alla Limonaia di Villa Montalvo. La particolarità che lo rende importante è che essendo un Consiglio aperto, sarà possibile per il pubblico non solo presenziare, ma anche porre domande ai tecnici che hanno redatto le relazioni. Capirete da soli l’importanza dell’incontro e quindi l’invito è ad una massiccia presenza, anche  perchè è importante che la cittadinanza si esprima e ribadisca la ferma volontà di opporsi alle strategie a favore dell’incenerimento come soluzione per lo smaltimento dei rifiuti. E’ previsto anche secondo consiglio comunale, che si terrà il 25 giugno 2009, sempre alle ore 21.00,  ma il luogo non è ancora stato stabilito. Sarà sempre con il medesimo argomento,  ma prevederà invece l’intervento dei soli consiglieri e le eventuali votazioni per gli ordini del giorno presentati sul tema. Si auspica una massiccia partecipazione per ribadire il NO all’inceneritore e ad ogni forma di smaltimento similare, per la salvaguardia della nostra salute e quella dei nostri figli.

Perché un consiglio comunale monotematico sui rifiuti ?
Dopo l’esito del referendum del 2 dicembre 2007 sull’inceneritore si costituisce una commissione eletta da un’assemblea cittadina.
La Commissione in accordo con il Comune di Campi nomina quattro esperti (due per il Comune e due per la Commissione) con l’incarico di verificare le buone pratiche esistenti in campo nazionale nella prevenzione, riduzione e recupero dei rifiuti e le tecnologie a freddo alternative all’incenerimento.
La normativa della Regione Toscana sugli obiettivi di RACCOLTA DIFFERENZIATA e per la RIDUZIONE DEI RIFIUTI (attualmente non rispettata) stabilisce :
– l’obiettivo di ridurre del 15% i rifiuti entro il 2010 e
– raggiungere il 55% di RACCOLTA DIFFERENZIATA nel 2010 e, in coerenza con la normativa nazionale, il 65% nel 2012.
I tecnici della commissione hanno visitato in Italia e all’estero numerosi impianti di trattamento a freddo dei rifiuti alternativi all’incenerimento molto più rispettosi della salute e dell’ambiente.

slogan-inceneritore