Posts Tagged ‘martinelli’

SHERLOCK HOLMES indaga ai Gigli, domani incontro con Luca Martinelli

11 ottobre 2011

Mercoledì 12 ottobre alle 17.30 nell’area Book Crossing al centro commerciale I Gigli, Luca Martinelli presenterà il suo libro “Il Palio di Sherlock Holmes” (Ed. Alacràn)..
Il libro si pone come apocrifo, cioè come “manoscritto ritrovato” dall'”autore reale” (ed è il primo apocrifo sherlockiano pubblicato in Italia). È infatti costituito dalle lettere scritte da Sherlock Holmes a Watson durante il suo soggiorno italiano, poi raccolte da quest’ultimo e ritrovate da Martinelli nella tasca di un cappotto presso un cenciaolo di Prato. La vicenda si colloca nel 1891, quando Holmes dato per morto giunge in Italia sotto falso nome collaborando con i servizi segreti. A Siena, dove alloggia presso la locanda Il Sasso, di Pproprietà del padre di Federigo Tozzi, diventa involontario spettatore di due delitti. Dopo aver assunto il piccolo Federigo (nel 1891 aveva 8 anni) come suo aiutante, risolverà il caso sullo sfondo del Palio, che si svolge in lontananza senza essere mai descritto, conservando tutti i suoi misteri e che con il suo complesso carico di arcane tradizioni oltre che sfondo è anche metafora stessa dell’intrigo.
Luca Martrinelli è nato a Siena nel 1964, ma a Prato da quando aveva 4 anni. Prima cronista per diverse testate, è stato poi direttore di un settimanale economico locale. Lavora in un ufficio stampa istituzionale. Diventato padre ha riscoperto Sherlock Holmes: la particolarità del personaggi, una concezione del mondo e della vita, l’epoca storica in cui si svolgono i fatti lo affascinano al punto che, quando incontra “Uno studio in Holmes”, l’associazione degli scherlockiani italiani, non può che lasciarsi coinvolgere. Sulla rivista dell’associazione, “The Strand Magazine”, di cui oggi è direttore responsabile, ha pubblicato quattro racconti. Il palio di Sherlock Holmes è il suo primo romanzo.
E dalle 20.30 grande appuntamento con gli azzurri della Nazionale impegnati a Pescara contro l’Irlanda del Nord: diretta su maxischermo in Corte dell’Oste, sempre al centro commerciale I Gigli.

Autori ospiti del Book Crossing ogni mercoledì dal 7 settembre al 26 ottobre ai Gigli

6 settembre 2011

Il Book Crossing del centro commerciale I GIGLI si sposta in Corte Magnani e, dal 7 settembre, ogni mercoledì, fino al 26 ottobre ospiterà la presentazione di libri con la presenza degli autori.
Il Book Crossing de I GIGLI, inaugurato il 15 giugno dallo scrittore Fabio Genovesi, si sposta in Corte Magnani e, dopo aver messo in “circolo” oltre mille volumi, avvia una nuova esperienza: una serie di incontri con gli autori.
Ad aprire la rassegna sarà, il 7 settembre alle 17, Riccardo Michelucci con “Storia del conflitto anglo-irlandese” un saggio divulgativo che ripercorre le principali fasi storiche e gli aspetti culturali della più lunga esperienza coloniale di tutti i tempi.
Il programma continuerà il 14 settembre (ore 17) con Pietro Trapassi che presenterà il suo “I ragazzi del rione Zaccaneddri” uno spaccato della Palermo degli anni subito dopo la seconda guerra mondiale nelle memorie e nelle storie autobiografiche dell’autore.
Il 21 settembre sarà la volta di Luca Bandini con “2035” un thriller fantascientifico ambientato in un futuro troppo vicino che ha al centro della trama una serie di scomparse inspiegabili. Ma a tutto c’è sempre una spiegazione “logica”.
Riccardo Simonetti e Gabriele Panigada sono gli autori di una ricerca archelogico-astronomica dedicata ad un sito neolitico in provincia di Lucca. Il 28 settembre alle 17 i due autori presenteranno “Stelle di pietra”.
L’attore Emiliano Buttaroni sarà l’ospite di mercoledì 5 ottobre (ore 17) con il suo “Odori” una raccolta di melodiose prose che, attraverso gli odori annusati nel corso della propria vita, ricostruiscono un’odorisa autobiografia sentimentale.
Luca Martinelli, autore sherlockiano, presenterò “Il palio di Sherlock Holmes” mercoledì 12 ottobre alle 17: il rinvenimento di un misterioso block notes da parte di un cenciaiolo pratese condurrà sulle tracce di un’inedita avventura dell’investigatore inglese.
Mercoledì 19 ottobre (ore 17) Michele Brancale presenterà “Salmi metropolitani” un’analisi della vita quotidiana in una città moderna tra esigenze concrete e consumismo sfrenato che allontana da una giusta etica della vita.
L’ultimo appuntamento di questa prima serie di incontri si terrà il 26 ottobre alle 17 e il protagonista sarà Enrico Solito con “Caino e il pifferaio magico”, due racconti noir ambientati nel corso della seconda guerra mondiale.
Il Book Crossing è un’area all’interno della quale si possono prelevare e restituire libri in maniera del tutto gratuita. Il segreto del meccanismo sta proprio nella possibilità di prendere il volume e poterlo restituire altrove, presso una stazione dello stesso circuito internazionale. L’area Book Crossing (Corte Magnani) è anche un punto di lettura dove i frequentatori del centro commerciale possono rilassarsi leggendo un buon libro o approfittando dei quotidiani disponibili per la liber alettura. Il servizio è completamente gratuito.

Arrivano a Campi Bisenzio i Campionati italiani di Società di corsa campestre

21 gennaio 2009

crossfidalcampi09Domenica 8 Febbraio al Parco di Villa Montalvo di Campi Bisenzio (Firenze) avrà luogo la finale nazionale dei campionati di corsa campestre C.D.S. Cross 2009 Fidal, organizzata dal Comune di Campi Bisenzio e dall’Associazione sportiva dilettantistica “Atletica Campi Universo Sport”, in collaborazione con FIDAL TOSCANA (Federazione Italiana di Atletica Leggera). La Finale Nazionale C.D.S. Cross è la manifestazione più rappresentativa dell’Atletica Leggera, nella quale sono presenti importanti società a livello nazionale (militari comprese) con i più forti atleti italiani del mezzofondo ed alcuni atleti stranieri. Le esperienze maturate negli anni dell’Atletica Campi Universo Sport ed il supporto dell’Assessorato allo Sport hanno consentito alla Federazione lo svolgimento di questa manifestazione a Campi Bisenzio. Con i suoi quasi 2000 partecipanti per questa edizione, l’evento, che negli anni si è sempre svolto in luoghi storici per la corsa nei campi – come San Giorgio a Legnano nel 2005 (dove si tiene tra l’altro il cross del Campaccio) o il parco Regio di Monza nel 2008 -, quest’anno farà tappa nel parco di Villa Montalvo, punto di riferimento e polmone verde del comune di Campi Bisenzio. L’importanza dei Campionati Italiani di Società di Corsa Campestre è testimoniata dai numeri: oltre 1000 iscritti in media, suddivisi nelle gare assolute (cross corto e lungo), juniores e allievi rendono quest’evento la manifestazione federale con il maggior numero di partecipanti (sia maschili che femminili). Inoltre C.D.S. Cross Fidal annovera nelle sue trascorse edizioni gare indimenticabili, valorizzate dalle partecipazioni di fondisti e mezzofondisti che hanno scritto alcune importanti pagine della storia della nostra atletica. In un passato non troppo lontano, si ricordano le vittorie di Gelindo Bordin, Alberto Cova, Francesco Panetta, Vincenzo Modica e infine Stefano Baldini. Il Comitato d’onore prevederè la presenza di Adriano Chini Sindaco, Marcello Bindi Consigliere nazionale FIDAL, Sergio Martinelli Presidente FIDAL Regionale, Andrea Cantini Assessore allo sport, William Frullani Decatleta, Ezio Borborini Presidente Atletica Campi, ed i Responsabili Organizzazione: Salvatore Gaziano Responsabile U.O. Sport, Riccardo Bicchi Vice Presidente Atletica Campi

C.D.S. Cross Fidal in Toscana: un po’ di storia

L’ATLETICA CAMPI UNIVERSO SPORT, intervista al vice Presidente Riccardo Bicchi.

Fondata nell’ottobre 1979 dalla volontà e l’impegno di un piccolo gruppo di appassionati, fra cui l’attuale presidente Ezio Borborini. Nata come società podistica, si è gradualmente interessata all’atletica su pista, ad oggi la maggiore attività. Attualmente vengono seguiti i settori giovanili C.A.S., Esordienti, Ragazzi e Cadetti, sia nella categoria maschile che in quella femminile. Le categorie Allievi, Juniores e Assoluti, svolgono attività promozionale (UISP) con l’Atletica Campi e attività Federale (FIDAL) con la Toscana Atletica di cui la società fa parte.

L’Atletica Campi Bisenzio aveva già organizzato manifestazioni di questo livello?

“Per questa manifestazione è la prima volta, anche se negli anni precedenti abbiamo già organizzato eventi sportivi nazionali, come la Finale Nazionale Decatlhon, la Finale Nazionale C.D.S. Allievi/e e due edizioni dei Campionati Nazionali UISP”.

Un momento organizzativo importante per voi e per il nostro Comune, come sarà strutturata la manifestazione?

“L’organizzazione di questo evento è importante per noi ma anche per l’Amministrazione Comunale. Porterà quasi 2000 atleti a Campi Bisenzio, più tecnici accompagnatori, parenti e amici, ed avrà grande visibilità mediatica tramite stampa e TV nazionali e locali. Il campo gara sarà al Parco di Villa Montalvo, quest’ultima sede logistica della Segreteria, e location dove avverranno consegne pettorali, anti-doping, conferenze stampa e riunioni VIP. All’interno del Parco sarà allestito un Hospital-Service ed uno schermo gigante per proiettare classifiche ed immagini. Nel parcheggio adiacente la villa sarà predisposto uno stand per spogliatoi e, nel lato nord del Parco, un ristorante self-service. Da segnalare che Viale Allende (dalla rotatoria con la Circonvallazione Nord  alla rotatoria con Via di Limite) sarà chiusa ad uso parcheggio per la manifestazione e sarà istituita una navetta che trasporterà gli atleti che vorranno usufruire delle docce dello Stadio Zatopek”.

Per chi vuole assistere alla manifestazione, come sono articolati gli orari?

“L’ingresso al Parco è gratuito. Il ritrovo è alle ore 9,00 con inizio gare ore 10,00. La competizione proseguirà fino alle 14,30 e sarà trasmessa dalle Tv locali e dalla Rai”.

Volontari, forze dell’ordine, sponsor ecc.. chi si sente di ringraziare?

“Per l’organizzazione si sono impegnati il Comune di Campi Bisenzio, tramite l’Ufficio Sport coordinato da Salvatore Gaziano, l’atletica Campi Universo Sport al completo, i volontari delle Società limitrofe, tutti gli sponsor, la Pubblica Assistenza di Campi Bisenzio che ha allestito il piano Sanitario, la Protezione Civile di Campi Bisenzio, i Vigili Urbani, il Comando Carabinieri di Campi Bisenzio, l’Associazione anziani di Campi”.

A Campi Bisenzio se si vuol correre, o fare atletica, a chi dobbiamo rivolgerci?

“L’Atletica Campi svolge la propria attività presso lo Stadio Zatopek di Campi Bisenzio, partendo con attività ludico-motoria per i bambini e le bambine dai 6 ai 10 anni, si prosegue con l’attività di Atletica Leggera per i ragazzi dai 10 anni in poi. L’atletica leggera comprende molte specialità dalla velocità, il mezzofondo, la corsa ad ostacoli, i salti in estensione (lungo e triplo), i salti in elevazione (alto e asta) e i lanci (giavellotto, vortex, palla, peso, disco, martello)”.

Per qualsiasi informazione presso lo Stadio Zatopek tutti i giorni dalle 16,00 alle 19,30 Tel 0558952507 – Fax 055891387 – e-mail atleticacampi@libero.itwww.atleticacampi.it

STATISTICA SULL’AMMISSIONE ALLA FINALE NAZIONALE

LINK & CONTATTI:

www.campicross2009.it

(download moduli iscrizione e specifiche tecniche percorso)

www.atleticacampi.itwww.comune.campi-bisenzio.fi.itwww.fidaltoscana.it