Posts Tagged ‘libri’

Gli ebook del Comune di Campi Bisenzio, al via una collana di pubblicazioni digitali edite dal comune

27 febbraio 2014

Sul sito del Comune di Campi Bisenzio è disponibile una nuova sezione intitolata “ebook del Comune di Campi Bisenzio”. Si tratta di una sezione che andrà a raccogliere, nel tempo, una collana di pubblicazioni digitali edite direttamente dal Comune.
“Si tratta di una novità assoluta per noi ed in generale per le pubbliche amministrazioni – dice il Responsabile della Comunicazione del Comune di Campi Bisenzio – uno strumento che permetterà di rendere sempre più accessibili e trasparenti una serie di documenti dell’Ente, comodamente consultabili dai cittadini con strumenti per la lettura di eBook ormai ampiamente diffusi. Siamo consapevoli dell’importanza degli strumenti cartacei di comunicazione e presto arriveranno novità anche in tale direzione, ma la velocità e la rapidità con cui, oggi, le informazioni hanno necessità di muoversi non possono prescindere da strumenti elettronici”. La sezione è consultabile al seguente link.

Le proposte di lettura della Biblioteca per febbraio

7 febbraio 2014

Ecco le selezioni bibliografiche proposte per questo mese dalle bibliotecarie e dai bibliotecari di Villa Montalvo che vi aspettano nei diversi spazi della biblioteca:
SPAZIO ACCOGLIENZA – Teste grigie in primopiano
Che si tratti della banda di ottuagenari di Marco Malvaldi – che invece di frequentare la calma dei centri di riposo si ritrovano al bar e risolvono casi di cronaca nera – o del vecchietto scorbutico ma simpaticissimo, protagonista delle pagine di Lucio Presta, o ancora di uomini e donne maturi alle prese con la solitudine e con le difficoltà dell’età che avanza, le loro storie meritano un po’ della nostra attenzione. Ci sorprenderemo nello scoprire quante figure vetuste nel ruolo di protagoniste hanno riempito le pagine della narrativa, ritrovando anche in tempi recent i un nuovo vigore letterario.Troveremo arzilli vecchietti che ci faranno sorridere, sagge signore che inviteranno alla riflessione e tante storie di vite trascorse che ci commuoveranno.
SALOTTO LIBRARIO – Il morso dello scrittore
Quanto può essere pesante una parola? Su quali bilance è possibile misurarla? Proponiamo ai nostri utenti alcune opere di scrittori a loro modo pericolosi, temuti: hanno avuto infatti, in modalità diverse, la responsabilità di raccontare storie riguardanti ogni essere umano, riuscendo a trasmettere al lettore la sensazione che ciò che sta leggendo lo riguarda in prima persona, fuori da ogni confine territoriale e temporale.Primo Levi affermò che “scrivere oscuro è immorale” e Philip Roth dichiarò che dopo Se questo è un uomo nessuno può più dire di non essere stato ad Auschwitz: ai nostri utenti la possibilità di confrontarsi con pagine po tenti, spesso sofferte, ma autentiche.
SPAZIO BAMBINI E RAGAZZI – La Prima guerra mondiale
Cade quest’anno il centenario dello scoppio della Prima guerra mondiale, un evento di grande violenza, in cui morirono migliaia di soldati, molti dei quali giovanissimi. Hemingway sosteneva che la guerra altro non è se non “un continuo, prepotente, criminale, sporco delitto” provocato e iniziato quasi sempre “da precise rivalità economiche e da maiali che sorgono a profittarne” e, per contribuire a creare la consapevolezza del suo orrore, che può diventarne l’antidoto più efficace, proponiamo una rassegna di libri per ragazzi che raccontano quella guerra, per mostrare l’universalità della follia e del dolore di tutte le guerre.
Ulteriori notizie utili:
In biblioteca è possibile iscriversi al servizio Media Library on line, il portale per accedere gratuitamente a film, e-book, quotidiani, periodici. Gli utenti di Media Library on line possono accedere alle risorse direttamente via internet, da casa, dall’ufficio, o da un dispositivo mobile.
Se andate in biblioteca con un neonato ricordatevi che potete appofittare dell’angolo Baby Point all’interno della Sezione Bambini al piano terreno, che vi consentirà di utilizzare un fasciatoio per il cambio dei pannolini o un cuscino per l’allattamento.
Nel luogo dei libri per eccellenza c’è uno spazio libero, aperto a tutti, utenti e non, dove lasciare i libri che non si ha più voglia di avere in casa, che si sono letti, che si sono iniziati e che non si finiranno mai, che si sono amati e si vogliono condividere… Insomma un posto per dare un’altra vita a un libro che, altrimenti , resterebbe inutilizzato nella propria libreria di casa. Questo è lo scaffale del libero scambio, collocato all’ingresso della biblioteca: una nuova risorsa da cui attingere, un ulteriore canale di comunicazione da usare senza alcuna formalità.

Le Proposte di lettura in biblioteca di Gennaio 2014

10 gennaio 2014

SPAZIO ACCOGLIENZA – Per non dimenticare
In occasione del Giorno della Memoria, il 27 gennaio, abbiamo selezionato una serie di saggi che raccontano la Shoah, dal punto divista storico e sociale, con testimonianze dirette di sopravvissuti e suggerimenti per approfondire l’argomento anche con i lettori più giovani. Completano la bibliografia alcune segnalazioni di film da vedere per ricostruire insieme il dramma vissuto dai cittadini ebrei e da tutti coloro che hanno subito persecuzioni razziali, e ricordarci che la memoria deve essere “intelligente”, cioè “capace di collegamenti interiori tra eventi del passato e situazioni presenti, tra persone lontane e vicine, tra circostanze familiari ed estranee” (Enzo Bianchi, La Stampa,27 gennaio 2007).
SALOTTO LIBRARIO – Detectives
La biblioteca del mese di gennaio vi invita alla conoscenza degli indagatori più famosi: un pantheon che in un secolo di storie ha visto nascere figure leggendarie. Dal francese Maigret, nato nel 1929, all’americano NeroWolfe, la cui prima apparizione risale al 1934, per arrivare al londinese Sherlock Holmes e ai conterranei Montalbano e Antonio Sarti. Ma questi sono solo alcuni degli investigatori che troverete proposti. Conoscerete il loro modo di lavorare, le loro “spalle”, le peculiarità caratteriali che li contraddistinguono (c’è il lupo solitario, il misogino, il cinico, le buone forchette…), e quelle fisiche che con gli strumenti del mestiere (pipa, lente, cappello) sono diventati simboli del genere poliziesco.
SPAZIO BAMBINI E RAGAZZI – Memoria della Shoah
Con legge n. 211del 20 luglio 2000 la Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, nonché coloro che si sono opposti al progetto di sterminio, e a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati. Spettatori dell’inarrestabile scomparsa di testimoni diretti e sopravvissuti; auspicando che si possa mettere a tacere ogni rigurgito di negazionismo, riduzionismo o banalizzazione della Shoah proponiamo nello spazio bambini e ragazzi, per tutto il mese di gennaio, una selezione bibliografica, prevalentemente di narrativa, sul tema. Le proposte di lettura della biblioteca comprendono selezioni di pubblicazioni presenti in biblioteca e disponibili per il prestito e la consultazione. Le relative bibliografie sono consultabili nel sito web della biblioteca alla pagina “Cataloghi e proposte di lettura”.
Altre proposte di lettura relative ai libri per ragazzi sono disponibili nella sezione “Argomenti” del portale http://www.liberweb.it promosso dalla rivista LiBeR.
SCAFFALE DEL LIBERO SCAMBIO – Bookcrossing in biblioteca
Uno spazio libero, per tutti, utenti e non, dove lasciare i libri che non si ha più voglia di avere in casa, che si sono letti, che si sono iniziati e che non si finiranno mai, che si sono amati e si vogliono condividere… Insomma un posto per dare un’altra vita a un libro che resterebbe altrimenti inutilizzato nella propria libreria di casa. Ecco cos’è lo scaffale del libero scambio collocato all’ingresso della biblioteca: una risorsa da cui attingere senza formalità.

Al Salone del Libro di Torino la consegna dei premi e un incontro con LiBeR su “Bebè, bimbi e libri”

5 maggio 2013

Saranno premiati lunedì 20 maggio alle ore 16,30 all’Arena del Bookstock Village del Salone Internazionale del Libro di Torino (quinto padiglione) i vincitori della IV edizione del Premio nazionale Nati per Leggere, scelti dalla giuria presieduta da Rita Valentino Merletti e formata da esperti di letteratura infantile, pedagogisti, bibliotecari, educatori, pediatri, librai e membri del coordinamento di Nati per Leggere. Vincitori gli autori francesi Michaël Escoffier, Matthieu Maudet, Pierre Bertrand e Magali Bonniol, lo scrittore Marco Viale, l’illustratore scozzese John Fardell, il Comune di Cortona (Arezzo) e il pediatra Graziano Zucchi (Modena). Menzioni speciali alla collana di libri tattili A spasso con le dita della Federazione Nazionale delle Istituzioni pro Ciechi di Roma e al Comune di Palma di Montechiaro (Agrigento). Il Premio sostiene i migliori libri, progetti editoriali e progetti di promozione alla lettura per i più piccoli ed è istituito dalla Regione Piemonte e organizzato in collaborazione con la Città di Torino (con Iter e Biblioteche Civiche Torinesi), la Fondazione per il Libro, la Musica e la Cultura (che ogni anno promuove il Salone Internazionale del Libro), il Coordinamento nazionale del progetto Nati per Leggere (sostenuto dall’Associazione Culturale Pediatri, l’Associazione Italiana Biblioteche, il Centro per la salute del bambino Onlus di Trieste) e la rivista LiBeR (con il suo portale LiBeRWEB). Sotto gli auspici del Centro per il libro e la lettura del Ministero per i Beni e le Attività Culturali. Patrocino di Ibby Italia.
Informazioni sul Premio: www.natiperleggere.it
Bebè, bimbi e libri: orientarsi nella produzione editoriale per la fascia d’età 0-6 anni – Incontro con LiBeR
Con la quarta edizione ha preso il via la collaborazione di LiBeR con il Premio Nati per Leggere. In questa occasione la rivista, in collaborazione con il Salone del Libro di Torino, organizza l’incontro “Bebè, bimbi e libri”: un report e una proposta su come orientarsi nella produzione editoriale per la fascia d’età 0-6 anni. L’incontro si terrà domenica 19 maggio alle ore 18, presso lo Spazio Book. Partecipano: Domenico Bartolini e Riccardo Pontegobbi della direzione di LiBeR e Luigi Paladin, coautore di Libro fammi grande (Idest, 2012).
La collaborazione di LiBeR: http://www.liberweb.it/CMpro-v-p-979.html
Informazioni sul Salone del libro di Torino: http://www.salonelibro.it/info.html
Appuntamenti
Emma Perodi: non solo novelle – Giornata di studio – Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze, 9 maggio
Si terrà giovedì 9 maggio presso la Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze (Piazza Cavalleggeri, 1) la giornata di studio “Emma Perodi: non solo novelle”, organizzata da Bibliografia e Informazione in collaborazione con i Comuni di Cerreto Guidi e Poppi, con il patrocinio di Comune di Firenze, SDIAF, Lyceum, Archivio per la memoria e la scrittura delle donne ’Alessandra Contini Bonacossi’, LiBeR, Giunti Scuola e con il sostegno di Unicoop Firenze e CNA Pensionati Toscana. La giornata di studio vuole approfondire il talento sfaccettato e la lunga attività dell’autrice, svincolandola dall’opera che la rese famosa, Le Novelle della nonna. In programma, alle 10 dopo la lettura dell’intervista “impossibile” ad Alice Perodi a cura di Federica Depaolis e Walter Scancarello, contributi di Piero Scapecchi, Carlo Lapucci e Alberto Carli. Nel pomeriggio gli interventi di Giorgio Bacci, Alberto Raffaelli, Costanza Brezzi e Teresa Cini. Informazioni e iscrizioni:info@bibliografiaeinformazione.it – cell. 347 6014287
Brevi
Almeno questi!
La settima edizione della bibliografia di base per le biblioteche per ragazzi realizzata dal Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi di Campi Bisenzio: uno strumento per orientare le scelte di lettura e di sviluppo delle raccolte librarie delle biblioteche. Consulta la bibliografia (disponibile solo on line nel portale LiBeRWEB).

ImperdibiLibri – Prima rassegna critica sulla recente produzione editoriale promossa dal Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi – Giovedì 14 marzo a Campi Bisenzio

9 febbraio 2013

Nuovo appuntamento con le iniziative del Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi a Campi Bisenzio: giovedì 14 marzo, dalle 9.30 alle 13.00,  “ImperdibiLibri”, rassegna critica sulla recente produzione editoriale per bambini e ragazzi. In programma: Roberto Denti e Fausto Boccati proporranno “I migliori libri del 2012”, rassegna dei 50 migliori titoli pubblicati nello scorso anno. Nella mattinata una doppia importante presentazione: il Premio LiBeR 2013 (risultati del sondaggio annuale di LiBeR, svolto con la partecipazione di una giuria di oltre 50 esperti per selezionare i migliori libri per bambini e ragazzi del 2012) e la settima edizione di Almeno questi!, la “bibliografia di base della biblioteca per bambini e ragazzi” prodotta dal Centro regionale di servizi per le biblioteche per ragazzi e realizzata da LiBeR.
Programma: http://www.liberweb.it/CMpro-v-p-1000.html
Iscrizioni: http://www.liberweb.it/modulo_incontri_aggiorn.html
Segreteria: Idest, via Ombrone 1, 50013 Campi Bisenzio, tel. 055 8944307-055 8966577, convegni@idest.net

La Biblioteca di Villa Montalvo comunica agli utenti la riapertura e le prossime iniziative

18 settembre 2012

È ripresa a pieno ritmo l’attività della Biblioteca, dopo la chiusura della scorsa settimana dovuta a urgenti lavori di manutenzione. L’orario di apertura al pubblico resta invariato (lunedì-venerdì: 9-19 e sabato: 9-12.30).
Da fine mese si infittiranno gli eventi culturali a Villa Montalvo. Se volete saperne di più (ma molto di più) sui libri e le letture per i piccolissimi non mancate all’incontro del 27 settembre organizzato dalla Biblioteca, dal titolo “Bebè, bimbi e libri”; a condurlo saranno i super-esperti Rita Valentino Marletti e Luigi Paladin.
Dalla metà di ottobre le attività si amplieranno con il ciclo di incontri, conferenze e visite guidate, “Il tempo ritrovato”, sesta edizione dell’iniziativa dell’Auser di Campi Bisenzio, a cui collaborano circoli, associazioni e istituzioni culturali del territorio.
Il programma proseguirà fitto di incontri fino a dicembre: dall’astronomia alla storia, alla letteratura… Il tutto in Sala Nesti a Villa Montalvo il mercoledì pomeriggio. Ce n’è davvero per tutti i gusti. Non mancate.
Ricordo a tutti che, anche presso la Biblioteca di Villa Montalvo ci si può iscrivere a MediaLibraryOnLine (MLOL), il portale web da cui è possibile consultare, gratuitamente dal proprio pc e 24 ore su 24, un gran numero di risorse digitali: quotidiani (le 1.700 testate on-line da tutto il mondo di “Press Display”), enciclopedie, banche dati, periodici elettronici. Grazie a questo servizio è possibile prendere in prestito e-book, ascoltare o scaricare audiolibri, visionare video in streaming, assistere in live-casting a eventi organizzati dalle Biblioteche o rivederne le registrazioni, consultare manoscritti e testi antichi in formato immagine. È inoltre possibile scaricare oltre due milioni di brani musicali “free MP3 download” – pop, rock, classica, dance, R&B, reggae. Molti contenuti sono accessibili su e-reader, iPad, iPhone, tablet e smartphone Android. Il servizio, realizzato con il contributo della Regione Toscana, è offerto dal Sistema Documentario Integrato dell’Area Fiorentina (SDIAF).
La Biblioteca di Villa Montalvo pubblica inoltre Montalvonews, bollettino informativo che viene inviato per posta elettronica a tutti coloro che sono interessati a ricevere notizie: aggiornamenti sugli eventi, proposte di lettura e comunicazioni di servizio. Per ricevere la newsletter è necessario compilare on-line una brevissima iscrizione, al fine di accedere alla community del Comune di Campi Bisenzio, ovvero a una specifica area a disposizione per le comunicazioni dei cittadini. Si può effettuare la registrazione seguendo le indicazioni presenti sul sito, o cliccando qui iscriviti a MontalvoNews.  Si segnala l’ultima newsletter diffusa: Newsletter n. 54 (18 settembre 2012).
Con l’occasione riporto alcuni link con:
Le proposte di lettura – Cataloghi tematici, bibliografie del mese, bollettini delle nuove accessioni, percorsi di lettura per bambini e ragazzi: tutto disponibile on-line.
Tutti i numeri della biblioteca – Sono disponibili sul sito le statistiche sull’attività della biblioteca: presenze, patrimonio, utenti, prestiti, e per soddisfare ogni curiosità, le liste dei documenti più prestati.
Recensioni – Per scrivere un commento a un libro che ti è piaciuto particolarmente.
Scaffale del libero scambio – Nel luogo dei libri per eccellenza c’è uno spazio libero, aperto a tutti, utenti e non, dove lasciare i libri che non si ha più voglia di avere in casa, che si sono letti, che si sono iniziati e che non si finiranno mai, che si sono amati e si vogliono condividere… Insomma un posto per dare un’altra vita a un libro che, altrimenti , resterebbe inutilizzato nella propria libreria di casa. Questo è lo scaffale del libero scambio, collocato all’ingresso della biblioteca: una nuova risorsa da cui attingere, un ulteriore canale di comunicazione da usare senza alcuna formalità.
E se vuoi Passaparola… invita gli amici a frequentare la biblioteca e ricorda che per diventare nuovi membri di MontalvoNews occorre iscriversi direttamente dal sito tramite la pagina di iscrizione aderendo alla Community del Comune di Campi Bisenzio. Se hai qualcosa da comunicare alla biblioteca puoi farlo con un messaggio all’indirizzo: montalvonews@comune.campi-bisenzio.fi.it.
Buona lettura !

Anche dalla biblioteca di Villa Montalvo l’accesso gratuito a Media Library OnLine (MLOL)

10 luglio 2012

Dal 2 luglio anche presso la biblioteca di Villa Montalvo ci si può iscrivere a MediaLibraryOnLine (MLOL), il portale web da cui è possibile consultare, gratuitamente dal proprio pc e 24 ore su 24, un gran numero di risorse digitali: quotidiani (le 1.700 testate on-line da tutto il mondo di “Press Display”), enciclopedie, banche dati, periodici elettronici.
Grazie a questo servizio è possibile prendere in prestito e-book, ascoltare o scaricare audiolibri, visionare video in streaming, assistere in live-casting a eventi organizzati dalle Biblioteche o rivederne le registrazioni, consultare manoscritti e testi antichi in formato immagine. È inoltre possibile scaricare oltre due milioni di brani musicali “free MP3 download” – pop, rock, classica, dance, R&B, reggae. Molti contenuti sono accessibili su e-reader, iPad, iPhone, tablet e smartphone Android. Il servizio, realizzato con il contributo della RegioneToscana, è offerto dal Sistema Documentario Integrato dell’Area Fiorentina (SDIAF).

I prossimi appuntamenti del Bibliobus a Campi Bisenzio

25 marzo 2012

La “Biblioteca viaggiante” informa tutti i bambini e gli amici che il servizio di Bibliobus, dopo l’interruzione effettuata nei mesi invernali, riparte con un ampio programma di uscite nelle frazioni di San Piero a Ponti, Capalle, Gorinello e San Donnino, dalle ore 16.30 alle ore 18.30.
Le prossime uscite previste:
Capalle– Piazza Togliatti
2 aprile, 19 aprile, 7 maggio, 21 maggio
San Piero a Ponti – Piazza delle Poste
5 aprile, 26 aprile, 10 maggio, 24 maggio
San Donnino – Via Erbosa
12 aprile, 30 aprile, 14 maggio, 28 maggio
Gorinello – Via Baracca (nei pressi del circolo “D.Manetti”)
16 aprile, 3 maggio, 17 maggio, 31 maggio
per info Biblioteca di Villa Montalvo via di limite 15, Campi Bisenzio, Tel.055-8959600
Buona lettura… su “4 ruote”

Nel 5° appuntamento dei Seminari sulle tradizioni di Bencistà si parlerà de “I Canti della Grande Guerra, di regime e contro”

22 marzo 2012

Si conclude con “I Canti della Grande Guerra, di regime e contro” i Seminari sulle tradizioni condotti da Alessandro Bencistà, la serie di cinque appuntamenti dal titolo “Il Contado e la Memoria del Canto Popolare”, che si è svolta nei locali di Libri di Toscana.
Il ciclo, che si è svolto in questi mesi a cadenza bisettimanale, ha avuto come finalità la conoscenza e lo studio della cultura popolare conservata nella città e nel contado prima della trasformazione della società avvenuta negli ultimi trenta anni.
Il seminario ha toccato varie tematiche relative al canto popolare: dai canti giacobini ai canti del Risorgimento, dai canti di emigrazione e di lavoro fino alle canzoni legate alla presa di coscienza delle masse e ai canti di protesta.
Nell’ultimo incontro di venerdì 23 marzo alle ore 21.00, saranno proposti i Canti della Grande Guerra, di regime e contro: conduce la serata il Prof. Alessandro Bencistà, Presidente del Centro Studi Tradizioni Popolari Toscane e Direttore responsabile della rivista Toscana Folk, il quale è riuscito in questi mesi a condurci in un viaggio all’indietro nel tempo.
Il coro campigiano Cantantutticantoanchio (Ass. Culturale Incontri) si esibirà interpretando alcuni dei canti più famosi della I Guerra Mondiale: O Gorizia tu sei maledetta La tradotta che parte da Torino, La canzone del Piave, ‘O surdato ‘nnamurato.
Il coro, che fornisce la propria collaborazione con la straordinaria partecipazione di circa 25 elementi per ogni appuntamento, è condotto dal Maestro Massimo Barsotti, Direttore della Scuola di Musica di Campi Bisenzio.
Per info: Libri di Toscana, via B. Buozzi, 22 a Campi Bisenzio – tel. 055 8970509

“Usciamo il mercoledì” per gli appuntamenti al Teatro Dante; tutto il programma fino al 30 maggio

15 marzo 2012

Dopo l’appuntamento di ieri con Margherita Hack, vi riporto il programma degli incontri che, vi ricordo, si tengono tutti mercoledì (esclusa qualche eccezione) alle ore 21 presso il Teatro Dante di Campi Bisenzio:
21 MarzoLuca Miniero, Milano-Napoli da casello a casello – Il ritratto di una Italia unita, nel bene e nel male, fatto dal regista di Benvenuti al Sud.
27 MarzoLuca Leone, Bosnia Express – Politica, religione, nazionalismo e un dopoguerra interminabile, quello della Bosnia Erzegovina raccontato dal direttore della Infinito Edizioni.
28 MarzoGiancarlo DeCataldo, In Giustizia – “È il libro della mia vita da magistrato e di un po’ di storia d’Italia vissuta da dentro i tribunali”. (G. DeCataldo autore del cult Romanzo Criminale)
4 AprileConcita De Gregorio, Così è la vita – Per raccontare la vita com’è, bisogna cominciare dalla fine. Una intensa e sorprendentemente gioiosa inchiesta narrativa dell’Ex-Direttore del L’unità e firma storica di La Repubblica
11 AprilePietro Grossi, Incanto – Una vecchia motocicletta, la campagna toscana, l’odore della benzina e l’amicizia di tre ragazzi decisi a crescere in fretta raccontati dallo scrittore fiorentino
18 AprileVanni Santoni e Matteo Salimbeni, L’ascensione di Roberto Baggio – Da Vicenza a Brescia. Dal comunale al dischetto di Pasadena, Fra spogliatoi, stadi vuoti e campi di allenamento, La beatificazione del Divin Codino ad opera di due scrittori emergenti intervistati da Benedetto Ferrara
2 MaggioLynda De Matteo, L’idiota in politica – Uno studio lucido e antropologico del fenomeno Lega Nord, boicottato dalle biblioteche di alcuni comuni Leghisti ed edito da Feltrinelli
9 MaggioPaolo Di Paolo, Dove eravate tutti – “Dove eravate tutti è la tesi sul vuoto di un ventennio, quello del Berlusconismo, che Di Paolo è riuscito a raccontare con il talento di un narratore di razza”. (A. Tabucchi)
16 MaggioIl giallo del Mercoledì giallo: Ore 18 Leonardo Sacchetti, Tusitala – Un giallo che parte da Sesto Fiorentino e che si muove dall’Italia alla Germania, dal 1943 ai giorni nostri in un avvincente storia piena di colpi di scena. Ore 21 Paolo Roversi e Marco Vichi. Firenze e Milano, due città che diventano veri e propri personaggi nei romanzi dei due maestri del noir metropolitano.
18 MaggioDario Franceschini, Daccapo – Dice di lui Jovanotti: “Secondo me ha un animo artistico, si vede dai romanzi che scrive. Giorni fa, durante una cena a Cortona, gli ho suggerito di smettere con la politica e di fare lo scrittore a tempo pieno”
23 maggioDon Gallo, Se non ora adesso – “Sono più che indignato, sono proprio incazzato, non si può dire, ma è così”. Con queste parole inizia l’ultimo e illuminato libro del prete da marciapiede Don Andrea Gallo
30 MaggioSandrone Dazieri, Le indagini del gorilla – Una delle voci più originali del noir italiano, creatore della saga del Gorilla da cui è stato tratto il un film del 2006 con Claudio Bisio e Stefania Rocca