Posts Tagged ‘lettura’

Le proposte di lettura della Biblioteca per febbraio

7 febbraio 2014

Ecco le selezioni bibliografiche proposte per questo mese dalle bibliotecarie e dai bibliotecari di Villa Montalvo che vi aspettano nei diversi spazi della biblioteca:
SPAZIO ACCOGLIENZA – Teste grigie in primopiano
Che si tratti della banda di ottuagenari di Marco Malvaldi – che invece di frequentare la calma dei centri di riposo si ritrovano al bar e risolvono casi di cronaca nera – o del vecchietto scorbutico ma simpaticissimo, protagonista delle pagine di Lucio Presta, o ancora di uomini e donne maturi alle prese con la solitudine e con le difficoltà dell’età che avanza, le loro storie meritano un po’ della nostra attenzione. Ci sorprenderemo nello scoprire quante figure vetuste nel ruolo di protagoniste hanno riempito le pagine della narrativa, ritrovando anche in tempi recent i un nuovo vigore letterario.Troveremo arzilli vecchietti che ci faranno sorridere, sagge signore che inviteranno alla riflessione e tante storie di vite trascorse che ci commuoveranno.
SALOTTO LIBRARIO – Il morso dello scrittore
Quanto può essere pesante una parola? Su quali bilance è possibile misurarla? Proponiamo ai nostri utenti alcune opere di scrittori a loro modo pericolosi, temuti: hanno avuto infatti, in modalità diverse, la responsabilità di raccontare storie riguardanti ogni essere umano, riuscendo a trasmettere al lettore la sensazione che ciò che sta leggendo lo riguarda in prima persona, fuori da ogni confine territoriale e temporale.Primo Levi affermò che “scrivere oscuro è immorale” e Philip Roth dichiarò che dopo Se questo è un uomo nessuno può più dire di non essere stato ad Auschwitz: ai nostri utenti la possibilità di confrontarsi con pagine po tenti, spesso sofferte, ma autentiche.
SPAZIO BAMBINI E RAGAZZI – La Prima guerra mondiale
Cade quest’anno il centenario dello scoppio della Prima guerra mondiale, un evento di grande violenza, in cui morirono migliaia di soldati, molti dei quali giovanissimi. Hemingway sosteneva che la guerra altro non è se non “un continuo, prepotente, criminale, sporco delitto” provocato e iniziato quasi sempre “da precise rivalità economiche e da maiali che sorgono a profittarne” e, per contribuire a creare la consapevolezza del suo orrore, che può diventarne l’antidoto più efficace, proponiamo una rassegna di libri per ragazzi che raccontano quella guerra, per mostrare l’universalità della follia e del dolore di tutte le guerre.
Ulteriori notizie utili:
In biblioteca è possibile iscriversi al servizio Media Library on line, il portale per accedere gratuitamente a film, e-book, quotidiani, periodici. Gli utenti di Media Library on line possono accedere alle risorse direttamente via internet, da casa, dall’ufficio, o da un dispositivo mobile.
Se andate in biblioteca con un neonato ricordatevi che potete appofittare dell’angolo Baby Point all’interno della Sezione Bambini al piano terreno, che vi consentirà di utilizzare un fasciatoio per il cambio dei pannolini o un cuscino per l’allattamento.
Nel luogo dei libri per eccellenza c’è uno spazio libero, aperto a tutti, utenti e non, dove lasciare i libri che non si ha più voglia di avere in casa, che si sono letti, che si sono iniziati e che non si finiranno mai, che si sono amati e si vogliono condividere… Insomma un posto per dare un’altra vita a un libro che, altrimenti , resterebbe inutilizzato nella propria libreria di casa. Questo è lo scaffale del libero scambio, collocato all’ingresso della biblioteca: una nuova risorsa da cui attingere, un ulteriore canale di comunicazione da usare senza alcuna formalità.

Le Proposte di lettura in biblioteca di Gennaio 2014

10 gennaio 2014

SPAZIO ACCOGLIENZA – Per non dimenticare
In occasione del Giorno della Memoria, il 27 gennaio, abbiamo selezionato una serie di saggi che raccontano la Shoah, dal punto divista storico e sociale, con testimonianze dirette di sopravvissuti e suggerimenti per approfondire l’argomento anche con i lettori più giovani. Completano la bibliografia alcune segnalazioni di film da vedere per ricostruire insieme il dramma vissuto dai cittadini ebrei e da tutti coloro che hanno subito persecuzioni razziali, e ricordarci che la memoria deve essere “intelligente”, cioè “capace di collegamenti interiori tra eventi del passato e situazioni presenti, tra persone lontane e vicine, tra circostanze familiari ed estranee” (Enzo Bianchi, La Stampa,27 gennaio 2007).
SALOTTO LIBRARIO – Detectives
La biblioteca del mese di gennaio vi invita alla conoscenza degli indagatori più famosi: un pantheon che in un secolo di storie ha visto nascere figure leggendarie. Dal francese Maigret, nato nel 1929, all’americano NeroWolfe, la cui prima apparizione risale al 1934, per arrivare al londinese Sherlock Holmes e ai conterranei Montalbano e Antonio Sarti. Ma questi sono solo alcuni degli investigatori che troverete proposti. Conoscerete il loro modo di lavorare, le loro “spalle”, le peculiarità caratteriali che li contraddistinguono (c’è il lupo solitario, il misogino, il cinico, le buone forchette…), e quelle fisiche che con gli strumenti del mestiere (pipa, lente, cappello) sono diventati simboli del genere poliziesco.
SPAZIO BAMBINI E RAGAZZI – Memoria della Shoah
Con legge n. 211del 20 luglio 2000 la Repubblica italiana riconosce il giorno 27 gennaio, data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, “Giorno della memoria”, al fine di ricordare la Shoah (sterminio del popolo ebraico), le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, nonché coloro che si sono opposti al progetto di sterminio, e a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati. Spettatori dell’inarrestabile scomparsa di testimoni diretti e sopravvissuti; auspicando che si possa mettere a tacere ogni rigurgito di negazionismo, riduzionismo o banalizzazione della Shoah proponiamo nello spazio bambini e ragazzi, per tutto il mese di gennaio, una selezione bibliografica, prevalentemente di narrativa, sul tema. Le proposte di lettura della biblioteca comprendono selezioni di pubblicazioni presenti in biblioteca e disponibili per il prestito e la consultazione. Le relative bibliografie sono consultabili nel sito web della biblioteca alla pagina “Cataloghi e proposte di lettura”.
Altre proposte di lettura relative ai libri per ragazzi sono disponibili nella sezione “Argomenti” del portale http://www.liberweb.it promosso dalla rivista LiBeR.
SCAFFALE DEL LIBERO SCAMBIO – Bookcrossing in biblioteca
Uno spazio libero, per tutti, utenti e non, dove lasciare i libri che non si ha più voglia di avere in casa, che si sono letti, che si sono iniziati e che non si finiranno mai, che si sono amati e si vogliono condividere… Insomma un posto per dare un’altra vita a un libro che resterebbe altrimenti inutilizzato nella propria libreria di casa. Ecco cos’è lo scaffale del libero scambio collocato all’ingresso della biblioteca: una risorsa da cui attingere senza formalità.

Riecco le Storie piccine piccine picciò a Villa Montalvo, lette ad alta voce per i più piccini

28 giugno 2013

Un simpatico evento frutto di una collaborazione tra la Biblioteca di Villa Montalvo e l’Associazione Mamme Amiche di Campi Bisenzio, l’appuntamento di sabato 29 giugno alle ore 10.30 nello Spazio Bambini della biblioteca con le narrazioni ad alta voce di storie a cura di Barbara Confortini. L’iniziativa, a ingresso libero ed è rivolta alle bambine e ai bambini dai 2 ai 3 anni e ai loro genitori.
Le tre le storie che verranno presentate:
– Chi è lo Scacciabua? Quando un bambino gioca, corre, salta, cade e si fa la bua, chi arriva di corsa?
– La storia di un maialino che impara, grazie ai suoi amici, ad usare il vasino!
– “Mamma! Non voglio baci questa sera! Basta! Sono stufo di essere stretto, stritolato, strozzato, spupazzato, stra-baciato! Sono roba da piccoli! Non li voglio, non li voglio!
La biblioteca di Villa Montalvo si trova in Via di Limite 15 a Campi Bisenzio, Tel. 055 8959600 Fax 055 8959601

“L’uomo nel suo percorso di sviluppo attraverso la lettura di Pinocchio”, un ciclo di incontri a cura del Circolo Culturale Larocca

17 gennaio 2013

Il Circolo Culturale Larocca di Campi Bisenzio, organizza un ciclo di incontri sul tema “L’UOMO NEL SUO PERCORSO DI SVILUPPO ATTRAVERSO LA LETTURA DI PINOCCHIO” con il Relatore Mauro Saniè. Gli incontri si terranno alle ore 21.00 presso la sede dell’AUSER in Piazza Togliatti a Capalle, sempre di giovedì, con il seguente calendario: 7, 14, 21 28 febbraio e 7, 14 marzo con ingresso gratuito.
“Sebbene sia un personaggio magico, Pinocchio è profondamente umano, vicino alle nostre esperienze e per questo le sue avventure non solo le leggiamo, ma le viviamo con lui, e ne traiamo stimolo e creatività. Possiamo essere migliori di quello che sembriamo, perché come Pinocchio, cercando nella nostra personalità segreta, si nasconde una verità: che dipende solo da noi far risplendere per arricchire la nostra vita, come accade a lui alla fine della storia. Il libro fu scritto per lettori in calzoni corti, e senza dubbio sono i bambini quelli che si divertono di più leggendolo. Le avventure di Pinocchio commuovono, però, anche gli adulti e gli anziani, che tornano a quella prima età in cui il mondo della realtà e quello del sogno si confondono: un mondo in cui si può ancora credere alle fate e alle magie, un mondo al quale è impossibile rinunciare, nonostante il passare degli anni, perché, come Pinocchio, gli esseri umani sono condannati a desiderare sempre quello che non hanno e quello che non sono. Da quel sogno nasce quel burattino snodato che, per ciò stesso, è un simbolo della nostra condizione…..”. Mario Vargas Llosa (Premio Nobel per la Letteratura, 2010)
Il Circolo Culturale Larocca si trova in Via Colombina, 80 a Campi Bisenzio.

“Amo chi legge”, Mercoledì 23 maggio ai Gigli in collaborazione con AIE per avvicinare il pubblico alla lettura

22 maggio 2012

Mercoledì 23 maggio alle ore 17 all’ingresso di Corte Tonda al centro commerciale I Gigli, Fnac, in collaborazione con AIE (Associazione Italiana Editori), presenterà“Amo chi legge” dedicato alla scienza per i più piccini. L’iniziativa presenterà attività, parole, pensieri e una grande sorpresa per avvicinare il pubblico alla lettura.
Mercoledì 23 maggio “Amo chi legge” proporrà “Scienza per tutti, laboratori scientifici per piccoli scienziati”.
Qual è l’ingrediente segreto per produrre il pane, il vino o la birra? Cosa sono un acido o una base?
Cos’è il DNA e come possiamo estrarlo dalle cellule? Cosa succede se mescoliamo aceto e bicarbonato?
Mercoledì 23 maggio sarà un viaggio attraverso la biologia e la chimica per comprendere il mondo che ci circonda, partendo dall’esperienza di tutti i giorni.

I prossimi appuntamenti del Bibliobus a Campi Bisenzio

25 marzo 2012

La “Biblioteca viaggiante” informa tutti i bambini e gli amici che il servizio di Bibliobus, dopo l’interruzione effettuata nei mesi invernali, riparte con un ampio programma di uscite nelle frazioni di San Piero a Ponti, Capalle, Gorinello e San Donnino, dalle ore 16.30 alle ore 18.30.
Le prossime uscite previste:
Capalle– Piazza Togliatti
2 aprile, 19 aprile, 7 maggio, 21 maggio
San Piero a Ponti – Piazza delle Poste
5 aprile, 26 aprile, 10 maggio, 24 maggio
San Donnino – Via Erbosa
12 aprile, 30 aprile, 14 maggio, 28 maggio
Gorinello – Via Baracca (nei pressi del circolo “D.Manetti”)
16 aprile, 3 maggio, 17 maggio, 31 maggio
per info Biblioteca di Villa Montalvo via di limite 15, Campi Bisenzio, Tel.055-8959600
Buona lettura… su “4 ruote”

Proposte di lettura in biblioteca di Gennaio 2012

16 gennaio 2012

Dalla Biblioteca di Campi Bisenzio una rassegna delle letture per il mese di gennaio 2012:
SPAZIO ACCOGLIENZA – Sapori diversi tra libri e film
C’è un sottile filo rosso che lega cibo, scrittura e cinema: un vero e proprio legame, fatto di molteplici aspetti, tutti da scoprire. Alcune volte ci troviamo di fronte al cibo che spunta tra le pagine di un romanzo, o come particolare importante nella scena di un film. Altre volte invece una pietanza può rappresentare un piccolo dettaglio, capace di far sviluppare la trama di un giallo, o di amplificare un’emozione particolare nei versi di una poesia. Con la selezione bibliografica di gennaio abbiamo voluto solleticare il palato dei nostri lettori, che potranno muoversi in un delizioso labirinto tra storie, poesie e film dove la presenza del cibo è particolarmente significativa e in grado di risvegliare, quasi magicamente, i nostri sensi.
SALOTTO LIBRARIO – Scrittori maledetti di ieri e di oggi
All’inizio fu il “poète maudit” dell’Ottocento francese, quei poeti che Verlaine personalmente frequentava, come Baudelaire, Mallarmè, Rimbaud, Corbière. Poi ci furono i Boito, i Tarchetti, i Dossi… gli Scapigliati italiani. Stesse le caratteristiche di fondo: poeti dalle esistenze complesse, provocatori, recalcitranti verso la società, incompresi, misconosciuti, completamente assuefatti a droghe e alcol. Un “maledettismo” che non si è spento negli anni a seguire e che nel Novecento viene riecheggiato nelle condotte e nello stile da artisti di vario genere, dagli scrittori della Beat Generation americana, ai poeti come il nostro Dino Campana, ai musicisti come Jim Morrison. Riscopriamoli nelle opere raccolte nella vetrina dello Spazio Adulti della biblioteca.
BAMBINI E RAGAZZI – La narrativa per ragazzi nell’era dei nuovi media
Cos’è il romanzo oggi? Come si adatta la fiction per meglio raccontare la realtà permeata dai nuovi media? Cos’è vero e autentico e cosa non lo è? Anche nella letteratura per ragazzi si capta la soglia di un mutamento irreversibile favorito dalla diffusione globale dei media. Le opere, le icone, i generi di tradizioni fino a poco tempo fa distanti, diversi e conflittuali circolano e si mescolano, senza divieti, barriere, confini o censure; in un apparente “frullato”, che può generare però un distillato del tutto nuovo. Un assaggio di testi di questo tipo nella proposta libraria di gennaio nello spazio per bambini/e e ragazze/i.
Le proposte di lettura della biblioteca comprendono selezioni di pubblicazioni presenti in biblioteca e disponibili per il prestito e la consultazione. Le relative bibliografie sono consultabili nel sito web della biblioteca alla pagina “Cataloghi e proposte di lettura”.  Altre proposte di lettura relative ai libri per ragazzi sono disponibili nella sezione “Argomenti” del portale www.liberweb.it promosso dalla rivista LiBeR.
SCAFFALE DEL LIBERO SCAMBIO –  Bookcrossing in biblioteca
Uno spazio libero, per tutti, utenti e non, dove lasciare i libri che non si ha più voglia di avere in casa, che si sono letti, che si sono iniziati e che non si finiranno mai, che si sono amati e si vogliono condividere… Insomma un posto per dare un’altra vita a un libro che resterebbe altrimenti inutilizzato nella propria libreria di casa. Ecco cos’è lo scaffale del libero scambio collocato all’ingresso della biblioteca: una risorsa da cui attingere senza formalità.

La Biblioteca non chiude per le feste e propone alcune letture per il periodo natalizio

23 dicembre 2011

Il bollettino informativo Montalvonews della Biblioteca di Villa Montalvo, comunica che durante il periodo natalizio la biblioteca resterà chiusa per le festività nei giorni 24, 25, 26 e 31dicembre 2011 oltre al 1°gennaio 2012. Tale bollettino viene inviato per posta elettronica a tutti coloro che sono interessati a ricevere notizie: aggiornamenti sugli eventi, proposte di lettura e comunicazioni di servizio, attualmente il bollettino viene inviato a ben 2759 lettori. Per ricevere la newsletter è necessario compilare on-line una brevissima iscrizione, al fine di accedere alla community del Comune di Campi Bisenzio, ovvero a una specifica area a disposizione per le comunicazioni dei cittadini. Si può effettuare la registrazione seguendo le indicazioni presenti sul sito, nella pagina indicata di seguito: Iscriviti a MontalvoNews, dove è possibile consultare anche tutte le precedenti newsletter.
Nell’occasione la Biblioteca propone alcuni link presso i quali poter trovare informazioni e proposte interessanti per contatti o letture per il periodo natalizio:
Le proposte di lettura: Cataloghi tematici, bibliografie del mese, bollettini delle nuove accessioni, percorsi di lettura per bambini e ragazzi: tutto disponibile on-line.
Le recensioni dei lettori: Si può recensire un’opera, di qualunque tipologia e genere presente in biblioteca, oppure consigliarne una per l’acquisto.
Tutti i numeri della biblioteca: Sono disponibili sul sito le statistiche sull’attività della biblioteca: presenze, patrimonio, utenti, prestiti, e per soddisfare ogni curiosità, le liste dei documenti più prestati.
Il personale della Biblioteca augura a tutti Buone Feste e Felice Anno Nuovo con un passaparola… invita i tuoi amici a frequentare la biblioteca e ricorda che per diventare nuovi membri di MontalvoNews occorre iscriversi direttamente dal sito tramite la pagina di iscrizione aderendo alla Communuty del Comune di Campi Bisenzio. Se poi vuoi comunicare con gli uffici della Biblioteca puoi inviare un messaggio a  montalvonews(.)comune.campi-bisenzio.fi.it
La Biblioteca di Villa Montalvo si trova in Via di Limite, 15 a Campi Bisenzio, tel 055.8959600 e fax 055.8959601- www.comune.campi-bisenzio.fi.it/bibliotecabiblio@comune.campi-bisenzio.fi.it

Il fumetto di Lanciotto Ballerini, l’eroe partigiano è in rete .. ecco come leggerlo comodamente a casa

7 ottobre 2011

Avevo già parlato in precedenza di questa iniziativa ed ora ve la ripresento volentieri anche perchè il libro è disponibile anche in rete. Ricordo brevemente il progetto a cui ha molto lavorato Jacopo Nesti, approfondendo con interviste il carattere e la vita di Lanciotto, non solo come eroe ma anche come uomo. Progetto nato e proposto dall’amministrazione comunale. La narrazione si è intrecciata con la grafica e le sequenze ed è stata trasformata in azione pulsante, immediata, attuale e unica con il contributo di Francesco della Santa, scelto con un bando di concorso effettuato in collaborazione con la Scuola Internazionale di Comics. Due giovani che in questi mesi hanno lavorato insieme, l’uno accanto all’altro, e hanno consegnato a noi tutti, non solo l’aspetto pungoloso o morbido dei personaggi di un fumetto ma anche la storia d’Italia e l’anima della nostra città: le vicende che videro la destituzione del Duce, il governo fantoccio della Repubblica sociale, la partenza di Lanciotto per Monte Morello, le perlustrazioni, l’amore, la battaglia insieme a Hood, Vladimiro, Ventroni, Pelliccia, Barinci, Conti, Valoriani, Petrovich, Berthovich, Mazzonello, Ori, Ruzzante, Guzzon ancora vivente,  Mirco, Tesi e Puzzoli, il suo funerale che divenne una manifestazione contro la guerra, contro la violenza, per la pace, per la libertà, le stragi e i rastrellamenti. Poi il 25 aprile, il giorno più bello.
Un libro a fumetti, un elaborato diverso, che ha ottenuto l’adesione dell’Istituto Storico della Resistenza Italiana, dell’Anpi di Campi Bisenzio, l’interesse del Comune di Calenzano e il finanziamento della Regione Toscana (L.R. n. 38/2002 – decreto dirigenziale n. 497 del 4 febbraio 2010) (fonte sito del comune di Campi Bisenzio).
Ecco quindi il link per visualizzare il fumetto “L’eroe partigiano. La lotta di liberazione di Lanciotto Ballerini”. Oppure quest’altro link per Scaricarlo in formato pdf (7.43 MB). Link non più disponibile sul sito del comune di Campi Bisenzio. Buona lettura

Autori ospiti del Book Crossing ogni mercoledì dal 7 settembre al 26 ottobre ai Gigli

6 settembre 2011

Il Book Crossing del centro commerciale I GIGLI si sposta in Corte Magnani e, dal 7 settembre, ogni mercoledì, fino al 26 ottobre ospiterà la presentazione di libri con la presenza degli autori.
Il Book Crossing de I GIGLI, inaugurato il 15 giugno dallo scrittore Fabio Genovesi, si sposta in Corte Magnani e, dopo aver messo in “circolo” oltre mille volumi, avvia una nuova esperienza: una serie di incontri con gli autori.
Ad aprire la rassegna sarà, il 7 settembre alle 17, Riccardo Michelucci con “Storia del conflitto anglo-irlandese” un saggio divulgativo che ripercorre le principali fasi storiche e gli aspetti culturali della più lunga esperienza coloniale di tutti i tempi.
Il programma continuerà il 14 settembre (ore 17) con Pietro Trapassi che presenterà il suo “I ragazzi del rione Zaccaneddri” uno spaccato della Palermo degli anni subito dopo la seconda guerra mondiale nelle memorie e nelle storie autobiografiche dell’autore.
Il 21 settembre sarà la volta di Luca Bandini con “2035” un thriller fantascientifico ambientato in un futuro troppo vicino che ha al centro della trama una serie di scomparse inspiegabili. Ma a tutto c’è sempre una spiegazione “logica”.
Riccardo Simonetti e Gabriele Panigada sono gli autori di una ricerca archelogico-astronomica dedicata ad un sito neolitico in provincia di Lucca. Il 28 settembre alle 17 i due autori presenteranno “Stelle di pietra”.
L’attore Emiliano Buttaroni sarà l’ospite di mercoledì 5 ottobre (ore 17) con il suo “Odori” una raccolta di melodiose prose che, attraverso gli odori annusati nel corso della propria vita, ricostruiscono un’odorisa autobiografia sentimentale.
Luca Martinelli, autore sherlockiano, presenterò “Il palio di Sherlock Holmes” mercoledì 12 ottobre alle 17: il rinvenimento di un misterioso block notes da parte di un cenciaiolo pratese condurrà sulle tracce di un’inedita avventura dell’investigatore inglese.
Mercoledì 19 ottobre (ore 17) Michele Brancale presenterà “Salmi metropolitani” un’analisi della vita quotidiana in una città moderna tra esigenze concrete e consumismo sfrenato che allontana da una giusta etica della vita.
L’ultimo appuntamento di questa prima serie di incontri si terrà il 26 ottobre alle 17 e il protagonista sarà Enrico Solito con “Caino e il pifferaio magico”, due racconti noir ambientati nel corso della seconda guerra mondiale.
Il Book Crossing è un’area all’interno della quale si possono prelevare e restituire libri in maniera del tutto gratuita. Il segreto del meccanismo sta proprio nella possibilità di prendere il volume e poterlo restituire altrove, presso una stazione dello stesso circuito internazionale. L’area Book Crossing (Corte Magnani) è anche un punto di lettura dove i frequentatori del centro commerciale possono rilassarsi leggendo un buon libro o approfittando dei quotidiani disponibili per la liber alettura. Il servizio è completamente gratuito.