Posts Tagged ‘job’

Conclusa la quarta edizione di Job Zone ai Gigli

16 ottobre 2013

Si è conclusa la 4a edizione di Job Zone la rassegna per chi offre e cerca lavoro che si è tenuta fino a domenica 13 ottobre al centro commerciale I Gigli, con oltre 9.400 contatti registrati dagli stand che ha chiuso i battenti nonostante il giorno di ritardo a causa di un malaugurato incidente stradale che ha reso impossibile aprire il 7 ottobre come programmato. Oggi alle 11, in Corte dell’Oste, con un incontro coordinato da Daniele Magrini che ha visto ospiti alcuni dei principali partner della rassegna oltre al vicepresidente della provincia di Prato Ambra Giorni e all’assessore del comune di Campi Luigi Ricci, sono stati resi noti i dettagli dell’andamento dell’edizione 2013 di Jobe Zone e sono stati consegnati quasi 180 voucher per corsi di formazione professionali, per il valore di oltre 120mila euro, offerti a quanti hanno partecipato alle selezioni riservate a possessori di Gigli Pass.

JOB Zone ai Gigli: posti di lavoro e formazione gratuita per 120 mila euro

3 ottobre 2013

È stata presentata questa mattina la 4° edizione di JOB ZONE che si terrà al centro commerciale I GIGLI dal 7 al 13 ottobre.
Sette posti di lavoro saranno messi a disposizione da Job Zone, la rassegna dedicata al lavoro, in programma al centro commerciale I GIGLI dal 7 al 13 ottobre.
La quarta edizione, presentata questa mattina, mette sul piatto una serie di novità: 105 voucher di gratuità totale e 77 di gratuità parziale, per un totale di 122.207 euro, per seguire corsi di formazione professionale e 7 posti di lavoro per i quali i candidati parteciperanno ad una preselezione, a corsi di formazione e ad una selezione finale. Due di questi posti di lavoro saranno presso piccoli negozi all’interno della galleria del centro commerciale, gli altri presso alcuni partner della rassegna.
“Job Zone era iniziato come una scommessa – ha detto il direttore del centro commerciale I GIGLI, Yashar Deljoye Sabeti – ed è stata copiata da più realtà anche a livello nazionale. Siamo riusciti a potenziare ulteriormente il progetto anche quest’anno, nonostante nel mondo del lavoro non sia facile. Lo scorso anno abbiamo erogato circa 76mila euro voucher, quest’anno arrivano a 122.207 euro”.
Alla conferenza stampa è intervenuto anche il sindaco di Campi Bisenzio Emiliano Fossi. “Il centro commerciale I Gigli – ha detto il sindaco Fossi – è una delle realtà più importanti del nostro territorio. Nel campo della socialità è un pezzo integrante della nostra comunità. E questa è una iniziativa fondamentale, in un momento di crisi come quello che stiamo vivendo il compito dell’amministrazione comunale è quello sia di stare vicino alle aziende che soffrono sia a coloro che hanno grandi potenzialità e sono eccellenze”.
A Job Zone hanno aderito 44 soggetti di cui 27 espositori, suddivisi in 8 agenzie di formazione, 6 agenzie del lavoro, 7 associazioni di categoria, di cui due sindaci e la Federazione italiana franchising, 5 istituzioni, 7 media partner, 8 punti vendita, 2 aziende, una università.
Saranno offerti 13 corsi di formazione.
Hanno aderito circa 450 ragazzi delle scuole superiori di Prato, Firenze e Sesto Fiorentino.
Durante la rassegna verranno offerti: colloqui di preselezione, consulenze, revisione di curriculum vitae da lunedì a domenica tutti i pomeriggi dalle 15 alle 19.
Job Zone è organizzata dal centro commerciale I Gigli insieme all’Agenzia Kimbe e in collaborazione con il comune di Campi Bisenzio e si avvale del patrocinio di Regione Toscana, Provincia di Firenze, Provincia di Prato e Comune di Firenze.
Dichiarazione della vicepresidente della Provincia di Prato Ambra Giorni: “Non faremo mai abbastanza per i giovani che cercano lavoro. E’ la vera priorità a Prato e in tutta Italia in questo momento e ogni iniziativa che offra opportunità di incontro e dialogo con le imprese e con il mondo del lavoro è preziosa. In questa grande piazza in molti cercheranno di capire cosa faranno domani e sono convinta che sia un’occasione di crescita per tutti, anche per le aziende. Buon lavoro a tutti”.

Assegnato il CNCC AWARD ai Gigli per JOB ZONE 2011. Premiata la 1° edizione e già si lavora alla 3° per il 2012

20 dicembre 2011

Il CNCC Italy Award, il premio indetto dal Consiglio nazionale dei centri commerciali, è stato attribuito a I GIGLI per l’organizzazione di JOB ZONE.
I GIGLI hanno ottenuto il primo premio al CNCC Italy Award 2011 per l’organizzazione di JOB ZONE la rassegna organizzata dalla direzione del centro commerciale in collaborazione con l’agenzia di eventi Kimbe e che, nella sua seconda edizione che si è tenuta a ottobre scorso, ha ottenuto il patrocinio del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Regione Toscana, Provincia di Firenze, Provincia di Prato, Comune di Firenze e Comune di Campi oltre alla sponsorizzazione del polo universitario Città di Prato.
“E’ con grande soddisfazione che abbiamo ricevuto la notizia del premio – commenta il direttore dei Gigli Alessandro Tani – ciò conferma le ragioni per cui I Gigli scelgono di impegnarsi in iniziative e servizi per il territorio, in questo caso dedicati a chi cerca e a chi offre lavoro in un momento di particolare crisi del Paese che impone la presa di responsabilità da parte di tutti”.
L’edizione 2011 di Job Zone ha ospitato 27 espositori ed ha registrato poco meno di 7mila contatti coinvolgendo cittadini di ogni sesso ed età. Grande interesse aveva suscitato il servizio di revisione curriculum che, in 6 giorni, ha registrato 450 presenze. Per tutto l’anno Job Zone continua sul sito internet dei Gigli attraverso un apposito link attraverso il quale si può inviare il proprio curriculum.

Dal 3 all’8 ottobre ai Gigli; Job Zone, la rassegna di chi cerca e offre lavoro

2 ottobre 2011

Dal 3 all’8 ottobre il centro commerciale I GIGLI tornerà ad ospitare JOB ZONE, la rassegna del lavoro patrocinata dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di Regione Toscana, Provincia di Firenze, Provincia di Prato, Comune di Firenze e Comune di Campi Bisenzio in collaborazione con i Cpi e la sponsorizzazione del Polo Universitario Città di Prato.
Si terrà dal 3 all’8 ottobre al centro commerciale I Gigli la seconda edizione di JOB ZONE la rassegna per chi offre e cerca lavoro.
Quest’anno saranno 27 gli espositori della rassegna (nel 2010 furono 23) ed il programma è stato presentato questa mattina nel corso di una conferenza stampa organizzata presso il Forum di Fnac ai Gigli alla quale hanno partecipato Elisa Simoni, assessore al lavoro della Provincia di Firenze, il direttore del Fil di Prato Michele Del Campo, l’assessore alle attività produttive del Comune di Campi Bisenzio Stefano Salvi e il direttore del centro commerciale Alessandro Tani.
Quest’anno JOB ZONE (nel 2010 furono oltre 2500 gli utenti che si avvalsero dei servizi dei vari ospiti, 700 dei quali solo allo stand del Fil di prato) si avvarrà del patrocinio del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, di Regione Toscana, Provincia di Firenze, Provincia di Prato, Comune di Firenze e Comune di Campi Bisenzio in collaborazione con i Cpi e la sponsorizzazione del Polo Universitario Città di Prato.
Gli stand degli espositori (centri per il lavoro, agenzie per la formazione, associazioni di categoria e sindacati, ecc.) saranno dislocati in Corte Lunga mentre, in Corte dell’Oste nell’area del maxischermo, si terranno incontri e workshop in massima parte rivolti ai giovani e agli studenti delle classi quinte delle superiori delle province di Firenze e Prato. Alcuni ragazzi saranno accompagnate all’interno di alcune aziende interne ai Gigli (ad esempio Panorama, Fnac, il ristorante Brek e Leroy Merlin) per in contatto con i lavoratori del centro commerciale. Ai Gigli, nei 134 punti vendita di varie dimensioni, sono occupati complessivamente circa 1700 lavoratori.
Con questa iniziativa I Gigli confermano la loro stretta correlazione con il territorio dove opera il centro commerciale che si trova in posizione baricentrica tra Pistoia, Prato e Firenze e, in quanto tale, si inserisce appieno nelle tematiche e nelle problematiche che coinvolgono la società locale.
L’assessore Elisa Simoni ha commentato che la partecipazione della Provincia di Firenze ad un’iniziativa promossa all’interno dei Gigli “in un recente passato sarebbe stato un ostacolo – ha detto – oggi rappresenta un’occasione per tutti. Siamo di fronte ad un mercato del lavoro complicato: nel 2007 il i contratti a tempo indeterminato erano circa il 30% del totale, adesso sono scesi a circa il 10% lasciando spazio a posizioni precarie. Si cercano alte professionalità e chi cerca lavoro deve ricorrere ad una nuova formazione professionale”.
Il Centro per l’impiego della provincia di Firenze sono stati ospiti per 8 appuntamenti in estate propri oai Gigli e, nel complesso, son ostati circa 800 i contatti in massima parte solo per cercare lavoro.
“Dal 1997 ad oggi da quando I Gigli sono stati inaugurati – ha detto l’assessore Stefano Salvi – ci si accorge che hanno ingenerato un cambiamento epocale. Da 2 anni I Gigli hanno assunto un aspetto nuovo: essere un polo di attrazione dove si collocano i servizi che non riguardano solo il commercio ma anche la persona. I Gigli oltre ad essere un luogo di ritrovo rappresentano un polo interessante per l’erogazione di servizi alla persona dagli sportelli per il lavoro e la consulenza fiscale ad altri servizi che supportano l’azione sul territorio degli enti locali”.
Michele Del Campi (Fil Prato) ha annunciato che, dal 3 all’8 ottobre, stazionerà nell’area esterna dei Gigli il Camper per la sicurezza che fornirà indicazioni e supporto per l’incremento della sicurezza nei luoghi di lavoro.
“Ci troviamo di fronte ad un problema organizzativo – ha spiegato Del Campo – quando si tratta di di capire i cicli aziendali per favore l’incontro tra l’offerta e la domanda di occupazione. Non mi basta che un’azienda mi dica trovami uno stiratore: l’azienda dovrebbe deve dire quale caratteristiche deve avere il lavoratore in modo da favorire il percorso d’incontro. Si risparmierebbero risorse favorendo il processo occupazionale e produttivo”. “La complessità dell’attuale congiuntura impone a luoghi ad alta frequentazione come I GIGLI di mettersi al servizio del territorio – ha spiegato il direttore dei Gigli Alessandro Tani facendo gli onori di casa – l’organizzazione di iniziative come Job Zone, volte a chiamare a raccolta importanti soggetti ed attori del mondo de lavoro”.
Come nella scorsa edizione Toscana TV sarà presente con un proprio stand dove si potranno realizzare video-curriculum davanti ad una telecamera professionale. Nel 2010 ne furono registrati oltre 150. All’interno di Job Zone sarà disponibile una bacheca per annunci per chi cerca e per chi offre lavoro.

JOB ZONE ha chiuso i battenti, tutti i numeri della rassegna campigiana dedicata al mondo del lavoro

12 ottobre 2010

Dopo una settimana ha chiuso i battenti JOB ZONE, la rassegna dedicata a chi cerca o offre lavoro che dallo scorso lunedì si è svolta in Corte Lunga al Centro commerciale I GIGLI.
In 6 giorni di apertura i 24 espositori (tra cui enti locali, enti pubblici, associazioni di categoria, sindacati, privati e centri di formazione), distribuiti in 15 stand allestiti in Corte Lunga, hanno ricevuto circa 2mila contatti da parte di chi cerca lavoro. In massima parte, si è trattato di giovani tra i 20 e i 35 anni (divisi equamente tra maschi e femmine) ma non sono mancati molti disoccupati che hanno perduto il lavoro negli ultimi mesi.
Da lunedì 4 a venerdì 8 ottobre sono stati organizzati per le scuole 18 incontri per l’orientamento che si sono tenuti in Corte dell’Oste ed hanno coinvolto 8 scuole della Provincia per un totale di 450 studenti. Nel corso di JOB ZONE sono stati organizzati 15 incontri nei singoli stand, un dibattito pubblico (Il lavoro nella Piana), una esibizione esterna (addestramento cani) e un concerto.
I 15 stand di JOB ZONE sono stati aperti ogni giorno dalle 10 alle 20 e quello di TOSCANA TV, dove si realizzavano i videocurriculum, ne ha prodotti circa 70.
“Siamo soddisfatti per questa prima edizione di Job Zone, un’esperienza che, per la prima volta, è entrata all’interno di un centro commerciale italiano – ha commentato il direttore dei Gigli Alessandro Tani – si è trattato di un primo passo perché la rassegna si possa ripetere. Il centro commerciale non è un corpo estraneo al territorio dove opera e anche le problematiche, come le questioni legate alla crisi dell’occupazione, non possono restare fuori. Con questa iniziativa, come RiGiglia a maggio dedicata all’ambiente, abbiamo dimostrato un preciso impegno sociale orientato al miglioramento della qualità della vita”.
La rassegna JOB ZONE, la cui organizzazione è stata curata da Kimbe, si è avvalsa del patrocinio del Ministero del lavoro e del Comune di Campi Bisenzio e delle collaborazioni di Regione Toscana, Provincia di Firenze, Comune di Firenze.

JOB ZONE, lavoro protagonista ai Gigli, dal 4 al 9 ottobre l’offerta incontra la domanda

24 settembre 2010

Si terrà dal 4 al 9 ottobre in Corte Lunga al centro commerciale I GIGLI la rassegna JOB ZONE.
Per la prima volta all’interno di un centro commerciale si dà vita ad una sorta di grande gioco di puzzle dove i vari tasselli (enti pubblici, centri per la formazione, sindacati, associazioni di categorie, agenzie, aziende e privati cittadini) concorrono per superare questo grande momento di crisi generale alla ricerca di soluzioni attendibili e concrete nel campo dell’avviamento al lavoro, della formazione professionale, dell’orientamento scolastico e post-scolastico. Insomma, chi cerca o offre lavoro oppure intende imparare a fare un video-curriculum o vagliare le diverse opportunità offerte da scuola, università e mondo del lavoro può trovare tante opportunità proprio nell’ambito di JOB ZONE.
Saranno 23 le varie sigle presenti a JOB ZONE (AIS, Altro lavoro, ANCC, CGIL, CNA, Comune di Firenze, Confartigianato, Dsu Toscana, E il cane pensò, Fil Prato e Centro per l’Impiego, Fior di risorse, Gi Group, Insca, Istituto il Duomo, Nexus, Provincia di Firenze e Centri per l’impiego, Qu.In., Regione Toscana, Spazio Reale, Toscana TV, Viesse, Vivaio di imprese, FNAC) che organizzerà, nell’arco della settimana, iniziative all’interno dei proprio stand o del punto incontri allestito nell’area maxischermo in Corte dell’Oste.
JOB ZONE, che ha ottenuto prestigiosi patrocini e collaborazioni quali il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, Regione Toscana, Provincia, Comune di Firenze e Comune di Campi Bisenzio, coinvolgerà anche le scuole medie superiori delle province di Firenze e Prato.
La presentazione di JOB ZONE avverrà venerdì 1° ottobre alle ore 11 presso il centro commerciale I GIGLI (via S.Quirico 165 – Campi Bisenzio). Programma dell’evento