Posts Tagged ‘impresa’

13° GIORNATA NAZIONALE della COLLETTA ALIMENTARE Sabato 28 novembre 2009, “Un semplice gesto di carità: condividere la propria spesa”

18 novembre 2009

Sabato 28 novembre 2009 si svolgerà in tutta Italia la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus e dalla Compagnia delle Opere – Opere Sociali. In questa occasione sarà possibile aiutare concretamente i poveri del nostro Paese. Secondo un’indagine realizzata dalla Fondazione per la Sussidiarietà sono più di 3 milioni in Italia le persone che faticano ad acquistare cibo a sufficienza.
In oltre 7.600 supermercati più di 100.000 volontari inviteranno le persone a donare alimenti non deperibilipreferibilmente olio, omogeneizzati e alimenti per l’infanzia, tonno e carne in scatola, pelati e legumi in scatolache saranno distribuiti a circa 1,3 milioni di indigenti attraverso gli 8.000 enti convenzionati con la Rete Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.).
In occasione della “Colletta Alimentare” del 2008 oltre 5 milioni di italiani hanno donato 8.970 tonnellate di cibo per un valore economico di oltre 27.000.000 di euro. L’obiettivo di questa edizione della Colletta è quello di sensibilizzare ancora di più le persone a questo gesto di carità e alla condivisione dei bisogni di chi è in difficoltà.
Per introdurre al significato della Colletta Alimentare, viene proposta una frase che sottolinea il valore educativo dell’iniziativa:
“La confusione e lo smarrimento, in questo tempo di crisi, sembrano diventati lo stato d’animo più diffuso tra la gente. Imbattersi, però, in volti lieti e grati, per la sorpresa di essere voluti bene, scatena un desiderio e un interesse che trascinano fuori dal cinismo e dalla disperazione. Per questo anche quest’anno proponiamo di partecipare alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, perché anche un solo gesto di carità cristiana, come condividere la spesa con i più poveri, introduce nella società un soggetto nuovo, capace di vera solidarietà e condivisione del destino dei nostri fratelli uomini”.
La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare è resa possibile grazie alla collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini e la Società San Vincenzo De Paoli, e gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, del patrocinio del Segretariato Sociale della Rai e della Giornata Mondiale dell’Alimentazione.
A Campi Bisenzio i punti vendita che aderiscono all’iniziativa sono: Esselunga (via Magenta), Lidl (via Barberinese angolo via Tosca Fiesoli), Coop (via Buozzi), Panorama (I Gigli) e Penny Market ( via XIII Martiri a S.Piero a Ponti). Si può dare la propria disponibilità (graditissima) per fare il volontario su Campi Bisenzio chiamando Stefano Sadun ai numeri 340-3914490 e 055-890933.
Io ci sarò con le mie bimbe … venite anche voi …

Premio Vespucci 2009, l’innovazione non dorme .. tu cosa aspetti ?

29 settembre 2009

vespucci

E’ aperto il bando del PREMIO VESPUCCI 2009 concorso regionale per la valorizzazione e promozione dei progetti di innovazione e d’impresa più brillanti e innovativi sviluppati in Toscana.
Sono chiamati, dunque, a concorrere: imprese, centri di ricerca, centri di servizio e trasferimento tecnologico, imprese insediate negli incubatori, professionisti ed anche privati.
Questa edizione intende valorizzare i progetti di innovazione e di impresa co-finanziati dalla Regione Toscana con tre sezioni dedicate: Ricerca Industriale, Start Up, Trasferimento Tecnologico, ma offre anche importanti opportunità ai giovani, imprese e ricercatori che attraverso creatività, progetti e brevetti potranno nel prossimo futuro dar luogo a progetti per nuovi prodotti, nuovi servizi o innovare processi aziendali (sezioni: Innovazione, Giovani, Ricerca).
La partecipazione è gratuita. Per aderire è necessario compilare in ogni sua parte l’apposita domanda di partecipazione e la scheda allegata.
I documenti sono scaricabili dal sito www.premiovespucci.org. Le domande dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 del 20 Ottobre 2009. L’iniziativa è promossa dal Consiglio Regionale della Toscana, dalla Giunta della Regione Toscana, da Confindustria Toscana insieme con l’Ente Cassa di Risparmio di Firenze, la Scuola Superiore S. Anna di Pisa e Tinnova. Patrocina l’iniziativa Unioncamere Toscana.

Giornata Nazionale della Colletta Alimentare 2008

16 novembre 2008

Sabato 29 novembre si svolgerà in tutta Italia la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus e dalla Compagnia delle Opere Impresa Sociale. (Comunicato stampa in formato pdf). Sarà possibile in quell’occasione aiutare concretamente i poveri del nostro Paese che, secondo le ultime rilevazioni Istat (ottobre 2007), sono il 12,9% della popolazione italiana. In oltre 7600 supermercati più di 100.000 volontari, inviteranno le persone a donare alimenti non deperibili – preferibilmente olio, omogeneizzati ed alimenti per l’infanzia, tonno e carne in scatola, pelati e legumi in scatola – che saranno distribuiti a oltre 1.480.000 indigenti attraverso i più di 8,500 enti convenzionati con la rete Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.). In occasione della “Colletta Alimentare” del 2007 oltre 5 milioni di italiani hanno donato più di 8900 tonnellate di cibo per un valore economico pari a 26.299.000 euro. L’obiettivo di questa edizione della Colletta è quello di sensibilizzare ancora di più le persone a questo gesto di carità e alla condivisione dei bisogni di chi è in difficoltà. Per introdurre al significato della Colletta Alimentare, viene proposta una frase che sottolinea il valore educativo dell’iniziativa:

“La durezza del tempo presente colpisce ormai tutto il nostro popolo. La solitudine e la fragilità dei legami familiari e sociali rendono le persone ancora più povere, in uno scenario economico già allarmante.”

In questa situazione, il semplice gesto di carità cristiana, che è il condividere la propria spesa con il più povero, è come “accendere un accendino nel buio”. L’estraneità e la paura sono sconfitte, può nascere un’amicizia che rilancia nella realtà col gusto di essere nuovamente protagonisti, sostenendosi nella quotidiana fatica del vivere. Anche a Campi Bisenzio sarà possibile partecipare all’iniziativa. Nei supermercati Esselunga di via Barberinese, Coop di via Buozzi e l’ipermercato Panorama all’interno del centro commerciale I Gigli, volontari di alcune associazioni e parrocchie del territorio, coordinati dalla Misericordia di Campi Bisenzio, inviteranno le persone a donare alimenti non reperibili (olio, omogeneizzati ed alimenti per l’infanzia, tonno e carne in scatola, pelati e legumi in scatola). Il materiale raccolto verrà successivamente distribuito agli enti convenzionati con la rete del Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri di accoglienza). Per collaborare a questo gesto di generosità contattare Emanuele Bacci al numero 055 8966245, io ci sarò .. vi aspetto.

Scatta la colletta! Basta una macchina digitale e un po’ di inventiva. Ritrai i momenti, i volti, gli ambienti della Colletta Alimentare che ritieni più significativi e interessanti e inviali a comunicazione@bancoalimentare.it allegando i tuoi riferimenti. Le foto migliori potranno essere utilizzate, con la citazione dell’autore, nell’ambito delle campagne di comunicazione della Fondazione Banco Alimentare ONLUS.