Posts Tagged ‘genia’

Meglio Genìa 2013: dal 3 al 22 settembre la riscoperta delle tradizioni campigiane

3 settembre 2013

Torna anche per il 2013 quest’anno dal 3 al 22 settembre la consueta manifestazione “La Meglio Genìa” all’interno della quale si svolgono numerosi eventi ispirati alle tradizioni tipiche del nostro territorio. Inizio proprio stasera con la sfilata storica con gli Sbandieratori di Firenze e Tiro al barroccio, apertura dei Giochi di San Martino, dalle ore 20 alle 24 nel centro storico. A seguire il programma degli eventi previsti fino al termone della maonifestazione:
Mercoledì 4 settembre dalle ore 20 alle 24, Giochi di San Martino: corsa nei sacchi, staffetta con l’ova, tiro alla fune. Centro Storico
Giovedì 5 settembre dalle ore 20 alle 24, Giochi di San Martino: candelabro, tiro alla fune e bandierina. San Martino
Venerdì 6 settembre dalle ore 20 alle 24, Giochi di San Martino: pagliaio, tiro alla fune e bandierina. San Martino
Sabato 7 settembre dalle ore 21.30 alle 24, “Palio della Rificolona Campigiana” organizzato dalla Misericordia. Centro Storico
Sabato 14 settembre dalle ore 15.30 alle ore 17.30, “Il cappello e la società campigiana”, Tavola Rotonda e Dibattito. Sala Consiliare; alle ore 17.30 inaugurazione Mostra fotografica “Il cappello e la società campigiana. Dagli splendori dell’Ottocento all’eccellenza manifatturiera nella Piana”. Sede Chianti Banca
Domenica 15 settembre dalle ore 8.30 alle ore 19.00, Svuota la Cantina, mostra scambio vendita di oggetti usati dei campigiani. Centro storico; dalle ore 17 alle ore 20 Mostra fotografica “Il cappello e la società campigiana. Dagli splendori dell’Ottocento all’eccellenza manifatturiera nella Piana”. Sede Chianti Banca
Giovedì 19, Venerdì 20 settembre dalle ore 9 alle ore 20, FESTA DEI MANGIARI DI STRADA. Piazza Frà Ristoro
Sabato 21 settembre dalle ore 9 alle ore 20, FESTA DEI MANGIARI DI STRADA. Piazza Frà Ristoro; dalle ore 17 alle ore 20 Mostra fotografica “Il cappello e la società campigiana. Dagli splendori dell’Ottocento all’eccellenza manifatturiera nella Piana”. Sede Chianti Banca
Domenica 22 settembre dalle ore 9 alle ore 20, FESTA DEI MANGIARI DI STRADA. Piazza Frà Ristoro; dalle ore 16.30 alle ore 18.30 CORTEO STORICO “Rievocazione della civiltà contadina del XX secolo” a cura del Gruppo ‘900. Centro Storico; dalle ore 17 alle ore 20 Mostra fotografica “Il cappello e la società campigiana. Dagli splendori dell’Ottocento all’eccellenza manifatturiera nella Piana”. Sede Chianti Banca

“Campi a Tavola 2012”; torna la cena per le vie del centro storico

7 settembre 2012

La Meglio Genìa 2011 si avvia alla conclusione con un weekend ricco di eventi

23 settembre 2011

Sabato 24 e domenica 25 settembre dalle ore 9 alle 20 rodei, spettacoli equestri e pony per bambini, Gran Fiera del bestiame, Salone del gusto degli agriturismi della Val di Bisenzio a tanto altro per la conclusione di questa edizione della kermesse campigiana “La Meglio Genìa”,  che valorizza la cultura e le tradizioni del territorio.
Ecco tutto il programma dei due giorni:
Sabato 24 settembre
nel pomeriggio Rocca Strozzi SPETTACOLI EQUESTRI
ore 21 pratone della Rocca Strozzi RODEO IN NOTTURNA
dalle ore 16 alle 23 Rocca Strozzi MOSTRA FOTOGRAFICA a cura dell’associazione Campi per Campi “Campi nascosta” di Vincenzo Rizzo e “Paesaggi d’acqua” di Aldo Covelli
Domenica 25 settembre
dalle ore 9 alle 20 Rocca Strozzi RODEO SPETTACOLI
dalle ore 9 alle 20 pratone della Rocca Strozzi EQUESTRI E PONY PER BAMBINI
dalle ore 9 alle 20 piazza della Resistenza e Centro storico GRAN FIERA DEL BESTIAME MOSTRA MERCATO
dalle ore 9 alle 20 piazza Dante PRODOTTI TIPICI DELLA VAL DI BISENZIO: Salone del gusto degli agriturismi della Val di Bisenzio
ore 16 piazza Fra Ristoro esibizione del coro CANTANTUTTICANTANCHIO
dalle ore 9 alle 20 Metropoli sala polivalente mostra UN BACIONE A CAMPI: STORIA E STORIA DI EMIGRAZIONE DALLA NOSTRA CITTA’, 1861 – 2011 a cura dell’associazione Lo Sbisbiglio
dalle ore 9 alle 20 Rocca Strozzi MOSTRA FOTOGRAFICA a cura dell’associazione Campi per Campi “Campi nascosta” di Vincenzo Rizzo e “Paesaggi d’acqua” di Aldo Covelli

In vendita gli ultimi biglietti per “Campi a Tavola 2011”, riparte la Meglio Genìa

10 settembre 2011

Le commemorazioni per Lanciotto Ballerini ci portano direttamente alla Meglio Genìa, una manifestazione nella quale emerge come sempre il carattere dei campigiani, orgogliosi delle proprie tradizioni ma sempre aperti ad accogliere con generosità chi ha più bisogno di aiuto. E come ogni anno i campigiani hanno fatto a gara per ritrovarsi a Campi a Tavola che si svolgerà domani 11 settembre alle ore 20 nel centro storico, dove si potranno condividere i piatti tipici campigiani a base di pecora (e a chi non piace c’è il menù alternativo) e sostenere il Centro Distribuzione Cittadino, l’organismo nato in collaborazione tra il Comune, la CaritasVicariale, la Misericordia e la Pubblica Assistenza, che aiuta tutte le famiglie in situazione di difficoltà e a cui sarà devoluto l’intero incasso della serata. L’obiettivo è battere il record di presenze dell’anno scorso che ha visto oltre 1150 commensali tutti soddisfatti grazie all’incessante sforzo delle associazioni di volontariato campigiane che hanno gratuitamente cucinato, servito e sparecchiato per tutti.
E insieme a tutti i partecipanti i campigiani si fermeranno per un minuto di silenzio a commemorare, dopo Lanciotto Ballerini, le oltre 2700 vittime innocenti dell’attentato alle Torri Gemelle di New York, accomunando così idealmente tutti coloro che hanno perso la propria vita in difesa della libertà.
Ma La Meglio Genìa non si ferma con questo evento, ma prosegue e trova il suo massimo apice nell’animosità e la voglia di mettersi in gioco dei Campigiani con i Giochi Sammartinesi che dopo essere stati riscoperti lo scorso anno quasi per scommessa, vengono riproposti con una formula innovativa: due giorni nel centro storico (il 13 e 14 settembre) e due giorni la dove sono nati, a San Martino (il 15 ed il 16 settembre).
Ma gli eventi continuano con una bellissima mostra Un bacione a Campi: storia e storie di emigrazione da Campi Bisenzio 1861-2011, con il Toscanaccio d’Argento alla memoria di Pellegrino Artusi, padre della cucina italiana, nel centenario della scomparsa e che verrà ricordato in occasione di una memorabile serata (il 18 settembre) alla presenza dei maggiori cuochi italiani.
Ed ancora Domenica 18 settembre: intera giornata dedicata al mercato del libro e al fumetto usato nel centro storico e alla prima Fiera degli Editori Toscani (che si terrà nella sala polivalente di Metropoli) ed il 22 settembre alla Rocca Strozzi l’inaugurazione della mostra fotografica Campi Nascosta a cura dell’associazione Campi per Campi e Paesaggi d’Acqua di Aldo Covelli.
Si conclude, come sempre, con la rievocazione storica dell’antica fiera agricola ferragostana, con tanto di esposizione di animali vari, ristorazione e mercato dei prodotti tipici contadini della Val di Bisenzio, e le canzoni tradizionali del coro Cantantutticantanchio, per ricordare e ricordarci le origini contadine di noi campigiani.
Potrete seguire tutti gli appuntamenti nella sezione Eventi del Blog e con gli approfondimenti che tratterò di volta in volta.

Rodeo notturno della Meglio Genìa .. si può fare di meglio

26 settembre 2010

Ieri sera, ho assistito con mia figlia, al “Rodeo notturno” nel giardino della Rocca Strozzi, in programma per la penultima serata conclusiva della manifestazione campigiana della Meglio Genìa, legata alle tradizioni del nostro territorio e mi sono trovato in mezzo ad un qualcosa che poco si avvicinava ad un evento destinato a far accorrere il pubblico, in una fin troppo fresca serata di fine settembre.
La serata si è svolta partendo con un certo ritardo e sicuramente ha tradito le aspettative, con esibizioni fin troppo scontate e prive di scenicità.
A parte lo spettacolo con i cani addestrati ed il finale con l’addestratore di cavalli arabi,e l’assistente danzatrice del ventre, che hanno dimostrato professionalità ed una certa spettacolarità, il resto delle esibizioni è stato una caduta continua di interesse, iniziata con la sfilata di un SUV  (poco attinente all’argomento) con quattro ragazze che si dimenavano alla musica dei Village People.
Addestratori che non sono riusciti a far compiere esercizi ai cavalli (in verità molto belli), cavalieri  e cavalli che non hanno potuto compiere acrobazie per mancanza di un fondo adeguato, esibizioni di cavalli che per risposta fuggivano dai propri addestratori per rifugiarsi negli angoli del quadrato; questi gli ingredienti  di uno spettacolo messo su probabilmente con poca capacità.
A contornare tutto questo gli speaker, che nelle loro ripetizioni e con una dizione sciatta e scalmanata hanno disturbato più che accompagnato le poche esibizioni e l’affumicatura continua dei due falò accesi per forgiare i ferri di cavallo e per cuocere carne alla griglia (non si è capito per chi …!?)
Se queste sono le rievocazioni delle tradizioni territoriali, si potrebbe fare di meglio, magari evitando di chiamare una banda di individui che si atteggiano a voler fare i mandriani e che invece divertono solo il loro ego.

A settembre torna “La Meglio Genia”, per riscoprire tutte le tradizioni campigiane

16 agosto 2010

Dopo il successo delle ultime edizioni, anche quest’anno a settembre il centro storico si trasformerà in una vetrina delle tradizioni tipiche del nostro territorio. Il cartellone della manifestazione organizzata dal Comune di Campi Bisenzio e dall’associazione Lo Sbisbiglio, in collaborazione con le associazioni del territorio è in fase di ultimazione, ma alcune novità vengono già anticipate dall’assessore alle Attività produttive e commerciali e turismo Stefano Salvi, iniziando appunto il 9 settembre con la prima novità: dopo tanti anni di sospensione tornano i Giochi Sanmartinesi, e tornano alla grande nel centro storico: quattro squadre Rossi, Bianchi, Azzurri e Verdi che si sfideranno in giochi ormai dimenticati come il Tiro al barroccio o il Fangaio che riporteranno al clima delle antiche sfide di contrada. Si prosegue poi domenica 12 settembre Campi a tavola, che anche quest’anno sarà curata interamente dalle associazioni e dai circoli campigiani ed il cui ricavato sarà devoluto in beneficenza. Il cartellone della manifestazione propone poi serate al Teatro Dante curate da Bruno Santini che faranno scoprire la comicità campigiana, la Fiera del libro mostre fotografiche e proiezioni e l’ultimo giorno il 26 settembre una rinnovata Fiera del Bestiame organizzata dal Comune di Campi Bisenzio in collaborazione con la Comunità Montana della Val di Bisenzio. Quest’anno la Fiera è stata divisa in due grandi aree destinando il pratone della Rocca ai rodei e ai cavalli e spostando com’era nel passato nell’area diVilla Rucellai l’esposizione del bestiame. Ad unire i due punti espositivi sarà il mercato dei prodotti della Val di Bisenzio che si snoderà lungo via Santo Stefano con una ampia offerta di prodotti locali.Ultima novità che i visitatori certamente apprezzeranno sarà il punto di ristoro che gli agriturismo della Val di Bisenzio organizzeranno sotto l’atrio della Sala consiliare. L’anno passato tutti gli eventi della Miglior Genia hanno riscosso un successo strepitoso con migliaia di visitatori, un successo che gli organizzatori sperano di ripetere in questa quinta edizione coinvolgendo tutta la città.
Il cartellone degli eventi dal 9 al 26 settembre
Giovedì 9
ore 21 Centro Storico – Inaugurazione – Rievocazione storica dei Giochi Sanmartinesi (squadre: Rossi – Bianchi – Azzurri – Verdi) con Corteo Storico, Sbandieratori e Tiro al Barroccio
Venerdì 10
ore 21 – Centro Storico – Rievocazione storica dei Giochi Sanmartinesi – Tiro alla Fune, Corsa coi sacchi e
Palloncini
Sabato 11
ore 21 Centro Storico – Rievocazione storica dei Giochi Sanmartinesi – Tiro alla Fune e Fangaio
Domenica 12
ore 20 Centro Storico – Campi a tavola (raccolta fondi per beneficenza) all’interno della cena premiazione dei vincitori dei Giochi Sanmartinesi
Giovedì 16
ore 21 Teatro Dante – Così si ride sulle rive del Bisenzio – Proiezione del film Rock’n roll, regia Vittorio De Sisti
Venerdì 17
ore 21 Teatro Dante – Così si ride sulle rive del Bisenzio – Proiezione del film Benvenuti in casa Gori regia Alessandro Benvenuti
Sabato 18
ore 21 Teatro Dante – Toscanaccio d’argento con consegna del premio a Carlo Monni e inaugurazione della mostra. Conduce Bruno Santini
Domenica 19
Piazza Fra ristoro – Fiera del libro
Giovedì 23
ore 21 Teatro Dante – Proiezione del video …e nel mezzo scorre il Bisenzio di Leonardo Scucchi e Bruno
Santini
Venerdì 24
Campi Nascosta Lungo il Bisenzio, Paesaggio: Armonia e colori – Rocca Strozzi – Inaugurazione mostra fotografica a cura dell’Associazione Campi per Campi: foto e commenti di Aldo Covelli e di Vincenzo Rizzo. Ore 21 Teatro Dante – Presentazione del video Andrea Cambi: un genio fuori dal coro con alcuni protagonisti di Vernice Fresca ed Aria Fresca.
Sabato 25
ore 15 Centro Storico e piazza della Resistenza – Mostra Mercato prodotti tipici della Val di Bisenzio
Domenica 26
dalle ore 10 alle 19.30 Centro Storico e piazza della Resistenza – Mostra Mercato prodotti tipici della Val di Bisenzio Gran Fiera del Bestiame – ore 21 Teatro Dante – Così si ride sulle rive del Bisenzio
Eventuali variazioni al programma saranno inserite nella pagina degli eventi.

A settembre torna la Meglio Genìa 2009 assieme a tante novità !

17 agosto 2009

Dopo il grande successo dello scorso anno, che ha visto riproporre dopo circa trent’anni la Fiera del bestiame e dei prodotti tipici della Val di Bisenzio, il Comune di Campi Bisenzio, il Credito Cooperativo Fiorentino, la Confesercenti e la Comunità Montana Val di Bisenzio, hanno previsto anche per il 2009 un ricco programma di iniziative per tutto il mese di settembre. Il programma è in fase di ultimazione, ma alcuni punti fermi ci vengono già anticipati dall’assessore allo Sviluppo economico Stefano Salvi: “Si inizierà l’8 settembre, con la prima novità rispetto all’edizione dell’anno scorso. In piazza Fra Ristoro le casine messe a disposizione dalla Confesercenti verranno tenute attive durante tutta la durata della manifestazione attraverso l’alternanza di esposizioni e dimostrazioni delle associazioni sportive del territorio, ma non solo. Infatti, in un secondo momento toccherà a quelle realtà associative che hanno fatto delle arti il loro impegno quotidiano, per poi passare a quelle del volontariato. Domenica 13 settembre tornerà anche Campi a tavola, iniziativa che sarà curata interamente dalle associazioni e dai circoli campigiani. In questa occasione vorremmo portare a cena almeno 1000 persone, devolvendo l’intero incasso della serata in beneficenza”. Il cartellone della manifestazione che si sta delineando propone davvero tanti appuntamenti, come la Mostra mercato del libro usato e del fumetto dal 18 al 20 settembre e una vera e propria maratona gli ultimi tre giorni. “Si comincia venerdì 25 settembre – ci ha detto l’assessore Salvi – con il ritorno della Notte Bianca, che farà da apertura a un fine settimana denso di eventi. Un appuntamento serale che ha riscosso negli anni e nei mesi passati un successo di pubblico tale da farci pensare di arricchirlo ulteriormente con concerti e animazione in ogni parte della città. Concluderà la manifestazione, sabato 26 e domenica 27 settembre, la Fiera dei prodotti tipici della Val di Bisenzio e la Fiera del bestiame, nell’ambito della quale quest’anno si è deciso di dare la possibilità ai possessori di animali di portarli con sé per far partecipare ancor più direttamente i cittadini all’evento. Con questo spirito, lancio un appello a tutti gli allevatori campigiani che hanno ancora animali da cortile, mucche e pecore: chiamateci e verremo a prendere i vostri animali per esporli alla cittadinanza.
Inoltre, il corral che organizzeremo nel pratone della Rocca il pomeriggio del 27 settembre sarà dedicato anche ai possessori di cavalli, che se vogliono esporli non devono far altro che contattarci. Ancora una volta, quindi, settembre si trasformerà in una vetrina dei valori e delle tradizioni tipiche del nostro territorio. Ciò è possibile grazie alla ricca presenza di associazioni pronte ad esprimere la forza e la vitalità della nostra cultura, ma al contempo capaci di aprirsi ai cambiamenti, alla multicultura, alle nuove idee che esprimono i tanti cittadini provenienti da diversi paesi che vivono accanto a noi. L’anno scorso – conclude l’assessore Salvi – riuscimmo ad organizzare l’evento in appena due mesi, ottenendo un successo senza precedenti (i giornali parlavano di oltre 12.000 visitatori in due giorni). Quest’anno la scommessa è quella di ripetersi, cercando di coinvolgere ancora di più la città”. (Fonte DiSegno Comune – agosto 2009)

Gli Amici dei cani di Tomerello vi aspettano alla Meglio Genìa

27 settembre 2008

Domenica prossima, il 28 settembre gli amici del canile di Tomerello saranno presenti con un banchino in piazza Gramsci, nell’ambito della manifestazione promossa dal Comune di Campi Bisenzio “La Meglio Genìa”,
Lo scopo è di sensibilizzare i cittadini di Campi Bisenzio ma non solo, alle adozioni sia adulti che cuccioli, dei cani del Tomerello dove in settimana dovrebbero essere trasferiti altri bellissimi e teneri cuccioli provenienti da un altro canile e comunque dai canili in genere.
Passate a trovare le volontarie, saranno presenti tutto il giorno, dalle 10,00 in poi.

Vi aspettiamo numerosi!!!

La Meglio Genìa: la grande fiera del centenario

23 settembre 2008

Tra venerdì 26 e domenica 28 settembre a Campi Bisenzio avrà luogo una fiera dal sapore antico, con animali e capi di bestiame che dalla Val di Bisenzio scenderanno fin sotto la Rocca per far rivivere i fasti del Fierone, il tradizionale appuntamento fieristico di inizio estate che ha accompagnato i campigiani per un secolo e mezzo prima di chiudere definitivamente i battenti nei primi anni Ottanta. La grande fiera del Centenario – questo il nome della manifestazione in onore del Credito Cooperativo Fiorentino che ha promosso e sostenuto la sua realizzazione con la collaborazione del Comune e della Comunità Montana della Val di Bisenzio – ospiterà oltre trenta espositori provenienti prevalentemente dai comuni di Vernio, Vaiano, Cantagallo, ma saranno presenti anche produttori e allevatori dal versante mugellano della Calvana. I capi di bestiame, mucche, pecore, maiali, saranno accolti sotto un tendone montato nel campo adiacente alla Rocca, mentre per i cavalli sarà costruito un apposito recinto in legno. A far da cornice agli animali da allevamento ci saranno numerosi stand d’artigianato locale che mostreranno i prodotti della tradizione valligiana e contadina. Non mancheranno neppure le attrazioni per i più piccoli con una coppia di buoi con carro e un calesse con cavalli che faranno il percorso tra la Rocca e piazza Fra Ristoro. Un valore, quello della civiltà rurale che sarà il tema centrale di due interessanti eventi collaterali. Il primo, sabato 27 settembre ore 18, al Teatro Dante, con la presentazione della rivista Microstoria, che dedica un dossier al mondo della mezzadria toscana (saranno presenti i due massimi esperti della materia: il professore Paolo de Simonis dell’Università di Pisa e il professore Renato Stopani). Il secondo, domenica 28 settembre ore 18, sempre al Dante, con la presentazione, in collaborazione con il giornale Metropoli, del Dizionario dei proverbi italiani del professore Carlo Lapucci massimo esperto italiano di tradizioni popolari.(da DiSegno Comune 9/2008)

Premio Toscanaccio d’Argento a Pantaleo Corvino

17 settembre 2008

Il Comune di Campi Bisenzio in collaborazione con Associazione Culturale Lo Sbisbiglio, Venerdì 19 Settembre alle ore 21.00 al Teatro Dante di Campi Bisenzio, nel contesto della manifestazione La Meglio Genìa 2008, presenta la III° edizione del Premio TOSCANACCIO D’ARGENTO 2008 assegnato questo anno a Pantaleo Corvino ds ACF Fiorentina, con la conduzione di Bruno Santini.

E’ Pantaleo Corvino il vincitore della terza edizione del ‘Toscanaccio d’argento’ premio istituito per sottolineare l’opera ed il valore di un personaggio della cultura, dello spettacolo o dello sport distintosi in campo nazionale ed internazionale con il merito di aver valorizzato la natura ed i caratteri della ‘toscanità’. A Corvino (ds dell’ACF Fiorentina) l’innegabile merito di aver contribuito al palese rafforzamento della squadra ed alla costruzione di un modello di condotta morale preso ormai ad esempio in tutto il mondo del calcio. Corvino succede nell’albo d’oro del premio ad Alessandro Benvenuti e Giuseppe Bertolucci. Il riconoscimento verrà consegnato dal sindaco di Campi Bisenzio, Adriano Chini, e da Fino Fini (direttore del Museo del Calcio di Coverciano) alla presenza di numerosi ospiti e di alcuni dei più autorevoli giornalisti sportivi. L’ingresso è libero