Posts Tagged ‘fidal’

I risultati C.D.S. Cross 2009 FIDAL di Campi Bisenzio di Domenica 8 Febbraio

9 febbraio 2009

maschile1Il Parco di Villa Montalvo ha accolto i Campionati italiani per società di corsa campestre in una fredda e piovosa domenica di febbraio. L’Esercito ha confermato il titolo italiano nel cross lungo femminile (6 km), grazie a una brillante prova di Elena Romagnolo, superata sul traguardo soltanto dall’ungherese Aniko Kalovics (Cover Mapei). Nel primo giro del percorso di due chilometri, l’azzurra ha dettato un buon ritmo che la Kalovics è riuscita a tenere. L’ungherese ha poi preso il decisivo vantaggio sulla Romagnolo, che è però rimasta a breve distanza, dimostrando il suo buon momento di forma. Il successo dell’Esercito è stato suggellato dal terzo posto della trentina Federica Dal Ri e dal quarto di Fatna Maraoui, che ha preceduto di un soffio Deborah Toniolo. Nella graduatoria per club, piazza d’onore per la Corradini Excelsior Rubiera grazie a Ivana Iozzia (sesta) e Gloria Marconi (settima); terza la squadra della Forestale. Poco prima si era svolto il cross corto maschile (4 km), sotto una pioggia battente. Sin dall’inizio due keniani hanno preso il largo: Ezekiel Kiprotich Meli (Pol. Corso Italia Pisa) e Abraham Kipkemei Talam (Grottini Team). Vittoria finale per il primo, che quest’anno è stato quarto al recente cross della Vallagarina e dall’anno scorso vive a Siena, facendo parte del gruppo seguito da Enrico Dionisi. Alle spalle dei due, è piaciuto Stefano La Rosa, terzo e nettamente il miglior italiano davanti a Scaini e Di Pardo delle Fiamme Gialle. Le Fiamme Gialle hanno ripetuto la vittoria a squadre dell’anno scorso, davanti ai Carabinieri e all’Aeronautica. Il programma si era aperto di primo mattino con la gara juniores femminile sui 5 km, dove Veronica Inglese (Atletica Gran Sasso) ha condotto una gara di testa per imporsi davanti all’avversaria di sempre nelle categorie giovanili, cioè la campionessa italiana in carica Valeria Roffino, e alla sarda Jessica Pulina dell’Atletica Ploaghe, classe ‘91. La Roffino ha comunque portato al successo il proprio club, il Runner Team 99 di Volpiano, che detronizza l’Atletica Gran Sasso, prima nelle ultime due edizioni. Stavolta le teramane si sono piazzate terze, dietro anche al Cus Genova guidato da Laura Papagna, quarta nella classifica individuale. Tra gli allievi (5 km) Marco Salvi dell’Atletica Gran Sasso ha avuto la meglio su Mekonen Magoga (Atletica Mogliano) e Yassine Rachik (Atl. Bergamo 1959 Creberg). Scudetto agli irpini del Montemiletto Team Runners, davanti a Running Club Futura e Atletica Mogliano. Nella gara femminile per allieve sui 4 km, vittoria per Valentina Marchese (Fondiaria Sai) su Martina Merlo (Cus Torino) e Valentina Elli della Ilpra Vigevano, che ha conquistato il titolo a squadre davanti a Cus Torino e Studentesca Ca.Ri.Ri. Le Fiamme Gialle hanno conquistato il loro quarto titolo italiano consecutivo nel cross lungo maschile (10 km). Protagonista assoluto è stato Gabriele De Nard, chiaro vincitore della gara individuale. Il trentaquattrenne bellunese di Sedico, con il suo fisico potente è riuscito ad esprimersi al meglio su un tracciato che era già carico di fango, nonostante la pioggia avesse concesso una tregua. Dietro a De Nard, si è distinto il giovane Bernard Dematteis, e terzo il marocchino Kaddour Slimani (Cover Mapei), di fronte al keniano Matthew Kiprotich Rugut e all’altro marocchino Hamid El Mouaziz, poi Denis Curzi e il finanziere Daniele Caimmi, a garantire il successo di squadra sui Carabinieri e sull’Atletica Potenza Picena, che organizzerà gli Assoluti di cross il prossimo 15 marzo. Nel corto femminile (4 km) successo come da pronostico per la Forestale, guidata da una pimpante Silvia Weissteiner. L’allieva di Ruggero Grassi si è affermata sulla compagna di squadra e corregionale Renate Rungger. Il terzetto vittorioso è stato completato da Agnes Tschurtschenthaler, quinta e preceduta sul traguardo dalla marocchina Asmae Ghizlane e da Giulia Francario dell’Esercito, secondo nella graduatoria per club davanti al Running Club Futura. Silvia adesso si cimenterà nell’attività al coperto, per ben figurare agli Europei indoor di Torino. L’ultima gara in programma era quella per gli juniores (8 km), dove ha brillato Marouan Razine, marocchino del Cus Torino. Oltre mezzo minuto il suo vantaggio su Dario Santoro (Ass. Gargano 2000), seguito da Michele Fontana (Atl. Lecco Colombo Costruzioni). La squadra del Marathon Uoei Trieste si è confermata campione d’Italia a dodici mesi di distanza dall’edizione di Monza, precedendo Cus Torino e Promosport. Nelle classifiche combinate, vittorie per l’Atletica Bergamo 1959 Creberg tra i maschi e del Cus Torino in campo femminile. Nonostante le avverse condizioni atmosferiche, gli organizzatori dell’Atletica Campi Universo Sport ed il Comune di Campi Bisenzio sono riusciti a portare egregiamente a termine la manifestazione, che con i suoi oltre 1700 partecipanti si è dimostrata un vero festival della corsa campestre italiana. La Finale Nazionale C.D.S. Cross è la manifestazione più rappresentativa dell’Atletica Leggera, nella quale sono presenti importanti società a livello nazionale (militari comprese) con i più forti atleti italiani del mezzofondo ed alcuni atleti stranieri. Le esperienze maturate negli anni dell’Atletica Campi Universo Sport ed il supporto dell’Assessorato allo Sport hanno consentito alla Federazione lo svolgimento di questa manifestazione a Campi Bisenzio.

Arrivano a Campi Bisenzio i Campionati italiani di Società di corsa campestre

21 gennaio 2009

crossfidalcampi09Domenica 8 Febbraio al Parco di Villa Montalvo di Campi Bisenzio (Firenze) avrà luogo la finale nazionale dei campionati di corsa campestre C.D.S. Cross 2009 Fidal, organizzata dal Comune di Campi Bisenzio e dall’Associazione sportiva dilettantistica “Atletica Campi Universo Sport”, in collaborazione con FIDAL TOSCANA (Federazione Italiana di Atletica Leggera). La Finale Nazionale C.D.S. Cross è la manifestazione più rappresentativa dell’Atletica Leggera, nella quale sono presenti importanti società a livello nazionale (militari comprese) con i più forti atleti italiani del mezzofondo ed alcuni atleti stranieri. Le esperienze maturate negli anni dell’Atletica Campi Universo Sport ed il supporto dell’Assessorato allo Sport hanno consentito alla Federazione lo svolgimento di questa manifestazione a Campi Bisenzio. Con i suoi quasi 2000 partecipanti per questa edizione, l’evento, che negli anni si è sempre svolto in luoghi storici per la corsa nei campi – come San Giorgio a Legnano nel 2005 (dove si tiene tra l’altro il cross del Campaccio) o il parco Regio di Monza nel 2008 -, quest’anno farà tappa nel parco di Villa Montalvo, punto di riferimento e polmone verde del comune di Campi Bisenzio. L’importanza dei Campionati Italiani di Società di Corsa Campestre è testimoniata dai numeri: oltre 1000 iscritti in media, suddivisi nelle gare assolute (cross corto e lungo), juniores e allievi rendono quest’evento la manifestazione federale con il maggior numero di partecipanti (sia maschili che femminili). Inoltre C.D.S. Cross Fidal annovera nelle sue trascorse edizioni gare indimenticabili, valorizzate dalle partecipazioni di fondisti e mezzofondisti che hanno scritto alcune importanti pagine della storia della nostra atletica. In un passato non troppo lontano, si ricordano le vittorie di Gelindo Bordin, Alberto Cova, Francesco Panetta, Vincenzo Modica e infine Stefano Baldini. Il Comitato d’onore prevederè la presenza di Adriano Chini Sindaco, Marcello Bindi Consigliere nazionale FIDAL, Sergio Martinelli Presidente FIDAL Regionale, Andrea Cantini Assessore allo sport, William Frullani Decatleta, Ezio Borborini Presidente Atletica Campi, ed i Responsabili Organizzazione: Salvatore Gaziano Responsabile U.O. Sport, Riccardo Bicchi Vice Presidente Atletica Campi

C.D.S. Cross Fidal in Toscana: un po’ di storia

L’ATLETICA CAMPI UNIVERSO SPORT, intervista al vice Presidente Riccardo Bicchi.

Fondata nell’ottobre 1979 dalla volontà e l’impegno di un piccolo gruppo di appassionati, fra cui l’attuale presidente Ezio Borborini. Nata come società podistica, si è gradualmente interessata all’atletica su pista, ad oggi la maggiore attività. Attualmente vengono seguiti i settori giovanili C.A.S., Esordienti, Ragazzi e Cadetti, sia nella categoria maschile che in quella femminile. Le categorie Allievi, Juniores e Assoluti, svolgono attività promozionale (UISP) con l’Atletica Campi e attività Federale (FIDAL) con la Toscana Atletica di cui la società fa parte.

L’Atletica Campi Bisenzio aveva già organizzato manifestazioni di questo livello?

“Per questa manifestazione è la prima volta, anche se negli anni precedenti abbiamo già organizzato eventi sportivi nazionali, come la Finale Nazionale Decatlhon, la Finale Nazionale C.D.S. Allievi/e e due edizioni dei Campionati Nazionali UISP”.

Un momento organizzativo importante per voi e per il nostro Comune, come sarà strutturata la manifestazione?

“L’organizzazione di questo evento è importante per noi ma anche per l’Amministrazione Comunale. Porterà quasi 2000 atleti a Campi Bisenzio, più tecnici accompagnatori, parenti e amici, ed avrà grande visibilità mediatica tramite stampa e TV nazionali e locali. Il campo gara sarà al Parco di Villa Montalvo, quest’ultima sede logistica della Segreteria, e location dove avverranno consegne pettorali, anti-doping, conferenze stampa e riunioni VIP. All’interno del Parco sarà allestito un Hospital-Service ed uno schermo gigante per proiettare classifiche ed immagini. Nel parcheggio adiacente la villa sarà predisposto uno stand per spogliatoi e, nel lato nord del Parco, un ristorante self-service. Da segnalare che Viale Allende (dalla rotatoria con la Circonvallazione Nord  alla rotatoria con Via di Limite) sarà chiusa ad uso parcheggio per la manifestazione e sarà istituita una navetta che trasporterà gli atleti che vorranno usufruire delle docce dello Stadio Zatopek”.

Per chi vuole assistere alla manifestazione, come sono articolati gli orari?

“L’ingresso al Parco è gratuito. Il ritrovo è alle ore 9,00 con inizio gare ore 10,00. La competizione proseguirà fino alle 14,30 e sarà trasmessa dalle Tv locali e dalla Rai”.

Volontari, forze dell’ordine, sponsor ecc.. chi si sente di ringraziare?

“Per l’organizzazione si sono impegnati il Comune di Campi Bisenzio, tramite l’Ufficio Sport coordinato da Salvatore Gaziano, l’atletica Campi Universo Sport al completo, i volontari delle Società limitrofe, tutti gli sponsor, la Pubblica Assistenza di Campi Bisenzio che ha allestito il piano Sanitario, la Protezione Civile di Campi Bisenzio, i Vigili Urbani, il Comando Carabinieri di Campi Bisenzio, l’Associazione anziani di Campi”.

A Campi Bisenzio se si vuol correre, o fare atletica, a chi dobbiamo rivolgerci?

“L’Atletica Campi svolge la propria attività presso lo Stadio Zatopek di Campi Bisenzio, partendo con attività ludico-motoria per i bambini e le bambine dai 6 ai 10 anni, si prosegue con l’attività di Atletica Leggera per i ragazzi dai 10 anni in poi. L’atletica leggera comprende molte specialità dalla velocità, il mezzofondo, la corsa ad ostacoli, i salti in estensione (lungo e triplo), i salti in elevazione (alto e asta) e i lanci (giavellotto, vortex, palla, peso, disco, martello)”.

Per qualsiasi informazione presso lo Stadio Zatopek tutti i giorni dalle 16,00 alle 19,30 Tel 0558952507 – Fax 055891387 – e-mail atleticacampi@libero.itwww.atleticacampi.it

STATISTICA SULL’AMMISSIONE ALLA FINALE NAZIONALE

LINK & CONTATTI:

www.campicross2009.it

(download moduli iscrizione e specifiche tecniche percorso)

www.atleticacampi.itwww.comune.campi-bisenzio.fi.itwww.fidaltoscana.it