Posts Tagged ‘eternit’

Gandola PDL: il comune agisce contro Firenze, speriamo al più presto di porre la parola fine all’annosa questione del Mulino di S.Donnino

26 settembre 2013

In merito all’annosa questione dell’antico Mulino di San Donnino recentemente in parte danneggiato da un incendio, il Capogruppo PDL Paolo Gandola, rende la seguente dichiarazione:
“Leggo con piacere che il Sindaco del Comune di Campi Bisenzio, con le ordinanze n. 403 e 404 del 2013, finalmente, ha deciso di dare seguito alle nostre indicazioni e a quelle di diversi cittadini che da anni vivono la difficoltà di risiedere di fronte ad una vera e propria bomba ad orologeria pericolosissima per la salute pubblica in quanto la copertura dell’antico mulino di San Donnino risulta essere in Eternit. Il problema è che ormai, come sempre, è troppo tardi e si corre ai ripari quando ormai, come si suol dire, i buoi sono scappati.
L’incendio del Settembre scorso che ha coinvolto la zona è stato devastante e ha compromesso ulteriormente la già difficile situazione di insicurezza sanitaria. Ci voleva l’incendio per portare il Sindaco Fossi a decidere di intervenire perentoriamente contro il Comune di Firenze?
Sono o non sono della stessa parte politica? Dove sta la loro collaborazione, che la medesima continuità politica dovrebbe di per sé facilitare, nell’interesse dei cittadini?
La verità è che di fronte a delle conseguenze molto pericolose per l’ente campigiano e fiorentino il Sindaco Fossi ha deciso di correre ai ripari e tutelarsi da eventuali denunce.
Il gruppo Consiliare de “Il Popolo della Libertà” di Campi Bisenzio ed io personalmente eravamo già intervenuto mesi orsono sulla vicenda ma non si era andati oltre che ad una corrispondenza da perfetti scaricabarili tra ARPAT ed enti locali. Oggi di fronte a questo grave accadimento e la mia ennesima interrogazione sul tema, viene emessa dall’Amministrazione comunale una ordinanza perentoria ma chissà se questa produrrà gli effetti sperati.
Da parte mia – conclude Gandola – così come fatto nello scorso Consiglio Comunale attraverso un’apposita interrogazione manterrò alta l’attenzione sulla questione, sino a che il problema del tetto in eternit non verrà definitivamente risolto con la completa bonifica dell’area. A questo aggiungo che mi muoverò in sinergia con i Consiglieri fiorentini del Popolo della Libertà per permettere che anche il Comune di Firenze non faccia cadere nel dimenticatoio questa questione che riguarda la salute pubblica di decine e decine di cittadini Sandonninesi”.

Lo stato degradato del Mulino di San Donnino

Lo stato degradato del Mulino di San Donnino

OdG Consiglio comunale del 28 novembre 2012

28 novembre 2012

Oggi mercoledì 28 novembre alle ore 15.30, presso La Sala Consiliare Sandro Pertini, in Piazza Dante 36 si terrà una nuova seduta del consiglio comunale di Campi Bisenzio, con i seguenti punti iscritti all’ordine del giorno:
Comunicazioni del Presidente, del Sindaco e quesiti a risposta immediata.
Interrogazione: Piano Esecutivo di Gestione 2012. Richiesta chiarimenti, presentata dal consigliere comunale P. Fedi del gruppo “Alleanza Cittadina per Campi”.
Interrogazione: richiesta informazioni urgenti circa il corretto funzionamento del sistema antincendio della Scuola Pablo Neruda di via La Villa (La Villa – Campi Bisenzio), presentata dai consiglieri comunali P. Gandola e L. Campagni del gruppo “P.D.L.”
Interrogazione sulla scuola Matteucci, presentata dai consiglieri comunali B. Bresci del gruppo “Uniti per Campi”, S. Targetti del gruppo “Rifondazione-Comunisti Italiani/Sinistra Alternativa”, R. Valerio del gruppo “P.D.L.” e R. Viti del gruppo “Comitato Civico Campigiano No Inceneritore”.
Interrogazione: informazioni circa lo stato dell’arte e la tempistica per la soluzione dell’annosa problematica del mulino con tetto in eternit sito in via Molina a San Donnino, presentata dal consigliere comunale P. Gandola del gruppo “P.D.L.”.
Proposta di deliberazione: seconda variazione al Bilancio di Previsione anno 2012. (Ufficio Ragioneria).
Proposta di deliberazione: Approvazione del Regolamento comunale per la disciplina del servizio di illuminazione votiva nei cimiteri comunali (Ufficio Tecnico).
Proposta di deliberazione: Piano complesso d’intervento PC3 – La Villa – Via Del Tabernacolo. Adozione ai sensi degli artt.56 e 57 della L.R. 1/2005 (Ufficio Urbanistica).
Proposta di deliberazione: Approvazione variazioni al Programma Triennale delle Opere Pubbliche 2012-2013-2014 e all’Elenco Annuale 2012 proposte con deliberazione G.C. n°246 del 08/11/2012 (Ufficio Tecnico).
Proposta di deliberazione: Estinzione anticipata mutui (Ufficio Ragioneria).
Proposta di deliberazione: Variazione di assestamento del Bilancio di Previsione 2012 e del Bilancio Pluriennale 2012-2014 (Ufficio Ragioneria).
Proposta di deliberazione: Approvazione della modifica all’art. 10 del Regolamento comunale per la disciplina degli accertamenti e ispezioni degli impianti termici e impianti gas (Ufficio Tecnico).
Ordine del Giorno: Modifica regolamento edilizio abbattimento alberi, presentato dal gruppo “Italia dei Valori”.
Ordine del Giorno volto a richiedere le dimissioni del Sindaco di fronte al fatto che un Odg a sua firma e’ stato approvato – contro la sua volonta’ espressa in sede di votazione – con un testo incompatibile rispetto alle convinzioni politico-amministrative sottese all’atto, presentato dai gruppi consiliari “P.D.L.”, “Comitato Civico Campigiano No Inceneritore” e “Uniti per Campi”.
Ordine del Giorno: Riapertura del ponte sul Bisenzio e interventi per il centro storico di Campi, presentato dai consiglieri comunali A. Esposito e P. Fedi del gruppo “Alleanza Cittadina per Campi”.
Ordine del Giorno: Per destinare ad interventi sugli edifici scolastici i 400mila euro di spesa attualmente previsti per l’acquisto di LIM, presentato dai consiglieri A. Esposito e P. Fedi del gruppo “Alleanza Cittadina per Campi”.
Ordine del Giorno: Di solidarieta’ al Popolo Palestinese e di condanna dell’aggressione israeliana nella striscia di Gaza, presentato dal consigliere comunale S. Targetti del gruppo “Rifondazione-Comunisti Italiani/Sinistra Alternativa”.