Posts Tagged ‘donare’

XVII Giornata Nazionale della Colletta Alimentare – Sabato 30 Novembre 2013, si cercano volontari per Campi

26 novembre 2013

Ormai giunta alla 17ª edizione, la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare è diventata, dal suo esordio nel 1997, un importante momento che coinvolge e sensibilizza la società civile al problema della povertà attraverso l’invito a un gesto concreto di gratuità e di condivisione: fare la spesa per chi ha bisogno. Durante questa giornata ciascuno può donare parte della propria spesa per rispondere al bisogno di quanti vivono nella povertà. La manifestazione, promossa dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus, in collaborazione con la S. Vincenzo de’ Paoli, l’Associazione Nazionale Alpini e con l’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, ha permesso, l’anno scorso, di raccogliere, in Toscana, oltre 700 tonnellate di prodotti alimentari che sono stati subito ridistribuiti, attraverso i circa 600 Enti caritativi convenzionati, a un sempre crescente numero di persone che si trovano in evidenti condizioni di bisogno. E’ un grande spettacolo di carità: l’esperienza del dono eccede ogni aspettativa generando una sovrabbondante solidarietà umana. Vi aspettiamo, davanti ai punti vendita coinvolti in tutta Campi, per poter, con voi, “condividere il bisogno per condividere il senso della vita” e se volete vivere con noi questa emozionante giornata contattateci al numero 055-88.74.051 o scrivete al blog (campibisenzio@gmail.com).

Il 27 novembre è la giornata della “Colletta Alimentare” .. Dona a chi è povero e non può fare la spesa come te.

26 novembre 2010

Sabato 27 novembre si svolgerà la “Giornata nazionale della Colletta Alimentare”, un occasione per portare un aiuto concreto ai 7milioni e 810 mila poveri che ci sono in Italia(dati Istat 2009). In oltre 8000 supermercati più di 100.000 volontari inviteranno a donare alimenti non deperibili (preferibilmente olio, omogeneizzati e alimenti per l’infanzia, tonno e carne in scatola, pelati e legumi in scatola) che saranno distribuiti a più di 1 milione e 400 mila indigenti attraverso gli 8.000 enti convenzionati con la Rete Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, famiglie, ecc).
Nel 2009, la “Colletta Alimentare” ha visto oltre 5 milioni di italiani donare 8.600 tonnellate di cibo per un valore economico di oltre 27.000.000 di euro. Alla raccolta i volontari di ogni tipologia hanno dato un notevole contributo, presenti in centinaia di supermercati e altri centri della grande distribuzione. Anche io con mia figlia siamo impeganti in questa opera e spesso capita che chi dona ci rivolga molto spesso delle domande sui fini della raccolta e la destinazione dei prodotti. Cercherò di spiegare le finalità di questa opera con dei dati raccolti in rete.
Quanto raccolto nel corso della colletta Alimentare organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare, finisce integralmente agli 8.759 enti convenzionati con il Banco che assistono quotidianamente 7..443.584 persone che si trovano in stato di disagio. Più in particolare il 70 per cento di quanto raccolto lo scorso anno (non solo dalla colletta ma dalla quotidiana azione di recupero degli sprechi da industria, distribuzione, ristorazione, etc.) è andato ad associazioni che si occupano di sostegno ai bisognosi, il 7 per cento a comunità per minori e ragazze madri, e via via all’assistenza continuativa di famiglie e anziani (6,2%), centri di accoglienza e mense (6%), comunità di tossicodipendenti e malati di Aids (4%), comunità di anziani (3,5%) e comunità per disabili 3,3%). Nonostante la crisi economica, l’anno scorso c’è stato un aumento del 3% della raccolta, grazie alla generosità degli italiani.

Cosa donare ? Nel tuo sacchetto metti: olio, omogeneizzati, alimenti per l´infanzia, tonno e carne in scatola, legumi in scatola, pelati e sughi. Prima di acquistare un prodotto controlla la data di scadenza.

Cosa manca in casa? Cosa serve a chi ha bisogno?

Stampa la lista. In questo modo potrai appuntarti la tua lista della spesa senza dimenticarti di chi ha bisogno. Portala con te sabato 27 novembre, Giornata Nazionale della Colletta Alimentare. I volontari del Banco Alimentare ti consegneranno un sacchetto per riporre gli alimenti indicati in questa pagina, che verranno donati ai poveri che la Rete Banco Alimentare sostiene quotidianamente attraverso oltre 7.700 strutture caritative convenzionate.

“Un libro per vivere” da donare alla Mimosa di Campi Bisenzio

9 dicembre 2009

Libri cercasi alla Mimosa di Campi Bisenzio !! Sicuramente un’invito da seguire, con un buon libro da sfogliare non si invecchia e quando la donazione va a favore degli anziani, allora si che è importante. “Un libro per vivere” è l’iniziativa curata dall’Associazione Finisterre che da tre anni opera alla Rsa La Mimosa a Campi. La biblioteca allestita all’interno conta ben 340 volumi donati soprattutto dai cittadini e gli organizzatori invitano ad aumentare questo numero in favore di tutti gli anziani.

Dona il sangue alla Fratellanza Popolare di S.Donnino il 13 settembre 2009

10 Mag 2009

L’Associazione Volontaria Donatori Sangue
A.V.S. Fratellanza Popolare San Donnino

avvisa che
DOMENICA 13 SETTEMBRE 2009
dalle ore 8:00 alle ore 1.00
presso la FRATELLANZA POPOLARE SAN DONNINO
si terrà la raccolta di sangue

sangueE SE DONASSI ANCHE TU ???
C’è necessità anche del TUO aiuto !

In questo momento , vista la grave carenza regionale di sangue, il gruppo donatori inviata tutti i cittadini ad avvicinarsi alla donazione.
Diventa un donatore del gruppo sangue della
Fratellanza Popolare San Donnino.
Per informazioni: 055.899211
info@fratellanzasandonnino.it

A tutti i donatori, dopo la donazione, verrà offerta la colazione
presso il bar della Fratellanza.

“Alla cassa dici Abruzzo” e la Coop raddoppia la tua offerta

29 aprile 2009

Anche la Coop di Campi Bisenzio, aderisce alla campagna di solidarietà indetta da Unicoop a favore delle popolazioni dell’Abruzzo, colpite dal terremoto. I soci possono contribuire devolvendo 100 (o multipli) (1 euro) o 500 punti (5 euro) della spesa, che arriveranno alle zone terremotate, grazie anche al contributo di Unicoop Firenze che raddoppia l’importo delle singole donazioni (2 e 10 euro).
Altrimenti potrete rivolgervi direttamente alla sezione soci per versare un contributo o fare un bonifico bancario intestato a:
Coop Centro Italia, filiale di Chiusi del Monte dei Paschi di Siena, Iban IT 21 O 0103071851 00000 1300071, causale “Insieme per L’Aquila”

Nella foto: il negozio Coop del Centro Commerciale di Amiternum dopo il terremoto.