Posts Tagged ‘diritti’

Campi capitale della legalità: dal 4 al 6 aprile “Legalmente”; a Spazio Reale la legalità dalla A alla Z

18 marzo 2014

Il 4, 5 e 6 aprile Campi Bisenzio ospiterà il Convegno “Legalmente -Parole, immagini, suoni: legalità dalla A alla Z” in onore di Pier Luigi Vigna e Gabriele Chelazzi. Una tre giorni ricca di appuntamenti: dibattiti, proiezioni video, interviste…oltre 50 eventi per la legalità dalla A alla Z.
“Sono entusiasta – dice il Sindaco Emiliano Fossi – che l’Associazione Nazionale Legalità e Giustizia abbia scelto Campi Bisenzio come sede per organizzare il suo convegno. Giustizia, legalità e solidarietà rappresentano condizioni essenziali affinchè la partecipazione e la democrazia possano trovare concreta realizzazione. Tutti, nel nostro agire quotidiano, dobbiamo impegnarci per il rispetto della Costituzione, dei diritti fondamentali che questa sancisce e perchè l’uguaglianza venga garantita. Questa è la legalità che si fonde con la giustizia”.

Festeggia il Compleanno della biblioteca di Villa Montalvo e “Porta in dono il tuo brano”

5 dicembre 2012

Dal 5 al 7 dicembre la Biblioteca di Villa Montalvo ospiterà la manifestazione Diritti alla Cultura, una serie di eventi e incontri legati ai progetti e alle attività culturali ed educative del Comune di Campi Bisenzio. L’evento è organizzato dall’Assessorato alle Politiche Educative e Culturali di Campi Bisenzio e dalla Cooperativa Sociale Macramè, in collaborazione con: Biblioteca di Villa Montalvo, Avventure nel mondo, FNAC I Gigli, ARCI Provinciale di Firenze, NovaRadio CittàFutura, Teatri D’Imbarco, Libera Toscana, C.I.T., Spazio Arte, Teatro Dante.
In questo ambito verrà festeggiato il decennale della biblioteca, inaugurata nell’autunno del 2002, ecco il programma:
Mercoledì 5 Dicembre ore 17.00, GIOCOLIBERATUTTI, Formazione per insegnanti e operatori. Con Spazio Arte, C.I.T. e Coop. Soc Macramè. Per iscriversi al workshop telefonare allo 055/8979391 o scrivere a info@coopmacrame.it
Giovedì 6 Dicembre ore 17.30, IL SUONO DI UNA SOLA MANO, Incontro con Maddalena Rostagno
Venerdì 7 Dicembre ore 17.00, LA BIBLIOTECA LEGGE. La biblioteca per il suo decimo compleanno si animerà e offrirà nelle sue stanze letture per grandi e piccini. Ore 18:45, PORTA IN DONO IL TUO BRANO. La biblioteca compie dieci anni e potrai regalarle la lettura di un brano del tuo libro preferito. Farlo sarà facilissimo: partecipa al Flash Mob, facendoti trovare all’ingresso della Biblioteca alle 18 e 45 in punto con in mano il libro a cui sei più affezionato. Ore 19.00, TORTA MILLEFOGLI(E). L’immancabile taglio della torta con il personale, gli amici e i lettori della biblioteca. Ore 21.00, UN MERCOLEDÌ DA SCRITTORI. Presentazione della pubblicazione che raccoglie le interviste della passata edizione, come quelle fatte tra gli altri a Don Andrea Gallo, Margherita Hack e Concita De Gregorio. FOGLI DI VIAGGIO, Incontro con Angela Terzani e Alen Loreti e premiazione del Concorso di scrittura, giornalismo e illustrazione dedicato a Tiziano Terzani.
Biblioteca di Villa Montalvo – Comune di Campi Bisenzio – Via di Limite 15 – 50013 Campi Bisenzio – Tel. 055 8959600 Fax 055 8959601
montalvonews@comune.campi-bisenzio.fi.it

“Nessuno ha accolto il corteo operaio della GKN”, Rifondazione accusa il PD Campigiano di aver ignorato la protesta dei lavoratori contro l’articolo 18

23 marzo 2012

Ricevo e pubblico da parte di Rifondazione Comunista di Campi Bisenzio, in relazione alla protesta contro la riforma del mercato del lavoro.
Come in molte altre parti del nostro paese, l’altro ieri i lavoratori Gkn sono scesi ieri in sciopero contro la controriforma dell’articolo 18 (vedi in fondo articolo Nuovo Corriere). Sono arrivati in corteo fin sotto il Comune dove naturalmente nessun esponente del Pd li ha accolti. Già, perché i Democratici ora sono tutti presi con i loro mal di pancia. Hanno fatto i loro bei giri di valzer, sono entrati al Governo “responsabilmente”, caricandosi sulle spalle tutto il peso di applicare in Italia quanto chiesto dalla Banca Centrale Europea (forse non avevano letto che la Bce chiedeva tra l’altro la modifica dell’articolo 18 ?).
Si sa, i dirigenti del Pd non sono estremisti come noi. Non sono irresponsabili come noi. Loro sono gente seria, accolta benevolmente nei salotti bene delle persone che contano nel paese….E allora, caro Pd, perché tutto questo mal di pancia? Ah, capiamo… l’articolo 18 cancellato… la Cgil… una storia di lotte… e voi che dovete votare tutto….Votate la controriforma delle pensioni, i salvataggi delle banche, i licenziamenti facili…. Su, su, allegri. Su con la vita! Se siete così abbacchiati voi, che siete al Governo e come sempre ce la state infilando in quel posto, cosa dovrebbero dire quegli operai che da domani rischieranno il licenziamento per aver osato alzare il capo in fabbrica? Imparate da loro. Dovrebbero essere gli unici giù in questo paese, gli unici con il mal di pancia.
E invece ieri hanno sfilato per il nostro comune. A testa alta. Con l’allegria e la dignità di chi nella vita non ha altra alternativa che lottare. E lo stesso si dica per tutte quelle persone che lungo il percorso ci hanno salutato. Chi diceva: “bravi”, chi ci salutava con il pugno, chi sventolava un fazzoletto rosso. Ve le vogliamo raccontare queste scene, cari dirigenti del Pd, perchè a voi non è dato vederle.
Perché in questo paese ormai c’è una barricata. Di qua ci stanno gli operai, i diritti sociali, il salario, la resistenza di tutti i giorni. Di là ci stanno le banche, il potere finanziario, i grandi gruppi industriali.
Noi stiamo da questa parte della barricata. Voi al Governo. Punto e a capo.
Rifondazione Comunista Campi Bisenzio

8 marzo – Giornata internazionale per i diritti della Donna e per la Pace

7 marzo 2012

18 Dicembre 2011: La Giornata dei diritti dei Migranti a Campi Bisenzio

17 dicembre 2011

,

Giornata Internazionale del Migrante a Campi Bisenzio: insieme per la convivenza, per il diritto alla cittadinanza, contro il razzismo e la xenofobia

17 dicembre 2011

Diritti alla Cultura; incontri, dibattiti e formazione dal 12 al 15 dicembre al Teatro Dante di Campi Bisenzio

12 dicembre 2011

Tra il 12 e il 15 dicembre al Teatro Dante di Campi Bisenzio si terrà Diritti alla Cultura, una manifestazione che darà spazio alle iniziative e alle attività sostenute dall’amministrazione sul fronte delle politiche culturali e educative che si svolgono sul territorio di Campi Bisenzio e organizzate in collaborazione con le scuole e i soggetti del terzo settore.
La quattro giorni ospiterà varie personalità del mondo della cultura: lo scrittore Tito Barbini e il presidente dell’AssoStampa Toscana Paolo Ciampi che presenteranno il nuovo libro di Tito Barbini Don Patagonia; Folco Terzani che presenterà il suo A piedi nudi sulla terra; Pino Scaccia giornalista di Rai Uno e il suo ultimo reportage, Shabab. La rivolta in Libia vista da vicino; infine Angela Terzani e Alen Loreti che oltre a consegnare i premi ai vincitori del concorso Fogli di Viaggio – sulle orme di Tiziano Terzani, presenteranno i Meridiani Mondadori dedicati a Tiziano Terzani e che raccolgono le opere complete del grande giornalista.
Inoltre durante la manifestazione sarà presentata la nuova pubblicazione di Un mercoledì da scrittori che raccoglie tutti gli interventi e le interviste della rassegna del 2011 che ha visto tra gli ospiti personalità come Wu Ming 1, Federico Rampini, Fausto Bertinotti, Nicola Gratteri e molti altri giornalisti e scrittori Italiani.
A completare il programma della quattro giorni ci saranno due momenti di formazione rivolti a insegnanti e operatori sociali, formazione che sarà incentrata principalmente sui percorsi didattici che si svolgeranno nelle scuole del territorio. Quattro gli workshop previsti: laboratorio teatrale a cura del CIT, laboratorio di manipolazione a cura di Spazio Arte e laboratorio didattico su regole e diritti a cura di Macramè e laboratorio di scrittura Verso la Scrittura Democratica, dall’autobiografia dell’altro alle guide del territorio curato da Leonardo Sacchetti direttore di NovaRadio.
La manifestazione è organizzata dall’Assessorato alle Politiche Educative e Culturali di Campi Bisenzio e dalla Cooperativa Sociale Macramè in collaborazione con: Avventure nel mondo, FNAC I Gigli, ARCI Provinciale di Firenze, NovaRadio CittàFutura, Teatri D’Imbarco, Libera Toscana, C.I.T., Spazio Arte
Il programma:
Lunedì 12 Dicembre
Ore 17.00 – GiocoLiberaTutti – Formazione per insegnanti e operatori. Con Spazio Arte, C.I.T. e Coop. Soc Macramè. Per iscriversi al workshop telefonare al 340/6201079 o scrivere a info@coopmacrame.it
Martedì 13 Dicembre
Ore 17.00 – Verso una scrittura democratica – Formazione per insegnanti e operatori. Con Leonardo Sacchetti direttore di NovaRadio. Per iscriversi al workshop telefonare al 340/6201079 o scrivere a info@coopmacrame.it
Ore 21.00 – Pino Scaccia – Shabab La rivolta in Libia vista da vicino.
Mercoledì 14 Dicembre
Ore 21.00 – Presentazione della pubblicazione di Un mercoledì da scrittori. Incontro con Folco Terzani – A piedi nudi sulla terra
Giovedì 15 Dicembre
Ore 18.00 – Tito Barbini e Paolo Ciampi – Don Patagonia
Ore 21.00 – Premiazione del concorso Fogli di Viaggio. Incontro con Angela Terzani e Alen Loreti – Sulle Orme di Tiziano Terzani
In collaborazione con: Avventure nel mondo, FNAC I Gigli, ARCI Provinciale di Firenze, NovaRadio CittàFutura, Teatri D’Imbarco, Libera Toscana, C.I.T., Spazio Arte.
Per informazioni: Cooperativa Sociale Macramè – ONLUS – Via Giusti 7 – 50013 Campi Bisenzio (Firenze) – Tel. 055 8979391 Fax 0558940845 info@coopmacrame.ithttp://www.coopmacrame.it

Il 6 novembre a Campi si parla di diritti umani calpestati del popolo Saharawi, in un dibattito promosso dal Comitato pro-Saharawi

26 ottobre 2011

Don Andrea Pucci, portavoce del Comitato Pro-Saharawi di Campi Bisenzio, mi segnala che lo scorso 29 settembre il Parlamento Europeo ha respinto la richiesta di un gruppo di parlamentari che chiedevano un parere giuridico preventivo alla Corte di Giustizia Europea sulla legalità o meno dell’accordo di partenariato tra l’Unione Europea e il Regno del Marocco (da votare entro il prossimo mese di dicembre 2011) per la pesca nelle acque antistanti il Sahara Occidentale. Tale territorio fu occupato con la violenza nel 1975 dal Marocco ed il Popolo Saharawi, legittimo abitante di tali territori e il solo a poter accampare dei diritti su tale parte del mondo, fu costretto a rifugiarsi nel deserto algerino o a subire la durissima occupazione marocchina. Come spiega Don Andrea, chiunque può comprendere che non si trattava di schierarsi dalla parte dei saharawi ma solo di richiedere un parere che per la sua autorevolezza avrebbe serenamente legittimato una posizione, e nel dicembre p.v. il Parlamento Europeo si dovrà esprimere su tale accordo. Il Comitato di solidarietà con il Popolo Saharawi “Nadjem el Garhi” di Campi Bisenzio organizza quindi una azione di sensibilizzazione su tale problematica con un dibattito sui diritti umani calpestati nel Sahara Occidentale occupato che si terrà domenica 6 novembre alle ore 16.00 presso i locali della Chiesa di Santa Maria a Campi, in via Spartaco Lavagnini, 26 a Campi Bisenzio. Al dibattito parteciperanno: Abdellahi Mohamed Salem, rappresentante del Popolo Saharawi in Toscana; Sultana Java, cittadina saharawi vittima di inauditi atti di violenza da parte della polizia marocchina e Adriano Chini, Sindaco di Campi Bisenzio. Sono stati invitati anche Leonardo Domenici e Carlo Casini, europarlamentari.
Durante la serata sarà presentato il programma delle iniziative che il Comitato intende effettuare nel corso del prossimo anno. Saranno inoltre raccolte firme da inviare agli europarlamentari italiani che in dicembre dovranno decidere se è il Marocco che può concedere alla Unione Europea lo sfruttamento delle pescosissime coste della terra dei Saharawi. “A volte sembra davvero che la politica agli alti livelli non si accorga che dopo 36 anni di assurdo esilio”, continua Don Andrea nel suo comunicato, “di angherie e di torture spingere i saharawi, soprattutto i giovani, alla disperazione è assai pericoloso: per la pace in Nord Africa e in tutto il mondo. Ciò non va certo nella direzione della soluzione diplomatica ed incruenta di questo focolaio di tensione, soluzione da sempre auspicata dal Popolo Saharawi e che è prevista da tutta una serie di atti di indirizzo delle Nazioni Unite, purtroppo rimasti fino ad oggi lettera morta”. Il Comitato Pro-Saharawi di Campi Bisenzio “Nadjem el Garhi” si trova presso la Parrocchia di Santa Maria a Campi.

Nel rispetto dei diritti umani il Comune espone la bandiera Saharawi

14 novembre 2010

Nel rispetto dei diritti umani e per solidarietà verso la città gemella Bir Lehlu nel Sahara occidentale, ridotta a tendopoli nel deserto algerino, la Giunta Comunale di Campi, ha consegnato il 9 novembre scorso un ODG al consiglio comunale, chiedendo il rispetto dei diritti umani nei territori del Sahara Occidentale, occupato. A tale proposito la giunta ha deciso di denunciare l’uccisione dei cittadini Saharawi, esponendo sul palazzo comunale una bandiera della R.A.S.D. listata a lutto. Campi Bisenzio Blog come voce dei cittadini di Campi, non si può esimere dal ripetere questo grido di protesta e di indignazione riproponendo una bandiera virtuale su questo post.

Diritti&Rovesci la rassegna teatrale dedicata all’incontro tra i popoli, al dialogo e alla conoscenza reciproca, il programma degli eventi

14 ottobre 2010

SABATO 16 OTTOBRE ORE 21.30 il TEATRO DANTE ospita nell’ambito del Festival Musica dei Popoli la GRANDE ORCHESTRA DI TANGO di Juan Jose Mosalini dall’Argentina. Juan José Mosalini è conosciuto in Europa come l’ambasciatore più rappresentativo del tango, tra i rari artisti capaci di farlo rivivere in tutte le sue espressioni, dalle origini alla contemporaneità. Con la  Grande Orchestra di Tango, propone uno spettacolo di forte impatto musicale ed emotivo, dove il canto, la danza e la musica si fondono in un irresistibile vortice. Info e prenotazioni Biglietteria Teatro Dante, piazza Dante 23 Campi Bisenzio il venerdì e sabato dalle ore 16 alle 19 e il giorno di spettacolo da un’ora prima dell’inizio dell’evento – Posto unico non numerato – Intero euro 15 più prevendita – Ridotto (bambini sotto i 12 anni, over 65 e studenti universitari) euro 12 più prevendita. Biglietti in vendita anche nei punti vendita Box Office e sul sito http://www.boxol.it

MERCOLEDÌ 17 NOVEMBRE ORE 21 il TEATRO DANTE presenta SOGNO, FIORE, VITA (Yume, Hana, Ikiru), Danze tradizionali giapponesi del gruppo Manjushaka dalGiappone. Dopo il grande successo riscosso l’anno passato, tornano al teatro Dante i Manjushaka, il gruppo di danzatori giapponesi che crea spettacoli scenografici ed emozionanti ispirati alle tradizioni e alle varie forme di teatro giapponesi. Il gruppo capeggiato dalla nuova leader Yumeya con il suo gruppo Ryuge-gumi e Orie con il suo gruppo Hanatennyo ricreerà luoghi fantastici e pieni di sogni. Lo spettacolo avrà inizio con un Oiran Show, danzatrici che sfoggeranno i costumi più sfarzosi nella storia del Giappone, quelli del periodo Edo, a cui seguiranno tante novità tra cui alcune danze ispirate all’Italia, paese dove si sono esibiti in prima europea proprio un anno fa qui al Teatro Dante di Campi. Per il pubblico italiano sarà una grande sorpresa vedere i costumi realizzati da loro per queste danze! Non mancheranno le bellissime coreografie dei ventagli e degli ombrellini amati da tutti gli appassionati delle danze più tradizionali giapponesi. Per finire una grande novità accompagnerà le loro danze: i tamburi taikoe uno speciale tamburo che proviene dall’isola di Okinawa. Info e prenotazioni Biglietteria Teatro Dante, piazza Dante 23 Campi Bisenzio il venerdì e sabato dalle ore 16 alle 19 e il giorno di spettacolo da un’ora prima dell’inizio dell’evento – Posto unico numerato – Intero euro 15 più prevendita – Ridotto (over 65/under 26) euro 12 più prevendita – Ridotto scuole di danza euro 10. Biglietti in vendita anche nei punti vendita Box Office e sul sito http://www.boxol.it

MARTEDÌ 26 OTTOBRE ORE 10/12 il TEATRO DANTE ospita nell’ambito del Festival Musica dei Popoli, MUSICAFRICA, Lezione – concerto di musica africana con Gabin Dabiré dal Burkina Faso. MusicAfrica è un progetto promosso da Flog – Centro Flog tradizioni popolari rivolto ai ragazzi delle scuole elementari e medie sulle musiche tradizionali dell’Africa SubSahariana. L’iniziativa nasce per favorire l’integrazione sociale attraverso il linguaggio della musica e allo stesso tempo far conoscere ai ragazzi italiani e stranieri culture e tradizioni diverse dalle loro. Il progetto si inserisce nel contesto di una realtà multietnica cercando di lavorare sia sul mantenimento dell’identità culturale d’origine, sia sullo scambio e la conoscenza reciproca. La lezione-concerto sarà tenuta da musicisti provenienti dal Burkina Faso, sotto la guida del cantante, musicista e compositore burkinabé Gabin Dabirè. Info e prenotazioni, entro il 22 ottobre 2010, Ufficio Cultura Comune di Campi Bisenzio tel 055 8959318 o via email a: cultura@comune.campi-bisenzio.fi.it – Posto unico non numerato euro 1

VENERDÌ 10 DICEMBRE ORE 21 al Teatro Dante in occasione della giornata internazionale Onu dei diritti umani, all’interno del progetto Indagine d’amore-Toscana Unita Contro il Razzismo, iniziativa della Regione Toscana a cura di Teatri d’Imbarco, Incontro IL VALORE DELLE REGOLE.Saranno presenti: Andrea Barducci, Presidente della Provincia di Firenze, Adriano Chini, Sindaco del Comune di Campi Bisenzio. Interverranno inoltre esperti del settore e rappresentanti dell’associazionismo. Presentazione del documentario Il bacio dello straniero,regia di Federico Bondi. Reportage sull’amore e la sessualità nel mondo degli immigrati, o meglio dei nuovi toscani, il loro punto di vista: tra matrimoni misti e matrimoni combinati, tra pregiudizi psicologici e paure di vita. Storie raccolte da un autore che è anche documentarista, in alcune zone della Toscana dove più silenziosamente convivono i conflitti: come gli albanesi nelle colline metallifere o la comunità cinese nella Piana fiorentina. Nella serata sarà distribuito gratuitamente il libro L’amore ai tempi delle migrazioni a cura di Francesca Nicodemi e Cristina Baldi. Il tema della multiculturalità trattato dal punto di vista legale e psicologico. Dal consultorio della Cooperativa sociale Arcobaleno, l’esperienze di una avvocatessa e di una psicologa impegnate quotidianamente con diritti e doveri degli immigrati, il loro disagio fisico e psicologico, le loro paure. La nuova proposta di legge sull’immigrazione della Regione Toscana. Un libro come agile strumento di riflessione sul razzismo e sull’educazione alla legalità

SABATO 11 DICEMBRE ORE 21 TEATRO DANTE all’interno del progetto Indagine d’amore – Toscana unita contro il razzismo un’iniziativa della Regione Toscana a cura di Teatri d’Imbarco Compagnia Teatri d’Imbarco, INDAGINE D’AMORE dallìItalia. Spettacolo teatrale di Nicola Zavagli, con Beatrice Visibelli e Giovanni Esposito, Vania Rotondi, e con Giulia Attucci, Marco Cappuccini, Marco Laudati, Chiara Martignoni, Valentina Testoni. Scene e Luci Fabio De Pasquale. Costumi Cristian Garbo. Musiche a cura di Vladimiro D’Agostino. Organizzazione Cristian Palmi, Giulia Attucci. Regia Nicola Zavagli. Produzione Teatri d’Imbarco. Una famiglia dei nostri giorni, in bilico tra conflitti e separazione. Una madre colta, democratica, impegnata nel sociale come psicoterapeuta, immune da qualsiasi forma di razzismo, finché un giorno la figlia non le porta in casa il “mondo nuovo” ovvero l’amore per un clandestino. Una commedia che racconta le nostre paure, il nostro disordine amoroso, la nostra insicurezza. Info e prenotazioni Teatri d’Imbarco tel. 055 310230-329 4187925 – info@teatridimbarco.it – Posto unico non numerato euro 5.