Posts Tagged ‘dire’

Il Comune di Campi Bisenzio premiato a Dire & Fare 2010

26 novembre 2010

Il Comune di Campi Bisenzio è stato premiato alla rassegna Dire e Fare 2010 con il premio “Città Ideale“, con il progetto “Il Bosco”, laboratori di disegno, teatro e travestimento che hanno coinvolto tantissimi bambini rendendo lo stand del Comune il più seguito dell’intera rassegna.
Sono stati circa 9000 i visitatori che dal 17 al 20 novembre 2010 si sono recati alla Fortezza da Basso di Firenze per la XIII edizione di DIRE e FARE. Un pubblico variegato che ha visto un aumento significativo delle famiglie, dei ragazzi e dei bambini, accanto agli operatori e agli amministratori.
Un’edizione particolarmente difficile che, nonostante i tagli dovuti alla crisi economica ha visto una grande partecipazione degli enti locali, che hanno messo in mostra la loro capacità di produrre risultati e di dar vita ad esperienze innovative.
Quelli di DIRE e FARE sono stati quattro giorni in cui i visitatori della rassegna promossa da Anci Toscana e Regione Toscana si sono mossi tra oltre 60 convegni, seminari e incontri cui hanno partecipato oltre 150 relatori. Particolare attenzione è andata ai laboratori: che tra quelli in Areapubblica, quelli per i bambini nell’area della seconda Biennalina Nazionale dell’Infanzia e quelli per i ragazzi, nell’area SottoVENTI, sono stati più di 100.

La partecipazione di Campi a DIRE e FARE 2010

16 novembre 2010

Inizia da domani, mercoledì 17 fino per concludersi sabato 20 novembre, a Firenze presso la Fortezza da Basso, la rassegna DIRE e FARE, nella quale è inserita  l’Amministrazione pubblica in movimento, promossa da Anci Toscana e Regione Toscana.
“Quattro giorni, come sottolineano gli organizzatori, dedicati a chi, operando nell’Amministrazione pubblica – Enti locali in testa – ma anche nel Terzo settore, nelle agenzie statali e regionali, nelle aziende pubbliche e private, trasforma il proprio impegno e la propria attitudine sperimentale in risposte e servizi efficienti a disposizione dei cittadini, in sviluppo dei territori in cui e per cui lavora”. La rassegna è aperta a tutti ed è ad ingresso gratuito.
Quest’anno a DIRE e FARE torna la Biennalina nazionale dell’infanzia con la cultura dove il mondo della cultura – musei, biblioteche, centri e associazioni culturali – si avvicina ai bambini in modo insolito e divertente.
Il nostro Comune parteciperà alla rassegna con tre laboratori per la scuola primaria:
Un bosco di storie da attraversare, laboratorio di lettura curato dagli operatori della biblioteca per ragazzi Gianni Rodari con la lettura di un testo e la sua illustrazione attraverso disegni realizzati da Brunella Fontani
Sulle ali della fantasia, laboratorio di teatro curato dal Centro Iniziative Teatrali, dove i ragazzi, sollecitati dall’animatore e da un testo potranno inventare il loro personaggio scegliendo tra i diversi travestimenti messi a disposizione.
Giochi con me? Laboratorio aperto per tutta la famiglia, con mille modi diversi per giocare con i grandi, curato dagli operatori della biblioteca per ragazzi Gianni Rodari di Campi Bisenzio e del Centro Iniziative Teatrali. (Il laboratorio è aperto il 17, 18 e 19 novembre dalle 15.30 alle 17, il 20 novembre dalle ore 10 alle 12).
La rassegna si concluderà sabato 20 novembre con l’Operina musicale Il castello Zum-papà a cui parteciperanno i ragazzi della scuola primaria Pablo Neruda di Campi.
La tredicesima edizione di DIRE e FARE si sviluppa in altre due sezioni: SottoVENTI e Area pubblica a cui il nostro comune parteciperà con il progetto Cittadinanza, le politiche possibili. Lo spazio espositivo si trasformerà in una piazza, la Piazza del Confronto de La Città Visibile.
Siete tutti invitati ad affollare la “piazza del nostro comune” ed ragazzi a visitare la Biennalina partecipando ai nostri laboratori.

Dire e Fare 2009 premia il Comune di Campi Bisenzio come “città ideale”

3 novembre 2009

Leggo e riporto con piacere che il Salone della pubblica Amministrazione Dire e Fare, concluso sabato 31 ottobre alla Fortezza da Basso di Firenze, ha assegnato il Premio Città Ideale al Comune di Campi Bisenzio per il progetto La Città Visibile 1989-2009 l’immigrazione a Campi Bisenzio dall’emergenza all’ nterazione.
Il premio è stato consegnato agli assessori Nadia Conti e Hongyu Lin (in foto) dal Direttore generale di Dire e Fare Marcello Bucci.
Alla rassegna il Comune ha presentato una pubblicazione sull’immigrazione a Campi Bisenzio ed il nuovo sito de La Città Visibile.

Campi Bisenzio a Dire e Fare 2009 alla Fortezza da Basso

29 ottobre 2009

Apprendo e divulgo con piacere la notizia che anche quest’anno il Comune di Campi Bisenzio partecipa alla rassegna della pubblica amministrazione. Dire e Fare che ha raggiunto la dodicesima edizione, è dedicata a chi dentro o fuori la pubblica amministrazione, si impegna ad ampliare la rete delle buone pratiche promuovendo la condivisione delle esperienze e l’integrazione delle risorse ai servizi del cittadino.
Quest’anno il comune presenta La Città Visibile 1989/2009, l’immigrazione a Campi Bisenzio dall’emergenza all’interazione, l’obiettivo del progetto è quello di mettere in rete le buone pratiche che hanno favorito a Campi Bisenzio il processo di integrazione e di interazione con i cittadini immigrati.
La manifestazione si svolge alla Fortezza da Basso a Firenze dal 28 al 31 ottobre 2009.

Campi Bisenzio alla rassegna “Dire & Fare”

10 novembre 2008

biennalina_banner1Sul portale del Comune di Campi, apprendo con piacere, che da mercoledì 12 a sabato 15 novembre il Comune di Campi Bisenzio sarà presente alla rassegna Dire & Fare, promossa da Regione Toscana e Anci Toscana a Firenze, presso la Fortezza da Basso.
Dire&Fare si presenta come uno spazio aperto dove attori di diversa natura, tra enti pubblici, aziende, associazioni, organizzazioni sindacali e imprenditoriali, il terzo settore, scuole e università, possono conoscersi e farsi conoscere, esponendo i propri progetti di maggior successo e mettendo a disposizione il proprio patrimonio di esperienze e idee. Dire&Fare è inoltre un vera e propria vetrina dei progetti più innovativi realizzati dalla pubblica amministrazione, oltre che una concreta opportunità per far crescere la cultura di rete condividendo le esperienze all’interno di una logica di efficienza.
Il Comune di Campi, è presente presso lo stand della Regione Toscana proprio nello spazio Fatto con il Servizio Segnalazione e il progetto P@A – Piana Attrattiva. Campi Bisenzio ha anche un proprio stand nella Biennale nazionale dell’infazia (Padiglione Spadolini – piano terra – stand O 15-17) in cui presenta tre progetti:

– l’attività della biblioteca di biblioteca di Villa Montalvo, il cui Servizio di documentazione è un punto di riferimento di livello nazionale;
– le attività svolte durante il festival di animazione teatrale LuglioBambino, appuntamento fisso da quindici anni a Campi Bisenzio, che da quest’anno ha visto la partecipazione di artisti internazionali;
– il  Dante dei piccoli, la rassegna teatrale dedicata interamente ai bambini prevista per la nuova stagione del Teatro Dante.

Allo stand saranno attivi anche laboratori di lettura e di teatro a cui parteciperanno alcune classi delle scuole di Campi. Il programma completo con tutti gli appuntamenti della rassegna è consultabile a questo indirizzo: www.dire-fare.eu.

L’ingresso alla rassegna è gratuito con orario:

Mercoledì 12 – dalle ore 15 alle ore 18
Giovedì 13 – dalle ore 9 alle ore 18
Venerdì 14 – delle ore 9 alle ore 18
Sabato 15 – dalle ore 9 alle ore 13