Posts Tagged ‘democratica’

Rifiuti: i Comitati ringraziano per l’affluenza all’Odeon

29 gennaio 2013

comunicato-odeon-e-greve

Notte campigiana: tutti gli eventi di questo caldo mercoledì 27 giugno, fino alle ore 01.00

27 giugno 2012

Mercoledì 27 giugno, un’altra calda ed afosa serata estiva ci aspetta nel centro di Campi che offre come ogni mercoledì il modo di passare all’aperto le ore serali, ecco il programma di questa sera:

Per “Estate a Campi”, nel centro storico; Mercatino notturno enogastronomico e dell’artigianato per le vie centrali con esibizioni di Ballando Ballando e della Palestra Live Fitness Show. I negozi resteranno aperti fino alle 24.00 in collaborazione con Fare Centro Insieme.

Alle ore 21.30 alla Festa Democratica di Campi Bisenzio, presso i giardini della Rocca Strozzi, secondo appuntamento di “Elzeviro e la metropoli d’autore”. Edoardo Semmola incontra Erriquez, storico cantante della Bandabardò, insieme a I Matti delle Giuncaie: quattro “matti” folk provenienti dalla Maremma toscana che nelle fredde sere d’inverno e nelle calde notti d’estate folleggiano a tutte corde per un viaggio intorno al mondo con chitarre e mandolino. Dal tango alla rumba, dal cancan alla suite, cantando a squarciagola iappappà !
E finalmente è il momento! Dalle giuncaie si alzano in volo gli uccelli per accogliere l’estate e il primo vero EP dei Matti. Un’avventura musicale a tiratura limitata in cinque brani che vede tutta la folle potenza dell’hard folk dei Matti sposarsi con suoni per noi nuovi e sperimentazioni: chitarre elettriche, flauti, tromboni, bombardini… bidoni della spazzatura! La nota che più ci fa bene al cuore è la partecipazione in fase di scrittura e di registrazione di Enrico “Erriquez” Greppi che ha firmato con loro “Il Bagno nella Canapa”, fragoroso brano che apre l’album. Fino al 16 luglio 2012 Scarica il programma di tutte le serate e se vuoi gustare le migliori specialità campigiane sceglile direttamente dal Menù.

Come sempre non mancherà neppure l’occasione di poter contribuire alla solidarietà verso i terremotati dell’Emilia con la Misericordia di Campi, che attraverso i suoi volontari venderà Parmigiano Reggiano in via Santo Stefano  dalle ore 18.00 fino alle 01.00 di questa notte. Il parmigiano proviene dal Caseificio Sociale Le 4 Madonne di Modena. L’opera dei Volontari della Misericordia di Campi ha incontrato la solidarietà dei campigiani che hanno acquistato alcune centinaia di chili di questo pregiato e gustoso prodotto.

In fatto di solidarietà con le popolazioni terremotate dell’Emilia, ricordo anche l’iniziativa del Cantiere Sociale Camilo Cienfuegos di Campi Bisenzio (via Chiella 4) per la raccolta di vario materiale di uso e consumo come indicato nel volantino allegato oppure visitate il sito www.k100fuoegos.org

Nel pomeriggio segnalo anche che alle 18.00 all’associazione Tarabaralla di via Saliscendi si terrà la presentazione del libro “Anahì del mare. La dittatura in Uruguay, la notte di un popolo” di Anna Milazzo Cecchi. La presentazione è curata dalla stessa associazione Tarabaralla in collaborazione con Auser, Circolo colturale Larocca e la sezione soci Coop di Campi. A presentare il libro sarà Silvana Moroni, responsabile del gruppo 014 di Amnesty International, insieme a Paolo Sandrucci di Amnesty International ed Antonella Ciabatti, esperta in letteratura latino americana. Pe rinformazioni: 055.891169 – 338.3917152 – 339.5680858.

E alle ore 18 a Villa Rucellai (Sala 4 Stagioni) sarà presentato il libro di Xiaping Yang Come due farfalle in volo sulla Grande Muraglia. Saranno presenti Xiaping Yang (autrice del libro), Nadia Conti assessore all’Immigrazione, Hongyu Lin assessore ai Rapporti con la Comunità Cinese, Severino Loiero preside della Scuola media Garibaldi-Matteucci e Quintilio Cherubini presidente della società Idest. Sarà offerto un piccolo aperitivo a tutti i presenti. L’ingresso è gratuito.

Campi – Firenze e Campi – Prato, come collegare la nostra cittadina con il trasporto su ferro, se ne parla stasera alla Festa Democratica ore 21.30

26 giugno 2012

Un caldo mercoledì sera di festa da passare a Campi (20 giugno) tutti gli eventi

20 giugno 2012

Molti sono gli eventi che ci porteranno fuori dalle case anche questa sera, per il piacere di un pò di fresco e per gustare spettacoli e cucina, ecco il programma di questo caldo mercoledì 20 giugno:

Per “Estate a Campi”, nel centro storico; Mercatino notturno per le vie centrali con giochi gonfiabili ed esibizioni di Campidanza in collaborazione con Arteintè e della Palestra Academyc Center. Da segnalare in particolare; ENOART con mercatino enogastronomico e della’artigianato e negozi aperti fino alle 24.00 in collaborazione con Fare Centro Insieme.

Riparte oggi presso il giardino della Rocca Strozzi, la Festa Democratica di Campi, tante serate con teatro, concerti, musica e politica. Non mancherà la buona cucina. Per la serata inaugurale alle ore 21.00 l’Ass.Culturale “Re Dancan” presenta “Questo folle sentimento che …”, spettacolo omaggio a Lucio Battisti. Presenta Bruno Santini. Fino al 16 luglio 2012 Scarica il programma di tutte le serate e se vuoi gustare le migliori specialità campigiane sceglile direttamente dal Menù.

Non mancherà neppure l’occasione di poter contribuire alla solidarietà verso i terremotati dell’Emilia con la Misericordia di Campi, che attraverso i suoi volontari venderà Parmigiano Reggiano in via Santo Stefano  dalle ore 18.00 fino alle 01.00 di questa notte. La vendita verrà riproposta anche mercoledì 27 giugno.

Alle ore 21.00, presso la tensostruttura del Parco di Villa Montalvo, l’Associazione Fabio Jonathan Onlus organizza una serata di danza in collaborazione con la Scuola di Danza Spazio A. La giovane scuola di danza Spazio A presenterà il proprio saggio di fine anno animato dai gruppi di danza moderna e contemporanea della scuola e musica dal vivo. Spazio A è la sede dell’associazione sportiva dilettantistica Progetto AliREmote, nata nell’estate del 2011. Spazio A è un luogo domestico e accogliente, fatto di danza e movimento, dove i bambini crescono sani e i grandi si mantengono in forma. Le giovanissime danzatrici della scuola presenteranno nella magica cornice del Parco il frutto di un anno di lavoro coreografico all’insegna della creatività e del divertimento, sotto l’attenta direzione artistica della coreografa e insegnante Elisa Romagnani e la direzione tecnico organizzativa della dott.ssa Camilla Vuolato. All’interno della serata ci sarà la possibilità di poter usufruire di un punto ristoro con bevande e stuzzichini il cui ricavato sarà devoluto all’Associazione Fabio Jonathan O.N.L.U.S.. Spazio A invita tutti a partecipare ai festeggiamenti per il primo anno di vita di un’emozionante esperienza che ha coinvolto insegnanti qualificati, genitori pazienti e bambini entusiasti.

Al via la Festa Democratica di Campi Bisenzio Edizione 2012

20 giugno 2012

Dal 20 giugno al 16 luglio 2012 presso il parco della Rocca Strozzi riparte la Festa Democratica edizione 2012
Scarica il programma di tutte le serate e se vuoi gustare le migliori specialità campigiane sceglile direttamente dal Menù

Tusitala – Laboratorio di Scrittura

7 febbraio 2012

Mercoledì 7 marzo 2012 dalle ore 18.00 fino alle 21.00, presso il Centro Adolescenti Canapè, in via Giusti, 7 a Campi Bisenzio, torna il Laboratorio di scrittura democratica Tusitala, il raccontastorie.
Non sarai uno scrittore ma sì che sai scrivere!
Il laboratorio è aperto a tutti, anche a quelli che hanno idee e poco tempo o poca voglia o poca ispirazione. Questo NON è un corso di scrittura creativa: non si elargiscono segreti per avere successo né per scrivere best-seller. Questa è un’officina in cui ogni partecipante scrive e legge i suoi lavori e li condivide con gli altri. Perché il primo articolo della Repubblica della Scrittura Democratica è “tutti possono scrivere” e il secondo “Per scrivere, occorre leggere e… scrivere”!
Cos’è?
Il laboratorio è un percorso di invito alla stesura di testi di diversa lunghezza e di differenti contenuti. L’obiettivo è quello di condividere metodi e modelli di scrittura per arrivare alla composizione di un testo narrativo. Il laboratorio NON è un corso di scrittura ma un’officina in cui i saperi dei partecipanti vengono messi a disposizione di tutti, grazie all’idea che non tutti possono diventare romanzieri ma tutti possono scrivere. E che per migliorare a scrivere occore – a parte scrivere – ascoltare storie e leggerle. Noi lo faremo insieme. Il corso è tenuto da Leonardo Sacchetti, direttore di NovaRadio Città Futura e autore del romanzo Tusitala
A chi è rivolto?
A tutti: a quelli che hanno scritto qualcosa, a quelli che non lo hanno mai fatto e a quelli che, sì: vorrebbero proprio ma…
Orario: Mercoledì dalle 18 alle 20 a partire da mercoledì 7 marzo per 10 incontri presso il Centro Canapè di Campi Bisenzio
Con quota di partecipazione di 60€
Per info e iscrizioni: 055/8979391 – 340/6201078 – info@coopmacrame.it

Cento iniziative in venti giorni: oggi alle Cascine parte la Festa Democratica 2011 di Firenze

24 agosto 2011

Cento dibattiti e venti concerti in venti giorni. E’ il “ritmo” della Festa del PD metropolitano di Firenze, che si aprirà oggi 24 agosto al parco delle Cascine e che quest’anno ospiterà la Festa nazionale sull’informazione. Fino al 12 settembre, data in cui si chiuderà l’evento, ogni giorno si svolgeranno da un minimo di due ad un massimo di sette iniziative e uno spettacolo a sera.
Un programma ricchissimo che affronterà tanti temi di attualità sia sul piano locale che su quello nazionale: dalla crisi economica alla riforma degli Enti locali e in particolare il futuro delle Province, dalla gestione dell’acqua alla giustizia, dalla medicina al trasporto pubblico locale, dal gioco d’azzardo ai diritti civili.
“Si dice che a Firenze discutiamo sempre su tutto – dice il segretario metropolitano del PD di Firenze, Patrizio Mecacci –. Ecco, alle Cascine lo faremo ancora di più. La Festa sarà una piccola città aperta dentro la città: basterà alzare la mano per dire la propria opinione”.
A fare da filo conduttore nelle tre settimane di incontri saranno le questioni legate all’informazione. Per parlare di questo arriveranno alle Cascine, tra gli altri, Enrico Mentana e l’amministratore delegato di La7 Giovanni Stella (25 agosto), il nuovo direttore de L’Unità Claudio Sardo e Sergio Staino (1 settembre), Corrado Formigli, Corradino Mineo di Rainews e Luca Sofri de Il Post (3 settembre), Eugenio Scalfari (7 settembre), Giovanni Floris di Ballarò e il direttore del Messaggero Mario Orfeo (8 settembre), Maria Luisa Busi e il direttore di Europa Stefano Menichini (9 settembre). Si parlerà di libertà di stampa e privacy, di tv e di digitale terrestre, di social media e siti web d’informazione locali, di precariato giornalistico e dell’immagine della donna sui media.
“L’informazione – dice il vice-reponsabile Informazione e Cultura del Pd nazionale, Francesco Verducci – è il cuore pulsante delle nostre democrazie. In Italia dall’inizio degli anni novanta viviamo un asfissiante conflitto d’interessi che condiziona la libertà e il pluralismo. A questo si aggiungano i tagli del governo della destra che negli ultimi anni hanno messo a rischio chiusura centinaia di testate nazionali e locali, con gravissime ripercussioni in temini di perdita di occupazione e aggravio del precariato. In questi venti giorni, a Firenze – conclude Verducci – faremo in modo che questo tema torni principale e urgente nell’agenda politica per ricostruire l’Italia”.
Ci saranno due palchi e uno spazio incontri dedicati ai dibattiti. Sul palco centrale, oltre ai giornalisti e agli opinionisti, saliranno naturalmente anche diversi ospiti politici. Il primo sarà l’ex ministro del Lavoro Cesare Damiano (27 agosto). Poi, il giorno seguente, sarà la volta di Giuseppe Civati, consigliere regionale lombardo e coordinatore del forum PD Nuovi Linguaggi. Il 29 agosto Matteo Orfini e Andrea Orlando, il 2 settembre la presidente dell’assemblea del PD Rosy Bindi, il 4 settembre Cecilia Carmassi e Luciano Violante, il 5 settembre il vicesegretario Enrico Letta, il 6 settembre Gianni Cuperlo, il 9 settembre Vannino Chiti e il 12 settembre Marco Meloni. L’11 settembre Claudio Martini e Davide Zoggia e, in una serata dedicata al decimo anniversario dalla strage delle Torri Gemelle, Massimo D’Alema.
Il palco centrale ospiterà anche le serate con il presidente della Provincia di Firenze Andrea Barducci (31 agosto), il sindaco di Firenze Matteo Renzi (10 settembre), il presidente della Regione Enrico Rossi e il segretario del Pd toscano Andrea Manciulli (12 settembre).
Ma dalla Festa Democratica passeranno anche tutti gli altri amministratori fiorentini del PD, e lo faranno per rispondere alle domande dei fiorentini. A partire dal 25 agosto, infatti, ogni sera ci sarà lo spazio “Diglielo!”: mezz’ora di botta e risposta tra, da una parte, i cittadini e dall’altra presidenti dei quartieri fiorentini, gli assessori comunali, provinciali, regionali. Le domande agli amministratori possono anche essere inviate all’indirizzo email festacascine@gmail.com oppure lasciate sulla pagina Facebook della Festa (www.facebook.com/festademocraticafirenze).
Il terzo palco sarà quello musicale gestito dai Giovani Democratici. Qui suoneranno, tra gli altri, i Tran de Vie (24 agosto), La Zurda (29 agosto). Il 1 settembre andrà in scena, direttamente da Torre del Lago, il Mamamia. Poi sarà la volta dei Nobraino (30 agosto), i Marta sui Tubi (3 settembre), i Kalàscima (4 settembre), gli Aucan (5 settembre), gli Après la classe (11 settembre). E l’8 settembre andrà in scena “Rimapagina”, uno spettacolo di improvvisazione poetica sui temi dell’attualità con David Riondino e i Poeti dell’Ottava (e la fondamentale partecipazione attiva del pubblico).
La Festa Democratica 2011 ospiterà anche un importante servizio ai cittadini: il bussino-punto vendita dell’Ataf dove si potranno comprare biglietti e abbonamenti. www.festademocraticafirenze.it

“Tutti in bici” alla Rocca Strozzi; domani 7 luglio, pizza gratis a chi partecipa alla prova di abilità

6 luglio 2011

Hai voglia di montare in bici e scorrazzare nell’ampio giardino della Rocca Strozzi? puoi farlo partecipando alla prova di abilità che si terrà domani il 7 luglio.
Giovedì 7 luglio 2011 in occasione della 3° Festa Democratica di Campi Bisenzio si svolgerà una prova di abilità su bici organizzata dalla Società Ciclistica Campi Bisenzio.
La manifestazione si svolgerà nel giardino della Rocca Strozzi. Il ritrovo e l’iscrizione è fissato per le ore 17:30 presso il ristorante della Festa, la partenza è prevista per le ore 18:30.
Possono partecipare tutt coloro che sono nati negli anni, 1999, 2000, 2001, 2002, 2003, 2004, avere una bici, un casco e tanta voglia di divertirsi.
La prova, cronometrata, consiste nell’affrontare un facile percorso nel giardino lungo il quale sono stati posti dei semplici ostacoli come birilli, ponte basculante, passaggio sotto l’asticella etc.
A tutti i partecipanti verrà offerta una pizza nel rinomato ristorante-pizzeria della Festa Democratica, inoltre saranno premiati i primi classificati di ogni categoria.
L’iscrizione è gratuita.

La 3° Festa Democratica del PD di Campi Bisenzio inizia il 22 giugno

20 giugno 2011

Riparte la Festa di PD di Campi Bisenzio con la programmazione artistica di Sandra Gesualdi, dal 22 giugno al 18 luglio 2011, anche quest’anno presso il grande giardino della Rocca Strozzi. Dopo questa scelta, il neo-segretario ed organizzatore della Festa, Matteo Goretti, spiega che “la riconferma di Sandra Gesualdi mi sembrava doverosa, dopo aver constatato che dopo due anni di ottimo lavoro la nostra festa è vista come vero e priprio cambiamento del modo di fare politica all’interno di questo tipo di manifestazioni. Grazie proprio al lavoro di Sandra e Bruno Santini la nostra festa Democratica è stata alla ribalta anche di conache nazionali e le richieste di artisti di ogni genere sono pervenute in questi mesi da gran parte d’Italia. Sono sicuro che con l’apporto appassionato di tutti i nostri magnifici volontari anche quest’anno la nostra festa allieterà le calde serate dei campigiani”.
Ci saranno tante novità racconta Goretti: “oltre alle riconferme del delizioso Ristorante a tutta pecora e alla rivisitazione della Pizzeria, ci sarà tanto spazio per i bambini, per i giovani che saranno protagonisti di uno spazio autogestito e dei meno giovani che faremo divertire con una irriverente tombolata. Non mancheranno le solite “invasioni campigiane” e tanta buona musica. la politica sarà di casa con tanti illustri ospiti sia di carattere comunale e provinciale che di spessore nazionale. Bar, animazione e tanti giochi. Insomma tutto quello di cui una festa democratica ha bisogno”.
La Festa Democratica 2011 a Campi Bisenzio è UNìTà
La scenografia è quella della Rocca Strozzi, che possente e romantica raccoglie intorno a se, anche per quest’anno, la 3° edizione della Festa Democratica di Campi Bisenzio. La formula aggiornata prevede conferme e novità sul programma con una doverosa dedica all’Unità; partendo dalle celebrazioni del 150°, l’Unità assume, di sera in sera vari significati. Basta spostare l’accento e ci viene in mente le passate Feste dell’Unità, in cui Campi spiccava per ingegno e partecipazione, oppure il giornale fondato da Gramsci, ma soprattutto questa nostra Italia unita e contemporanea. Unità come compartecipazione, come volontariato laico, come presenza, come governo, come costituzione, come libertà da esprimere e diritti da difendere, come piccoli progetti creativi da regalare alla comunità che ci appartiene e che nel frattempo si è aperta a nuove cittadinanze e nuove culture.
Ecco allora che abbiamo deciso di comunicare molto con molti, con chi avrà voglia di ascoltare e offrire la propria opinione.
Le immancabili Invasioni Campigiane sono state organizzate in otto serate in cui Bruno Santini che le ha curate, conduce i propri ospiti, accompagnato dalla chitarra di P. Franza, in un’amabile discussione tra il serio e il faceto affrontando temi che vanno dal lavoro e il mobbing, la cucina, i 100 anni di Lanciotto Ballerini, le news, la comicità, il classico “Benvenuti in casa Gori”, Amici Miei e la proiezione dell’Ultima Zingarata in cui appare Monicelli; e tra psicologia e testimonianze anche la chirurgia estetica!
I concerti selezionati presentano esclusivamente musica italiana, facendo attenzione ai ritmi d’autore e alle composizioni sperimentali e nuove: ecco l’orchestra dei Camillo Cromo con le loro atmosfere felliniane accompagnate dal video art di P. Moretti, i NUJU gruppo folk e rock emergente che presenterà il nuovo album, il tributo a De Andrè, gli irriverenti Tolomei’s Brothers, l’energia di G. e i Ragazzi Scimmia, la tradizione di Cantantutticantanchio, lo swing degli Spirito Divino e altre sorprese in musica.
Il teatro è quello delle emozioni politiche e dei ricordi con La “Compagnia per l’acquisto dell’Ottone” vittoriosa al Concorso “Convitto e Alloggio” con il “Racconto da una casa del popolo”. O quello della poesia di “NotteCampana” di e con C. Monni e Banda Ori o le letture impegnate di D. Morozzi, in scena con “Articolo Femminile” e lo show M. Lombardi in No Party.
Dibattiti protagonisti sul palco centrale, in prima serata, per temi attuali come l’aeroporto coi sindaci e il presidente della Provincia, con i Giovani Democratici e Passoni su lavoro e precariato, sul “Tempo delle donne” col sindacato, C. Carmassi e le associazioni, sul l’ambiente al tempo della Green Generation; sul divano di “Parla con Noi” i progetti sull’immigrazione, le donne arabe, e l’autore di “Negro, Ebreo, Comunista”.
Nuova la formula col timer che scorre e 59 minuti di “Dialoghi in corso” all’aperitivo o prima dei concerti serali per parlare di coppie di fatto, testamento biologico, Città della Piana, libertà di culto, omofobia, legge elettorale, maggioranza, acqua di tutti, coinvolgendo segretari, giornalisti, tecnici, amministratori, politici, associazioni e chiunque voglia intervenire..
La Costituzione sarà una presenza fissa con le letture estemporanee di “All’improvviso la Costituzione” e il progetto fotografico “TeloLeggoInFaccia”, in cui primi piani bianco e nero degli amministratori, fotografati da C. Neri, saranno abbinati ai principali articoli della Costituzione.
E ancora presentazione di libri, favole in giardino, spazio giochi per bambini e un laboratorio di balocchi, una libreria più grande, I’ Cine, progetti paralleli come la Lavagna dei pensieri…
L’Unità dei sapori con l’immancabile Osteria Vecchia Campi e il suo piatto famoso nel mondo, la pecora! Pizzeria, la Caffetteria-Pub gestita dai giovanissimi, e un amarcord coi tappi e la Tombola “politica” e “degli Assessori” che riserverà approfondimenti informali.
“Ogni anno – dichiara Matteo Goretti Segretario Comunale è una fatica grande riuscire a organizzare una festa così, soprattutto per il budget ridotto all’osso; ma alla fine, grazie anche all’impegno dei tanti volontari che ogni sera saranno a lavorare, ci piace pensare di regalare alla nostra comunità un luogo di incontro, scambio e pensiero e sana politica”.
Sandra Gesualdi
Tutto il programma della festa, giorno per giorno lo trovate nella sezione Eventi di questo blog.

Festa Democratica di Campi Bisenzio, il programma dell’ultima settimana di eventi

12 luglio 2010

Ed eccoci al programma della quarta ed ultima settimana di eventi della Festa Democratica di Campi Bisenzio, che conclude il suo svolgimento nel giardino della Rocca Strozzi, ogni sera fino dalle 21.15, con tanti ospiti che parteciperanno a dibattiti e complessi musicali che animeranno le serate campigiane. Ricordo che è presente anche un’ottimo servizio gastronomico e tanti giochi per i più piccoli.
Martedì 13 luglio per le Invasioni Campigiane alle ore 21.15, “volontari volenterosi…” si parla di volontariato con A.Ciriolo Frat. Pop. San Donnino, C. Biancalani, Misericordia Campi B., V. Zuardi P. A. Campi, S. Carli CRS Regi. Toscana, L. Franchi Avis, D. Costanzo regista, S. Cocchi PD, P. Mengozzi Ass. Comune Campi B. a seguire proiezione del film I volontari (Italia, 1998) di D. Costanzo
Mercoledi’ 14 luglio per le Invasioni Campigiane alle ore 21.15, “Fumetti&figurine”, un tema caro a chi è rimasto un “bambino” dietro alle figurine ed ai fumetti, con S. Bartolomei, E. Tirini, L. Boschi. Sul Palco Centrale alle ore 22.15, The old School Band & M. Mollica in concerto. Blues e dintorni.
Giovedi’ 15 luglio sul Palco Centrale alle ore 22.15, “il lavoro in tempo di crisi”, dibattito di notevole interesse con G. Cuperlo, deputato PD, A. Barducci, Presidente Provincia di Firenze e A. Gramolati, Segr. Regionale CGIL a seguire Thunder Toufu 6.6 con P. Yu, dj set live e P. Harden Visuals. Musiche etno/elettro con improvvisazioni visive
Venerdi’ 16 luglio per le Invasioni Campigiane alle ore 21.15, “matti per il rock’n roll” con P.Strino regista, D. e J. Flagiello, U. Scarlini e G.G. Sernissi, R. Palumbo. Sul Palco Centrale alle ore 22.15, dennis & the jet in concerto
Sabato 17 luglio per le Invasioni Campigiane alle ore 21.15, un’incontro veramente interessante perchè “Parliamo – leggiamo di costituzione ed evasione fiscale” con A. Leccese Prof. , Bamba, N. Molino tributarista, R. Torelli, P. Bussagli attore. A seguire sul Palco Centrale alle ore 22.15 i Gruppi della scuola blue note di Campi Bisenzio in concerto
Domenica 18 luglio per le Invasioni Campigiane alle ore 20.30, si affronta il mondo al femminile con “Care ragazze e la seduzione” con V. Franco Senatrice PD, P. Listri D.Pellegrinotti, P. Cecchi stilista, R. De Caro. A seguire sul Palco Centrale alle ore 22.30, L’uomo che parla delle donne uccise dagli uomini monologo di P.Bussagli
Lunedi’ 19 luglio ultima serata delle Invasioni Campigiane alle ore 21.15, con la “Comicità in tv”, saranno presenti A. Capasso e A. Muzzi. A seguire sul Palco Centrale alle ore 22.15, Vidaloca live spettacolo di cabaret con A. Capasso, I. Periccioli e P. Gazzo, ed a seguire lo spettacolo di fuochi d’artificio sul Bisenzio.
Il programma degli eventi sarà arricchito sul blog di Campi Bisenzio, con post di eventuali dettagli ed approfondimenti su particolari incontri, rammento che la Festa è organizzata dal Gruppo PD di Campi Bisenzio.