Posts Tagged ‘danza’

L’Ossessione e la Passione: monologhi di E.A.Poe e S.Benni riproposti dalla Compagnia Teatrale S.Stefano

28 febbraio 2014

1606527_686417568066043_926449050_oSabato 1 marzo lalle ore 21.15, la Compagnia Teatrale Santo Stefano propone i Monologhi tratti da “Il cuore rivelatore” di E.A.Poe e “Onehand Jack” di S. Benni. Il Cuore regola il sistema circolatorio, ma anche ossessioni e passioni, attraverso questo spettacolo arricchito da danza e pittura si vuole indagare le potenzialità dell’emozione portata al suo eccesso negativo e positivo.
L’OSSESSIONE: Monologo tratto da IL CUORE RIVELATORE di Edgar Allan Poe.
La confessione di un assassinio perpetrato per eccessiva acutezza di sensi, non per pazzia ma solo per eccessivo nervosismo ed esasperazione. Almeno questo è quanto ritiene il protagonista. In verità non ci sono motivi per un omicidio se non una morbosa ossessione nei confronti di un occhio. Poe è riuscito in questa breve novella a passare in rassegna i più emblematici tratti di una mente malata: incapacità di legare avvenimenti in base alle circostanze svilendo la portata di alcuni e intensificando quella di altri, l’ossessione verso qualcosa e infine manie di persecuzione che portano alla rovina di sè. Il tutto in un linguaggio dettagliato che regala un clima di crescente tensione e permette di essere ora nei panni dell’omicida, ora in quelli della vittima spaventata e ansimante, il cui battito del cuore sarà fonte di nuova ossessione.
LA PASSIONE: Monologo tratto da ONEHAND JACK di Stefano Benni.
Con una sola mano si può suonare un contrabbasso? Sì, quando lo si desidera più di ogni altra cosa.
Dai bassifondi di una città malfamata dove la violenza prevale, una delicata e divertente storia di un personaggio semplice che riscatta la propria misera esistenza e quella dell’amata travalicando limiti fisici e soprusi di chi si impone usando armi e prepotenza. Una città che malgrado il degrado che la possiede, riesce a far sentire ancora il ritmo di un sogno che batte piano come un grande cuore.
Monologhi SARA GUASTI
Coreografie GRUPPO DANZA CON-TEMPO
Contrabbasso FRANCESCO “ZIO PACO” GIMIGLIANO
Installazioni artistiche ALESSIO CALEGA
INFO / PRENOTAZIONI 055.890389 – 055.890714

Il centro iniziative teatrali lancia il progetto Cit-Azioni; sabato 5 ottobre l’Open-Day

2 ottobre 2013

1003389_167647953420902_2091957325_nIl Centro Iniziative Teatrali di Campi ci spiega il nuovo progetto “Cit-Azioni”:

In questo periodo di EMERGENZE il nostro bisogno primario è “fare” e “fare insieme” cose belle e utili. Lavoreremo, in collaborazione attiva con gli allievi,
in laboratori artigiani, alla costruzione di un progetto, il processo sarà quindi orizzontalmente verticale e permetterà da subito, agli allievi, di prendere parte al percorso creativo. DINAMISMO è la nostra parola d’ordine che passa dall’ascoltarsi e aiutarsi reciprocamente. Come diceva Einstein “È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie”.
Cit-Azioni è un progetto di Formazione teatrale, danza contemporanea, canto, movimento creativo, fotografia e tanti altri seminari che proporremo durante l’anno.
Iniziano i corsi di Fabbrica di Teatro per Bambini & Ragazzi, aperta a tutti i bambini e ragazzi che intendono avvicinarsi al mondo del teatro in modo ludico, divertente e creativo, della Scuola di Formazione Teatrale per Adulti, un percorso creativo per la cura del sé che risveglia i sensi. Stimola la mente, nutre lo spirito e rigenera il fisico. Un concetto “nuovo” di scuola di teatro. Aperti anche i laboratori di movimento creativo, di danza contemporanea: “I cinque sensi” (una esplorazione del movimento come mezzo espressivo attraverso i principi Laban/Bartenieff), di Yoga a cura di Ginko Lab e di fotografia. Tra gli insegnanti cisono gli attori e registi Manola Nifosì e Sergio Aguirre, Gabriella Baldassini, Lorella Rapisarda, Sonia Squilloni , Rossana Baroncelli, Silvia Fabiani e Ambra Colacione.
Sabato 5 ottobre dalle ore 15.00 alle ore 17.30 ci sarà l’Open Day che permetterà in modo gratuito di assaggiare tutte le attività del progetto. Per informazioni: 329-8628437- 055-8964519- La segreteria è aperta il martedì e il giovedì dalle 18 alle 20 in via V. Veneto 5, 5 piano, Campi Bisenzio.

foto scuola

Un caldo mercoledì sera di festa da passare a Campi (20 giugno) tutti gli eventi

20 giugno 2012

Molti sono gli eventi che ci porteranno fuori dalle case anche questa sera, per il piacere di un pò di fresco e per gustare spettacoli e cucina, ecco il programma di questo caldo mercoledì 20 giugno:

Per “Estate a Campi”, nel centro storico; Mercatino notturno per le vie centrali con giochi gonfiabili ed esibizioni di Campidanza in collaborazione con Arteintè e della Palestra Academyc Center. Da segnalare in particolare; ENOART con mercatino enogastronomico e della’artigianato e negozi aperti fino alle 24.00 in collaborazione con Fare Centro Insieme.

Riparte oggi presso il giardino della Rocca Strozzi, la Festa Democratica di Campi, tante serate con teatro, concerti, musica e politica. Non mancherà la buona cucina. Per la serata inaugurale alle ore 21.00 l’Ass.Culturale “Re Dancan” presenta “Questo folle sentimento che …”, spettacolo omaggio a Lucio Battisti. Presenta Bruno Santini. Fino al 16 luglio 2012 Scarica il programma di tutte le serate e se vuoi gustare le migliori specialità campigiane sceglile direttamente dal Menù.

Non mancherà neppure l’occasione di poter contribuire alla solidarietà verso i terremotati dell’Emilia con la Misericordia di Campi, che attraverso i suoi volontari venderà Parmigiano Reggiano in via Santo Stefano  dalle ore 18.00 fino alle 01.00 di questa notte. La vendita verrà riproposta anche mercoledì 27 giugno.

Alle ore 21.00, presso la tensostruttura del Parco di Villa Montalvo, l’Associazione Fabio Jonathan Onlus organizza una serata di danza in collaborazione con la Scuola di Danza Spazio A. La giovane scuola di danza Spazio A presenterà il proprio saggio di fine anno animato dai gruppi di danza moderna e contemporanea della scuola e musica dal vivo. Spazio A è la sede dell’associazione sportiva dilettantistica Progetto AliREmote, nata nell’estate del 2011. Spazio A è un luogo domestico e accogliente, fatto di danza e movimento, dove i bambini crescono sani e i grandi si mantengono in forma. Le giovanissime danzatrici della scuola presenteranno nella magica cornice del Parco il frutto di un anno di lavoro coreografico all’insegna della creatività e del divertimento, sotto l’attenta direzione artistica della coreografa e insegnante Elisa Romagnani e la direzione tecnico organizzativa della dott.ssa Camilla Vuolato. All’interno della serata ci sarà la possibilità di poter usufruire di un punto ristoro con bevande e stuzzichini il cui ricavato sarà devoluto all’Associazione Fabio Jonathan O.N.L.U.S.. Spazio A invita tutti a partecipare ai festeggiamenti per il primo anno di vita di un’emozionante esperienza che ha coinvolto insegnanti qualificati, genitori pazienti e bambini entusiasti.

Musica, ballo e sport per uno spettacolo da non perdere questa sera alle ore 21.00 al Parco di Villa Montalvo

8 giugno 2012

Grande spettacolo stasera dalle ore 21.00 nel Parco della Villa Montalvo con i saggi della palestra Academyc Center di Capalle. Un’evento che si inserisce nell’iniziativa Musica e Sport, organizzato dal comune di Campi, al quale vi consiglio vivamente di partecipare, con un’ampia varietà di discipline improntate essenzialmente sul ballo e sulla danza che offriranno allo spettatore un inconsueto mix, inserito in un multicolore spettacolo animato da tanti personaggi non professionisti che fanno di queste discipline uno sport ed un divertimento. Potrete vedere esperti e principianti esibirsi nel Boogie Woogie, Danza Egiziana, Tango, Flamenco e le danze Caraibiche, mentre i più piccoli vi incanteranno con i loro Giochi di Danza ed i giovani vi introdurranno nel Funky più scatenato e nell’Hip Hop, rivivendo le atmosfere delle vere competizioni di ballo. Assisterete anche a rappresentative di altri sport non meno importanti come il nuoto, le arti marziali, aerodance, corpo libero e tanto altro. Una serata quindi all’insegna delle emozioni per gustare l’impegno di tanti atleti e per riprendere possesso dei luoghi più belli del nostro territorio, animando lo splendido parco della Villa Montalvo. Lo spettacolo è ad ingresso libero e si svolge sotto la struttura coperta in fondo al parco.

L’Inferno di Alighieri in uno spettacolo emozionante e spettacolare con la Compagnia di Pellisari al “Dante” di Campi Bisenzio

15 marzo 2012

Venerdì 16 e sabato 17 marzo alle ore 21.00, l’Inferno della Divina Commedia si sposta al Teatro Dante di Campi con la Compagnia Emiliano Pellisari per uno spettacolo che sfida le leggi della fisica e porta in scena emozionando, i complessi sentimenti della prima cantica della “Divina Commedia” di Dante Alighieri. E’ questo lo spettacolo “Inferno”, prima parte di una trilogia di una spettacolare danza acrobatica ideata e realizzata da Emiliano Pellisari, che si avvale di danzatori quali Mariana Porceddu, Patrizio Di Diodato, Chiara Verdecchia, Valeria Carrassa, Maria Chiara Di Niccola, Carim Di Castro e delle voci recitanti Gianni Bonagura e Laura Amadei
Dall’ideatore di “Daimon”, “Nogravity” e “Comix” arriva quello che è stato definito un sorprendente progetto teatrale, nel quale il disegno della luce, la musica e gli effetti speciali si coniugano con la danza, l’atletica circense e la mimica, mentre immagini straordinarie appaiono dal buio. Sul palcoscenico del Dante arrivano con “Inferno” le suggestioni e le allegorie delle affascinanti macchine messe a punto da Pellisari, che annullano la fisica della realtà per condurla nello spazio del sogno. Un mondo, dove il reale e i virtuale si mischiano in un caleidoscopio di immagini sorprendenti. Immagini straordinarie appaiono dal buio in una carrellata senza sosta di effetti come in un quadro di Bòsch. Il viaggio dentro il poema dantesco,  diviene un’illustrazione di corpi in movimento, un caleidoscopio di cangianti pose scultoree, di fluttuanti acrobazie, di suggestioni visive. Una commistione tra i Momix e i Kataklò. Elegante, raffinato, visivamente ammaliante, l'”Inferno” concepito dall’artista romagnolo usa il linguaggio del corpo bloccandolo, paradossalmente dentro un marchingegno ottico e tecnico che amplifica, alterandolo, il gesto, in un gioco illusorio di movimento. Sarà difficile per gli spettatori capire dove stia il trucco, che, nel buio, utilizza un complicato e invisibile sistema di cavi, funi ed elastici. Vediamo i sette acrobati – o la loro immagine proiettata e, a tratti, sdoppiata e sovrapposta – sempre dietro ad uno schermo trasparente che permette loro di creare figurazioni fantastiche e impossibili, che sfidano la legge di gravità. Sullo sfondo di un sipario rosso la prima delle quindici scene ci mostra Atlante che tiene in mano un cubo trasparente con dentro un uomo. Si susseguono scene e sequenze simboliche: come la raffigurazione di un cerchio umano che si trasforma in una ruota della fortuna e in un’enorme stella, scomponendo gambe e braccia, ma legati sempre l’uno all’altro dai piedi e dalle mani. E poi voli all’insù e cadute in picchiata, scontri e avvinghiamenti, duelli virtuali e amori aerei, costruzioni di torri ed equilibrismi. Tutto questo per dare vita a quella discesa nel girone infernale fatto di angeli, di demoni, di dannati, e di personaggi noti quali Paolo e Francesca, Minosse, il gigante Anteo, il conte Ugolino, Ulisse e tanti altri. L’inferno  diventa così uno spazio teatrale dove si annulla la fisica della realtà e tutto appare come in un sogno ad occhi aperti.
Il costo dei biglietti varia tra i 24 e i 9 euro a seconda dei settori e delle riduzioni. La biglietteria del teatro è aperta dalle 15,30 alle 19,30 il mercoledì, venerdì e sabato. I giorni di spettacolo a partire da un’ora prima dell’inizio dello spettacolo.
Ulteriori info:
www.teatrodante.it  tel. 055 8979403

L’Ass.Fabio Jonathan Onlus presenta la 2° edizione di “La Danza Unisce le Culture”

9 marzo 2012

“I colori delle donne” sono al Circolo Rinascita di Campi Bisenzio dal 4 al 18 marzo 2012

3 marzo 2012

La stagione del Teatro S.Stefano riparte domani (sabato 11 febbraio) con un classico del Vernacolo Fiorentino

10 febbraio 2012

Riprende domani (11 febbraio ore 21.15) la stagione del Teatro Santo Stefano di Campi (in Piazza Matteotti), con la commedia “Benportante sposerebbe affettuosa” di Emilio Caglieri interpretata dalla Compagnia Teatrale Santo Stefano con la regia di Filippo Faggi. La commedia è un classico del vernacolo fiorentino, che racconta le vicende di un ragioniere in pensione (tale Dante Damiani), che ad un certo punto della sua vita travagliata, decide di pensare a se stesso e mettere su famiglia. E lo fa con una inserzione sul giornale dal titolo “Benportante sposerebbe affettuosa”, ma ciò comporterà le risposte di ben 84 donne .. ed un impegno non da poco per sceglierne una sola ..! Lo spettacolo andrà in replica anche sabato 18 e 25 febbraio sempre alle 21.15 e domenica 12 e 26 febbraio alle 15.30.
E dal prossimo mese di marzo, la Compagnia di Satnto Stefano sarà impegnata in uno spettacolo di altro genere dal titolo “E le parole come musica di seta mi invitano a danzare” in un insieme di musica, poesia e danza che incanteranno lo spettatore. Lo spettacolo vedrà la collaborazione del gruppo I Chiuini e delle ballerine Chiara Papiani e Claudia Giuntini ed andrà in scena sabato 10 marzo 2012 alle ore 21.15.
Info e prenotazioni allo 055-890714 (ore pasti).

Un bicchiere di vino .. una tartina e la danza moderna con l’Ass. Fabio Jonathan Onlus

18 maggio 2011


Domani, giovedì 19 maggio 2011, ore 18:30 presso il Giardino de La Limonaia di Villa Montalvo, in Via di Limite a Campi Bisenzio, l’Associazione Fabio Jonathan Onlus vi aspetta per gustare un aperitivo insieme e… tra un bicchiere e una tartina “Immergiamoci nell’arte della coreografia di danza moderna di Elisa Romagnani e nei quadri di Isabelle Cadery.” Saranno esposte creazioni di gioielleria di Iwona Molsa. Con questa serata si inaugura “La Maggiolata Campigiana”. L’evento è organizzato dall’Associazione Fabio Jonathan Onlus – Info 055-89.70.557 – www.fabiojonathan.org, a favore della costruzione di una scuola in Sri Lanka.
Successivamente per Domenica 22 maggio 2011 presso la Sala Stampa di Metropoli in Via B. Buozzi, 24 a Campi Bisenzio, si terrà un’asta di vini con lotti tutti offerti da aziende vinicole di rilievo nel panorama nazionale. La 1° battuta si terrà alle ore 11.30 e la 2° battuta alle ore 18.00.
Nella Sala Stampa di Metropoli, Operarte allestirà anche una mostra di quadri ispirata a “Vino & Cibo”. Durante l’asta pomeridiana interverranno ospiti d’onore che hanno le loro origini nel nostro paese, quali: CantantuttiCantanchio, Pola Cecchi dell’Atelier Giulia Carla Cecchi e Narciso Parigi. Cureranno il servizio televisivo il giornalista Fabrizio Borghini e la regista Maria Grazia Dainelli. Non mancheranno graditi ospiti a sorpresa.

“WANNADANCE5” fa ballare i Gigli, dal 29 gennaio ogni sabato teenagers protagonisti

15 gennaio 2011

“Wannadance5” animerà dal 29 gennaio al 12 marzo il centro commerciale I GIGLI con le esibizioni dei teenagers che intenderanno partecipare alla fortunata trasmissione della tv digitale BOING.
Ogni sabato, dal 29 gennaio al 12 marzo in Corte Tonda si terrà un concentrato di energia ed entusiasmo: su un palco appositamente attrezzato i bambini potranno esibirsi a ritmi sfrenati di hip hop, rock, disco e l’esclusiva Shockin Dance.
Chiunque potrà mettere in mostra il proprio talento davanti al pubblico de I GIGLI e alle telecamere di Wannadance. I migliori concorrenti potranno essere protagonisti nell’edizione televisiva di Wannadance nella prossima edizione 2011.
Dopo quattro stagioni di grande successo televisivo sul canale digitale BOING, ed in vista della nuova stagione, Wannadance5 esce dallo studio e organizza una serie di eventi itineranti volti a far ballare tutti i “tweens” d’Italia, perché se nei talent-show ci approdano solo in pochi a Wannadance5 tutti possono partecipare da protagonisti.
L’evoluzione di Wanndance5 prevede un rafforzamento della sinergia tra gli eventi, il web e la televisione, che già caratterizza la trasmissione, gli aspiranti concorrenti della nuova edizione saranno coinvolti in una serie di eventi settimanali: “I-WANNADAY” si terranno contemporaneamente in tre città all’interno di centri commerciali tra cui I GIGLI.
Ogni venerdì, a partire dal 28 gennaio e fino all’11 marzo, ma anche domenica 6 febbraio e domenica 6 marzo, il centro commerciale I GIGLI ospiterà Danzainfiera, il più importante evento internazionale sul ballo, presenterà un programma di spettacoli, esibizioni e lezioni di danza, in collaborazione con le scuole di ballo del territorio fiorentino che saranno presenti a I GIGLI ogni venerdì pomeriggio (dal 4 febbraio al 4 marzo alle 16) e il 6 febbraio e il 6 marzo in Corte Tonda.