Posts Tagged ‘concreto’

13° GIORNATA NAZIONALE della COLLETTA ALIMENTARE Sabato 28 novembre 2009, “Un semplice gesto di carità: condividere la propria spesa”

18 novembre 2009

Sabato 28 novembre 2009 si svolgerà in tutta Italia la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus e dalla Compagnia delle Opere – Opere Sociali. In questa occasione sarà possibile aiutare concretamente i poveri del nostro Paese. Secondo un’indagine realizzata dalla Fondazione per la Sussidiarietà sono più di 3 milioni in Italia le persone che faticano ad acquistare cibo a sufficienza.
In oltre 7.600 supermercati più di 100.000 volontari inviteranno le persone a donare alimenti non deperibilipreferibilmente olio, omogeneizzati e alimenti per l’infanzia, tonno e carne in scatola, pelati e legumi in scatolache saranno distribuiti a circa 1,3 milioni di indigenti attraverso gli 8.000 enti convenzionati con la Rete Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.).
In occasione della “Colletta Alimentare” del 2008 oltre 5 milioni di italiani hanno donato 8.970 tonnellate di cibo per un valore economico di oltre 27.000.000 di euro. L’obiettivo di questa edizione della Colletta è quello di sensibilizzare ancora di più le persone a questo gesto di carità e alla condivisione dei bisogni di chi è in difficoltà.
Per introdurre al significato della Colletta Alimentare, viene proposta una frase che sottolinea il valore educativo dell’iniziativa:
“La confusione e lo smarrimento, in questo tempo di crisi, sembrano diventati lo stato d’animo più diffuso tra la gente. Imbattersi, però, in volti lieti e grati, per la sorpresa di essere voluti bene, scatena un desiderio e un interesse che trascinano fuori dal cinismo e dalla disperazione. Per questo anche quest’anno proponiamo di partecipare alla Giornata Nazionale della Colletta Alimentare, perché anche un solo gesto di carità cristiana, come condividere la spesa con i più poveri, introduce nella società un soggetto nuovo, capace di vera solidarietà e condivisione del destino dei nostri fratelli uomini”.
La Giornata Nazionale della Colletta Alimentare è resa possibile grazie alla collaborazione con l’Associazione Nazionale Alpini e la Società San Vincenzo De Paoli, e gode dell’Alto Patronato della Presidenza della Repubblica, del patrocinio del Segretariato Sociale della Rai e della Giornata Mondiale dell’Alimentazione.
A Campi Bisenzio i punti vendita che aderiscono all’iniziativa sono: Esselunga (via Magenta), Lidl (via Barberinese angolo via Tosca Fiesoli), Coop (via Buozzi), Panorama (I Gigli) e Penny Market ( via XIII Martiri a S.Piero a Ponti). Si può dare la propria disponibilità (graditissima) per fare il volontario su Campi Bisenzio chiamando Stefano Sadun ai numeri 340-3914490 e 055-890933.
Io ci sarò con le mie bimbe … venite anche voi …

Giornata Nazionale della Colletta Alimentare 2008

16 novembre 2008

Sabato 29 novembre si svolgerà in tutta Italia la Giornata Nazionale della Colletta Alimentare organizzata dalla Fondazione Banco Alimentare Onlus e dalla Compagnia delle Opere Impresa Sociale. (Comunicato stampa in formato pdf). Sarà possibile in quell’occasione aiutare concretamente i poveri del nostro Paese che, secondo le ultime rilevazioni Istat (ottobre 2007), sono il 12,9% della popolazione italiana. In oltre 7600 supermercati più di 100.000 volontari, inviteranno le persone a donare alimenti non deperibili – preferibilmente olio, omogeneizzati ed alimenti per l’infanzia, tonno e carne in scatola, pelati e legumi in scatola – che saranno distribuiti a oltre 1.480.000 indigenti attraverso i più di 8,500 enti convenzionati con la rete Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri d’accoglienza, ecc.). In occasione della “Colletta Alimentare” del 2007 oltre 5 milioni di italiani hanno donato più di 8900 tonnellate di cibo per un valore economico pari a 26.299.000 euro. L’obiettivo di questa edizione della Colletta è quello di sensibilizzare ancora di più le persone a questo gesto di carità e alla condivisione dei bisogni di chi è in difficoltà. Per introdurre al significato della Colletta Alimentare, viene proposta una frase che sottolinea il valore educativo dell’iniziativa:

“La durezza del tempo presente colpisce ormai tutto il nostro popolo. La solitudine e la fragilità dei legami familiari e sociali rendono le persone ancora più povere, in uno scenario economico già allarmante.”

In questa situazione, il semplice gesto di carità cristiana, che è il condividere la propria spesa con il più povero, è come “accendere un accendino nel buio”. L’estraneità e la paura sono sconfitte, può nascere un’amicizia che rilancia nella realtà col gusto di essere nuovamente protagonisti, sostenendosi nella quotidiana fatica del vivere. Anche a Campi Bisenzio sarà possibile partecipare all’iniziativa. Nei supermercati Esselunga di via Barberinese, Coop di via Buozzi e l’ipermercato Panorama all’interno del centro commerciale I Gigli, volontari di alcune associazioni e parrocchie del territorio, coordinati dalla Misericordia di Campi Bisenzio, inviteranno le persone a donare alimenti non reperibili (olio, omogeneizzati ed alimenti per l’infanzia, tonno e carne in scatola, pelati e legumi in scatola). Il materiale raccolto verrà successivamente distribuito agli enti convenzionati con la rete del Banco Alimentare (mense per i poveri, comunità per minori, banchi di solidarietà, centri di accoglienza). Per collaborare a questo gesto di generosità contattare Emanuele Bacci al numero 055 8966245, io ci sarò .. vi aspetto.

Scatta la colletta! Basta una macchina digitale e un po’ di inventiva. Ritrai i momenti, i volti, gli ambienti della Colletta Alimentare che ritieni più significativi e interessanti e inviali a comunicazione@bancoalimentare.it allegando i tuoi riferimenti. Le foto migliori potranno essere utilizzate, con la citazione dell’autore, nell’ambito delle campagne di comunicazione della Fondazione Banco Alimentare ONLUS.