Posts Tagged ‘canto’

Concerto di Capodanno 2014 con Campi Lirica al Teatro Dante

28 dicembre 2013

1401ManiCapodanno

Il centro iniziative teatrali lancia il progetto Cit-Azioni; sabato 5 ottobre l’Open-Day

2 ottobre 2013

1003389_167647953420902_2091957325_nIl Centro Iniziative Teatrali di Campi ci spiega il nuovo progetto “Cit-Azioni”:

In questo periodo di EMERGENZE il nostro bisogno primario è “fare” e “fare insieme” cose belle e utili. Lavoreremo, in collaborazione attiva con gli allievi,
in laboratori artigiani, alla costruzione di un progetto, il processo sarà quindi orizzontalmente verticale e permetterà da subito, agli allievi, di prendere parte al percorso creativo. DINAMISMO è la nostra parola d’ordine che passa dall’ascoltarsi e aiutarsi reciprocamente. Come diceva Einstein “È nella crisi che sorge l’inventiva, le scoperte e le grandi strategie”.
Cit-Azioni è un progetto di Formazione teatrale, danza contemporanea, canto, movimento creativo, fotografia e tanti altri seminari che proporremo durante l’anno.
Iniziano i corsi di Fabbrica di Teatro per Bambini & Ragazzi, aperta a tutti i bambini e ragazzi che intendono avvicinarsi al mondo del teatro in modo ludico, divertente e creativo, della Scuola di Formazione Teatrale per Adulti, un percorso creativo per la cura del sé che risveglia i sensi. Stimola la mente, nutre lo spirito e rigenera il fisico. Un concetto “nuovo” di scuola di teatro. Aperti anche i laboratori di movimento creativo, di danza contemporanea: “I cinque sensi” (una esplorazione del movimento come mezzo espressivo attraverso i principi Laban/Bartenieff), di Yoga a cura di Ginko Lab e di fotografia. Tra gli insegnanti cisono gli attori e registi Manola Nifosì e Sergio Aguirre, Gabriella Baldassini, Lorella Rapisarda, Sonia Squilloni , Rossana Baroncelli, Silvia Fabiani e Ambra Colacione.
Sabato 5 ottobre dalle ore 15.00 alle ore 17.30 ci sarà l’Open Day che permetterà in modo gratuito di assaggiare tutte le attività del progetto. Per informazioni: 329-8628437- 055-8964519- La segreteria è aperta il martedì e il giovedì dalle 18 alle 20 in via V. Veneto 5, 5 piano, Campi Bisenzio.

foto scuola

“Il passato è tornato” l’omaggio teatrale di Mattia Boschi a Franco Bettazzi

27 ottobre 2012

Grande emozione domani al Teatro il Gorinello di Campi con lo spettacolo teatrale di illusionismo “Il passato è tornato” scritto, diretto e interpretato da Mattia Boschi, in omaggio a Franco Bettazzi, in Arte Mago Cristal, illusionista campigiano morto nel ’93 azzannato dalla sua tigre. Nello spettacolo, che andrà in scena alle ore 16:45 , ci saranno anche altri giovani talenti fiorentini impegnati in numeri di danza, canto e recitazione, che vi voglio presentare con delle schede individuali. Spero che vogliate omaggiare anche voi con la vostra presenza e partecipazione approfittando di una giornata di certo maltempo.

Mattia Boschi è un illusionista semi-professionista. Nasce a Firenze nel Giugno 1994. Inizia all’età di 9 anni a studiare Magia da autodidatta e pochi anni dopo inizia a esibirsi in vari eventi privati e pubblici. A 13 anni monta il suo primo spettacolo di Magia e a soli 14 anni debutta in TV nel programma “Oddio Mojo” di Andrea Biagini(con il quale collabora ancora). Successivamente partecipa a varie tramissioni tv locali. Continua a formarsi seguendo stage, workshop e conferenze e a 16 anni entra nel cast di Sketch Up, programma di DISNEY CHANNEL di SKY, con la quale lavora da 2 anni. Nel 2011 entra nei GUINNESS WORLD RECORD insieme ad altri maghi per il maggior numero di bicchieri rotti con la sola forza del pensiero. Nel 2012 partecipa alla fiction “Sitazioni Complicate” di Eugenio Contenti, nei panni di uno dei protagonisti. A dicembre la fiction uscirà sottotitolata in AMERICA. Debutta anche con lo spettacolo “Il passato è tornato”, scritto, diretto e interpretato da lui stesso. Attualmente è presentatore con Jacopo Sarno, illusionista e regista del concerto dei ragazzi del programma di CANALE5, “Io canto”. In questo periodo registra a Firenze “MagiKamera”, programma di Magia con ospiti del mondo dello spettacolo in generale, ideato da lui e regia di Andrea Biagini. La tramissione uscirà in tutta Italia a Novembre.

Alessandro Lizzio nasce a Firenze nel Novembre 1993. Studia recitazione al “Centro Iniziative Teatrali” di Firenze e segue costantemente stage e seminari di recitazioni dei maggiori attori e registi italiani. Recita in vari spettacoli Teatrali come “Stanze” di Sergio Aguirre, “Pic Nic e la Grammatica di Dio” e “Uno show per caso”. Nel 2011 invece debutta professionalmente nel mondo del cinema con il famoso cortometraggio italo-americano “Miro Miranda” di Frank LaLoggia, nei panni del Successivamente diventa poi protagonista del video clip musical “Leg di Her” del celebre cantante tedesco Max Von Milland.

Benedetta Boschi (cantante) è nata a Firenze nel Giugno 1999. Fin da piccola ha dimostrato l’amore per la musica, prendendo lezioni di pianoforte dal Maestro Massimo Barsotti .Poi inizia a studiare canto e a 10 anni diventa allieva di Alessandro Neri e di Silvia Querci .A 12 anni si classifica terza al concorso “Operart” organizzato da Deborah Castellucci a Lastra a Signa. Da 3 anni studia danza moderna con l’insegnante Lara Favi. Nel 2012 partecipa allo Stage “Toscana Musical” e a Settembre a “Roma Musical” dove vince il premio “Sicuramente”.

Debora Tempestini (pianista) è nata a Firenze nel settembre 1995. Dall’età di 6 anni comincia a prendere regolari lezioni presso la scuola di musica di Campi Bisenzio (FI) con il M° Massimo Barsotti, direttore della scuola e a 7 anni vince il suo primo concorso nazionale di pianoforte e successivamente vince decine di primi premi e primi premi assoluti nei più rappresentativi concorsi pianistici in Italia. Nel 2009 ha superato, presentandosi come privatista, l’esame di teoria e solfeggio e il compimento inferiore entrambi con il massimo dei voti presso l’Istituto Mascagni di Livorno e ha ed ha seguito i corsi di perfezionamento della École Normale de Musique Alfred Cortot di Parigi; nel 2010 ha superato brillantemente l’esame di ammissione al conservatorio Cherubini di Firenze accedendo alla classe del M° Stefano Fiuzzi; nel 2011 ha frequentato la masterclass di pianoforte e fortepiano tenuta dal M° Stefano Fiuzzi presso l’Accademia Bartolomeo Cristofori di Firenze. Debora ha partecipato a numerosi concerti e recital pianistici, ricevendo parole di elogio da molti grandi concertisti, ha anche suonato in diretta su RAI 1 nel corso del programma Festa Italiana.

Sorella di Debora, Angela Tempestini (violinista) è nata nel Giugno 2003 e ha iniziato a suonare il violino a 4 anni dimostrando un talento straordinario, infatti è già risultata vincitrice di numerosi concorsi e si è esibita più volte in teatro ottenendo un grande successo; è allieva della professoressa Beatrice Bianchi.

Asia Balli e Camilla Bargellini (ballerine). Rispettivamente 18 e 16 anni. Entrambe hanno studiato danza fin da piccole, spaziando dal genere classico al contemporaneo, dall’hip hop al moderno. Si sono già diverse volte esibite in spettacoli e Musical.

Nel 5° appuntamento dei Seminari sulle tradizioni di Bencistà si parlerà de “I Canti della Grande Guerra, di regime e contro”

22 marzo 2012

Si conclude con “I Canti della Grande Guerra, di regime e contro” i Seminari sulle tradizioni condotti da Alessandro Bencistà, la serie di cinque appuntamenti dal titolo “Il Contado e la Memoria del Canto Popolare”, che si è svolta nei locali di Libri di Toscana.
Il ciclo, che si è svolto in questi mesi a cadenza bisettimanale, ha avuto come finalità la conoscenza e lo studio della cultura popolare conservata nella città e nel contado prima della trasformazione della società avvenuta negli ultimi trenta anni.
Il seminario ha toccato varie tematiche relative al canto popolare: dai canti giacobini ai canti del Risorgimento, dai canti di emigrazione e di lavoro fino alle canzoni legate alla presa di coscienza delle masse e ai canti di protesta.
Nell’ultimo incontro di venerdì 23 marzo alle ore 21.00, saranno proposti i Canti della Grande Guerra, di regime e contro: conduce la serata il Prof. Alessandro Bencistà, Presidente del Centro Studi Tradizioni Popolari Toscane e Direttore responsabile della rivista Toscana Folk, il quale è riuscito in questi mesi a condurci in un viaggio all’indietro nel tempo.
Il coro campigiano Cantantutticantoanchio (Ass. Culturale Incontri) si esibirà interpretando alcuni dei canti più famosi della I Guerra Mondiale: O Gorizia tu sei maledetta La tradotta che parte da Torino, La canzone del Piave, ‘O surdato ‘nnamurato.
Il coro, che fornisce la propria collaborazione con la straordinaria partecipazione di circa 25 elementi per ogni appuntamento, è condotto dal Maestro Massimo Barsotti, Direttore della Scuola di Musica di Campi Bisenzio.
Per info: Libri di Toscana, via B. Buozzi, 22 a Campi Bisenzio – tel. 055 8970509

3° appuntamento con Il Contado e la Memoria del Canto Popolare (Seminario sulle tradizioni condotto da Alessandro Bencistà): I Canti di Emigrazione e di Lavoro, domani ore 21

21 febbraio 2012

Mercoledì 22 febbraio ore 21.00, presso Libri in Toscana in via Buozzi 22 a Campi Bisenzio, continua il Seminario su “Il Contado e la Memoria del Canto Popolare”, con il terzo appuntamento presso Libri di Toscana. Il ciclo, a cadenza bisettimanale, ha come finalità la conoscenza e lo studio della cultura popolare conservata nella città e nel contado prima della trasformazione della società avvenuta negli ultimi trenta anni. Dopo i Canti de Risorgimento, affrontati nell’ultimo incontro, sarà la volta, dei Canti di emigrazione e di lavoro. Il tema della serata sarà illustrato dal Prof. Alessandro Bencistà, Presidente del Centro Studi Tradizioni Popolari Toscane e Direttore responsabile della rivista Toscana Folk. Il coro campigiano Cantantutticantoanchio (Ass. Culturale Incontri) si esibirà interpretando alcuni dei canti più famosi legati a questi temi, come Maremma amara, Mamma mia dammi cento lire, Il ritorno dell’esiliato. Il coro, che fornisce la propria collaborazione con la straordinaria partecipazione di circa 25 elementi per ogni appuntamento, ha di recente annunicato che d’ora in avanti sara’ seguito dal noto Maestro Massimo Barsotti, Direttore della Scuola di Musica di Campi Bisenzio.
I prossimi appuntamenti in programma:
Venerdì 9 marzo alle ore 21.00La presa di coscienza delle masse e i canti di protesta – Le Trecciaiole
Venerdì 23 marzo alle ore 21.00I canti della Grande Guerra, di regime e contro
Per info: Libri di Toscana – via B. Buozzi, 22 – Campi Bisenzio – tel. 055 8970509