Posts Tagged ‘campagna’

Caso Matteucci: dall’Imperatore Adriano a Romolo Agustolo

7 luglio 2013

Il comitato dei genitori della scuola Matteucci, in un comunicato, si domanda come mai il nuovo Sindaco di Campi Bisenzio non abbia ancora iniziato i lavori alla scuola Matteucci, dal momento che a pagina 11 del suo programma elettorale aveva sottolineato che “la prima cosa urgente da fare in ambito scolastico nei 180 giorni successivi alla vittoria sarebbe stato l’intervento sulla Matteucci”.
Come si legge dal comunicato: Fossi sembra venuto da un’altra galassia o da un’altra epoca (forse è la comparsa del film Ritorno al futuro, dicono ironicamente con tanta amarezza).
In effetti nei comuni limitrofi si sta approfittando della pausa estiva per fare i lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione negli edifici scolastici. A Campi Bisenzio invece, anche questa estate trascorrerà senza che l’intervento promesso venga fatto, poiché il nuovo sindaco, ma vecchio politico – puntualizzano i genitori – conferma l’incapacità già dimostrata rivestendo la carica di assessore alla scuola.
Ed incalzando ancora – l’unica possibilità che abbiamo noi genitori per ottenere qualcosa è fare una manifestazione pubblica e una protesta e ci stiamo organizzando per questo: vedremo a questo punto il nuovo vecchio politico sindaco cosa proporrà: ”andiamo tutti a fare una bella cena” (visto che non fa altro) o proporrà una bella foto con le prime veline di passaggio da pubblicare come trofeo su Facebook!!!!
I genitori del comitato sottolineano inoltre e con profonda delusione, come il nuovo sindaco-vecchio politico abbia fondato la sua campagna elettorale proprio sulla scuola Matteucci, paradossalmente come se lui stesso non fosse stato l’assessore della scuola nei quattro anni di chiusura del primo piano..
Nonostante ciò il “nuovo sindaco ma vecchio politico” appena eletto cosa fa ? Niente, come niente ha fatto dal 2010 (sono 5 anni scolastici). Non solo “il nuovo Sindaco portato dalla piena del Bisenzio” (così lo hanno soprannominato) ha partecipato a tutti gli incontri, nei lunghi anni in cui era assessore, fra il Sindaco e i genitori – continua il comunicato – ha conosciuto la verità dell’intera vicenda come testimoniano i documenti che il comitato ha presentato durante il suo incarico di assessore e per finire mettiamoci pure le parole promettenti da lui dette in campagna elettorale. E cosa fa appena eletto ?
Niente. Non solo ma non partecipa, e neppure illustra la questione al Comitato e tantomeno al Consiglio d’Istituto.
Penserà sicuramente di nascondersi ancora dietro il dito come ha fatto fino adesso, per non fare quello che è necessario nonchè più semplice ed economico, ma sopratutto fondamentale per i ragazzi delle medie di Campi – sbottano i genitori con insofferenza – d’altro canto è in linea con la politica di sempre, dove si pensa solo ai balocchi più interessanti.
Non c’è dubbio – dicono ancora – che si sta bene sulle sedie senza affrontare da buon padre di famiglia quello che è necessità.
Ecco quindi che il Comitato si complimenta del ruolo da Agustolo Romolo assunto, convinti che lo porterà coerentemente in alto perchè si va avanti solo promettendo e non facendo..
Datti da fare Emiliano (aggiungo io)..

“AMICI PER CASO” e “Amici x Caso”, facciamo un pò di chiarezza .. dura reazione del presidente Matteini

24 maggio 2013

Dura reazione del presidente dell’Associazione Amici per Caso di Capalle, Daniele Matteini, a fronte della curiosa e strana analogia fra le due associazioni campigiane. L’una con chiari intenti apartitici e l’altra con evidenti e intenzionali apparentamenti politici. Una analogia che ha molto di che interrogarsi, dal momento che qualcuno ha deciso di distinguere la seconda associazione solo per una “preposizione” scritta, tale da risultare indistinguibile in una affermazione verbale. Visto che di “caso” si parla, ci piacerebbe sapere se tale lo sia stato veramente o meno ..
Ecco il comunicato: “Dopo varie sollecitazioni e richieste di delucidazioni mi vedo costretto, ma soprattutto in dovere in funzione della carica che ricopro (attualmente sono il Presidente dell’associazione “AMICI PER CASO” di CAPALLE), a far chiarezza su fatto che il partito SEL di Campi Bisenzio abbia inserito nella propria lista una candidata che si definisce presidente “Associazione Amici x Caso”, tale carica probabilmente e’ giusta, ma non fà assolutamente riferimento all’ Associazione “AMICI PER CASO” di CAPALLE, ma bensì ad un’altra Associazione che svolge ben altre attivita’ e che ha avuto la bell’idea di chiamarsi come noi mettendo semplicemente una “x” al posto di “per” (mi piacerebbe sapere chi e’ il Fantasista). Vorrei inoltre far presente che la nostra Associazione e’ Apartitica Apolitica e che non e’ attualmente impegnata in nessuna campagna elettorale, se non a livello di privati cittadini. Restiamo comunque vigili e sensibili a cio’ che accade intorno a noi continuando a portare avanti il nostro dialogo sia con l’Amministrazione Comunale che con le altre Associazioni, Forze Politiche, Cittadini e quant’altro per far sì di migliorare l’aspetto e la vivibilità del nostro territorio.”

Grande Festa per la chiusura della campagna elettorale del M5S, stasera alla tensostruttura di Villa Montalvo

24 maggio 2013

volantino_2Con oggi si conclude la campagna elettorale ed il Movimento 5 Stelle di Campi Bisenzio propone una mega-festa a 5 stelle, nel parco della Villa Montalvo (più precisamente sotto la tensostruttura) dalle 18.30 alle 24.00.
Una serata piena di musica che prenderà il via dalle 18.30 con Dj, a seguire (19.30) gli interventi del candidato Sindaco Niccolo Rigacci e di alcuni cittadini eletti in Parlamento e al Senato del M5S.
Successivamente verrà attivata una diretta streming con Beppe Grillo, direttamente da P.zza del Popolo Roma e dalle ore 22.00, musica dal vivo con due band musicali.
Sarà presente anche uno spazio bimbi con animazione e gonfiabili e non mancherà certamente il cibo con una ricca Cena a Buffet.

Le Olimpiadi del Ridicolo: il mediagliere di MenteLocale sulla campagna elettorale campigiana

7 maggio 2013

Se per caso indicessero le olimpiadi del ridicolo, e se per avventura coincidessero con il periodo della campagna elettorale campigiana, ormai dovremmo assegnare diverse medaglie.
Sul podio finirebbe la compagna Taira Bartoloni, partita con la campagna il 5 maggio, dove ha dichiarato, tutta fiera, che votare per SEL signfica “votare per un partito che mai si alleerà con la destra”. E infatti si allea con il PD, che invece si allea con la destra; e a riprova all’inizio della campagna della compagna era presente il candidato Fossi, che secondo noi, mentre sentiva questa roba, rideva. Peraltro non è che anche a Campi tra Pd e PdL si siano mai fatti la guerra, eh… Anzi…
Ma la prova della compagna viene insidiata da vicino dalla PdL, che approfitta subito della mancanza della Lista Noinceneritore, e butta su un logo mai visto prima e bruttissimo, tanto per appuntarsi la medaglina al petto. Siamo certi che quelli che la battaglia con l’inceneritore in questi anni l’hanno fatta davvero saranno felici di questa iniziativa veramente seria e onesta nei confronti degli elettori. Tanto per dirne una, uno che conosciamo ha ritagliato la foto del loghino della PdL e se l’è messo nel portafogli… e ogni tanto lo tira fuori e ci sputa sopra! Insomma, Gandola sarà anche giovane, però promette bene.
Ma nella gara, ammettiamo che si segnala in modo particolare la performance del candidato di Alleanza Cittadina, Tesi, che trova il modo di rampognare il Fossi che prende le distanze da se stesso sulla Matteucci. A parte il fatto che il Fossi prenda le distanze da se stesso non potrebbe essere che un bene… Ma la memoria ci tradisce o Tesi era in Consiglio comunale, anzi era il PRESIDENTE DEL CONSIGLIO COMUNALE votato dal PD?
Ma ecco la dichiarazione di Tesi: “Questo non è un argomento di secondo piano, un particolare sul quale si può chiudere un occhio, perché c’è di mezzo l’istruzione e la sicurezza di centinaia di ragazzi. Se Fossi aveva un’idea diversa, perché ha taciuto? Al suo posto – prosegue Tesi – piuttosto che stare a scaldare la seggiola, io avrei messo nero su bianco la mia posizione e se non si fosse giunti ad una soluzione, mi sarei fatto da parte”. Più che giusto! E tutti gli altri in Consiglio comunale, che hanno fatto un’opposizione di ricotta e hanno contribuito con la loro ignavia a fare sì che dopo tre anni siamo al punto di prima, invece, che dovevano fare? Non sappiamo che cosa dovesse fare Tesi, ma che cosa deve fare ora lo sappiamo; deve beccarsi la prima medaglia delle nostre olimpiadi, perché onestamente il suo salto-mortale-con-doppio-avvitamento-carpiato ci sembra un tantino sopra le prestazioni degli altri.
E così si conclude la prima giornata delle nostre olimpiadi; ma voi, cari lettori, segnalateci i casi più procaci e aiutateci a completare il nostro medagliere; non possiamo mica stare dietro da soli alle cazzate di tutti! La nostra mail la trovate sul blog; segnalateci i casi più esilaranti e partecipate con noi a far trionfare il campione di queste olimpiadi. Speriamo solo che non sia anche il futuro sindaco. (fonte MenteLocale)

Abbon-DANTE o Accomo-DANTE ? Riparte con una doppia scelta la Campagna Abbonamenti 2012-2013 al Teatro Dante

26 luglio 2012

La campagna abbonamenti 2012-13 al Teatro Dante a Campi Bisenzio riparte con due formule:
ABBON-DANTE. Un abbonamento a tutta la stagione a 95 euro,
ACCOMO-DANTE. Un abbonamento a quattro spettacoli a 72 euro.
Per ogni chiarimento riguardo agli abbonamenti ed agli spettacoli in programma il Teatro Dante risponde dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00 al numero 055-8979403 o via mail a promozione@teatrodante.com
E’ disponibile il programma in PDF

Diffida agli Amministratori: anche la Lista Civica Campigiana No-Inceneritore aderisce alla campagna di Mente Locale

13 marzo 2012

Anche la Lista Civica “Comitato Civico Campigiano No Inceneritore” ha aderito alla Campagna di Diffida agli amministratori responsabili dell’eventuale realizzazione del futuro inceneritore di Case Passerini, proposta dal Comitato Mente Locale della Piana. Una occasione per dimostrare alla comunità campigiana che il fronte del No all’inceneritore non è morto, ma vivo e vegeto e pronto a battersi con molteplici iniziative come la presente. Roberto Viti, quale consigliere comunale e personaggio storico della lotta contro l’inceneritore nella Piana invita i cittadini a firmare, raccogliendo le sottoscrizioni nella stanza comunale assegnata alla Lista Civica, sita nella Villa Rucellai al piano mezzanino nei prossimi giorni: Martedì 13 dalle ore 18,00 alle 19,30; Mercoledì 14 dalle ore 15,30 alle 17,00 e Giovedì 15 dalle ore 11,00 alle 12,30. Per altri orari potrete chiamare il numero 338-4663109, Viti è disponibile ad incontrare chiunque voglia aderire alla Campagna di Diffida.

Un “sostegno per gli anziani” per combattere la crisi economica, lo offre Fratellanza Popolare di San Donnino dal 1° marzo

28 febbraio 2012

Il Poliambulatorio della FraPop

La Fratellanza Popolare di San Donnino dal 1 Marzo offre dei percorsi promozionali presso il proprio Poliambulatorio di via delle Molina 56 a San Donnino. L’Associazione, da sempre attenta alla salute dei cittadini, in un periodo di forte crisi economica ha pensato di aiutare le fasce piu’ deboli della popolazione riducendo ogni mese il prezzo di una delle 18 specialistiche presenti nel poliambulatorio. La prima iniziativa, che si svolgerà dal 1 al 31 di Marzo, sarà l’applicazione di una forte riduzione al prezzo del pacchetto cardiologico alle persone con piu’ di 70 anni. Agli over 70 il pacchetto cardiologico (visita + e.c.g+ eco) infatti costerà 89,00 € con un risparmio di circa il 30 % sulla tariffa soci standard. Per i NON soci il pacchetto cardiologico scontato verrà 105,00 €. L’iniziativa vuole essere di aiuto per coloro che hanno necessità di svolgere la consulenza cardiologica in tempi brevi e sarà l’occasione per il medico cardiologo dell’Associazione, per sensibilizzare i pazienti sui rischi delle malattie cardiovascolari.
“In un periodo di difficoltà economiche l’Associazione ha deciso di provare ad aiutare le persone piu’ anziane ed in difficoltà nello spirito di assistenza che da sempre ci contraddistingue come organizzazione no-profit non dominata dal profitto ma dagli ideali di solidarietà ed assistenza. Questi sono i valori propri del Volontariato e che da sempre la Fratellanza Popolare San Donnino adotta per ogni iniziativa “ afferma Alessio Ciriolo Presidente dell’Associazione.  “I nostri ambulatori contribuiscono con le loro 3500 visite annuali erogate, a garantire servizi ai cittadini della nostra comunità e delle frazioni limitrofe garantendo l’effettuazione dei servizi richiesti in tempi certi e brevi, contribuendo anche alla calmierazione dei prezzi”.
Il Dott. Buonincontri, cardiologo presso l’Associazione da cinque anni, ha parlato dell’iniziativa: “Ho accolto con entusiasmo la proposta della Fratellanza di proporre per un mese questa campagna agli anziani oltre 70 anni. La campagna, oltre che da motivi economici, è motivata dal fatto che l’incidenza di malattie cardiovascolari aumenta con l’età. Quindi un ambulatorio dedicato diventa un’ occasione per sensibilizzare i pazienti ed i familiari verso una patologia che ha una altissima incidenza ed è fra le maggiori cause di morte ed invalidità”
Presso l’Associazione continuano molte altre campagne di sensibilizzazione come il progetto NEI volto alla prevenzione del melanoma e per il quale è possibile prenotare una visita ogni giovedi mattina. Per i pazienti sarà possibile prenotare visite il mercoledi pomeriggio o il sabato mattina. Per le prenotazioni il numero da chiamare è 055 899211. Ulteriori info su http://www.fratellanzasandonnino.it

Fratellanza Popolare presenta i dati della campagna di prevenzione “Dai peso al tuo peso”

23 febbraio 2011

La Fratellanza Popolare San Donnino, presenta i dati relativi alla campagna di prevenzione sull’obesità condotta, da giugno a dicembre 2010, dal Dott. Bergamini, chirurgo dell’Azienda Ospedaliera di Careggi e medico specialista presso il Poliambulatorio dell’Associazione. I pazienti sottoposti allo screening sono stati 148.
Il carattere completamente gratuito dell’iniziativa ha certamente favorito l’accesso di molti utenti incuriositi da questa proposta di screening preventivo unico nel suo genere nell’area fiorentina. L’età media dei pazienti è risultata di circa 40 anni, con un numero significativo anche di giovani e giovanissimi; vi è stata inoltre una preponderanza femminile, in linea con i dati di prevalenza dell’obesità nella popolazione riportati dalla letteratura.
La maggioranza degli individui ha dichiarato di svolgere lavori sedentari e di non fare attività fisica, a testimonianza dell’importanza di quest’ultima nel combattere le affezioni legate al sovrappeso corporeo. Anche per chi svolgeva attività fisica il numero di ore alla settimana dedicate ad essa è sembrato piuttosto scarso (meno di 2). Circa un terzo dei soggetti è fumatore con circa 15-20 sigarette al giorno, mentre i soggetti che hanno dichiarato di bere alcoolici in quantità sono risultati una stretta minoranza. Quasi tutte le persone hanno dichiarato la presenza in famiglia di uno o più parenti obesi tra i congiunti di primo grado, a sottolineare l’importanza patogenetica della familiarità vuoi per motivazioni genetiche, vuoi  sicuramente per influenze ambientali ed educazionali.
Anche la sindrome metabolica, rappresentata da diabete, ipertensione, dislipidemia e cardiopatie-vasculopatie ischemiche, in associazione o no all’obesità, è risultata molto presente nei congiunti di I e II grado dei soggetti osservati.
“Quasi tutti i pazienti sottoposti allo screening” afferma Bergamini “hanno dichiarato una forte avversione per la loro situazione e la loro immagine corporea. Da qui il fermo desiderio di porvi rimedio sfruttando i consigli ottenuti da questo esame. Il 10% si è rivolto al Centro per la terapia chirurgica dell’Obesità di Careggi e, laddove ritenuti idonei, sono stati messi in lista per un intervento di chirurgia bariatrica da effettuarsi nei prossimi mesi, mentre gli altri si sono rivolti ai Centri di riferimento indicati loro per la cura medica e nutrizionale dell’obesità e del sovrappeso corporeo”.
In conclusione Bergamini afferma che “il bilancio di questi sei mesi di screening dell’obesità ha portato risultati importanti in termini di numerosità del campione esaminato e ci inorgoglisce perché i pazienti ne sono usciti molto soddisfatti. Visti i risultati stiamo ipotizzando, infatti, di partire entro un mese con campagne di prevenzione per i più comuni tumori che colpiscono la popolazione”.
“La campagna di screening condotta dal Dott. Bergamini, che ringrazio per il carattere completamente gratuito con il quale ha condotto l’iniziativa,” dichiara Alessio Ciriolo, presidente dell’Associazione, “dimostra, ancora una volta, l’importanza sul territorio di strutture dell’Associazionismo no-profit come il Poliambulatorio della Fratellanza Popolare di San Donnino. Il Poliambulatorio, molto cresciuto negli ultimi anni, cerca di intercettare i bisogni dei cittadini e di risolverli con qualità nonostante le tariffe siano tra le più basse della zona. L’elevato numero di persone che hanno risposto alla campagna stimola la Fratellanza a studiare, fin dai prossimi mesi, ulteriori campagne di prevenzione altrettanto importanti per la salute delle persone.. La prevenzione è uno degli obiettivi che perseguiamo ed i dati dimostrano come ci sia un forte interesse su queste iniziative”.
Per rimanere informati su iniziative e servizi della Pubblica Assistenza è disponibile il sito internet www.fratellanzasandonnino.it oppure si può inviare un messaggio email a: info@fratellanzasandonnino.it.

“Dai peso al tuo peso”, prorogata fino a dicembre la campagna contro l’obesità lanciata dalla Fratellanza di S.Donnino

25 luglio 2010

La Fratellanza Popolare San Donnino, traccia il bilancio della campagna sull’obesità gratuita avviata nel mese di giugno denominata “Dai peso al tuo peso”.
L’iniziativa si pone come strumento di sensibilizzazione dell’opinione pubblica sui problemi che l’obesità e il sovrappeso possono comportare sulla persona. “A distanza di circa due mesi dall’ avvio della campagna” spiega il Dott. Carlo Bergamini che sta conducendo la campagna di prevenzione, “sono state visitate oltre 60 persone, di età tra 17 e 65 anni. Innanzitutto ringrazio i medici di medicina generale della Fratellanza e di via Botticelli che stanno collaborando alla buona riuscita dell’iniziativa. Sul piano clinico i dati sono ancora largamente preliminari per i bassi numeri in gioco ma si può comunque affermare che sembra emergere una forte motivazione all’ottimizzazione del proprio equilibrio nutrizionale già in molti in soggetti solo in sovrappeso, e non necessariamente obesi o obesi gravi. Questi ultimi sembrano decisi ad effettuare un controllo clinico a 360° e non solo dietetico-nutrizionale quando edotti sui rischi e sulle influenze da parte dell’obesità nel sistema cardiocircolatorio. Molto ricorrente è risultata la forte predisposizione familiare verso il problema dell’obesità”.
“Prevenire è uno dei punti fermi della nostra missione” dice Alessio Ciriolo, Presidente della Fratellanza. “Con questa iniziativa, totalmente gratuita per i cittadini, tra le prime condotte da una Pubblica Assistenza, l’Associazione sta cercando, in un momento nel quale poche persone possono permettersi esami preventivi, di tutelare la salute dei cittadini” “ La campagna ha avuto un’ottima riuscita, ben sopra le attese, ed è per questo che verrà prorogata fino a fine Dicembre. Tutti coloro che vorranno potranno fissare il loro appuntamento totalmente gratuito contattando il Poliambulatorio al numero 055 899211” affermano Lisa Bagnoli e Sergio Bonanni, responsabili del Poliambulatorio.
Oltre la campagna di prevenzione la Fratellanza continua ad offrire servizi innovativi: “Siamo molto fieri che anche il nuovo macchinario inaugurato a Giugno per l’esame della retina OCT sia già stato utilizzato da oltre 100 persone che altrimenti avrebbero dovuto iscriversi a lunghe liste di attesa” conclude Ciriolo.
Il Poliambulatorio della Fratellanza non chiuderà mai nel periodo estivo e saranno fornite tutte le prestazioni specialistiche .
Per ogni informazione 055 899211 o www.fratellanzasandonnino.it

campagna contro l'obesità della Fratellanza Popolare S.Donnino

“Assedio alla Piazza”, tutti i comitati anti-inceneritore della Toscana si ritrovano a Campi Bisenzio per la visita di Enrico Rossi

25 marzo 2010

Nuova chiamata per il popolo anti-inceneritore, questa volta a Campi Bisenzio per l’arrivo del candidato del PD alla presidenza della Regione Toscana Enrico Rossi. Il comunicato parla chiaro, una manifestazione per dare il benvenuto a colui che vuole gli inceneritori in Toscana e che considera una fonte di guadagno per tutti.. (tutti chi è poi da vedere !). Il futuro presidente di tutti i cittadini toscani deve essere degnamente salutato, al termine della sua campagna elettorale, e dove poteva esser ricevuto meglio se non dove, appunto, verrà costruito un inceneritore da 190mila tonnellate l’anno ? in una città che più si è ribellata al piano provinciale dei rifiuti con ben cinque anni di eventi di successo ed un referendum nel quale il No all’inceneritore ha stravinto, una cittadina olocausta, che sarà la più colpita qualora venga costruito l’inceneritore di Case Passerini. Una provocazione alla quale tutti i Comitati della Toscana rispondono dandosi quindi appuntamento di ritrovo a Campi Bisenzio, domani venerdì 26 marzo alle ore 20.15, più precisamente in Piazza Fra’ Ristoro (conosciuta come ex-piazza dei Carabinieri e come importanza la seconda Piazza dopo Piazza Dante, del centro storico pedonale di Campi), quindi non nella Piazza luogo dell’evento, che è stata interdetta ai manifestanti .. per poi dividersi e raggiungere gli altri punti di presidio per il volantinaggio autorizzato, comunque nelle sette vie di accesso alla stessa Piazza Dante dove è stato allestito il comitato di accoglienza al candidato PD. Venite numerosi facciamo sentire la nostra voce e la nostra volontà su questo tema. Almeno poi non potrà dire di non aver sentito anche il nostro parere ..!?
La manifestazione è stata organizzata dalla Lista Civica No Inceneritore di Campi Bisenzio e dal Coordinamento dei Comitati della Piana di Firenze, Prato e Pistoia, che anche sabato scorso hanno distribuito a Campi dei volantini nei quali si esprime una forte delusione verso il candidato Rossi, sia per la scelta infelice nell’associare i termovalorizzatori al sole ed al vento, ma anche perchè egli ha rappresentato la sanità toscana e quindi la salute dei cittadini durante il suo mandato come assessore alla Regione Toscana. Il comunicato prosegue con la richiesta di rispetto a tutti i partecipanti, del nuovo regolamento prefettizio, nonostante, come si legge, che questo rispetto ferreo dei regolamenti rappresenti di fatto la temuta protesta dei comitati. Sono state inoltre segnalate alla questura tutte le postazioni e pertanto striscioni, vessilli e bandiere possono essere portati.
Seguirà la cronaca dell’evento…