Posts Tagged ‘blog’

Buon Natale 2012 da Campi Bisenzio Blog

24 dicembre 2012

auguri-di-buon-natale

A tutti voi i miei migliori Auguri
per un sereno e Felice Natale
Fabio

“Vi racconto 5 anni di fatti campigiani”; il compleanno del Blog di Campi

22 dicembre 2012

E’ così che stavolta voglio rammentare i 5 anni che oggi compie questo blog. Un pò in sordina per rispetto ai recenti fatti, ma sempre raccontando comunque la vita vissuta proprio con la gente e della gente, con un sito che è quasi come un lungo album di fotografie.
Ma chi è Fabio Blogger ?
Qualcuno mi conosce di persona, molti no ! Un anonimo (un pò per timidezza) normale cittadino (non sono un giornalista), uno di voi che lavora come voi altrove (questo non è il mio lavoro), forse troppo critico alle volte, ma che vuole essere partecipe della città e smuovere le coscienze.
Quanti scrivono su questo blog ? mi domandano spesso ! Solo io ..! .. sorpresi ?
Non ci sono altri, non perchè non li voglia, ma perchè forse non ho avuto la bravura di trovare collaboratori, o forse perchè questo impegno tende a spaventare troppo, non lo so ! Fatto sta, che mi ritrovo ogni giorno qui per raccontare i fatti e troppo spesso i misfatti di questa comunità, ma sempre con la volontà di fare qualcosa di positivo .. credetemi.
Concludo con qualche dato: in 5 anni sono quasi 1 milione i visitatori che hanno letto e condiviso queste pagine e poi tante, tantissime email .. tutte riassunte in una sola recente frase, contenuta proprio in una di queste, che mi riempie di gioia e mi ripaga di tutto .. “Grazie per volere bene a Campi”.
Che dire di più .. Buon Compleanno Campi Bisenzio Notizie Blog e grazie a tutti per la collaborazione !

“Lutto per Beatrice”: l’appello di Campi Bisenzio Blog sul Quotidiano Nazionale La Nazione

21 dicembre 2012

Il mio post per il lutto cittadino in favore di Beatrice è apparso quest’oggi sul sito del Quotidiano La Nazione. Sono contento che Maria Serena Quercioli, che ringrazio, abbia voluto portare all’attenzione il mio appello in favore di Beatrice. Un’idea che mi è stata suggerita da tante amiche, alle quali ho dato voce nella speranza di poter fare qualcosa di giusto, proprio nel rispetto di tutte le donne. Ho già ricevuto una risposta positiva anche dall’Assessore Nadia Conti, che ringrazio e tante email di lettrici. Vedremo se questo appello avrà una giusta conclusione. Io sarò qui a rammentarlo..

Beatrice, “Perché non c’è stato lutto cittadino a Campi?”
La questione sollevata su “Campi Bisenzio Notizie Blog”
Sul caso di Beatrice Ballerini Fabio, il blogger, chiede al Comune una presa di posizione e di non sottovalutare questo problema. Perchè appunto Beatrice non sia morta invano. Leggi tutto …
M. Serena Quercioli

Nessun Lutto Cittadino per la nuova vittima di femminicidio che stavolta ha colpito Campi Bisenzio ? L’appello di Campi Bisenzio Blog ..

19 dicembre 2012

NESSUN LUTTO CITTADINO ?? è questa la domanda ricorrente che circola oggi per Campi Bisenzio, a poche ore dai funerali di Beatrice Ballerini che hanno visto riversarsi tantissima gente alla chiesa del Sacro Cuore, uccisa dall’ex marito a Nievole, nella casa dove vivevano prima della separazione. Tutti chiusi nel dolore per questa morte assurda che si somma purtroppo alle altre 102 vittime è più registrate fino ad oggi in questo anno (e ci auguriamo che sia anche l’ultima). Un lutto che colpisce tutta la comunità soprattutto a livello morale e civile per una piaga, quella del femminicidio, che affligge la nostra società. Il comune di Campi ha inviato l’Assessore Mengozzi e Ornella Mercuri in qualità di Preside della scuola frequentata dai figli, ma è necessario un segnale più forte che possa muovere le coscienze, senza rischiare di far passare anche questa assurda morte nel più assoluto silenzio.
Non si può e non si deve stare zitti, mi associo quindi al cordoglio generale di tutti i campigiani e mi faccio avanti per chiedere al Sindaco ed alla Giunta, un segnale che possa sensibilizzare tutti al rispetto delle donne ed alla formulazione di leggi che possano tutelarle in modo più efficace.
Beatrice riposerà nel cimitero di Campi e sarà sempre un monito a tutti noi per spingerci per fare qualcosa di più per impedire il femminicidio.

SatiricaMente .. la nuova rubrica “illustrata” di Mente Locale della Piana

23 ottobre 2012

Ha appena compiuto un anno il Comitato Mente Locale della Piana e nel corso di oltre 400 giorni sono stati redatti alcuni tra i più completi e conclusivi documenti che svelano le peggiori verità, purtroppo nascoste, della nostra Piana Fiorentina.
Proprio in questi giorni il comitato ha fatto un ulteriore passo avanti, attraverso la collaborazione con un fumettista, proponendo così oltre ad una trattazione seria e professionale anche una satirica, classica dello stile fiorentino. Nascono così le vignette satiriche, ispirate da Mente Locale, nelle quali ironia e verità si mischiano assieme per sintetizzare ed evidenziare fatti e personaggi che animano questa nostra Piana. Troverete così da questa settimana, ogni due-tre giorni, un nuovo fumetto ambientato nei luoghi classici (in questa prima a Campi Bisenzio) nei quali immaginari abitanti si scambieranno commenti, con l’ironia schietta e pungente, classica del puro umorismo fiorentino.
Ma c’è di più ! perchè il Comitato invita tutti a collaborare a questa rubrica, chiamata appunto “SatiricaMente”, spedendo a mentelocale.dellapiana@gmail.com i vostri contributi (ovviamente satirici), che se ritenuti idonei verranno tradotti in vignette e pubblicati sul sito mentelocaledellapiana.wordpress.com
Anche Campi Bisenzio Blog riproporrà queste vignette, aprendo una apposita sezione dedicata a questo genere di notizie.. buon divertimento e buona lettura.

Attentato a Brindisi: “Cari studenti, siamo fieri di stare con voi, dall’altra parte”

20 maggio 2012

In merito al recente attentato alla scuola di Brindisi, riporto una considerazione a caldo fatta da una insegnante di mia figlia, alla quale aggiungo il mio personale cordoglio e quello di tutti i campigiani (frequentatori del blog e non), verso le famiglie delle vittime dell’attentato. Vorrei poter fare di più e ripongo le mie speranze nei giovani e nella loro educazione. Lo faccio sicuramente a partire dalle mie figlie, educandole ad un concetto di legalità che possa stroncare un domani qualsiasi “vile” ed indegna piaga che trova il coraggio di compiere simili azioni su giovani inermi figlie italiane. Vi lascio con queste poche righe che raccolgono molto più di quello che in questo momento si può dire e concludo dicendo che anch’io sono fiero di stare assieme a voi studenti, dall’altra parte, quella giusta..

La mafia (se è mafioso l’attentato alla scuola di Brindisi) ha colpito voi, gli studenti, perché sa che VOI, con il vostro potenziale di civiltà, di legalità e di amore per l’uomo e per i suoi valori, rappresentate il vero limite al suo potere.
Senza volerlo, e nel modo più schifoso, ha riconosciuto la forza eversiva (nei confronti del suo marcio sistema, ovviamente) insita nel vostro dna di studenti e, volendo dimostrare il contrario, ha fatto vedere che vi teme. Prendetene coscienza.
Fiera di stare, insieme a voi, dall’altra parte.
S.R.

Festa della Donna 2012, l’augurio del Blog di Campi Bisenzio

8 marzo 2012

Oggi si festeggia la Festa della Donna ed io non potevo esimermi dal fare gli auguri a tutte le donne, ma soprattutto di ricordare che donna vuol dire anche intelligenza e spirito combattivo. Oggi che la loro immagine viene vilipesa da falsità e fatti che non rappresentano lo spirito di una società civile, ritengo sia molto importante ricordare i veri valori delle donne, le nostre figlie, le nostre mogli, le nostre fidanzate, le nostre mamme. Belle, sognatrici e soprattutto capaci, come e meglio di tanti uomini.
Un augurio per un Buon 8 Marzo a voi gentili signore e signorine.
Fabio Blogger

Gli ultimi quattro anni, raccontati da Campi Bisenzio Notizie Blog

22 dicembre 2011

Ed eccoci nuovamente .. stavolta per il quarto anno ! Un’altro passo che pensavo di non compiere quando ho iniziato con questa che poi si è rivelata una delle attività più interessanti ed entusiasmanti della mia vita. Inutile ripetere tutte le storie legate all’inizio ed ai motivi che mi hanno indotto a creare e tirare avanti per tutto questo tempo, dirò solo che il miglior regalo è la presenza costante dei lettori che mi hanno assicurato 727.000 pagine lette (ad oggi) con una media di lettori che sfiora i 700 al giorno (2.000 al giorno nei periodi come questo con la punta massima dello scorso 17 marzo 2011 con 6.766 accessi in un solo giorno !).
Perchè, vi chiederete, continuo assiduamente a fare tutto ciò ? chissà in quanti ve lo sarete chiesto e chissà che cosa avrete pensato in questi anni. Vi confesso che mi piace vedere tutto ciò come una sorta di volontariato. Raccontare quello che accade ed aiutare associazioni e singoli cittadini ad esprimere le loro opere sul territorio, rappresenta per me un grande stimolo, anche se lo confesso, a volte mi lascio andare a critiche varie. Ma anche queste ci vogliono per mantenere vivo il confronto sui temi della nostra città !
Ed in questa ottica non posso certamente ignorare i 4 anni, un tempo lungo, anzi lunghissimo e che già di per sè rappresenta un prestigioso regalo di compleanno per questo piccolo blog che forse poi così tanto piccolo non è più..
Ed ora un po di statistica che fa sempre colpo:
4 anni di vita = 1.460 giorni (.. quasi 3.000 ore di lavoro)
1.944 post dal 22 dicembre 2007 ad oggi
2.063 commenti “a margine”
e dati di accesso in costante trend di crescita.
Tutti dati “freddi” che mi permettono tuttavia di esorcizzare il nuovo anno che sta per arrivare .. esagero ?
Forse mi sbilancio troppo, ma un pò di ottimismo serve e spero di poterlo trasmettere anche a voi, che ogni giorno passate su queste pagine.
Che dire di più .. mi fermo qui ! Grazie a tutti voi che mi avete supportato in ogni modo, continuate a farlo .. e naturalmente Buone Feste.
Fabio

La prima tappa del Tandem di Pace per l’unità d’Italia

3 maggio 2011

Sono partiti domenica scorsa, 1° Maggio, gli amici del Tandem di Pace, percorrendo la tappa, che ha visto il coronamento di un sogno: Roma capitale d’Italia, ed allo stesso tempo festeggiando degnamente il 5° compleanno del gruppo, ed onorando anche il 150° anniversario dell’Unità d’Italia.
Il progetto si chiama virtù capitali e si snoda in 2 viaggi: il primo dal 1 all’8 maggio da Firenze a Roma (ultime due capitali italia). Tanti chilometri, tante pedalate, tanti posti da scoprire e da raccontare con tutti i partecipanti che voglio citare: Simone Bolognesi (presidente), Claudia Carroccia, Giovanni Grossi, Fiorella Alunni, Giovanni Mazza, Stefano Ciulli, Silvano Amerini, Francesca Banchelli Luigi Ricci e 2 ragazzi del Liceo Agnoletti dei quali non conosco attualmente il nome, ma che avrò piacere di citare nei prossimi post.
Durante il viaggio saranno accompagnati da due pulmini messi a disposizione dal Centro Edile San Donnino di Antonio Montelatici.
Ecco la cronaca del primo giorno:
Prima giorno in bici: fatica e dolore per raggiungere la pace. Durante questa prima tappa del nostro viaggio abbiamo capito cosa voglia dire fare un grande sforzo per raggiungere i nostri obiettivi. Ogni chilometro e ogni salita è stata una sfida da vincere,soprattutto perché questo è il nostro primo giorno di viaggio e non tutti sono abituati a pedalare con vigore! Vedere il mondo seduti sul sellino è un’esperienza magnifica. Abbiamo avuto occasione di visitare il cimitero degli americani di Falciani :abbiamo provato una grande emozione nell’ osservare l’immensa distesa d’erba verde costellata di croci bianche. Raggiunta la nostra meta, Tavarnelle Val di Pesa, abbiamo visitato la piazza municipale, per ristorarci dopo il lungo percorso. Qui abbiamo ammirato un monumento dedicato ai caduti dell’ esercito neozelandese che liberarono la città nel 1944 dalle compagnie del Battaglione Maori. Durante questo nostro viaggio siamo stati sostenuti da molte persone. In particolar modo ringraziamo l’assessore Fossi, che stamattina è venuto a salutarci alla partenza,e Sandro,che ci ha accompagnato in questa prima tappa.
Il viaggio che avrà una durata di 9 giorni dal 1° all’ 8 maggio 2011 ha già consumato le seguenti tappe:
1 maggio: partenza da Campi Bisenzio con arrivo a Tavernelle (50 km)
2 maggio: Tavarnelle – Ponte d’Arbia (70 km)
3 maggio: Ponte d’Arbia – Acquapendente (60km)
Per proseguire nei prossimi giorni a:
4 maggio: Acquapendente – Montefiascone (40 km)
5 maggio: Montefiascone – Sutri (50km)
6 maggio: Sutri – La Storta (40 km)
7 maggio: La Storta – Roma (20 km)
8 maggio: Roma
Vi terrò aggiornato direttamente dalle email di Simone Bolognesi e dai post pubblicati sul blog DueCapitali in Bici. Forza ragazzi !!

“Due Capitali in bicicletta”: con il Tandem di Pace da Firenze a Roma per festeggiare l’Unità d’Italia

17 aprile 2011

L’associazione Tandem di Pace, per il suo 5° compleanno, promuove, in occasione anche del 150° anniversario dell’Unità d’Italia, un viaggio per ricordare l’ultima tappa del viaggio ideale che ha visto il coronamento di un sogno: Roma capitale d’Italia.
Questo gruppo, nato nella Toscana democratica e solidale, affonda le proprie radici in quei valori  che ha ben evidenziato, in più occasioni, il nostro Presidente della Repubblica, Onorevole Giorgio Napolitano.
“Ci sentiamo figli di tutti coloro che hanno operato, anche a costo della propria vita, per costruire una nazione, per difenderla rendendola comunità solidale e democratica, i cui valori fossero condivisi e improntati al rispetto della dignità umana”, dicono dalle pagine del blog creato per l’occorrenza, nel quale racconteranno il loro viaggio, “per noi viaggiare in bicicletta rappresenta, oltreché un grande piacere, un modo per dimostrare che si possono veicolare sogni idee aspirazioni e fiducia in un futuro di pace inteso come opportunità per tutti di vivere un’esistenza equa, in armonia con la propria comunità, dove esprimere la proprie capacità ed operare per elevare il benessere collettivo, nel rispetto dell’ambiente”.
La fatica delle pedalate rappresenta il difficile percorso da affrontare per affermare le proprie convinzioni e il raggiungere la meta è aggiungere un tassello alla nostra pratica di testimonianza.

Il viaggio avrà una durata di 9 giorni dal 1° all’ 8 maggio 2011 con le seguenti tappe:
1 maggio: partenza da Campi Bisenzio con arrivo a Tavernelle (50 km)
2 maggio: Tavarnelle – Ponte d’Arbia (70 km)
3 maggio: Ponte d’Arbia – Acquapendente (60km)
4 maggio: Acquapendente – Montefiascone (40 km)
5 maggio: Montefiascone – Sutri (50km)
6 maggio: Sutri – La Storta (40 km)
7 maggio: La Storta – Roma (20 km)
8 maggio: Roma

Non posso che augurare in bocca al lupo a questi fantasiosi ed intraprendenti amici, li seguiremo con piacere sul loro blog, e con essi ripercorreremo questo lungo viaggio nelle nostre radici italiane. http://duecapitaliinbici.wordpress.com/