Posts Tagged ‘bando’

Un concorso di idee per l’ampliamento del Cimitero della Misericordia di Campi

24 febbraio 2014

La Confraternita della Misericordia di Campi Bisenzio promuove il bando di progettazione: “Concorso di idee per l’ampliamento del Cimitero della Misericordia di Campi Bisenzio”, finalizzato alla raccolta di idee e proposte progettuali per la realizzazione dell’ampliamento cimiteriale da eseguire su un’area residua posta in adiacenza all’attuale lotto già edificato di proprietà dell’Ente banditore. Ai concorrenti è richiesta una proposta progettuale che consideri l’area nel suo insieme, andando a completare con un nuovo ampliamento un complesso già molto articolato che non ha un carattere determinato e concluso ma è piuttosto la somma di tanti episodi stratificati nel tempo, a partire dal nucleo storico-monumentale di inizio novecento per arrivare ai vari lotti cimiteriali ampliati a tergo e di fianco al monumentale, tra gli anni ’70 e i nostri giorni.
Si punta anche e soprattutto ad un’idea di sostenibilità economica – manutentiva ed ambientale, ed alla possibilità di completare gli interventi attraverso più fasi temporalmente distinte in funzione delle effettive esigenze, anche pensando di realizzare moduli ripetibili. Quindi, fino dal completamento della prima tranche di interventi, dovrà essere sostanzialmente identificabile l’intero lotto cimiteriale, che successivamente nel corso degli anni, potrà essere completato all’interno e su più piani.
L’idea ispiratrice per definire il completamento di tutta l’area cimiteriale è quella di disegnare i relativi ampliamenti all’interno di una zona che si contraddistingua come un vero e proprio verde urbano: così facendo potrà generarsi un lotto cimiteriale in cui troveranno spazio il bel cimitero storico-monumentale, le aggiunte degli ultimi 50 anni che potranno completarsi con la eventuale realizzazione del tempio crematorio, ed il parco cimiteriale che viene chiesto di progettare. Considerata l’importanza dell’intervento edilizio e la sua funzione nel tempo, la Misericordia pone a base della progettazione richiesta una serie di indicazioni e richieste utili al conseguimento di propri obiettivi socio economici temporali, attraverso linee guida contenute nello stesso bando.
Saranno ammessi sotto più forme i professionisti nati dopo il 1 gennaio 1974. Saranno inoltre valutati favorevolmente i lavori di laureandi e giovani laureati non ancora iscritti ai rispettivi albi professionali, nati dopo il 1 gennaio 1984.
Saranno riconosciuti premi ai primi tre classificati, per i seguenti importi al netto delle ritenute e degli oneri previsti: 1° premio 4.000,00 € (euro quattromila/00), 2° premio 2.000,00 € (euro duemila/00), 3° premio 1.000,00 € (euro mille/00).
Nel caso in cui lo stesso ente decidesse di realizzare l’opera e reperisse le risorse economiche necessarie, si riserva, senza alcun impegno formale, la facoltà di conferire l’incarico di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, al concorrente vincitore.
Il Calendario:
07.01.2014 – Pubblicazione del Bando di Concorso
18.04.2014 – Termine ultimo per l’invio della domanda di partecipazione
16.05.2014 – Termine ultimo per la ricezione delle proposte ideative
Moduli e documentazione:
Bando concorso di idee per l’ampliamento del Cimitero1
Modello A – Iscrizione Singolo – Concorso Idee Cimitero Misericordia Campi Bisenzio
Modello A1 – Iscrizione Gruppo – Concorso Idee Cimitero Misericordia Campi Bisenzio
Modello-B-Dichiarazione-Incompatibilità-Concorso-Idee-Cimitero-Misericordia-Campi-Bisenzio
Modello-C-Nomina-Capogruppo-Concorso-Idee-Cimitero-Misericordia-Campi-Bisenzio
Modello-D-Generalità-e-qualifica-Collaboratori-Concorso-Idee-Cimitero-Misericordia-Campi-Bisenzio
Aggiornamenti: Tutti coloro che hanno provveduto al Download del bando e dei Modelli B-C-D precedenti alla data di nuova pubblicazione, avvenuta in data 7 Gennaio alle 15.30, devono scaricarli nuovamente a causa di alcune modifiche.
I partecipanti al Bando di Concorso di idee, che hanno presentato regolare domanda, possono prenotare il sopralluogo presso il cimitero per visionare l’area interessata contattando la Segreteria della Misericordia di Campi Bisenzio ai nr. 0558972129 / 0558972130 oppure inviando una mail a segreteria @misericordia-campi-bisenzio.it
E’ possibile effettuare il sopralluogo nelle seguenti date:
SABATO 1 MARZO
1° TURNO DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 11.30 (MAX 6 PARTECIPANTI)
2° TURNO DALLE ORE 11.30 ALLE ORE 13.30 (MAX 6 PARTECIPANTI)
SABATO 8 MARZO
1° TURNO DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 11.30 (MAX 6 PARTECIPANTI)
2° TURNO DALLE ORE 11.30 ALLE ORE 13.30 (MAX 6 PARTECIPANTI)
La Confraternita si riserva di accorpare i 2 turni e di effettuare quindi un’unica turnazione qualora venisse registrata una scarsa affluenza di partecipanti. Per qualsiasi domanda inerente il Concorso visitate questa pagina.

Bando per Servizio Civile alla Fratellanza Popolare di San Donnino

27 settembre 2011

La Fratellanza Popolare San Donnino offre la possibilità a 6 ragazzi, di età compresa tra i 18 e i 28 anni, di effettuare presso l’Associazione il Servizio Civile.
L’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile ha approvato, nei giorni scorsi, il progetto “Esculapio”, presentato dall’Associazione, che prevede l’implementazione ed il miglioramento dei servizi socio sanitari offerti alla popolazione del territorio.
Il servizio civile ha durata di 1 anno e per i volontari in servizio civile spetta un assegno mensile di 433,80 euro.
La domanda di partecipazione in formato cartaceo, indirizzata direttamente alla Fratellanza Popolare San Donnino, dovrà pervenire all’Associazione entro e non oltre le ore 14.00 del 21 ottobre 2011. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione.
La domanda deve essere:
– redatta in carta semplice, secondo il modello in “Allegato 2” al bando consultabile sul sito internet www.fratellanzasandonnino.it, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso;
– firmata per esteso dal richiedente, con firma da apporre necessariamente in forma autografa, accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale;
– corredata dalla scheda di cui all’”Allegato 3”, contenente i dati relativi ai titoli.
Partecipare al progetto della Fratellanza Popolare San Donnino è l’opportunità per i giovani interessati di dedicare 12 mesi della propria vita a se stessi e agli altri; formandosi, acquisendo conoscenze ed esperienze e maturando una propria coscienza civica.
Il bando completo sarà consultabile all’indirizzo www.fratellanzasandonnino.it
Per presentare domanda sarà possibile ritirare i moduli anche presso la Segreteria dell’Associazione in via delle Molina 56/b o avere informazioni al numero 055 899211.

Bando per il reperimento di volontari del servizio civile regionale da impiegare nel progetto del Comune

7 agosto 2011

Vi segnalo che sul sito del Comune é stata pubblicata la pagina contenente le informazioni utili per presentare la domanda per effettuare il servizio civile presso il ns. Ente. Ricordo a tutti che possono partecipare tutti i giovani, anche coloro che non hanno la cittadinanza italiana. Le domande di partecipazione devono essere presentate entro il 12 agosto 2011. Vediamo di cosa si tratta e come fare:
Servizio civile regionale – Le opportunità sul territorio
I giovani di età compresa tra i 18 ed i 30 anni possono aderire entro il 12 agosto 2011 ai nuovi bandi della Regione Toscana per il servizio civile regionale. Sono due i progetti previsti sul nostro territorio.
3 ragazzi saranno selezionati per prestare il proprio servizio presso il Comune di Campi Bisenzio per il progetto Omnes Support – Campi Bisenzio. Come partecipare
10 ragazzi potranno partecipare al progetto della Fondazione Spazio Reale. Come partecipare
Servizio civile regionale – Bando per la selezione di 3 giovani da impiegare nel progetto di servizio civile presso il Comune di Campi Bisenzio
Le domande di partecipazione devono essere presentate entro il 12 agosto 2011
La Regione Toscana con la legge regionale 25 luglio 2006 n. 35, ha istituito il servizio civile regionale, al fine di favorire la formazione dei giovani ai valori di giustizia e solidarietà e di promuovere la partecipazione sociale e l’educazione alla cittadinanza attiva e solidale. Anci Toscana, accreditata in nome e per conto di 28 Comuni Toscani.
Il Comune di Campi Bisenzio ha presentato alla Regione Toscana un progetto denominato Omnes Support- Campi Bisenzio che é stato selezionato e per la cui realizzazione saranno impegnati 3 giovani volontari interessati all’esperienza del servizio civile di età compresa fra i 18 ed i 30 anni.
Il progetto che si attuerà nelle sedi individuate dal Comune, ha l’obiettivo di fornire un  supporto nelle attività e nei servizi offerti dal Comune ai propri cittadini tramite il sostegno dei volontari sulle tematiche afferenti alla tutela dei diritti sociali e di cittadinanza delle persone, anche mediante la collaborazione prestata nei servizi assistenziali , di prevenzione, cura, riabilitazione e reinserimento sociale. In particolare il progetto interviene nell’area del disagio sociale nell’area minori e promuove azioni di prevenzione dell’esclusione sociale e di informazione nell’ambito delle politiche sociali del Comune.
I volontari selezionati dovranno svolgere da un minimo di 25 ore settimanali ad un massimo 30 ore settimanali,  con flessibilità oraria in relazione alle attività da svolgere nei vari momenti della giornata e della settimana. Si richiede, inoltre, la disponibilità a porsi alla guida di veicoli messi a disposizione dal Comune.
In relazione alla natura del progetto è richiesta rigorosa riservatezza circa le informazioni avute durante i servizi prestati e rispetto della privacy degli utenti con i quali si è entrati in relazione.
Per partecipare alla selezione basta presentare:
domanda di partecipazione, redatta secondo il modello allegato al Bando, attenendosi scrupolosamente alle istruzioni riportate in calce al modello stesso. La domanda  firmata per esteso dal richiedente, con firma da apporre necessariamente in forma autografa, accompagnata da fotocopia di valido documento di identità personale, per la quale non è richiesta autenticazione curriculum vitae sottoscritto.
Importante – Fra tutti i progetti che verranno inseriti nel Bando regionale è possibile presentare una sola domanda di partecipazione per un unico progetto di servizio civile da scegliere tra i progetti inseriti nello stesso bando. La presentazione di più domande comporta l’esclusione dalla partecipazione a tutti i progetti inseriti nel bando medesimo.
Modello domanda di partecipazione (54.15 KB)
Possono partecipare alla selezione tutte le persone, senza distinzione di sesso che, alla data di presentazione della domanda:
siano in età compresa fra diciotto e trenta anni;
siano residenti in Toscana o ivi domiciliati per motivi di studio o di lavoro;
siano in possesso di idoneità fisica;
non abbiano riportato condanna penale anche non definitiva  alla pena della reclusione superiore ad un anno per delitto non colposo ovvero ad una pena anche di entità inferiore per un delitto contro la persona o concernente la detenzione, uso, porto, trasporto, importazione o esportazione illecita di armi o materie esplodenti  ovvero per delitti riguardanti l’appartenenza o il favoreggiamento a gruppi eversivi, terroristici o di criminalità organizzata (di cui al D. Lgs. N. 77 del 5/4/02).
Sono altresì ammesse tutte le persone diversamente abili residenti in Toscana o ivi domiciliati per motivi di studio o di lavoro, in età  compresa tra diciotto e trentacinque anni.
I requisiti di partecipazione devono essere posseduti alla data di scadenza del termine di presentazione delle domande e, ad eccezione del limite di età, mantenuti sino al termine del servizio.
Non possono presentare domanda i giovani che:
già prestano o abbiano svolto attività di servizio civile nazionale o regionale in Toscana o in altra Regione in qualità di volontari, ovvero che abbiano interrotto il servizio prima della scadenza prevista;
abbiano in corso  o abbiano avuto con l’ente che realizza il progetto (ANCI Toscana) rapporti di lavoro o di collaborazione retribuita a qualunque titolo.
Ai soggetti impiegati nei progetti di servizio civile regionale spetta un assegno di natura non retributiva analogo a quello previsto per il servizio civile nazionale, pari ad euro 433,80.
Dove presentare la domanda
La domanda di partecipazione in formato cartaceo va indirizzata o consegnata a mano all’Ufficio Servizi Sociali e Casa del Comune di Campi Bisenzio, presso Villa Montalvo via di Limite n. 15 Campi Bisenzio, tel 055 8959300 (Centralino Villa Montalvo) entro venerdì 12 agosto 2011.
Le domande pervenute oltre il termine non saranno prese in considerazione. A tal fine per le domande inviate per raccomandata fa fede la data del timbro postale di partenza.
L’elenco di tutti i soggetti che hanno presentato progetti di Servizio Civile Regionale così come il bando e la modulistica  sono disponibili  all’indirizzo:
www.regione.toscana.it
Bando (87.14 KB)
Info: Anci Toscana, Ufficio Servizio Civile, Viale Giovine Italia, 17 – 50122 Firenze e-mail civile@ancitoscana.it

Corso di giornalismo gratuito: “Scrivere Incontrarsi Comunicare” tutte le info

26 dicembre 2010

L’agenzia di Formazione E-Form, insieme all’ Associazione culturale Testimonianze e alla Saffe Fotocomposizione organizzano, nell’ambito di un progetto approvato dalla Provincia di Firenze, Sic Scrivere Incontrarsi Comunicare un corso di giornalismo per adulti italiani e stranieri domiciliati in Italia, di prima o seconda generazione.
Per iscriversi è necessario possedere i requisiti richiesti dal bando ed aver compiuto i 18 anni di età. Iscrizione entro il 14 Gennaio 2011. Corso di giornalismo depliant (231.74 KB).
Il Bando e modalità di iscrizione sono consultabili sui Siti della : Agenzia di formazione E-Form oppure Associazione culturale testimonianze.
Per coloro che abbiano frequentato regolarmente il Corso è previsto il rilascio di un attestato di frequenza.

Presentato a Campi Bisenzio il bando di concorso «Arti, culture, futuro: galleria contemporanea della città»

28 novembre 2009

Presentato oggi a Campi Bisenzio il bando di concorso
«Arti, culture, futuro: galleria contemporanea della città»
destinato ai giovani tra i 16 e i 28 anni residenti a Firenze, Prato, Pistoia.
Le domande di iscrizione entro il 1° febbraio 2010

Cos’è la città per i giovani? Come la percepiscono e come la immaginano nel futuro? Questo il tema con il quale si dovranno misurare i partecipanti al bando di concorso  «Arti, culture, futuro: galleria contemporanea della città», promosso, in occasione della Festa della Toscana 2009, dalla Presidenza del Consiglio comunale di Campi Bisenzio, in collaborazione con gli assessorati comunali all’immigrazione, cultura e politiche giovanili.  Il concorso – presentato oggi nell’atrio del Palazzo Comunale di Campi Bisenzio da Adriano Chini, sindaco di Campi Bisenzio, Alessandro Tesi, presidente del Consiglio comunale di Campi Bisenzio, Nadia Conti, assessore comunale all’immigrazione, Emiliano Fossi, assessore comunale alle politiche culturali e Serena Pillozzi, assessore comunale alle politiche giovanili – è destinato ai ragazzi di età compresa tra i 16 e i 28 anni e residenti nelle province di Firenze, Prato e Pistoia, chiamati a trasmettere la loro idea presente e futura di Campi Bisenzio mediante fotografie, video o elaborazioni artistiche ottenute con l’uso di strumenti informatici. L’elaborato potrà essere eseguito anche in gruppo, formato al massimo da quattro giovani, ma non potrà riguardare la categoria “fotografia”.
Sarà una commissione di 8 membri, composta da amministratori pubblici, artisti e accademici, a decretare i vincitori, che saranno premiati entro il 10 giugno 2010. La commissione esaminerà e giudicherà gli elaborati pervenuti sulla base della originalità, creatività  e trasferibilità dell’idea, coerenza e chiarezza dello sviluppo espositivo.
Ai primi classificati di ciascuna delle tre categorie (foto, video, elaborazioni ottenute mediante l’uso di strumenti informatici) andrà un premio sotto forma di buono spesa di euro 400. Per  ogni partecipante è prevista l’assegnazione di un attestato e ogni elaborato sarà presentato ai cittadini e nel corso di un consiglio comunale appositamente convocato. Per ogni categoria i partecipanti verranno inoltre classificati in Primo, Secondo, Terzo e Quarto classificato. Ai primi quattro classificati di ogni categoria, l’Amministrazione Comunale, riserverà la partecipazione a un corso di introduzione all’utilizzo di open office e degli ambienti open source.
Le domande di partecipazione dovranno pervenire entro e non oltre il 1° febbraio 2010 (entro le ore 13.30) all’indirizzo: Comune di Campi Bisenzio – Piazza Dante n. 36 – 50013 Campi Bisenzio (FI). Il regolamento completo del concorso è disponibile sul sito www.comune.campi-bisenzio.fi.it.

Bando Concorso di Poesia del Circolo Culturale Larocca

11 novembre 2009

Riprende anche per quest’anno il prestigioso Concorso di Poesia organizzato e promosso dal Circolo Culturale Larocca di Campi Bisenzio. Di seguito ripropongo il bando di concorso comprensivo di tutti i dettagli informativi, eventuali richieste possono essere rivolte direttamente a Rosanna, Stefania o Silvia ai numeri riportati in fondo al post.

Possono partecipare al concorso poeti e scrittori italiani e stranieri (con traduzioni in italiano). Le opere partecipanti dovranno essere inviate al Circolo Culturale “Larocca” – Via Colombina, 80 – 50013 Campi Bisenzio (Fi) entro e non oltre il 31 gennaio 2010. Farà fede il timbro postale.
REGOLAMENTO:
Il Premio si articola nelle seguenti Sezioni:
“SEZIONE A” – Poesia singola a tema libero. I concorrenti potranno inviare fino a 3 poesie, edite o inedite, a tema libero, in 6 copie, di cui solo una dovrà recare i dati relativi all’autore: nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico ed eventuale indirizzo e-mail.
“SEZIONE B” – Poesia singola a tema libero. Riservata a studenti delle Scuole Elementari, Medie Inferiori. I concorrenti potranno inviare fino a 3 poesie, edite o inedite, a tema libero in 6 copie, di cui solo una recante le generalità, l’età, la Scuola e la classe, l’indirizzo ed il recapito telefonico dell’autore. La mancata indicazione della classe e scuola frequentata sarà motivo di esclusione.
“SEZIONE C” – Premio “GABRIELE BELLUCCI”, Poesia singola a tema libero. Riservata ai giovani di età compresa fra i 15 ed i 25 anni. I concorrenti potranno inviare fino a 3 poesie, edite o inedite, a tema libero in 6 copie, di cui solo una recante le generalità, l’età, l’indirizzo ed il recapito telefonico dell’autore.
“SEZIONE D” – Narrativa, “Racconto Fantasy”. I concorrenti dovranno inviare un massimo di tre racconti del genere Fantasy (epico, umoristico, gotico, ecc.). Ogni racconto dovrà essere dattiloscritto e non superare le 5 cartelle (max 30 righe per pagina). I racconti dovranno pervenire in sei copie, delle quali solo la prima firmata e recante i dati relativi all’autore: nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico ed eventuale indirizzo e-mail.
E’ richiesto un contributo di partecipazione di 20,00 euro per le Sezioni A e D da inviare in contanti o a mezzo versamento sul conto corrente postale n. 42764092 intestato al Circolo Culturale Larocca. Nessun contributo è dovuto per le Sezioni B e C.
In caso di versamento sul conto corrente postale, nella busta contenente le poesie deve essere allegata – pena l’esclusione dal concorso – ricevuta in originale o in fotocopia del suddetto versamento.
E’ prevista la realizzazione di una Antologia del Premio, in cui saranno inserite le poesie ritenute meritevoli dalla Giuria del Premio.
Gli autori, per il fatto stesso di partecipare al concorso, cedono il diritto di pubblicazione nell’Antologia del Premio senza aver nulla a pretendere come diritto d’autore, il giudizio della Giuria è insindacabile, gli elaborati non saranno restituiti, i  premi non verranno spediti e dovranno essere ritirati dai vincitori, o da loro delegati, nel corso della premiazione.
La partecipazione al premio implica la completa accettazione del presente Regolamento.
Ai sensi del Decreto Legislativo 196/03 tutti i dati personali dei quali il Circolo Culturale Larocca entrerà in possesso, saranno utilizzati solo per quanto attiene il concorso di poesia e le attività collegate. I dati raccolti non verranno in alcun modo comunicati o diffusi a terzi per finalità diverse da quelle del Concorso. Sono in ogni caso garantiti i diritti sanciti dagli artt. 7 e 8 del suddetto dlgs e potranno essere fatti valere dall’interessato scrivendo a: Circolo Culturale Larocca – Via Colombina, 80 – 50013 Campi Bisenzio (Fi).
La premiazione avrà luogo presso VILLA MONTALVO a Campi Bisenzio sabato 17 Aprile 2010 alle ore 16. Seguirà rinfresco.
I vincitori di ciascuna Sezione saranno preventivamente avvisati.
PREMI:
“SEZIONE A”

1° classificato euro 250,00 – 2° classificato medaglia d’oro – 3° classificato oggetto in argento
“SEZIONE B”
1° classificato macchina fotografica digitale – 2° classificato coppa – 3° classificato coppa
“SEZIONE C”
1° classificato oggetto in argento lavorato – 2° classificato oggetto in argento – 3° classificato targa
“SEZIONE D”
1° classificato oggetto in argento lavorato – 2° classificato medaglia d’oro – 3° classificato oggetto in argento
La Giuria potrà decidere per la segnalazione di opere meritevoli alle quali verranno conferiti diplomi, medaglie, prodotti di artigianato locale.
Per informazioni telefonare ai seguenti numeri: 055/8964019 (Rosanna), 340/7374345 (Stefania), 333/6242772 (Silvia)

Il “NO Inceneritore” chiama a raccolta e Campi risponde numerosa

16 giugno 2009

Pubblico questa email appena ricevuta da Roberto Viti, dopo il recente consiglio monotematico aperto sul tema inceneritore, che ha visto la presenza di tantissimo pubblico, tanto da riempire la limonaia di Villa Montalvo. Un vero successo devo dire, pieno di interventi molto sentiti, sintomo che quel referendum non è andato dimenticato, ma che anzi pulsa ancora e forse ancor più di prima nei campigiani ,che finalmente aprono gli occhi di fronte a questa barbarie che potrebbe compiersi, data la recente pubblicazione del bando di gara per la costruzione dell’inceneritore da parte di Quadrifoglio. Molti intervenuti anche fra i relatori che hanno esposto in modo esauriente alternative e pericoli dell’incenerimento dei rifiuti. Adesso avremo il secondo atto, ossia l’espressione del consiglio su questi interventi. Lunedì 29 giugno alle ore 21.00 sempre presso la limonaia di Villa Montalvo, coloro che ci rappresentano esprimeranno il loro parere e delineeranno la futura condotta della nostra amministrazione sul tema inceneritore e possibili alternative. Il mio invito è quello alla ampia partecipazione anche stavolta; una presenza che è importante per ricordare il volere dei cittadini di Campi a coloro che siedono su quelle sedie. (Vedi anche il Bando trasmesso alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana)

Grazie a tutti! il consiglio comunale per l’inceneritore a Campi, è stato un trionfo del popolo anti inceneritore. Un altro come tanti altri a Campi, ottenuti negli anni, dalla gente con il cuore ed il cervello ancora al posto giusto. La giunta ed in particolare la maggioranza che la sostiene, appariva annichilita, attonita; alcuni riuscivano solo ad ostentare assenza e distacco con i loro volti lividi e spersi. Il buon inizio si è visto subito, dopo l’intervento accorato del grande Rossano Ercolini, che abbraccio con stima profonda. Rossano, che peraltro si è beccato un applauso finale scrosciante ed inesauribile, ha dato il via a tanti altri interventi preziosi per la nostra causa, e senza menzionarne uno per uno gli artefici, sono qui ad esternare loro, da parte di tutti noi, la nostra ampia gratitudine. Grazie anche a voi che siete intervenuti, e credetemi questi successi spuntati clamorosamente anche in campo avverso gratificano e compensano l’impegno profuso da circa cinque anni da parte del sottoscritto e di tutti gli attivisti collaboratori del nostro comitato civico campigiano NO INCENERITORE. Grazie di nuovo a tutti,  con l’appello di sempre a conservare l’unità degli intenti comuni, un sentito abbraccio, vi sapetto ancora più numerosi il 29/6/09 sempre a Villa Montalvo alle ore 21 per la prossima e finale puntata.
Roberto Viti – Lista Civica No Inceneritore

viti

In proposito comunico che ben presto saranno disponibili su questo sito i documenti cartacei relativi agli interventi dei relatori contro l’inceneritore, relativamente al consiglio del 10 giugno e di numerosi altri documenti correlati.