Posts Tagged ‘atti’

Il Moribondo Immaginario (credeho di morire), commedia brillante in tre atti, sabato 16 e domenica 17 allo Spazio Reale

15 marzo 2013

La Compagnia Teatrale COM’UNATTORE presenta IL MORIBONDO IMMAGINARIO commedia brillante in tre atti di Franco Tacconi. Sabato 16 marzo alle ore 21.00 e domenica 17 marzo alle ore 17.00 alla Fondazione Spazio Reale di San Donnino.

Locandina___Teatro_Falsetti

Esposto-denuncia sui contributi alle associazioni: la lista civica No-inceneritore chiede come si sono spesi i soldi dei cittadini

15 novembre 2010

Ricevo e pubblico in anteprima il presente comunicato pervenuto dalla Lista Civica No-Inceneritore, dopo l’esposto-denuncia di Giorgio Serni sui contributi alle associazioni. Un nuovo capitolo che apre una serie di interrogativi sulla gestione della spesa pubblica, ma anche una spinosa questione che dividerà i campigiani sugli aiuti alle associazioni: una preziosa “linfa” elargita per la vita sociale della città, è giusto darli così ? troppi o adeguati ? Dite la vostra opinione commentando il post.

Lista Civica No-Inceneritore – Comunicato ufficiale ai cittadini di Campi Bisenzio

In relazione alla presentazione da parte di un cittadino di Campi Bisenzio di un esposto-denuncia circa possibili violazioni della normativa sugli appalti e gli affidamenti di forniture e servizi pubblici nell’attività di stipula di convenzioni con associazioni di volontariato, notizia di cui si è appreso dalla stampa, questa Lista plaude al fatto che sia sorto all’attenzione della pubblica opinione un tema così spinoso. Ci risulta infatti che il Comune di Campi Bisenzio spenda circa un milione di Euro l’anno per contributi alle associazioni, tra convenzioni e non; che le associazioni titolari di tali convenzioni risultino le stesse da anni e anni; che nelle liste elettorali di alcuni partiti di maggioranza gli esponenti delle associazioni in questioni siano massicciamente presenti (ciò è accaduto ad esempio alle amministrative del 2008).
Questa Lista non sa e non dice che ciò sia rilevante da un punto di vista giudiziario, e ritiene che comunque, alla luce della  presentazione di cui sopra, su tale tema si dovranno ormai esprimere le competenti autorità. Questa Lista ritiene però che il tema debba essere affrontato da un punto di vista del controllo politico-amministrativo dell’opposizione rispetto agli atti della maggioranza, così come è nella corretta prassi istituzionale democratica; e preannuncia perciò un’iniziativa in Consiglio Comunale che, se nulla ha a che vedere con il controllo di legittimità giudiziaria avviata dall’esposto-denuncia, ha molto a che vedere con il controllo democratico sugli atti di spesa del Comune: come sono spesi i soldi dei cittadini (cioè, I NOSTRI e i VOSTRI), nelle tasche di chi finiscono, quali sono le verifiche effettuate caso per caso. Di tutto ciò, chiederemo conto alle autorità comunali e ci impegniamo a farvi sapere con ogni mezzo a nostra disposizione.
Consideratelo un impegno.
Lista Civica No-Inceneritore Campi Bisenzio

Il “NO Inceneritore” chiama a raccolta e Campi risponde numerosa

16 giugno 2009

Pubblico questa email appena ricevuta da Roberto Viti, dopo il recente consiglio monotematico aperto sul tema inceneritore, che ha visto la presenza di tantissimo pubblico, tanto da riempire la limonaia di Villa Montalvo. Un vero successo devo dire, pieno di interventi molto sentiti, sintomo che quel referendum non è andato dimenticato, ma che anzi pulsa ancora e forse ancor più di prima nei campigiani ,che finalmente aprono gli occhi di fronte a questa barbarie che potrebbe compiersi, data la recente pubblicazione del bando di gara per la costruzione dell’inceneritore da parte di Quadrifoglio. Molti intervenuti anche fra i relatori che hanno esposto in modo esauriente alternative e pericoli dell’incenerimento dei rifiuti. Adesso avremo il secondo atto, ossia l’espressione del consiglio su questi interventi. Lunedì 29 giugno alle ore 21.00 sempre presso la limonaia di Villa Montalvo, coloro che ci rappresentano esprimeranno il loro parere e delineeranno la futura condotta della nostra amministrazione sul tema inceneritore e possibili alternative. Il mio invito è quello alla ampia partecipazione anche stavolta; una presenza che è importante per ricordare il volere dei cittadini di Campi a coloro che siedono su quelle sedie. (Vedi anche il Bando trasmesso alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana)

Grazie a tutti! il consiglio comunale per l’inceneritore a Campi, è stato un trionfo del popolo anti inceneritore. Un altro come tanti altri a Campi, ottenuti negli anni, dalla gente con il cuore ed il cervello ancora al posto giusto. La giunta ed in particolare la maggioranza che la sostiene, appariva annichilita, attonita; alcuni riuscivano solo ad ostentare assenza e distacco con i loro volti lividi e spersi. Il buon inizio si è visto subito, dopo l’intervento accorato del grande Rossano Ercolini, che abbraccio con stima profonda. Rossano, che peraltro si è beccato un applauso finale scrosciante ed inesauribile, ha dato il via a tanti altri interventi preziosi per la nostra causa, e senza menzionarne uno per uno gli artefici, sono qui ad esternare loro, da parte di tutti noi, la nostra ampia gratitudine. Grazie anche a voi che siete intervenuti, e credetemi questi successi spuntati clamorosamente anche in campo avverso gratificano e compensano l’impegno profuso da circa cinque anni da parte del sottoscritto e di tutti gli attivisti collaboratori del nostro comitato civico campigiano NO INCENERITORE. Grazie di nuovo a tutti,  con l’appello di sempre a conservare l’unità degli intenti comuni, un sentito abbraccio, vi sapetto ancora più numerosi il 29/6/09 sempre a Villa Montalvo alle ore 21 per la prossima e finale puntata.
Roberto Viti – Lista Civica No Inceneritore

viti

In proposito comunico che ben presto saranno disponibili su questo sito i documenti cartacei relativi agli interventi dei relatori contro l’inceneritore, relativamente al consiglio del 10 giugno e di numerosi altri documenti correlati.

Commedia “Da i’ Paradiso .. all’improvviso” in scena a Capalle il 7-8 marzo 2009

7 marzo 2009

Il Gruppo “Teatrando, ovvero.. un pò sul serio.. un pò scherzando” presenta per questa sera 7 marzo e per domani sera 8 marzo, la commedia in tre atti “Da i’ Paradiso all’improvviso“, in vernacolo fiorentino, presso il Teatro Juventus di Capalle (in Piazza della Chiesa) alle ore 21.15

Personaggi ed interpreti : Gioacchino Cammelli: Mario Cocci, Armida Cammelli: Clarissa Guerrini, Oreste: Paolo Ciampolini, Cesira: Sara Grassi, Tosca: Letizia Vizzini, Adelmo Cianchi: Gabriele Martini, Pia: Giada Biagini, Angiolina Chiara Ceccarelli, Succhiello: Andrea Martini, Giulia: Irene Fratini, Rosetta: Irene Libero, Teresina: Valentina Megna.

Regia di Miranda Grossi, Ivana Fiorita e Paolo Staltari

Il ricavato dello spettacolo sarà devoluto alla Parrocchia di Capalle.

“La Contessa schiccherona” in scena al Teatro Il Gorinello dal 14 marzo 2009

6 marzo 2009

La Compagnia Teatrale Histriones, presenta “La Contessa schiccherona“, una brillantissima commedia in tre atti di Giulio Bucciolini, con la regia di Nedo Pecchioli e con le scenografie di Gabriele Pieralli. Dal 14 marzo al 5 aprile 2009 (il sabato alle ore 21.30 e la domenica alle ore 16.45). Teatro Cesare Rugi, Via del Santo, 3 (San Piero a Ponti), Tel.055 8999717.
Nel 1973 il teatro MCL Il Gorinello (Cesare Rugi) era una sorta di capannone con palcoscenico che lasciava pensare a tutto fuorchè ad un luogo dove venivano rappresentate commedie drammatiche e brillanti. I primi lavori per rendere l’edificio un pò somigliante ad un vero teatro, furono eseguiti nel 1975, grazie al contributo della compagnia Histriones che lavorò gratuitamente per chiudere le finestre, rifare il soffitto ed il palcoscenico. Completamente ristrutturato nel 1996, il Teatro ha una storia particolare alle spalle e può essere considerato la “culla” della commedia in vernacolo fiorentino di San Piero a Ponti. L’idea di organizzare un teatro ed una compagnia stabile (Histriones) fu dell’allora parroco Mario Gabbrielli. Don Mario, che proveniva da una famiglia di artisti (le sculture del padre sono conservate a Palazzo Pitti di Firenze), era un appassionato di teatro e cercò di coinvolgere nell’impresa tante persone, parrocchiani e non. Il risultato di questo contributo ha fatti si che il teatro divenisse uno dei maggiori luoghi di riferimento del vernacolare fiorentino. Sito
La Compagnia Teatrale Histriones inizia la sua attività artistica nel 1973, in occasione della nascita del teatro MCL “Il Gorinello”. Durante gli anni, la compagnia, è stata il punto di riferimento dell’attività teatrale, curandone l’organizzazione, la direzione artistica e la realizzazione delle scenografie con l’operato di Gabriele Pieralli. Il successo degli Histriones si deve alle molte persone che negli anni hanno partecipato alla realizzazione delle commedie. Essenziale è stato il contributo di Cesare Rugi (al cui nome è stato intitolato il Teatro) che ha rappresentato un vero e proprio punto di riferimento per la crescita artistica della compagnia consolidandone lo spirito di unione. Oggi la compagnia conta più di 40 persone fra attori, registi, tecnici, scenografi e operatori di sala. Grazie al loro contributo gli Histriones hanno rappresentato, nei 35 anni di attività, oltre 60 commedie.
Nata nell’aprile del 2008, l’Associazione Culturale Stenterello rappresenta il punto di riferimento artistico e organizzativo delle attività culturali del Circolo MCL “Il Gorinello”. Il Presidente dell’Associazione e Direttore Artistico Daniele Pecchioli  ha contribuito per anni, assieme al padre Nedo, alla crescita della compagnia Histriones, oggi un punto di riferimento delle commedie in vernacolo del teatro MCL Il Gorinello “Cesare Rugi”. I fondatori dell’associazione sono costituiti da altri membri della Compagnia Histriones, fra i quali, Attilio Lotti (regista), Gabriele Pieralli (scenografo), Stella Tesi, Marzia Romani, Valentina Pagano, Sandra Castellani, Massimo Incardona, Fabio Fondi, Giuseppe Troilo e Alessio Ballerini. Le varie attività culturali di cui si occupa l’associazione, sono, oltre il teatro, la fotografia, la musica, la pittura, il cinema e la cucina, con l’iniziativa TEATR’ATTAVOLA.
Ricordo anche la presenza della rassegna della compagnia teatrale di Saverio Tommasi, al Teatro Il Gorinello, tutti i mercoledì fino al 22 aprile 2009 alle ore 21.30.