Posts Tagged ‘associazione’

I prossimi appuntamenti al Teatro Dante

25 ottobre 2012

Per Autunno al Dante, Sabato 27 ottobre 2012 ore 21, al Teatro Dante di Campi Bisenzio va in scena: CMT@LIVE 2012 – OVVERO DU OVA AL POMODORO MA CON UN PROFUMO ECCEZIONALE!
CMT@Live 2012 è un fantastico spettacolo di varietà, giunto ormai alla sua quarta edizione, che si terrà sabato 27 ottobre a partire dalle ore 21 promosso dall’ Associazione Italiana Genetica Medica AIGEM – Onlus.
La serata, presentata da Alessandra Maggio, speaker di Lady Radio, radio partner ufficiale di CMT@Live 2012, sarà come una cena luculliana con tantissime portate artistiche!
Andrea Kaemmerle, Anna Meacci, Che! Tango project con i ballerini dell’Associazione Retango Argentino di Firenze, Dirotta su Cuba, Fantomatik Orchestra, Maurizio Lombardi, Mirko Menegatti , Sandro Trippi e Silenzio è Sexy saliranno sul palco del Teatro Dante per una serata di divertimento.
Prezzo del biglietto 15 €http://www.gruppocmt.it

Mercoledì 31 ottobre 2012 ore 21, il FLORENCE CITY MUSICAL – MAGNO PROG, presenta ROCKY HORROR LIVE CONCERT SHOW, liberamente tratto dall’omonimo musical di Richard O’Brien, con Alessandro Riccio, Roberto Marcucci, Margherita Ventura, Lorenzo Baglioni, Gregory Eve, Lucia Sargenti, Marina Melani, Marco Gandolfi Vannini, Numa Nardoni, Riccardo Giannini e la regia di Riccardo Giannini.
La compagnia presenterà un’originale versione in lingua italiana (solo nelle parti cantate è stato mantenuto l’inglese) di una delle opere più divertenti e trasgressive della storia del rock. Lo spettacolo, interamente suonato e cantato dal vivo, si svolgerà sul palco (e non solo…).
Molte le sorprese che accompagneranno Brad Majors e Janet Weiss nel loro insolito viaggio notturno… molte anche le sorprese che accompagneranno il pubblico in sala e che non risparmieranno nemmeno i fans più assidui del Rocky: tutti saranno invitati a partecipare attivamente ad uno show ritmato e divertente, farsesco ed intrigante.
BIGLIETTI
Platea e Palchi di Platea: intero 18 € – ridotto 15 €
Palchi I° ordine: intero 11 € – ridotto 9 €
Palchi II° ordine: Non in vendita sul circuito
I biglietti ridotti sono riservati agli over 65, under 26, Coop, Controradio Club, Arci, Fnac
PER QUESTO SPETTACOLO I BIGLIETTI IN PREVENDITA COSTANO MENO!
I prezzi indicati non comprendono i diritti di prevendita.

Nasce l’Associazione Futura Memoria, per la costruzione di sani valori da trasferire alle generazioni future

23 ottobre 2012

È nata ufficialmente, sabato scorso l’AFM, Associazione Futura Memoria. Un nuovo soggetto associativo, scaturito dalla collaborazione tra Auser, Sezione Soci Coop, Comune di Campi Bisenzio e Cooperativa Macramè, con il compito di organizzare nel corso dell’anno le iniziative legate alla valorizzazione della Memoria e alla costruzione di valori positivi per le future generazioni. Proprio un gruppo di ragazzi sarà infatti l’asse portante della nuova associazione, segno che quanto è stato seminato negli altri scorsi ha già dato ottimi frutti. La presentazione è avvenuta nella tradizionale cena di fine ottobre al Circolo Rinascita, alla quale hanno preso parte 130 persone, di cui 45 studenti di Campi Bisenzio, genitori, insegnanti delle scuole coinvolte, il gruppo teatrale Dyoniso di San Donnino che ha già collaborato al progetto, cittadini e altre associazioni che hanno preso parte alle attività e rappresentanti cittadini, dai consiglieri Alessio Colzi e Santa Murgia, da qualche anno accompagnatori istituzionali alle iniziative sulla Memoria, all’assessore alle Politiche Educative e Culturali Emiliano Fossi fino alla vicesindaco Serena Pillozzi. Segnali questi, della qualità del lavoro svolto fino ad oggi dal neopresidente Elio Pattume e dal gruppo di adulti e ragazzi che hanno deciso di costituire un’associazione che avrà lo scopo di gestire l’intero percorso della Memoria, dalla classica visita nei lager nazisti, a quella in altri luoghi simbolici come foibe, siti della guerra in Jugoslavia, terre confiscate alla mafia, musei a tema, oltre alla partecipazione alle iniziative in ricordo di chi ha lottato per la legalità e la diretta organizzazione di alcuni eventi, tra cui l’incontro a maggio con tutti gli studenti a Villa Montalvo. La serata è stata anche l’occasione per rivivere attraverso un video, le emozioni del viaggio 2012 e iniziare a presentare gli appuntamenti dell’anno prossimo. Mentre i ragazzi sono già attivissimi in rete, con un sito internet e un profilo facebook, si pensa già a come organizzare la Giornata della Memoria a gennaio.

Un momento della presentazione AFM a Campi

Campi saluta l’Associazione Scarabeo, dalle 15.00 nel parcheggio della Coop

23 settembre 2012

Oggi 23 settembre dalle ore 15.00, nel parcheggio della Coop di Campi Bisenzio, si fa festa ! Giochi, spettacoli e animazioni, e merenda per tutti a cura della sezione soci, per salutare i volontari di Scarabeo, l’associazione che, dopo oltre 10 anni, termina la propria attività. Ai partecipanti sarà richiesto un contributo volontario. I contributi raccolti, con un piccolo fondo di Scarabeo andranno: a sostegno de Il Cuore si scioglie; a Don Andrea, parroco della Chiesa di Santa Maria a Campi per la costruzione di un pozzo nel Burkina Faso; in aiuto a Kama, una bambina senegalese di tre anni nata con una grave malformazione anorettale, curabile in Italia.

Asta di Opere d’Arte per l’Associazione Fabio Jonathan Onlus

25 maggio 2012

“Amo chi legge”, Mercoledì 23 maggio ai Gigli in collaborazione con AIE per avvicinare il pubblico alla lettura

22 maggio 2012

Mercoledì 23 maggio alle ore 17 all’ingresso di Corte Tonda al centro commerciale I Gigli, Fnac, in collaborazione con AIE (Associazione Italiana Editori), presenterà“Amo chi legge” dedicato alla scienza per i più piccini. L’iniziativa presenterà attività, parole, pensieri e una grande sorpresa per avvicinare il pubblico alla lettura.
Mercoledì 23 maggio “Amo chi legge” proporrà “Scienza per tutti, laboratori scientifici per piccoli scienziati”.
Qual è l’ingrediente segreto per produrre il pane, il vino o la birra? Cosa sono un acido o una base?
Cos’è il DNA e come possiamo estrarlo dalle cellule? Cosa succede se mescoliamo aceto e bicarbonato?
Mercoledì 23 maggio sarà un viaggio attraverso la biologia e la chimica per comprendere il mondo che ci circonda, partendo dall’esperienza di tutti i giorni.

Un’asta per lo Sri Lanka con Operarte e Fabio Jonathan Onlus

27 aprile 2012

L’Associazione Fabio Jonathan Onlus da diversi anni aiuta i bambini più bisognosi di un villaggio dello Sri Lanka, insegnando loro la lingua inglese e l’uso del computer. Molti passi sono stati fatti dal dicembre 2006 quando l’Associazione iniziò costruendo una casetta ad una madre sola con due figli in un villaggio non proprio “economicamente agiato”. Proseguì poi allestendo due classi in un tempio buddhista per un gruppo di trentatre bambini dello stesso villaggio, contemporaneamente si costituiva in forma giuridica in Italia ed in Sri Lanka acquistava un terreno dove costruire il proprio edificio per proseguire l’insegnamento. Il terreno è stato poi recintato e vi è stato scavato il pozzo per l’acqua. La scorsa estate è stato fatto un contratto di affitto per due anni per un mini appartamento dove trasferire le lezioni in modo da dare una sede più consona alla scuola, arredato con banchi, sedie, scrivanie, librerie, allestita una biblioteca con libri in lingua inglese e acquistato un nuovo computer. A gennaio sono state avviate due nuove classi di bambini di sei anni; adesso ci sono quarantaquattro bambini a lezione! Un successo, considerando che tutto è stato fatto con il ricavato degli eventi, cene e spettacoli che l’Associazione organizza in Italia, grazie anche gli amici che aiutano e incoraggiano costantemente. Adesso servono i fondi per costruire l’edificio ! Lo scorso anno proprio a maggio fu organizzata un’asta di vini che si svolse presso la sede di Metropoli, dove Fabrizio Borghini batté l’asta con Realmo Cavalieri che illustrò i prestigiosi vini donati da primarie aziende vinicole. Oggi, in collaborazione con l’associazione Operarte, alle ore 17, presso il Foyer del Teatro Dante, si terrà un’asta delle opere d’arte donate da alcuni artisti della Piana. Milena Boschetti donerà il suo prezioso contributo durante la fase organizzativa e di raccolta delle opere e Fabrizio Borghini batterà l’asta. Le opere saranno esposte presso la sede di Metropoli dal 2 maggio. Partecipate numerosi per donare una scuola ai bambini dello Sri Lanka in nome di Fabio Jonathan.

“Capalle Mon Amour”, lo Sport è rispetto, è amicizia, è solidarietà, è lealtà.

27 aprile 2012

L’Associazione Granfonte in collaborazione con Comune di Campi Bisenzio, Centro Sportivo Italiano e Misericordia di Capalle organizza il 4° Trofeo Granfonte e il 2° Trofeo Misericordia di Capalle, ha organizzato per la serata di oggi, una corsa podistica competitiva di Km. 10,7 e una corsa podistica non competitiva (camminata motoria-ricreativa) di Km. 4.Ritrovo e Iscrizioni: dalle ore 19 presso la Misericordia di Capalle – Via San Quirico 2. Partenza: ore 20.15
Info: Tel. 339.8869470 – Fax 0574.468359 – assogranfonte@virgilio.it – Volantino trofeo granfonte (834.91 KB)

“Le Donne, in Operarte” in Mostra collettiva dal 21 aprile a Villa Rucellai

20 aprile 2012

Da domani sabato 21 aprile fino al 19 maggio presso la Sala Biliardo di Villa Rucellai, si terrà il quarto appuntamento 2012 con le donne di Citt@perta, con una mostra collettiva delle artiste dell’Associazione Operarte: Maria Cristina BAUTISTA, Nadia GILLI, Eliana Stefania BONACCHI, Lina GIORGI, Valeria CAPPELLETTI, Lucia INTRONA, Maria Luisa CAVICCHIO, Bruna, Samantha CIANCHI, Renata ORNIS, Lia FIRETTO, Daniela PAPUCCI, Brunella FONTANI, Roberta SACCOCCI, Simonetta FONTANI e Carmela TORSIELLO.
L’inaugurazione e presentazione delle artiste, avverrà il 21 aprile alle ore 16.30 presso la sala del Biliardo di Villa Rucellai, seguirà alle ore 17 “Arte e danza in movimento” ed alle ore 17.30 “Nidia Gugnaz: da Trieste a Campi”.
L’evento è una nuova iniziativa di Citt@perta, dedicata alle donne, alle cittadine in arte che si arricchirà nel corso dell’anno di altre variegate esposizioni e mostre di pittura, fotografiche, ceramica e ogni altra attività artistica. L’esposizione sarà visitabile dal lunedì al venerdì in orario di ufficio.
Per contatti con l’associazione Operarte: info@operarte.org
Scarica brochure della mostra (79.83 KB)

AIRE Toscana e RAI promuovono una mostra commemorativa per “La Giornata Mondiale della Radio” presso la Sede RAI di Firenze

2 aprile 2012

L’AIRE – Associazione Italiana per la Radio d’epoca – Gruppo di Firenze, che è presente proprio a Campi Bisenzio con la propria attività toscana, ha recentemente ed attivamente collaborato con la RAI Toscana per l’organizzazione e la realizzazione di una prestigiosa mostra che dal 10 febbraio scorso è visitabile presso la Sede Regionale RAI Toscana a Firenze (Largo Alcide De Gasperi, 1). Su proposta del Centro UNESCO di Firenze e con l’Assessorato all’Educazione del Comune di Firenze, sono state organizzate delle iniziative che vogliono commemorare la istituzione, da parte dell’UNESCO, della Giornata Mondiale della Radio, il 13 febbraio 2012, approvata dalla Conferenza Generale degli Stati Membri e tenutasi a Parigi nel mese di novembre 2011. Venerdì 10 febbraio 2012, si è tenuta una conferenza stampa a Firenze, alla quale hanno partecipato: il Direttore della Sede RAI Dr. Andrea Jengo, la Direttrice del Centro UNESCO di Firenze Dott.ssa M.L.Stringa, l’Ass. all’Educazione del Comune Prof. Giovanni di Fede, il Presidente AIRE Nerio Neri, il Consigliere AIRE Piero Cini, i Capogruppi AIRE Toscana Carlo Bonechi e Alterini, il Prof. Fausto Casi ed una folta schiera di soci AIRE, fra cui sono spiccati molti volenterosi del Gruppo di Firenze a Val di Sieve che con i loro 52 apparecchi messi a disposizione, hanno contribuito all’ottima riuscita dell’evento, con ottima impressione dei presenti oltre che dei visitatori, tanto che il Centro RAI ha sollecitato la permanenza degli apparecchi addisìrittura fino a Giugno. L’esposizione storica comprende apparecchi radiofonici d’epoca dagli anni venti al secolo scorso ed oltre, fra cui spiccano le prime televisioni (quelle senza schermo catodico e neppure piatto!), grammofoni, le radio a transistor, le radio pubblicitarie che hanno segnato la storia moderna del consumismo Italiano ed europeo, i magnetofoni, ma anche un percorso lungo cento anni, che accompagnerà il visitatore dai primordi della radio, via, via negli anni successivi, passando per periodi più tristi come quello del secondo conflitto ed imprese epiche come le radio della Generale Nobile ormai note per la tragedia della Tenda Rossa. Durante questi primi due mesi l’esposizione è stata visitata da numerose scuole, essendo stata inserita nel percorso didattico del progetto “Le chiavi della Città” dell’assessorato all’educazione del comune di Firenze, al quale ha aderito anche la Rai. Un percorso comprendente cinque incontri tematici, sulla radio e la comunicazione sociale, con particolare riferimento alla comunicazione di emergenza, la radio per l’educazione e la cultura, la radio per la cultura, il fenomeno della web radio e verso gli ottanta anni di Radio Firenze. A ciò si unisce anche una raccolta di sintetiche documentazionis scritte, curata dall’UNESCO di Firenze e relative alla memoria di avvenimenti, nei quali la comunicazione  radiofonica è risultata determinante per la vita del testimone. L’iniziativa gode del patrocinio del Comune di Firenze e della Provincia di Firenze. Ulteriori informazioni e prenotazioni per la visita possono essere richieste alla Sede RAI Toscana al numero 055-2488201.

Ricordo che l’A.I.R.E. è un’Associazione a carattere culturale che riunisce gli appassionati di storia delle telecomunicazioni civili e militari con lo scopo di sostenere il recupero di materiale “d’epoca” dalla distruzione e consentire una storia della tecnologia. Il Gruppo delle provincie di Firenze, Prato e Pistoia è molto attivo e si riunisce abitualmente ogni primo martedì del mese alle ore 21,00, presso la Sala Nesti a Villa Montalvo a Campi Bisenzio (via di Limite 15), salvo variazioni di data o di ora. I soci toscani che ne vogliono prendere parte possono contattare il coordinatore Carlo Bonechi (0573-738733) o Fabio Giovannoni (347-5710860) per la conferma degli orari. La prossima riunione è prevista non per domani 3 aprile ma per il giorno successivo 4 aprile 2012 alle ore 21.15. Per ulteriori dettagli aireradiofirenze.wordpress.com o airetoscana@gmail.com

L’Ass.Fabio Jonathan Onlus presenta la 2° edizione di “La Danza Unisce le Culture”

9 marzo 2012