Posts Tagged ‘arci’

“Inizativa di interesse anche per la città di Firenze” Porto delle Storie, si inaugura il 24 gennaio un nuovo circolo ARCI a Campi Bisenzio

24 gennaio 2014

Oggi venerdì 24 verrà inaugurato in via Giusti, 7 a Campi Bisenzio “Porto delle Storie” Circolo Ricreativo Culturale, gestito dalla Cooperativa Sociale Macramè e dall’associazione di promozione sociale stazione 50013.
“Si tratta – dice il Sindaco Emiliano Fossi – di un’iniziativa dall’indubbio valore per il nostro comune e non solo. Ritengo di assoluta importanza che a Campi esista un luogo riconoscibile per i giovani. Con questo sono certo che non diventerà un luogo all’interno del quale verranno teorizzate politiche di settore, perchè i giovani sono comunque cittadini e qualunque iniziativa verrà messa in piedi sarà rivolta a chiunque abbia voglia di avvicinarsi a questa nuova e interessante realtà. Al Porto delle Storie ci saranno proposte per e con la collettività, nuove opportunità culturali, ricreative, educative e di lavoro, di contenuto talmente elevato, dal sapore metropolitano, capaci di attrarre l’interesse anche della città di Firenze. Bello è che questo luogo è stato recuperato da una storia importante, è stato infatti una casa del popolo, e da oggi verrà restituita alla comunità un’opportunità di cultura e di socializzazione”.

Aladino e la lampada magica è al Circolo ARCI di San Martino il 10 maggio alle 17.00

8 maggio 2013

IMG510

Il Circolo ARCI a sostegno della Fratellanza Popolare di San Donnino

7 febbraio 2013

In un momento di profonda crisi socio economica per il paese ci sono gesti molto belli e secondo noi da raccontare.
La Fratellanza Popolare, seppur ben organizzata nel continuare a dar risposte sempre più professionali sia nel settore socio sanitario grazie all’impegno dei propri Volontari, sia nell’attività di gestione del Poliambulatorio specialistico in sede, vive come tutti un periodo di grande riorganizzazione economica dovuta prevalentente ai tagli delle varie spending-review e per i notevoli costi di gestione da sostenere, non ultima l’IMU.
In soccorso dell’Associazione è arrivata un’altra Associazione, il Circolo ARCI di San Donnino.
Il Circolo ARCI San Donnino, infatti, seppur si trovi anch’esso in un momento economico delicato , anche questa volta si è distinto con 700€ come contributo all’acquisto per il defibrillatore che il Presidente Paolo Ceccarelli ha consegnato nei giorni scorsi al Presidente della Fratellanza Alessio Ciriolo.
La “casa del popolo “ di San Donnino è sempre stata attenta alle esigenze della Fratellanza Popolare o meglio dei cittadini e negli anni ha sempre contributo in modo attivo a sostenere le attività della Fratellanza sia con contributi per l’acquisto di un mezzo o, come in questo caso, di uno strumento che , si spera chiaramente mai, potrebbe essere utile a tutti i cittadini : il defibrillatore!
“Non nascondo che talvolta ci sentiamo un po’ “soli” nei momenti in cui ci troviamo ad affrontare problemi economici, non rari in questo periodo, e capita che in Associazione ci si domandi: fuori da queste mura il Volontariato è considerato come una risorsa oppure non si capisce che questo “mondo del volontariato”, dalla mattina alle 6.30 alla mattina successiva, è sempre in “movimento” gratuitamente per il prossimo?” dichiara il presidente della Fratellanza Ciriolo che prosegue “Poi altri giorni vedi un gesto come quello del circolo ARCI o della singola persona che ti fa cambiare prospettiva perchè capisci che tutti,chi in un modo chi in altro, un sostegno all’Associazione cercano di darlo.
C’è chi lo da economico come nel caso del circolo ARCI o del socio sostenitore, del cittadino o del pensionato che passa e lascia un’offerta a seconda delle proprie possibilità, oppure c’è chi facendo Volontariato porta avanti “la causa”.
Tra l’altro come molti ricorderanno proprio per comprare il defibrillatore si erano rimboccati le maniche i Volontari e l’avevamo comunque acquistato. Certo l’aiuto dell’ARCI ci permetterà di fare ancora di piu’ nell’ottica dell’aiuto e della solidarietà al prossimo che è la nostra missione!!”

“NoGap Festival 2010” Campi Bisenzio dall’8 all’11 luglio – “Siamo tutti diversi e ci piace avere cose in comune

4 luglio 2010

Dall’8 all’11 luglio, al circolo Arci Dino Manetti, in via Baracca 2/A San Piero a Ponti, Campi Bisenzio, al via la quinta edizione del “No Gap Festival”, un evento al quale collabora anche la locale sezione soci Coop. In programma spettacoli dal vivo a ingresso gratuito, cucina toscana e campigiana all’Osteria del Nessun Dorma, gestita da ragazzi diversamente abili, birreria all’aperto, eventi e mercato fino a mezzanotte, spazio giochi per bambini. Il programma:

l’8 luglio ore 19.00, Liete Dissonanze in concerto e, a seguire alle ore 21.00, una partecipazione straordinaria dell’artista Cristina Donà, che regalerà al pubblico un’ora di concerto acustico;

il 9 luglio ore 21.00, Match di improvvisazione teatrale della Lif (Lega improvvisazione Firenze);

il 10 luglio ore 20.00, maratona musicale con  MURPHY’S LAW, BABY BLUE, CRIMINAL JOKERS (link);

l’11 luglio ore 20.45, tutti insieme per la finale dei Mondiali di calcio trasmessi su schermo gigante.

La partecipazione di Cristina Donà e di tutti i gruppi e artisti coinvolti è in forma gratuita. Il ricavato della manifestazione darà un contributo concreto all’Osteria del Nessun Dorma un gruppo di persone che gestisce, ogni venerdì sera dal 2006, il ristorante del circolo Arci Dino Manetti, insieme a ragazzi diversamente abili di Firenze e Campi Bisenzio, ai quali è rivolto un progetto educativo e di inclusione sociale, propedeutico all’inserimento lavorativo. Il No Gap Festival diventa l’occasione, con l’arrivo dell’estate, di uscire fuori, non solo in senso fisico, trasferendo il ristorante nell’ampio spazio all’aperto del circolo, ma anche per portare la disabilità all’interno della comunità tutta. Nel corso degli anni, il festival ha infatti richiamato sempre più persone, disabili e non, sia fruitori delle varie iniziative, sia artisti (link alla pagina della rassegna stampa), e riscosso un successo crescente. Un piccolo ma importante passo in avanti nella riduzione della distanza che la società, che si autodefinisce normodotata, frappone fra sé e la diversità.Il programma dettagliato con tutti gli appuntamenti è disponibile sul sito www.nogapfestival.it

La Stazione 50013 di Campi presenta “I’ cinema a i’ circolo”

11 novembre 2009

Ancora una offerta culturale, stavolta offerta da La Stazione 50013 di Campi Bisenzio che ha organizzato una serie di proiezioni di film dal titolo “I’ cinema a i’ circolo“, già iniziate il 5 novembre presso il Circolo Arci Il Progresso in via Giusti 7 a Campi. Domani si prosegue con il film “Si può fare” con Claudio Bisio che interpreta un sindacalista che viene mandato per punizione dal suo sindacato a dirigere la Cooperativa 180, un’assiocazione di malati di mente liberati dalla legge Basaglia ed impegnati in inutili attività assistenziali. Prossima proiezione il 26 novembre con “Tutto quello che avreste voluto sapere sul sesso e non avete osato chiedere” per la regia di Woody Allen. A conclusione del ciclo il 3 dicembre il film “Coffee and Cigarettes”.

No Gap Festival 2009, l’impegno culturale di Campi Bisenzio sul tema della diversità e delle pari opportunità

1 luglio 2009

Nuova edizione del “No Gap Festival”, l’appuntamento campigiano giunto alla quarta edizione, per promuovere la cultura sulle pari opportunità nei confronti di coloro che si trovano svantaggiati rispetto agli altri. La diversità quindi come tema centrale di questa manifestazione che si sta allargando ad altre realtà presenti sul territorio, infatti oltre ai tradizionali organizzatori delle altre edizioni, quali la Cooperativa Sociale Matrix ed il Circolo Arci Dino Manetti, che offre anche i locali, si è aggiunta anche la Cooperativa Sociale Macramè che da mesi si occupa di disagio adolescenziale e giovanile. La manifestazione di quest’anno avrà inizio domani 2 luglio e si protrarrà fino al 5 luglio. Al circolo Arci Dino Manetti di San Piero a Ponti si alterneranno artisti di vario calibro in un calendario zeppo di eventi, dove sarà presente anche Paolo Magoni di Zelig, ma anche musica, attività, sport e dibattiti nei quali approfondire, ma soprattutto dove i protagonisti saranno i ragazzi e le ragazze, tutti volontari delle cooperative, poiché queste iniziative permettono di comunicare e socializzare con i coetanei nella varie tipologie di esperienze anche lavorative. Il ricavato dell’iniziativa sarà interamente destinato allo sviluppo di un progetto di inclusione lavorativa e sociale di persone con situazioni di svantaggio. No Gap Festival potrebbe quindi diventare il nome di un esempio pratico e di grande valore culturale da esportare all’esterno della nostra città, per venire incontro alle problematiche dei giovani ed alle loro famiglie.
Scarica il volantino della manifestazione (Pdf 1.11 Mb)
Tutto il programma del No Gap Festival 2009

No_Gap_A511

Ogni sera dalle 19.30 l’ Osteria Sociale con i ragazzi campigiani del Nessun Dorma proporranno specialità campigiane, pizze, pesce fresco, piatti biologici, senza glutine e vegetariani.

L’ASD Campi Bisenzio vince il 18° Campionato Toscano Pesca a Box 2008

28 aprile 2009

L’ASD Campi Bisenzio si è aggiudicata la 18° edizione del Campionato Toscano di pesca a Box (quella del 2008) promosso dall’Arci Pesca Fisa. La società campigiana, fondata nel 1984 e che ora ha sede presso il Lago Paradiso, ha così scritto il proprio nome in quella che è universalmente riconosciuta come la più completa competizione di pesca a squadre che si disputa nelle acque interne della regione. Finora se la sono aggiudicata società importanti, ricche di trofei e dalla brillante tradizione alieutica; l’ASD Campi Bisenzio poteva già vantare la vittoria di una Coppa Italia a Box, vale a dire di una delle più importanti competizioni nazionali a squadre. Il Campionato Toscano a Box si disputa in sei prove, che nel 2008 si sono svolte tutte in Arno, sui campi gara di Arezzo, di Firenze e di Pisa. Ogni prova è articolata in cinque “settori” (aree di competizione), in ciascuno dei quali si confrontano cinque “società” (termine tecnico che indica le squadre). Il numero di società ammesse pertanto è rigorosamente di venticinque. La struttura del Campionato prevede che al termine delle sei prove tutte le società si siano incontrate tra loro una – e solamente una – volta. Tutte le società partecipano con un’unica squadra composta da quattro pescatori. La classifica è stilata sul peso complessivo del pescato, senza nessuna valutazione di quello che può essere stato l’apporto individuale di ciascuno dei quattro componenti la squadra. Nelle gare a box il concetto dominante è infatti l’unità, tant’è vero che l’affiatamento esercita un ruolo non trascurabile sul risultato. L’ASD Campi Bisenzio ha vinto l’edizione 2008 totalizzando 51 punti su 60; ha vinto cinque delle sei prove, con un unico scivolone nella terza prova, disputata sull’Arno pisano. Il pescato complessivo è stato di 136,92 kg (tutto rigorosamente rimesso in acqua, come da prassi ormai consolidata nelle gare di pesca). Al secondo posto si è piazzata l’APO Casini con 49 punti, e al terzo l’APD Calenzanese con 47. Queste due società avevano a loro volta vinto il Campionato Toscano a Box: nel 1991 e nel 2008 l’APO, e nel 2006 la Calenzanese. La premiazione del Campionato Toscano a Box 2008 si è tenuta in Montecatini Terme, nella stupenda cornice della Querceta, dipendenza dell’Istituto Professionale di Stato per i Servizi Alberghieri F. Martini.Alla consegna dei riconoscimenti, con i dirigenti dell’Arci Pesca Toscana, hanno concorso l’assessore allo Sport della Provincia di Pistoia Floriano Frosetti, con i dirigenti Renato Ferretti e Silvia Masi, il coordinatore Pesca Dilettantistica della Regione Toscana Silvio Ghisolfi, e il direttore tecnico dell’Istituto Martini Antonio Antonino.
Elisabetta Ventisette (Tratto da DiSegnoComune)

3° edizione del “No Gap Festival” a Campi Bisenzio

22 giugno 2008

Dal 1° al 5 luglio si svolgerà la terza edizione del No Gap Festival organizzata dalla Cooperativa Sociale Matrix Onlus, dal Circolo Arci Dino Manetti e dalla Sezione soci Coop di Campi Bisenzio.

Una manifestazione che pone al centro le persone diversamente abili, protagonisti in tante realtà di musica, teatro, danza e sport a cui si affiancheranno come co-protagonisti personaggi del panorama musicale e teatrale toscano e nazionale. Fiore all’occhiello della manifestazione sarà il ristorante gestito dall’associazione Social Food assieme ai volontari di Matrix e del circolo Dino Manetti. Ogni sera infatti al Dino Manetti ci sarà la Sagra Social Food a cui seguiranno spettacoli e concerti con lo scopo di raccogliere fondi per il nuovo centro L’indicatore. Il centro, gestito dalla cooperativa Matrix, sarà aperto nel prossimo autunno nei locali del circolo Dino Manetti e si proporrà come punto di riferimento per persone diversamente abili attraverso progetti, incontri, spazi e ristorante accessibili.

Tutte le iniziative, salvo la partita di solidarietà organizzata allo stadio Emil Zatopek, si svolgeranno al Circolo Arci Dino Manetti, via Baracca 2, ecco il programma :

Le donne vanno in mostra con Operarte dal 23 febbraio all’ 8 marzo.

26 gennaio 2008

Operarte, in collaborazione con il Circolo Arci Rinascita di Campi Bisenzio, organizza, nei propri locali di piazza Matteucci, una mostra collettiva a tema in occasione dell’8 marzo, intitolata: Donna.
La mostra sarà inaugurata sabato 23 febbraio 2008 alle ore 17 alla presenza del giornalista Fabrizio Borghini e resterà aperta fino all’ 8 marzo con orario 15-18.30 da lunedì a venerdì; 10-12 e 15-18.30 il sabato e la domenica. Gli artisti che intendono partecipare possono dare la propria adesione entro il 2 febbraio 2008 contattando Brunella al 348 0823567; le tele, di misura massima cm50 per base e cm100 per altezza, dovranno essere consegnate presso il Circolo Rinascita dalle 16 alle 20 del 12 febbraio.

Associazione Culturale Operarte
via Alfieri 76 – Campi Bisenzio – (Firenze)
Tel. 329 6680438 – 340 4679035