Posts Tagged ‘anno’

Niccolò Rigacci M5S di Campi: “Napolitano boom di ascolti”.. dati inventati da mentitori di professione

4 gennaio 2014

“Mentitori di professione (Grillo vince su Napolitano 24 a 1)”, così si intitola il commento che Niccolò Rigacci, consigliere M5S di Campi Bisenzio, ha postato ieri sul suo profilo fb. Un libero sfogo sulla querelle di commenti e notizie che seguono il discorso di fine anno di Napolitano ed il contro-discorso di Grillo.
“Giorno dopo giorno non ne posso più di leggere falsità: mentitori di professione, venduti, leccaculo o semplici idioti che inventano notizie o le ripetono per sentito dire senza un briciolo di serietà e onestà.”, apre così il suo sfogo Rigacci, attaccando i media e gli utenti di fb che in questi giorni hanno elargito i dati e le cifre di audience sul Presidente e sul comico genovese.
“Fa schifo la campagna mediatica sul discorso di fine anno di Napolitano: “boom di ascolti”, “+12%” e altre balle simili. Disonestà a parte di voler trasformare gli ascolti in gradimento (io l’ho visto su YouTube, ma sono ben lontano dall’aver gradito!) leggendo Auditel si vede che molti più italiani sono rimasti in casa a guardare la TV, ma in percentuale sempre meno gradiscono il discorso di fine anno del Napo (meno 13% in 7 anni, meno 2% quest’ultimo)”, prosegue Rigacci che incalza, “Veniamo al confronto con il discorso di Beppe Grillo, che è facile facile perché la rete non mente (mica è l’Auditel): su YouTube, dati delle 13:30 del 3 gennaio [Video sottostanti]: Napolitano totalizza 28.937 contatti con un gradimento del 14,77%, Grillo totalizza 698.404 contatti con un gradimento del 93,81%.”, dati in controtendenza che non sono stati presi in considerazione da Tv e stampa. “Per giunta i commenti sul video del Napo sono stati oscurati per omertosa pietà: ieri sera ho potuto leggere un florilegio di insulti e vaffa che mi sono dispiaciuto di non aver fotografato! I commenti su Grillo invece sono liberi…”
Non risparmia neppure un attacco a Fossi ed alla diffusione locale di notizie, che a quanto afferma non rispetterebbero dati reali sulla presenza di intervenuti alla recente festa di fine anno organizzata dal neo-sindaco;  “Ho letto la notizia – afferma sempre Rigacci – che al capodanno del sindaco di Campi Bisenzio abbiano partecipato 3.000 persone: puzza di bufala lontano un miglio, dalle foto direi che non ce n’era più di 300. Amici di Piananotizie, date i numeri ?”. A difesa di Piananotizie posso dire che i dati pubblicati dal giornale online sono stati forniti dalla Segreteria del Sindaco, tramite un comunicato che iniziava: “Circa 3000 persone hanno trascorso il Capodanno in piazza Dante al “Midnight in champs sur le Bisence”, evento di fine anno organizzato per la prima volta a Campi Bisenzio dall’amministrazione comunale”, avendoli ricevuti anche come blog di Campi Bisenzio; una usanza di gonfiare le cifre, quella degli organizzatori, che si sa, fa sempre comodo ..
Allego anche i link alle notizie citate da Rigacci, per maggiore comprensione.
[1] ilsole24ore.com – napolitano crescono ascolti tv
[2] unita.it – discorso napolitano e boom di ascolti
[3] repubblica.it – napolitano fallito_il_boicottaggio_ascolti_in_crescita
[4] istitutobarometro.blogspot.it – ascolti tv del messaggio del presidente

Annunci

Buon Anno 2014 .. in tutte le lingue del mondo

1 gennaio 2014

buon-anno-tutte-lingue

Cenone di Fine Anno 2013 al Circolo GniGnì di Campi Bisenzio

29 dicembre 2013

Il Circolo GniGnì di Campi Bisenzio, propone un cenone di fine anno 2013 nei propri locali, ecco il Menù e come prenotare:
ANTIPASTO:
-Crostini al lardo e finocchio
-Voulevant con gamberetti, valeriana e con tartufo
-Salmone a fetta
PRIMI PIATTI:
-Crespelle al profumo di mare
-Pappardelle al cinghiale
SECONDI PIATTI:
-Granpezzo al pepe rosa con lenticchie e broccoli passati
-Gallinella con salsa rosa, erba cipolline e bietolina
VINI:
-Prosecco , Brunello e Tocai
DOLCI E FRUTTA:
-Uva, mandarini, ananas al maraschino
-Panettone e Spumante e per i bimbi: panettone farcito alla panna
IL COSTO è DI € 60,00. Le prenotazioni devono avvenire entro il 20 Dicembre , con acconto del 50% con la conferma di uno dei due menù (carne o pesce) direttamente al Circolo GniGnì email circolognigni@pacampi.it – Tel: 055/8949945.

Baciarsi sotto il Vischio: una usanza mitologica che non tutti conoscono

29 dicembre 2013

DSC_9914Visto l’approssimarsi dell’ultimo giorno dell’anno, ho trovato una curiosa usanza che forze molti non conoscono.
Sapete perché è usanza baciarsi sotto il vischio per l’ultimo dell’anno?
Nella mitologia nordica, il vischio è la pianta sacra di Frigg (o Freya): dea dell’amore. Aveva due figli, Balder, buono e generoso, e Loki, cattivo e invidioso, che voleva uccidere il fratello. Saputo il piano di Loki, Frigg chiese a tutte le creature animali e vegetali di proteggere Balder, ma si dimenticò del vischio. Loki allora usò proprio questa pianta per fabbricare una freccia per uccidere il fratello. La dea appena vide il suo cadavere, iniziò a piangere. Le sua lacrime, per magia, si trasformarono in bacche bianche, e quando queste toccarono il corpo di Balder, lui tornò in vita. Per la grande felicità, Frigg cominciò a baciare chiunque passasse sotto l’albero sul quale cresce il vischio (di solito pioppi, olmi e tigli).
Il suo bacio non era solo un onore, ma anche un portafortuna e una protezione: ai fortunati baciati dalla dea, infatti, non poteva capitare nulla di male.

Teatro dante: speciale decimo anniversario Magnoprog con Rocky Horror Live Concert Show

28 dicembre 2013

1016824_10200446266119333_1956259882_n

Capodanno a Campi Bisenzio senza i botti, in Piazza dante Cabaret e musica per l’ultima notte dell’anno 2013

27 dicembre 2013

Per la prima volta il Comune di Campi Bisenzio organizza i festeggiamenti per Capodanno in piazza Dante. La serata è intitolata, molto “alla campigiana”, “MIDNIGHT IN CHAMPS SUR LE BISENCE, ovvero l’ultimo dell’anno a Campi Bisenzio”.
Ricco programma per i festeggiamenti: ritrovo in Villa Rucellai alle 21.30 per un primo brindisi con dolci natalizi per tutti in attesa dello spettacolo di cabaret di Giuseppe Troilo.
Alle 23.45 lo spettacolo prosegue con il concerto di Peppe Voltarelli, tra i fondatori del gruppo “il parto delle nuvole pesanti”, adesso noto cantautore solista che vanta collaborazioni con i maggiori artisti italiani, tra i quali Sergio Cammariere, Roy Paci, Negrita, Bandabardò; è autore di brani per le colonne sonore di film quali “Qualunquemente” e “Tatanka”, film tratto dal romanzo di Roberto Saviano. È anche scrittore ed attore teatrale.
Dopo il primo brindisi dell’anno nuovo in Piazza Dante, continua la festa con la musica di THE PEOPLES e FUNKY TONITE. Alle 2 DJSET by Magno Prog.
Alle 4 “buhaioli c’è le paste!” appuntamento con l’ultimo brindisi con brioche (briosce) e caffellatte.
“Sono molto contento che per la prima volta si festeggi capodanno in piazza anche a Campi Bisenzio – ha detto il sindaco Emiliano Fossi – è un’occasione importante per stare insieme e trascorrere piacevolmente la serata del 31 dicembre. Voglio ringraziare tutti coloro che hanno partecipato all’organizzazione e le Associazioni FareCentroInieme e la Scuola di Musica Blue Note di Campi Bisenzio. Si tratta di una serata completamente gratuita, cosa non da poco in questo periodo di difficoltà per molte famiglie. Voglio approfittare dell’occasione per sottolineare che non verranno esplosi fuochi d’artificio alla mezzanotte ed invito anche i partecipanti a fare altrettanto: innanzitutto si tratta di un notevole risparmio per l’amministrazione quando si può stare bene insieme facendo a meno dei “botti” ed in più lo facciamo aderendo alla campagna di sensibilizzazione “Lui ha paura” considerando che i botti provocano ogni anno la morte di più di 5000 innocenti tra cani, gatti ed altri piccoli animali domestici, oltre a quella di un gran numero di animali selvatici. Ringrazio anticipatamente chi rinuncerà ai botti”.

ControComune: Il Comune più indebitato di tutta la piana fiorentina è…Campi Bisenzio

1 ottobre 2013

A quanto ammonta il debito dei Comuni di: Calenzano, Campi Bisenzio, Sesto Fiorentino, Signa… ? Quale Comune ha l’indebitamento più alto nel suo ammontare totale e in rapporto ad ogni cittadino… ? ControComune ci svela tutti i dati di questa impressionante classifica che non ci fà veramente onore nel panorama toscano ed italiano.
I dati sull’indebitamento degli enti sono estratti dai documenti ufficiali “Parere dell’organo di Revisione sul bilancio di previsione del Comune di” (Calenzano 2012, Campi Bisenzio 2013, Sesto Fiorentino 2011, Signa 2013).
Classifica dell’ indebitamento complessivo, anno 2013:
– All’ultimo posto si classifica Signa con 8.359.000 €
– Al terzo posto troviamo Sesto Fiorentino con 11.420.000 €
– Medaglia d’argento per Calenzano con 14.333.700 €
– Campione assoluto è Campi Bisenzio con i suoi 66.619.966 €
Breve annotazione: la metà del debito di Campi Bisenzio più un milione di € circa, equivale alla somma dei debiti di tutti gli altri Comuni della piana fiorentina.
Classifica dell’indebitamento in rapporto al numero dei cittadini, anno 2013:
– Il Comune più virtuoso è Sesto Fiorentino: i cittadini sono circa 49.000 = 233,06 €/cittadino
– Terza posizione per Signa:  i cittadini sono circa 18.944 = 441,25 €/cittadino
– Il secondo posto va Calenzano:  i cittadini sono circa 16.888 = 848,75 €/cittadino
vince Campi Bisenzio:  i cittadini sono circa 42.929 = 1551,86 €/cittadino
Breve annotazione: i dati riguardanti la quantità di cittadini in ogni Comune variano costantemente, ma nonostante ciò, anche un’improbabile diminuzione (o  aumento) di 1000 unità in un solo anno, porterebbe ad una modifica di poche decine di € rispetto al dato debito/cittadino.
Dario Panetta , dario.panetta@controcomune.it
Fonti:
http://www.controcomune.it/campi-ha-70-milioni-euro-debiti/
http://www.comune.sesto-fiorentino.fi.it/Engine/RAServeFile.php/f/Parere_revisori.pdf
http://www.comune.signa.fi.it/area-di-upload/deliberazioni-del-consiglio-comunale/anno-2013/delibera-n-34-del-28-06-2013/all.5%20Del.C.C.34-2013.pdf
http://web.comune.calenzano.fi.it/portale/schede/ufficio_relazioni_con_il_pubblico/approfondimenti-informazioni-turistiche/popolazione-e-territorio
http://www.comune.sesto-fiorentino.fi.it/Engine/RAServePG.php/P/72951SFI1001
http://it.wikipedia.org/wiki/Campi_Bisenzio#Evoluzione_demografica

Campi Bisenzio: Aule pronte per gli studenti del nuovo anno scolastico. Per Fossi una dimostrazione di una scelta politica precisa, quella di investire nel futuro e nella comunità

13 settembre 2013

Aule pronte ad ospitare gli oltre 5.000 studenti campigiani delle scuoledi ogni ordine e grado. Sono infatti terminati i lavori di manutenzione ordinaria realizzati dal Comune in numerose sedi scolastiche durante la chiusura estiva dei plessi scolastici. Così si legge in un comunicato pubblicato sul sito del comune solo ieri, mentre i ragazzi di tutte le scuole campigiane affollavano già le aule. Nello stesso comunicato si legge che “Tecnici ed operai hanno lavorato durante l’estate per sistemare vetri rotti, maniglie non funzionanti, scarichi intasati e per risolverevari altri problemi. Piccoli interventi che però sono indispensabili all’efficienza delle strutture scolastiche e che l’anno scolastico sarà inaugurato lunedì 16 alle 16.30 presso la scuola Don Milani alla presenza di tutti i bambini, del Sindaco e del Dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo “La Pira” Prof. Di Ciuffa. In questa occasione saranno inaugurate la nuova pensilina che rappresentava una necessitàda tanti anni e le nuove aule.
Sindaco, Emiliano Fossi “Siamo soddisfatti perchè anche quest’anno siamo riusciti amantenere il livello dei servizi ottenuto nonostante le difficoltà di bilancio e ciò è la dimostrazione di una scelta politica ben precisa. Qualche mese fa eravamo preoccupati perchè nell’Istituto comprensivo Centro Nord avevamo 50 bambini fuori dalla scuola materna grazie al rapporto con la Regione siamo riusciti ad ottenere 2 sezioni Pegaso che hanno risolto il problema della lista d’attesa, ma soltanto conorario antimeridiano. Abbiamo immediatamente condiviso la questione con l’Istituto comprensivo tenendo sempre aggiornati anche i rappresentanti dei genitori dei bambini delle due sezioni (1 alla Riccardo Valerio e l’altra alla Diego Cianti) e grazie allo sforzo dell’Amministrazione comunale e alla collaborazione dell’Istituto Campi nord siamo riusciti a garantire anche la frequenza pomeridiana, siamo inoltre riusciti ad ottenere una classe a tempo pieno in più anche alla scuola primaria Aurora Gelli”.
L’Assessore Riccardo Nucciotti con deleghe ai lavori pubblici: “Accanto a questi lavori di ordinaria manutenzione per i quali sono state investite alcune migliaia di euro, l’amministrazione comunale ha realizzato e programmerà la realizzazione di importanti interventi strutturali in varie scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo e secondo grado, dei tre istituti comprensivi del territorio comunale. Purtroppo atti vandalici hanno imposto una maggiore spesa per le riparazioni e penseremo anche ad un modo per prevenire problemi di questo tipo.”
L’Assessore Monica Roso:”Puntiamo sulla scuola e sul futuro della nostra comunità. Gli studenti troveranno anche quest’anno un’offerta formativa capace di educarli non soltanto nelle materie scolastiche ma anche attraverso progetti che hanno come finalità l’educazione alla consapevolezza, alla partecipazione, alla responsabilità, alla legalità e alla conoscenza dei diritti, come strumenti di convivenza civile”.

“Fotografo dell’anno”: venerdì 10 inaugurazione della mostra fotografica di fine concorso e cerimonia di premiazione

8 febbraio 2012

RIMANDATA CAUSA ALLARME MALTEMPO A VENERDì 17 FEBBRAIO ore 21

Un grande finale per il concorso “Il fotografo dell’anno” promosso da Metropoli in questi ultimi mesi. Si tratta della mostra fotografica che si terrà venerdì 10 febbraio, ore 21, presso lo spazio libreria “Libri di Toscana”, in cui verranno esposte le 50 foto vincitrici del concorso, ovvero le prime 5 classificate per ognuna delle 10 categorie in gara.
Nella serata si svolgerà la cerimonia di premiazione per i partecipanti al Concorso: due le categorie premiate: quella de “Il fotografo dell’anno”, con un podio di 3 vincitori; in base al punteggio raggiunto in ogni categoria del concorso, e quella de “La foto più bella”, con un podio di 3 fotografie, scelte fra le prime classificate di ogni categoria. Inoltre, sarà previsto un premio per tutti coloro che sono entrati in graduatoria. I premi sono messi in palio da Centrofoto di via Stefano Vai a Prato, che ha collaborato con Metropoli alla realizzazione del Concorso. Questo è stato reso pubblico ogni venerdì sulle pagine di Metropoli Prato, dal 28 ottobre 2011 al 20 gennaio 2012, dove sono state pubblicate le prime cinque fotografie classificate, la “cinquina” finalista, per ognuna delle 10 categorie in gara: Paesaggi, Animali, Piante, Macro (foto di particolari ingranditi), Ritratti, Archeologia Industriale, Street Photo, Foto-Storia (foto che racconta con uno scatto una piccola storia), Bianco-Nero, la Festa e il Folklore.
Il sistema di punteggio è stato il seguente: 10 punti alla prima classificata, 8 alla seconda, 6 alla terza, 4 alla quarta e 2 punti alla quinta classificata.
L’evento è il coronamento di un concorso che ha visto, oltre le più rosee aspettative, l’arrivo di ben 400 mail, per un totale di 600 fotografie in formato digitale, presso l’indirizzo di posta elettronica della segreteria di redazione; le foto sono state sottoposte al giudizio di una giuria di giornalisti, che si è trovata spesso nell’imbarazzo della scelta per l’alta qualità delle fotografie inviate. Una nota di merito dunque alla bravura dei fotografi, che ha reso questo concorso un’iniziativa di notevole valore e successo, considerando che la maggioranza dei partecipanti non fa fotografia per professione, ma per pura passione.
Info: Redazione Metropoli – via Bruno Buozzi, 24 – 50013 Campi Bisenzio (FI) – tel. 055 8970509

Scassare la casta! Michele Santoro presenta “Servizio pubblico”, in onda da oggi 3 novembre su tv, radio e web. Come vederlo a Campi.

3 novembre 2011

Scassare la casta! Michele Santoro presenta “Servizio pubblico”, in onda da stasera 3 novembre su tv, radio e web. “Sarà una tv che sale sulla gru, una schiaffo al potere che vuole costruire una televisione a sua immagine e somiglianza”. In studio Vauro e Travaglio.”
A Campi Bisenzio, sarà possibile seguire la trasmissione di Santoro in diretta sul digitale terrestre su RTV-38, oppure sul sito serviziopubblico.it o su http://www.ilfattoquotidiano.it, http://www.repubblica.it, http://www.corriere.it oltre ai canali Sky.