Posts Tagged ‘ampliamento’

M5S: Difendiamo la nostra terra non chiudiamo gli occhi, o ci risveglieremo fra qualche anno nella Piana dei fuochi

8 aprile 2014

1517700_10152550789102400_4543727338962823923_n

Annunci

Un concorso di idee per l’ampliamento del Cimitero della Misericordia di Campi

24 febbraio 2014

La Confraternita della Misericordia di Campi Bisenzio promuove il bando di progettazione: “Concorso di idee per l’ampliamento del Cimitero della Misericordia di Campi Bisenzio”, finalizzato alla raccolta di idee e proposte progettuali per la realizzazione dell’ampliamento cimiteriale da eseguire su un’area residua posta in adiacenza all’attuale lotto già edificato di proprietà dell’Ente banditore. Ai concorrenti è richiesta una proposta progettuale che consideri l’area nel suo insieme, andando a completare con un nuovo ampliamento un complesso già molto articolato che non ha un carattere determinato e concluso ma è piuttosto la somma di tanti episodi stratificati nel tempo, a partire dal nucleo storico-monumentale di inizio novecento per arrivare ai vari lotti cimiteriali ampliati a tergo e di fianco al monumentale, tra gli anni ’70 e i nostri giorni.
Si punta anche e soprattutto ad un’idea di sostenibilità economica – manutentiva ed ambientale, ed alla possibilità di completare gli interventi attraverso più fasi temporalmente distinte in funzione delle effettive esigenze, anche pensando di realizzare moduli ripetibili. Quindi, fino dal completamento della prima tranche di interventi, dovrà essere sostanzialmente identificabile l’intero lotto cimiteriale, che successivamente nel corso degli anni, potrà essere completato all’interno e su più piani.
L’idea ispiratrice per definire il completamento di tutta l’area cimiteriale è quella di disegnare i relativi ampliamenti all’interno di una zona che si contraddistingua come un vero e proprio verde urbano: così facendo potrà generarsi un lotto cimiteriale in cui troveranno spazio il bel cimitero storico-monumentale, le aggiunte degli ultimi 50 anni che potranno completarsi con la eventuale realizzazione del tempio crematorio, ed il parco cimiteriale che viene chiesto di progettare. Considerata l’importanza dell’intervento edilizio e la sua funzione nel tempo, la Misericordia pone a base della progettazione richiesta una serie di indicazioni e richieste utili al conseguimento di propri obiettivi socio economici temporali, attraverso linee guida contenute nello stesso bando.
Saranno ammessi sotto più forme i professionisti nati dopo il 1 gennaio 1974. Saranno inoltre valutati favorevolmente i lavori di laureandi e giovani laureati non ancora iscritti ai rispettivi albi professionali, nati dopo il 1 gennaio 1984.
Saranno riconosciuti premi ai primi tre classificati, per i seguenti importi al netto delle ritenute e degli oneri previsti: 1° premio 4.000,00 € (euro quattromila/00), 2° premio 2.000,00 € (euro duemila/00), 3° premio 1.000,00 € (euro mille/00).
Nel caso in cui lo stesso ente decidesse di realizzare l’opera e reperisse le risorse economiche necessarie, si riserva, senza alcun impegno formale, la facoltà di conferire l’incarico di progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, al concorrente vincitore.
Il Calendario:
07.01.2014 – Pubblicazione del Bando di Concorso
18.04.2014 – Termine ultimo per l’invio della domanda di partecipazione
16.05.2014 – Termine ultimo per la ricezione delle proposte ideative
Moduli e documentazione:
Bando concorso di idee per l’ampliamento del Cimitero1
Modello A – Iscrizione Singolo – Concorso Idee Cimitero Misericordia Campi Bisenzio
Modello A1 – Iscrizione Gruppo – Concorso Idee Cimitero Misericordia Campi Bisenzio
Modello-B-Dichiarazione-Incompatibilità-Concorso-Idee-Cimitero-Misericordia-Campi-Bisenzio
Modello-C-Nomina-Capogruppo-Concorso-Idee-Cimitero-Misericordia-Campi-Bisenzio
Modello-D-Generalità-e-qualifica-Collaboratori-Concorso-Idee-Cimitero-Misericordia-Campi-Bisenzio
Aggiornamenti: Tutti coloro che hanno provveduto al Download del bando e dei Modelli B-C-D precedenti alla data di nuova pubblicazione, avvenuta in data 7 Gennaio alle 15.30, devono scaricarli nuovamente a causa di alcune modifiche.
I partecipanti al Bando di Concorso di idee, che hanno presentato regolare domanda, possono prenotare il sopralluogo presso il cimitero per visionare l’area interessata contattando la Segreteria della Misericordia di Campi Bisenzio ai nr. 0558972129 / 0558972130 oppure inviando una mail a segreteria @misericordia-campi-bisenzio.it
E’ possibile effettuare il sopralluogo nelle seguenti date:
SABATO 1 MARZO
1° TURNO DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 11.30 (MAX 6 PARTECIPANTI)
2° TURNO DALLE ORE 11.30 ALLE ORE 13.30 (MAX 6 PARTECIPANTI)
SABATO 8 MARZO
1° TURNO DALLE ORE 10.00 ALLE ORE 11.30 (MAX 6 PARTECIPANTI)
2° TURNO DALLE ORE 11.30 ALLE ORE 13.30 (MAX 6 PARTECIPANTI)
La Confraternita si riserva di accorpare i 2 turni e di effettuare quindi un’unica turnazione qualora venisse registrata una scarsa affluenza di partecipanti. Per qualsiasi domanda inerente il Concorso visitate questa pagina.

In bicicletta contro tutte le nocività della Piana fiorentina

19 aprile 2013

Assemblea per la Piana contro le nocività invita tutti i cittadini a partecipare alla biciclettata organizzata per domani sabato 20 aprile per manifestare contro il progetto di costruzione dell’inceneritore di Case Passerini e il progetto di ampliamento dell’aeroporto di Firenze che prevede la costruzione di una nuova pista parallela all’autostrada A11.
La partenza è prevista da Campi Bisenzio (con ritrovo in piazza della Resistenza alle ore 10); da qui il gruppo si muoverà dalle 10,30 per attraversare i luoghi della Piana fiorentina più sottoposti all’attacco delle nocività ambientali.
Saranno attraversati San Donnino, Brozzi, l’impianto ferroviario dell’Osmannoro, Casina Rossa, Sesto Fiorentino (piazza del Comune e via Gramsci), Richard Ginori, l’area naturale della Querciola, il cavalcavia dell’A11 (zona interessata al progetto di nuova pista aeroportuale), Case Passerini (discarica e zona interessata per il previsto inceneritore), Motorizzazione Civile, Ponte di Maccione, viale Paolieri, Oasi di Focognano, Parco Iqbal, via Veneto,  piazza Dante con ritorno previsto in piazza della Resistenza a Campi Bisenzio intorno alle ore 13,00
Basteranno una bicicletta, un cartello, un fischietto e solo un po’ di voglia di pedalare per affermare in prima persona le ragioni di una lotta contro la gestione del territorio improntata allo sfruttamento, alla mercificazione e alla realizzazione di grandi opere nocive, devastanti e costose.
Per informazioni:
http://pianacontronocivita.noblogs.org
assembleaperlapiana@gmail.com

Ampliare una scuola con i soldi risparmiati sui mutui. A Campi Bisenzio si può ..

13 maggio 2009

La notizia è di alcuni giorni fà, ad opera di Maria Serena Quercioli su La Nazione, e la riporto con piacere, visto che si parla di un tema importante come quello della scuola.
Ampliare una scuola con i soldi risparmiati sui mutui. La giunta di Campi Bisenzio ha approvato il progetto definitivo per l’ampliamento della scuola elementare Pablo Neruda. La particolarità dell’intervento sta nel fatto che verrà finanziato con l’utilizzo di economie sui mutui. Campi, lo ricordiamo, lo scorso anno ha “rinegoziato” i 78 mutui accendendo un maxi-mutuo da 61 milioni 466mila e 704 euro con Banca Toscana, che decorre dal 1 gennaio di quest’anno sino al 31 dicembre 2029. Il risparmio si è già fatto sentire e per la fine dell’anno potrà essere coperta anche la spesa di 350.000 euro. Il progetto è stato affidato allo studio tecnico Edilprogetti e l’importo dei lavori ammonta a 270.000 euro, ai quali vanno aggiunti gli imprevisti, l’Iva per altri 80.000 euro. La Pablo Neruda sarà dotata di nuove aule per rispondere all’incremento degli studenti. Il 2009 sarà l’anno cruciale per l’edilizia scolastica a Campi: “Entro l’estate – ha detto il sindaco Adriano Chini – saremo in grado di affidare la progettazione per la nuova scuola elementare di Capalle che sorgerà in via del Tabernacolo. Per San Donnino la soluzione ideale sarebbe quella di far rientrare la nuova scuola nel piano di sviluppo Piuss che comprende anche l’area del Polispazio e poter quindi accedere a contributi extra. A breve invece sarà sostituito il tetto della media Garibaldi per 250.000 euro di spesa”. Più complessi i lavori per la riqualificazione e ampliamento della mensa alla Andersen che ammontano a 800.000 euro.