Archive for the ‘Poesia’ Category

(Tele)VISIONI di TEATRO” passa al programma serale con “ANTIGONE” di Sofocle

2 novembre 2012

Dopo i primi tre appuntamenti di domenica pomeriggio, “(Tele)VISIONI di TEATRO” passa, come previsto dal programma, alla sera dopo cena alle 21:00 con quattro appuntamenti.
Si comincia oggi Venerdì 2 Novembre 2012 con “ANTIGONE” di Sofocle, per la regia di Walter Le Moli, con la traduzione del filosofo Massimo Cacciari. Si tratta di una produzione, per la stagione 2006/2007, del Teatro Stabile di Torino realizzata in collaborazione con Teatro di Roma e Fondazione Teatro Due di Parma, con Elia Schilton, Paola De Crescenzo, Franca Penone, Giancarlo Ilari, Fausto Cabra, Marco Toloni, Nanni Tormen, Maria Grazia Solano, Valentina Bartolo, Francesco Rossini, Enzo Curcurù, Lino Guanciale, Alberto Onofrietti e con Enzo Salzano (viola), Alberto Capellaro (violoncello), Marina Martianova (violino), Elena Casottana (violino). Le scene sono di Tiziano Santi, i costumi di Vera Marzot, le musiche di Alessandro Nidi, e le luci di Claudio Coloretti, mentre il
direttore assistente è Karina Arutyunyan.
Antigone di Sofocle, una delle più note tragedie greche, è una storia che ci fa riflettere sulla ribellione degli uomini, in questo caso di una giovane donna, ai regimi totalitari con le tragiche conseguenze che da questa derivano irrimediabilmente. Un argomento sempre di triste attualità.
(Tele)VISIONI di TEATRO, si svolge al Circolo Arci “La Libertà del 1945” di Viaccia in Via Pistoiese, 659 a Prato.

Ismene (Franca Penone) Antigone (Paola De Crescenzo)

“Dante Mon Amour” .. il sommo poeta passa anche da Campi

8 febbraio 2011

Al Liceo Scentifico di Campi Bisenzio si sono svolti due incontri presso l’aula magna, all’interno del progetto denominato “Dante Mon Amour”  di cui è referente prof.ssa Lucia Balzani. Il progetto didattico prevede che “Il Sommo Poeta” vada “a spasso” per le scuole Fiorentine per un innovativo percorso di formazione ed educazione alla poesia dantesca, il tutto svolto tramite lezioni e laboratori nelle scuole del territorio della provincia di Firenze, ovviamente tenuti da professori e personalità di rilievo.
Il progetto – inserito all’interno del “Genio del Territorio – Lettura Insieme” della Provincia di Firenze ed ideato da Culter, vuole offrire ai ragazzi che frequentano le scuole superiori del territorio un’occasione per conoscere ed amare sia la Divina Commedia che la letteratura in generale, con l’obiettivo di innescare un processo di  conoscenza attraverso la più alta tradizione letteraria italiana, e incoraggiare i più giovani a sperimentare in prima persona la ricchezza e l’inesauribile potenza della poesia grazie ad approcci più trasversali e innovativi della materia in un ciclo di lezioni.
Le scuole coinvolte, oltre all’A. M. Enriques Agnoletti di Campi Bisenzio, sono l’ITC Alessandro Volta di Bagno a Ripoli, il Liceo Statale Giotto Ulivi di Borgo San Lorenzo, l’istituto Giorgio Vasari di Figline Val D’Arno, e l’ITC Piero Calamandrei di Sesto Fiorentino, per un totale di 10 classi.
Il primo incontro, che si è svolto il 29 gennaio scorso, ha visto protagonista il poeta, scrittore e opinionista, Davide Rondoni che ha parlato sul tema “L’amore muove. Lettura contemporanea della Divina commedia, mentre il secondo incontro è avvenuto il 5 febbraio scorso, con il prof. Lino Pertile, docente di Lingue e Letterature Romanze all’Università di Harvard e rettore della Eliot House (il più prestigioso tra i colleges di Harvard) ed attualmente direttore dell’Istituto di studi rinasciemtnali della Villa I Tatti, che ha trattato il tema: Dante ad Auschwitz.
I ragazzi hanno seguito con grande interesse entrambi gli interventi, al termine dei quali hanno interloquito con i relatori e  hanno rivolto loro diverse domande. Un progetto importante che ha fatto tappa anche a Campi Bisenzio, vi terrò informato su altri eventuali sviluppi.

Pietro Trapassi vince il premio al II Concorso Nazionale di Poesia tarc Pagliara

10 gennaio 2011

Pietro Trapassi mi informa, di avere conseguito un premio al II °concorso nazionale di “Poesia tarc Pagliara”: Lo scrigno dei Ricordi”, con la poesia ” Giorni di zagara e di sole”. La premiazione è avvenuta lo scorso otto gennaio a Pagliara (ME) presso la Chiesa Parrocchiale dei SS Pietro e Paolo. Ancora un riconoscimento per questo autore campigiano che racconta sapientemente le sue origini.
I miei personali complimenti per questo grande risultato e tanti auguri per il nuovo anno 2011.

Premio internazionale di poesia Città di Campi Bisenzio, il regolamento dell’edizione 2011

7 dicembre 2010

E’ stato pubblicato il regolamento del Premio internazionale di poesia Città di Campi Bisenzio organizzato dal Circolo Culturale Larocca, giunto con grande successo alla decima edizione. Possono partecipare
al concorso poeti e scrittori italiani e stranieri (con traduzioni in italiano). Le opere partecipanti dovranno essere inviate alla sede del circolo via Colombina, 80 50013 Campi Bisenzio (Fi) entro e non oltre il 31 gennaio 2011. Farà fede il timbro postale.
Il premio si articola in quattro sezioni.
Sezione A – Poesia singola a tema libero. I concorrenti potranno inviare fino a 3 poesie, edite o inedite, a tema libero, in 6 copie, di cui solo una dovrà recare i dati relativi all’autore: nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico ed eventuale indirizzo e-mail.
Sezione B – Premio Sezione soci Coop di Campi Bisenzio – Poesia singola a tema libero. Riservata a studenti delle scuole elementari e medie inferiori. I concorrenti potranno inviare fino a 3 poesie, edite o inedite, a tema libero in 6 copie, di cui solo una recante le generalità, l’età, la scuola e la classe, l’indirizzo ed il recapito telefonico dell’autore. La mancata indicazione della classe e scuola frequentata
sarà motivo di esclusione.
Sezione C – Premio Gabriele Bellucci – Poesia singola a tema libero. Riservata ai giovani di età compresa fra i 15 ed i 25 anni. I concorrenti potranno inviare fino a 3 poesie, edite o inedite, a tema libero in 6 copie, di cui solo una recante le generalità, l’età, l’indirizzo ed il recapito telefonico dell’autore.
Sezione D – Narrativa – Racconto Il luogo dell’anima. I concorrenti dovranno inviare un massimo di tre racconti, ognuno dei quali dovrà essere dattiloscritto e non superare le 5 cartelle (max 30 righe per pagina). I racconti dovranno pervenire in sei copie, delle quali solo la prima firmata e recante i dati relativi all’autore: nome, cognome, indirizzo, recapito telefonico ed eventuale indirizzo e-mail.
E’ richiesto un contributo di partecipazione di 20 euro per le Sezioni A e D da inviare in contanti o a mezzo versamento sul conto corrente postale n. 42764092 intestato al Circolo Culturale Larocca. Nessun contributo è dovuto per le Sezioni B e C. In caso di versamento sul conto corrente postale, nella busta contenente le poesie deve essere allegata, pena l’esclusione dal concorso, ricevuta in originale o in fotocopia del suddetto versamento. Il giudizio della Giuria è insindacabile. Gli elaborati non saranno restituiti.
La premiazione del concorso avrà luogo a Villa Montalvo sabato 16 aprile 2011 alle ore 16.
I vincitori di ciascuna sezione saranno preventivamente avvisati.
Info: Rosanna 055 8964019, Stefania 340 7374345, Silvia 333 6242772.

MusiKorner – Live di Strada e Indovina chi viene a cena, due eventi per il venerdì campigiano

1 luglio 2010

Un venerdì pieno di eventi che contraddistinguono le serate campigiane, in particolare ne consiglio due :

MUSIKORNER venerdì 2 LUGLIO 2010 alle ORE 21 IN PIAZZA DANTE, la seconda data del MusiKorner, il Live di Strada organizzato dall’Assessorato alle politiche giovanili del Comune di Campi Bisenzio in collaborazione con la Cooperativa Macramè. Musica live ininterrottamente dalle 20:30 alle 24. Il Music Korner è un attività all’interno del Progetto RE.GI.E. della regione Toscana
Questa è la scaletta del 2 Luglio:
Ore 20:30 Felling
Ore 21:00 Il favoloso Mondo di Amelie
Ore 21:45 Mezza Non Basta
Ore 22:30 Blue Shiver
Ore 23:15 Mars Blue Planet

Per info: 3406201078 – m.arena@coopmacrame.it

INDOVINA CHI VIENE A CENA, “La cena del Pellegrino” posticipata al 2 luglio invece dal 18 giugno, sempre alle ore 20.00 al Centro Adolescenti Canapè…il menù è pensato per i “pellegrini”, mescolando le varie cucine (occidentale, asiatica e araba) e quello che segue è il menù che comunque potrebbe subire delle modifiche, diciamo che lo diamo per buono.
Insalata di farro
Tabulé
Conchiglioni alla provenzale
Involtini primavera
Vitello tonnato – ricetta di PELLEGRINO Artusi
Il torticcio di Alessandria (dolce ebraico)
Lo sfratto (dolce ebraico di Pitigliano)

Prenotazione Obbligatoria
15€ Adulti – 10€ Bambini (40€ l’abbonamento completo alle cene)
Tel 055/8979391 – 333/6466777 – francesca.banche@hotmail.it

Indovina chi…….legge a cena è un ciclo di cene letterarie presso il Centro Canapè in via Giusti, 7 a Campi Bisenzio, per regalare un viaggio e un’esperienza ad alcuni ragazzi delle scuole medie che frequentano il Centro diurno per minori “La Zattera”. I soldi raccolti andranno a coprire le quote dei ragazzi per la loro partecipazione a “Il viaggio della Memoria” presso i campi di sterminio di Mauthausen e Dachau e al “Cammino di Santiago” organizzato dall’Associazione Tandem di Pace. Chi viene a cena parteciperà anche al Concorso “Indovina chi….legge a cena” per vincere un buono acquisto presso la Libreria “Pezzi da Otto”. Prima del dolce saranno lette alcune pagine di un libro misterioso: chi indovinerà il titolo sarà il vincitore! Durante questa cena sarà presentato il nuovo viaggio dell’Associazione Tandem di Pace che dopo Berlino punta a Santiago di Compostela, durante la serata saranno letti alcuni brani dal libro  “La vIa Lattea” di Piergiorgio Odifreddi e Sergio Valzania che proprio durante il cammino verso Santiago hanno raccolto i loro dialoghi fra la natura e Dio, fra la scienza e la religione.

Ancora aperte le iscrizioni per la settima edizione del Festival della Poesia emergente di Campi Bisenzio

7 giugno 2010

Il Circolo Culturale Larocca promuove la settima edizione del

FESTIVAL DELLA POESIA EMERGENTE

che si terrà
Mercoledì 23 giugno p.v. alle ore 21.00
nel giardino di Villa Rucellai a Campi Bisenzio

Il Circolo ha un’affezione particolare per questa iniziativa, in quanto ritiene che proprio attraverso l’espressione poetica si impari a sviluppare la fantasia, a conoscere meglio se stessi ed il mondo che ci circonda ed a rapportarsi in modo sempre più consapevole e significativo con gli altri.
Quindi il Festival è aperto a tutti coloro che abbiano il desiderio di leggere in pubblico i propri componimenti poetici o piccole prose. La partecipazione è gratuita e non sono previsti premi.
Si invitano i partecipanti a comunicare la loro presenza agli organizzatori entro sabato 12 giugno al Circolo Culturale Larocca, Rosanna: 055/8964019, Silvia: 333/6242772 o Stefania:340/7374345

Una serata di arte, poesia e cultura per la nascita del “Centro Culturale Gabriele Bacci” a Campi Bisenzio

29 aprile 2010

“Quello che uno ha dentro traspare anche al di fuori: uno ha un grande fuoco nel suo cuore e nessuno viene mai a scaldarcisi vicino, e i passanti non vedono che un poco di fumo in cima al camino e poi se ne vanno per la loro strada. E ora che fare, mantenere quel fuoco interno, attendere pazientemente, eppur con tanta impazienza, attendere il momento in cui qualcuno vorrà sedersi davanti e magari fermarsi? Chiunque crede in Dio, attende che venga la sua ora, un momento o l’altro.”

Domani 30 aprile alle ore 21.30 nasce ufficialmente il “Centro Culturale Gabriele Bacci”. I promotori presenteranno il programma, gli obbiettivi e le finalità con una serata dal titolo “E uscimmo a riveder le stelle ..” dove verranno proiettati quadri di Van Gogh accompagnati dalla lettura delle bellissime lettere che lui scrisse al fratello Theo e che raccontano della sua arte e della sua vita. Un’incontro carico di arte, poesia e cultura in ricordo di Gabriele Bacci a nove anni dalla sua scomparsa (1965-2001), giovane campigiano, deceduto in un incidente stradale in via dei Confini. Una persona particolarmente impegnata in Comunione e Liberazione oltre che donatore di sangue della Fratres. La serata avrà luogo presso il Centro Congressi Klass in via Guinizzelli 17 a Campi Bisenzio. Sicuramente un’evento al quale non dovrete mancare.

Oggi si premiano i poeti e gli scrittori a Villa Montalvo

17 aprile 2010

Oggi, sabato 17 aprile alle ore 16 si tiene la premiazione del concorso di poesia promosso dal Circolo Culturale Larocca “Premio di Poesia Città di Campi”. a cerimonia di premiazione si svolgerà a Villa Montalvo. Al concorso chiuso il 31 gennaio sono giunti oltre 6000 elaborati tra poesie e testi in prosa. Le sezioni premiate sono poesia a tema libero, poesia a tema libero dedicata agli alunni delle scuole elementari e medie inferiori, Premio Gabriele Bellucci di poesia a tema libero e premio di narrativa dedicata ad un racconto fantasy.

“Voci dal mare” alla Limonaia di Villa Montalvo, quando l’arpa incontra la musica napoletana del Teatro del Legame

26 febbraio 2010

Quattro artisti rievocano l’atmosfera magica delle caratteristiche corti napoletane, attraverso una storia rivissuta da una cantante, un’arpista, un contrabbassista, un’attrice: è l0 spettacolo ‘Voci dal mare’ del Teatro del Legame che il 27 febbraio (ore 21) farà tappa alla Limonaia di Villa Montalvo di Campi Bisenzio. Si tratta di uno spettacolo particolare dove ognuno è un personaggio che partecipa ad una unica storia intessuta con i testi delle canzoni napoletane.
Per la prima volta le celebri canzoni vengono eseguite da quell’antichissimo strumento che è l’arpa, ma reinterpretate con arrangiamenti moderni e con l’apporto creativo del contrabbasso. I brani s’integrano armoniosamente con le invenzioni vocali, trasmettendo un’atmosfera mutevole, che passa sorprendentemente dai toni melodrammatici a quelli spensierati, dal poetico all’ironico, dal pathos alla leggerezza.
L’attrice ci fa scoprire un altro aspetto poco compreso e valorizzato del repertorio partenopeo, che ne rappresenta una delle sue più potenti qualità: la capacità di queste canzoni di evocare una storia.
I testi, prima che cantati, vengono infatti interpretati e vissuti in forma di prosa coinvolgendo tutti e quattro gli artisti in un’unica vicenda, facendoci scoprire la straordinaria abilità di descrivere piccoli e compiuti racconti, che ha reso così feconda e condivisa questa tradizione.
Musica e teatro, quindi, per riascoltare sotto una nuova luce’ Anema e core’, ‘lo te vurrìa vasà’, ‘Tazzulella e cafe’. La voce della cantante Anna Granata, l’arpa di Susanna Bertuccioli, il contrabbassista Filippo Pedol, l’attrice Milena Scioscia: tutti diretti da Daniele Lamuraglia. Il biglietto costa 10 euro. Per info e prenotazioni: www.teatrodellegame.it o 392.9952221.

I cinque anelli di Fiorella Macchioni in un libro di poesie

12 gennaio 2010

Vi ricordate Fiorella Macchioni e le sue splendide icone esposte al Museo di Arte Sacra di San Donnino ? Fiorella ci riprova ad emozionarci stavolta con un libro di poesie che presenterà a Firenze il prossimo giovedì .. siete tutti invitati :

Biblioteca delle Oblate
Florence Art Edizioni
invitano la S.V. alla presentazione del libro di
Fiorella Macchioni
I IMIEI CINQUE ANELLI
poesie

Introduce
Silvia Tozzi
Direttore editoriale della Florence Art Edizioni
Intervengono
Augusta Brettoni
Università di Firenze
Mario Sodi Poeta
Letture a cura di Paolo Santangelo
Giovedì 14 Gennaio 2010, ore 17.00
Biblioteca delle Oblate, Sezione Contemporanea (1° piano)
Via dell’Oriuolo 26, Firenze
evento realizzato in collaborazione con Cooperativa Archeologia