M5S Campi: il Consiglio comunale a CampiBisenzio .. la fiera dell’ipocrisia

by

Il Consiglio comunale del 25 febbraio dovrebbe essere studiato nelle scuole per spiegare cos’è l’ipocrisia politica, vale la pena riassumere cosa è successo – afferma in un comunicato, il consigliere 5 Stelle di Campi Bisenzio, Niccolò Rigacci – cominciamo con i consiglieri di Forza Italia che presentano un ordine del giorno “per dire no alla localizzazione del termovalorizzatore a Case Passerini” [1] e prosegue con il suo comunicato ..
Notiamo un certo problema di coerenza in FI, visto che i berlusconiani in tutta Italia vogliono gli inceneritori, addirittura a Signa votano “per impedire ulteriori ostacoli … relativamente alla realizzazione dell’impianto di Case Passerini” [2].
Ad ogni modo TUTTI i consiglieri di maggioranza (compreso Mattia Ridolfi di IDV, che in campagna elettorale era contrario all’inceneritore) respingono la proposta, di fatto confermando la volontà di volere proprio qui l’inceneritore.
C’è un problema di coerenza anche nel PD, visto che il 6 febbraio 2006 votava compatto “la propria contrarietà alla realizzazione di un impianto di termovalorizzazione nella Piana” [3]. Campione di giravolta spaziale il consigliere Paolieri che nel 2006 votava in un modo ed ora fa esattamente il contrario. Ma era la giunta Alunni, adesso gli adepti PD e IDV si adeguano a quello che comanda il Fossi. SEL se la cava solo perché assente, ma siamo certi che non si sarebbe distinta.
Tocca poi alla maggioranza (PD, EFS, IDV, SEL) che presenta un ordine del giorno con una “proposta di moratoria e di incentivo alla dissuasione dell’installazione e del gioco delle slot machine” [4].
Tutto ottimo, salvo l’ipocrisia di un Partito Democratico che con il governo Letta premia gli operatori delle slot machine trasformando una multa di 2,5 miliardi in un condono di soli 600 milioni [5][6]. E sempre con i voti del PD nel decreto Salva Roma ci fu infilata una norma che prevedeva la riduzione dei fondi ai Comuni che ostacolano le slot machine [7].
Il MoVimento 5 Stelle da sempre è stato contro gli inceneritori e contro le slot machine, pertanto abbiamo votato in modo coerente a Campi Bisenzio così come facciamo a Roma. Non ci frega nulla di quale bandiera hanno le proposte, ci interessa se sono buone o meno.
In conclusione, dispiace per gli elettori, ma se vogliono dei rappresentanti coerenti che fanno quello che hanno promesso in campagna elettorale, possono contare solo sul MoVimento 5 Stelle.
[1] http://www.campibisenzio5stelle.it/wiki/images/1/1e/2014-02-25_termovalorizzatore.pdf
[2] http://www.campibisenzio5stelle.it/wiki/images/1/1d/2013-01-08_signa-mozione-pdl-pro-inceneritore.pdf
[3] http://www.campibisenzio5stelle.it/wiki/images/6/65/2006-02-06_cc-8.pdf
[4] http://www.campibisenzio5stelle.it/wiki/images/1/19/2014-02-25_moratoria-slot.pdf
[5] http://www.repubblica.it/economia/2013/09/02/news/l_imu_salva_i_re_delle_slot_machine…
[6] http://espresso.repubblica.it/palazzo/2013/08/30/news/slot-il-condono-della-vergogna-1.58294
[7] http://www.ilfattoquotidiano.it/2013/12/20/gioco-dazzardo-m5s-decreto-che-difende-slot-decada…

Annunci

Tag: , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: