Gandola (FI): violato regolamento comunale, siamo allarmati per la tenuta dell’ente, richiesto un incontro con il prefetto

by
Il gruppo di Forza Italia a Campi Bisenzio

Il gruppo di Forza Italia a Campi Bisenzio

Il Gruppo consiliare di Forza Italia di Campi Bisenzio fa sapere di aver inoltrato una richiesta di incontro urgente al Prefetto di Firenze, dott. Luigi Varratta per esporre allo stesso una serie di questioni riguardanti la gestione dell’ente comunale.
“Siamo fortemente preoccupati – dichiarano i Consiglieri Gandola, Martinuzzie e Valerio della deriva che si sta evidenziando all’interno delle istituzioni del nostro Comune, prime fra tutte la Conferenza dei Capigruppo ed il Consiglio comunale. La programmazione dei prossimi Consigli, ed in particolare la convocazione di quello straordinario richiesto da noi e dal Movimento cinque Stelle per trattare dell’emergenza abitativa, è completamente fuori luogo e assolutamente contraria al Regolamento per il funzionamento del Consiglio comunale attualmente vigente del nostro ente. Secondo l’art.16 tale convocazione deve necessariamente intervenire entro e non oltre i 20 giorni della richiesta, la proposta fatta dal Presidente Colzi e sostenuta da tutta la maggioranza fa slittare il Consiglio a ben 44 giorni dopo tale richiesta. Politicamente è un comportamento irresponsabile ed inaccettabile.
Non possiamo tacere di fronte a questa irregolarità, anche perchè tutto questo rischia di essere un pericoloso precedente che potrebbe compromettere l’effettivo potere di controllo delle minoranze in Consiglio. È giunto il momento che la maggioranza che governa questa città da sempre smetta di comportarsi come se fosse padrona unica ed indiscussa del Comune di Campi e si attenga, finalmente, alle previsioni di legge”.
Il Gruppo consiliare di Forza Italia ha già fatto sapere che informerà il Prefetto, altresì, delle modalità in uso al Comune di Campi Bisenzio per ciò che attiene all’assegnazione di spazi comunali per sedi associative, come ad esempio per il Lago Paradiso ed il Cantiere comunale. Forza Italia si era già occupata del caso e aveva già espresso forte perplessità sulla regolarità di dette assegnazioni, avvenute senza che vi fosse stato un regolare bando di evidenza pubblica, così come prescritto da una Legge regionale del 2005.
Tra gli altri temi di cui Forza Italia vorrà discutere con il rappresentante di Governo a Firenze: la questione della intitolazione del Teatro Dante a Carlo Monni e i problemi legati all’emergenza abitativa. “Ci auguriamo che questa nostra forte e necessaria presa di posizione istituzionale faccia comprendere alla maggioranza, alla Giunta, al Sindaco e alla Presidenza del Consiglio comunale che Forza Italia fa sul serio ed è pronta a sostenere le proprie ragioni in tutte le sedi opportune – concludono i Consiglieri comunali”.

Advertisements

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: