Pegaso dello Sport 2014: la Regione Toscana consegna riconoscimenti speciali a personaggi e società toscane che si sono distinti per meriti o attività particolari

by

La 16a edizione del Pegaso dello Sport si tiene a Spazio Reale il pomeriggio di oggi 10 febbraio 2014 a partire dalle ore 16.30 e vedrà la presenza del Presidente della Giunta Regionale Enrico Rossi. Nel corso della cerimonia di premiazione, saranno consegnati anche altri riconoscimenti speciali a personaggi e società toscane che si sono distinti per meriti o attività particolari. Inoltre saranno premiati tutti i vincitori di medaglie nelle varie competizioni, europee e mondiali, ed i campioni italiani assoluti 2013. Il Pegaso per lo sport è il massimo riconoscimento che la Regione, in collaborazione col Gruppo toscano giornalisti sportivi Ussi e il Coni Toscana, assegna ogni anno ad un atleta toscano (di nascita o di adozione) o ad una società che nel corso della precedente stagione abbiano conseguito risultati particolarmente significativi, in Italia ed all’estero, e che si siano resi protagonisti di gesti di fair play o impegnati contro la violenza nello sport. Ecco i profili dei sette sfidanti.
CHIARA BAZZONI (atletica). Nata ad Arezzo da famiglia originaria di Sinalunga, 29 anni, tesserata per l’Esercito, ha vinto la medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo 2013 nei 400 metri e nella staffetta 4×400; l’oro agli Assoluti nei 400 indoor e outdoor, la staffetta 4×400 e la 4×200 indoor.
VINCENZO MONTELLA (calcio). Nato a Pomigliano d’Arco, 39 anni, ex attaccante di Empoli, Genoa, Sampdoria, Roma, Fulham e della Nazionale azzurra, da due stagioni allena la Acf Fiorentina dopo essere stato sulla panchina della Roma e del Catania.
SARA MORGANTI (equitazione). Nativa di Castelnuovo Garfagnana, 39 anni, è atleta paralimpica nella specialità del dressage. Nel 2013 ha vinto il titolo italiano e la medaglia di bronzo agli Europei nell’individuale tecnico e nel freestyle.
TOMMASO RAINALDI (pattinaggio artistico). Grossetano tesserato per lo Skating Club Grosseto, è uno dei giovani azzurri più promettenti e si è laureato quest’anno campione del mondo juniores nella specialità degli esercizi obbligatori.
FABIO TURCHI (pugilato). Fiorentino, 20 anni, è l’astro nascente della boxe italiana. Nel 2013 ha vinto la medaglia d’oro nei pesi massimi ai Giochi del Mediterraneo.
CIRCOLO TENNIS PRATO (tennis). Campione d’Italia a squadre di serie A/1 femminile).
SOCIETA’ APUANIA CARRARA (tennis tavolo). Campione d’Italia a squadre maschile.

L’etica dello sport tra competizione, solidarietà e razzismo
Organizzato da Regione Toscana e Ussi Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi.
Lunedì 10 febbraio, alle ore 10.00 – Sala Rossa
L’incontro, realizzato anche grazie alla collaborazione di Coni Toscana, Cip (Comitato italiano paralimpico) Toscana e Fondazione Spazio Reale, si inserisce nell’ambito del Pegaso per lo sport 2014 che si concluderà nel pomeriggio dello stesso 10 febbraio con la cerimonia di premiazione. La Toscana è stata la prima in Italia, tre anni fa, a varare la ‘Carta etica dello sport’ che richiama ai valori fondanti dell’attività sportiva praticata in qualsiasi ambito, e non solo a livello agonistico. La Carta è divenuta il centro e motore dell’azione amministrativa in materia di sport, un progetto che è stato poi ripreso da altre Istituzioni, in Italia e all’estero. Oltre all’assessore al welfare e allo sport Salvatore Allocca, che farà un saluto ad inizio convegno, sono previsti gli interventi di Felice Accame, docente di Teoria della comunicazione e coordinatore del Centro Studi e Ricerche del Settore Tecnico della FIGC, Fulvio Carbone, psicologo e psicoterapeuta, Izzedin Elzir, Imam di Firenze e presidente dell’Unione delle Comunità Islamiche d’Italia, don Giovanni Momigli, direttore dell’Ufficio Diocesano di Firenze per la Pastorale Sociale e del Lavoro e presidente della Fondazione Spazio Reale, Alessandra Papa, referente presso l’Ufficio scolastico regionale per le attività progettuali nell’ambito dell’Intercultura a scuola, Pippo Russo, docente di sociologia all’Università degli studi di Firenze ed autore di numerosi saggi, e Mauro Valeri, responsabile dell’Osservatorio sul razzismo e l’antirazzismo nel calcio e docente di Sociologia delle Relazioni etniche all’Università “La Sapienza” di Roma. Franco Morabito, presidente Ussi Gruppo Toscano Giornalisti Sportivi, modererà l’incontro
Locandina evento (561.3 KB)
Brochure (543.54 KB)

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: