ControComune: Vorrei capire se in questa società (Farmapiana) noi contiamo qualcosa ..

by

Da controcomune.it, un resoconto dell’ultimo consiglio comunale sull’argomento Farmapiana, lascio a voi ogni commento e considerazione di questa vicenda che, per come è stata gestita lascia veramente perplessi.

Il ruolo del Consiglio Comunale campigiano del 25 Luglio 2013 è stato, parole dell’Assessore Ricci, “castrato, passatemi il termine, vista la situazione particolare, e visto il lavoro che è stato svolto negli altri Consigli”
Di cosa si parlava? L’Ordine del Giorno era la modifica dello Statuto di Farmapiana per adeguarlo alla spending review, passando, tra le altre cose, da un consiglio di amministrazione a un amministratore unico.
Un ordine del giorno che era obbligato a essere passato a maggioranza in quanto, si è scoperto durante la seduta, che questo ODG doveva passare con la stessa forma dai Consigli Comunali anche di Signa e Calenzano (e Borgo San Lorenzo) e questi ultimi lo avevano già approvato.
Inutili sono stati gli emendamenti richiesti dal gruppo “Movimento 5 Stelle” in quanto, oltre al fatto che altri Consigli avevano già approvato il testo così com’era, era già stata fissata per Farmapiana l’assemblea dei soci per approvare le modifiche dello Statuto in data 2 di Agosto; dato che il Consiglio campigiano si è tenuto il 25 luglio, sarebbe stato alquanto difficoltoso riapprovare, negli altri Consigli, il testo comprensivo delle modifiche prima di quella data.
Farmapiana è una società partecipata, responsabile delle farmacie comunali, tra: Campi Bisenzio, Signa, Calenzano e Borgo San Lorenzo; dove Campi Bisenzio, nonostante abbia la quota di maggioranza, ricorda Gandola (PDL), “ha dimostrato più volte di avere il ruolo di ultima ruota del carro”.
Durante la seduta si è anche scoperto che il testo di modifica dello Statuto consegnato ai Consiglieri per studiarselo prima del Consiglio, conteneva errori e dei refusi, quindi, nel bel mezzo della seduta e a pochi minuti dal voto, sono state fatte e consegnate delle fotocopie con le modifiche corrette.
Il gruppo “Movimento 5 Stelle” presenta degli emendamenti rispetto alla modifica: ridurre l’eventuale numero dei Consiglieri da 5 a 3; mettere in Statuto un tetto al compenso dell’Amministratore o ai gettoni degli eventuali Consiglieri; che le convocazioni dell’Assemblea siano pubblicizzate sui giornali piuttosto che comunicate solo ai Soci in privato.
Visto l’ andamento della seduta, il gruppo “Movimento 5 Stelle” propone di rinviare l’approvazione dell’atto per dare tempo agli altri Consiglieri di potersi studiare gli emendamenti proposti.
Colzi (presidente del Consiglio Comunale, PD) “metto a votazione la richiesta di rinvio dell’atto fatta dal gruppo Movimento 5 Stelle”:
– favorevoli: tutta l’opposizione presente
– contrari: tutta la maggioranza presente
– nessun astenuto
“Quindi la richiesta di rinvio dell’ atto non viene accolta, allora se non ci sono altri interventi, pongo in votazione l’emendamento d’ufficio precedentemente illustrato dalla Dottoressa Giuntini” il consigliere Tesi alza la mano “allora do’ la parola al Consigliere Tesi”
Tesi (Alleanza Cittadina): “Dichiarazione di voto. Intanto io rimango perplesso quando dite che eravamo in periodo di elezioni e quindi non c’era tempo di seguire questo argomento … mentre in realtà il nostro Consiglio Comunale poteva essere attivo già dai primi di Giugno senza alcun tipo di problema… L’altro punto che non capisco è l’impellenza dell’atto, non potevano, dice Loiero, aspettarci (i Consigli Comunali di Signa e Calenzano che hanno già approvato la modifica dello Statuto) e quindi sarebbe divertente che i soci di minoranza (in questo caso Signa e Calenzano) non possano aspettare il socio di maggioranza (Campi Bisenzio), perché è la prima volta che lo sento dire”.
Ci sono almeno due aspetti rilevanti: “Sarebbe importante capire come si procederà all’individuazione dell’amministratore unico, e … sapere se la data del 2 Agosto (quando Farmapiana approverà le modifiche dello statuto) è una data che non poteva essere in alcun modo posticipata; se così è non capisco chi abbia fissato la convocazione al 2 di Agosto … e non capisco una cosa, perché il socio di maggioranza (Campi Bisenzio) non faccia l’interesse di sé stesso” senza dare tempo al proprio Consiglio Comunale di “avviare un percorso partecipato e trasparente … quindi vorrei capire se in questa società noi contiamo qualcosa o se andiamo a rimorchio dei soci di minoranza…
Finale della storia: si vota per approvare le modifiche come erano inizialmente state proposte:
– voti favorevoli: tutta la maggioranza
– Voti contrari: Movimento 5 Stelle e Alleanza Cittadina
– Astenuti: Popolo della Libertà
Anche nel Consiglio Comunale di Campi Bisenzio, la modifica dell Statuto di Farmapiana passa indenne da modifiche.

Annunci

Tag: , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: