Rifondazione Campi: Emergenza casa a Campi .. l’indifferenza delle istituzioni

by

“L’emergenza casa a Campi come altrove continua nell’indifferenza delle istituzioni” – annuncia Rifondazione Comunista di Campi Bisenzio nel suo sito.
“Come Gruppo casa di Campi  nella seconda parte del mese di giugno abbiamo seguito ben quattro famiglie che rischiavano di finire in mezzo alla strada. Così nel mese di luglio e così sarà nelle prossime settimane.
Il prefetto di Firenze non ha  accettato, come richiesto dai movimenti e dalle organizzazioni politiche in lotta per il diritto alla casa, di bloccare gli sfratti durante i mesi estivi. Ad aggravare questa situazione nel comune di Campi c’è questa vera e propria latitanza del nuovo assessore alla Casa. Nonostante sia stata nominata il 17 giugno scorso ancora non ha nemmeno iniziato a ricevere i cittadini in emergenza abitativa, mentre gli sfratti non si sono fermati nonostante il cambio di amministrazione e le decine di famiglie sotto sfratto ( più di quaranta!) sono a questo punto prive di qualsiasi riferimento e appoggio istituzionale. Come gruppo casa continueremo il lavoro portato avanti in questi anni e resteremmo a fianco di chi ogni giorno lotta per avere una casa e un lavoro. Siamo consapevoli che questo è solo un tassello di un problema più  grande che si chiama capitalismo.
Per questo continueremo a batterci perché nessuno rimanga in mezzo alla strada, consapevoli che solo portando il tema della casa nelle aziende, nei luoghi di lavoro e collegandolo alle condizioni di vita di tutti gli sfruttati possiamo dare forza a questo gruppo.”
fonte rifondazionecampi.org

Annunci

Tag: , , , , , ,

2 Risposte to “Rifondazione Campi: Emergenza casa a Campi .. l’indifferenza delle istituzioni”

  1. Barbara Says:

    Dove eravate quando il movimento lotta per la casa proponeva di fare delle occupazioni nel comune di Campi?!! Ve lo dico io dove, mooolto lontani perchè le elezioni era molto vicine invece!!! Era o non era una volta rifondazione la prima forza politica vicina alle persone più bisognose e sempre in prima linea quando si trattava di occupare? Cosa pensate di ottenere da tutti sti stronzi di politici che ci amministrano?!
    Oramai ho perso la speranza e lascio che le cose vadano per la loro strada ma quando arriverò a non poterne più si salvi chi può e questa non è una minaccia ma solo un’avvertimento!!!

  2. Lorenzo Says:

    Ciao Barbara,
    eravamo alle assemblee (tutte) e dovresti ricordartelo visto che eri presente anche te.
    Dovresti ricordarti quindi anche la nostra posizione molto chiara ed esposta senza tentennamenti.
    Provo a ripetere la per punti in modo che tu possa capirla meglio.

    1) non siamo contro le occupazioni
    2) le occupazione vanno fatte quando dietro c’è un gruppo casa forte che poi può aiutare concretamente l’occupazione.
    Questo gruppo purtroppo non è forte come dovrebbe.
    3) il rafforzamento del gruppo casa è quindi fondamentale.
    4) nessun boicottaggio ad una eventuale occupazione organizzata dal Movimento lotta per la casa, anzi, se questa serve ad evitare che una famiglia finisca in mezzo alla strada.
    Da parte nostra abbiamo detto fin da subito che avrebbero ricevuto tutta la nostra solidarietà oltre che la rassicurazione della presenza fisica di diversi compagni.
    Non poteva però essere una NOSTRA iniziativa perché secondo noi il gruppo non era in grado di sostenerla.

    Ci è stato detto: prima occupiamo poi scatta la solidarietà.
    Noi sosteniamo l’esatto contrario: prima costruiamo una base solida ( gruppo casa) poi eventualmente occupiamo.

    Hai capito adesso?

    Con il commento sul fatto che siamo stati lontani ad eventuali occupazioni perché vicini alle elezioni dimostri tutta la tua pochezza politica.
    Per noi infatti sarebbe stato un ottimo momento di campagna elettorale.
    Ma siccome non è nostra intenzione speculare sulle famiglie che rischiano di finire in mezzo alla strada abbiamo scelto di mantenere la nostra posizione nonostante tutto.

    Infine una battuta.
    Se un giorno ti venisse in mente di costruire un gruppo casa sai dove trovarci.
    Conosci me e altri compagni del circolo.
    Così come se hai delle critiche da fare.. Capisco che ancora sei affascinata dal mondo virtuale figlio del tuo passato grillino, ma delle volte è davvero meglio parlarsi e discutere personalmente.
    Non si occupa una casa o non si fa una rivoluzione a colpi di tastiera.

    A presto,
    Lorenzo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: