Caso Matteucci: dall’Imperatore Adriano a Romolo Agustolo

by

Il comitato dei genitori della scuola Matteucci, in un comunicato, si domanda come mai il nuovo Sindaco di Campi Bisenzio non abbia ancora iniziato i lavori alla scuola Matteucci, dal momento che a pagina 11 del suo programma elettorale aveva sottolineato che “la prima cosa urgente da fare in ambito scolastico nei 180 giorni successivi alla vittoria sarebbe stato l’intervento sulla Matteucci”.
Come si legge dal comunicato: Fossi sembra venuto da un’altra galassia o da un’altra epoca (forse è la comparsa del film Ritorno al futuro, dicono ironicamente con tanta amarezza).
In effetti nei comuni limitrofi si sta approfittando della pausa estiva per fare i lavori di ordinaria e straordinaria manutenzione negli edifici scolastici. A Campi Bisenzio invece, anche questa estate trascorrerà senza che l’intervento promesso venga fatto, poiché il nuovo sindaco, ma vecchio politico – puntualizzano i genitori – conferma l’incapacità già dimostrata rivestendo la carica di assessore alla scuola.
Ed incalzando ancora – l’unica possibilità che abbiamo noi genitori per ottenere qualcosa è fare una manifestazione pubblica e una protesta e ci stiamo organizzando per questo: vedremo a questo punto il nuovo vecchio politico sindaco cosa proporrà: ”andiamo tutti a fare una bella cena” (visto che non fa altro) o proporrà una bella foto con le prime veline di passaggio da pubblicare come trofeo su Facebook!!!!
I genitori del comitato sottolineano inoltre e con profonda delusione, come il nuovo sindaco-vecchio politico abbia fondato la sua campagna elettorale proprio sulla scuola Matteucci, paradossalmente come se lui stesso non fosse stato l’assessore della scuola nei quattro anni di chiusura del primo piano..
Nonostante ciò il “nuovo sindaco ma vecchio politico” appena eletto cosa fa ? Niente, come niente ha fatto dal 2010 (sono 5 anni scolastici). Non solo “il nuovo Sindaco portato dalla piena del Bisenzio” (così lo hanno soprannominato) ha partecipato a tutti gli incontri, nei lunghi anni in cui era assessore, fra il Sindaco e i genitori – continua il comunicato – ha conosciuto la verità dell’intera vicenda come testimoniano i documenti che il comitato ha presentato durante il suo incarico di assessore e per finire mettiamoci pure le parole promettenti da lui dette in campagna elettorale. E cosa fa appena eletto ?
Niente. Non solo ma non partecipa, e neppure illustra la questione al Comitato e tantomeno al Consiglio d’Istituto.
Penserà sicuramente di nascondersi ancora dietro il dito come ha fatto fino adesso, per non fare quello che è necessario nonchè più semplice ed economico, ma sopratutto fondamentale per i ragazzi delle medie di Campi – sbottano i genitori con insofferenza – d’altro canto è in linea con la politica di sempre, dove si pensa solo ai balocchi più interessanti.
Non c’è dubbio – dicono ancora – che si sta bene sulle sedie senza affrontare da buon padre di famiglia quello che è necessità.
Ecco quindi che il Comitato si complimenta del ruolo da Agustolo Romolo assunto, convinti che lo porterà coerentemente in alto perchè si va avanti solo promettendo e non facendo..
Datti da fare Emiliano (aggiungo io)..

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , ,

7 Risposte to “Caso Matteucci: dall’Imperatore Adriano a Romolo Agustolo”

  1. Barbara Berto Says:

    Andiamo tutti sotto il suo ufficio!!!!!

  2. Viviana Says:

    Ma che volete che faccia?? Hanno mai fatto qualcosa di interessante ed utile gli amministratori di Campi? Se avessero fatto qualcosa Campi non starebbe vivendo il suo declino. Hanno distrutto invece di costruire (di costruzioni in cemento ne hanno fatte fare ai loro amici ma questo è altra storia)., vedi Parco Iqbal com’è ridotto, ed era il nostro fiore all’occhiello. A Campi trent’anni fa c’erano almeno tre cinema, pur restando un paese comunque bruttino, aveva i suoi negozi ecc…, adesso non c’è più nulla, sono passati i barbari. Ma l’opposizione in tutto questo cosa dice? Anche perché fare può fare poco. Che tristezza.

  3. max Says:

    L’importante è che inauguri la festa della birra .dei suoi amici del keller plaz,con il patrocinio del comune.Festa dove regna sovranoil magna magna ,tanto nessuno va a controllare se vengano emessi scontrini (una birra 5 euriì) tutto a nero, Per le scuole ogni 3 anni cambiano ragazzi e genitori ,e facciamoli passare questi 3 anni.

  4. pietro mugione Says:

    Cosa fa il sindaco appena eletto? Assume a tempo determinato(fino alla scadenza del mandato elettorale) un capo gabinetto che assisterà lui stesso e gli assessori nell’esercizio delle funzioni, inoltre il capo gabinetto dovrà curare i rapporti con i consorzi, aziende, fondazioni e dovrà promuovere/rafforzare le relazioni con gli interlocutori istituzionali, soggetti economici, sociali, associativi, culturali a livello locale, intercomunale, provinciale e regionale. Non è finita perchè il sindaco assume anche un portavoce collaboratore che dovrà realizzare/ migliorare/sviluppare migliorie tecnico- informatiche delle risorse internet dell’Ente. Per altri elementi di conoscenza potete leggere la delibera 134 del 19 Giugno.Questo atto è sicuramente legale, ma le domande per i decisori sono sempre le solite:
    è giusto spendere, con la crisi attuale, i soldi pubblici in questo modo? Questa spesa è per l’interesse della collettività? Non esistono nell’Ente dipendenti capaci di svolgere le funzioni descritte nella delibera?
    Pietro Mugione

  5. Cristina Says:

    ma le mansioni che dovrà fare il capo gabinetto e il portavoce non sono le mansioni che dovrebbero svolgere il sindaco, i suoi assessori, i tecnici e dipendenti comunali ? E poi il comune di Campi Bisenzio ha proprio necessità di queste figure? Ritorniamo sempre al solito discorso apparire invece di essere! Dire invece di fare! Parole parole parole……e intanto passano gli anni, cambiano i ragazzi ed il plesso Matteucci decade sepre di più

  6. Cristina Says:

    ho letto la delibera. IN 5 anni se ne andranno via in stipendi per questi due tecnici fra buste paga contributi ecc… quasi 500.000 euro. Però per aggiustare il primo piano della scuola Media Matteucci non abbiamo fondi!!!
    Rimango sempre più allibita!
    Siamo sempre più il paese dei balocchi!!!

  7. Viviana Says:

    Il capo gabinetto è anche un dipendente della cooperativa Macramè ,anzi mi pare che sia lui il fondatore della suddetta, dopo essere stato un dirigente di Spazio Reale, questo certo non è un reato, solo per dire che gira e rigira le poltrone vengono assegnate ai soliti che passano da una poltrona ad un’altra.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: