Perplessità per l’OdG del Consiglio comunale del 9 luglio 2013.. tutti i dettagli

by

Martedì 9 luglio prima effettiva seduta del neo-consiglio comunale di Campi con inizio alle ore 17.00, presso la Sala Consiliare Sandro Pertini, in Piazza Dante 36, con i seguenti punti iscritti all’ordine del giorno:
– Comunicazioni del Presidente, del Sindaco e quesiti a risposta immediata.
– Proposta di deliberazione: Modifiche al Regolamento per il Funzionamento del Consiglio Comunale. (Settore Direzione Generale).
– Proposta di deliberazione: Commissioni Consiliari Permanenti: competenze, composizione e nomina. (Settore Direzione Generale).

C’è perplessità per le due proposte di deliberazione come esprimono Rigacci del M5S e Sanfilippo di Più Campi Bisenzio. Di quest’ultimo propongo un comunicato molto eloquente..
“CRITICITA’ ALL’ORIZZONTE…. SI BLINDANO LE COMMISSIONI”
In riferimento alla conferenza dei Capogruppo di qualche giorno fa’ anche il sottoscritto vuole esprime il suo parere su questa incomprensibile volontà di voler alterare la prassi nel metodo di attribuzione dei membri nelle commissioni consiliari. Adesso sembra che si voglia spostare l’asse verso una compressione al limite della norma attribuendo 6 membri anziche’ 5 per ogni commissione alla maggioranza e 3 anziche’ 4 all’opposizione. Non necessita commentare, l’ evidenza è più che palese,con questa modifica di regolamento si blindano le nuove commissioni non solo nei confronti dell’opposizione ma anche nei confronti di futuri problemi che potrebbero sorgere all’interno della maggioranza stessa.
Si perche’ l’incongruità ‘ di questa mossa e’ che ci lascia intravedere una velata criticita’ di fiducia fra i membri della costituenda squadra di governo.
Per tornare al fatto specifico delle commissioni posso dire che lo spazio che si lascia all’opposizione per avanzare una qualche proposta e’ molto stretto, diciamo pure inesistente.
Da quando ho memoria non ho mai visto nessuna amministrazione alterare gli equilibri di commissione sottraendo membri, casomai gli ho visti aggiungere. Se questo caso si volesse risolvere con equita’
basterebbe aggiungere un membro in piu’ per ogni commissione raggiungendo cosi’ il rapporto di perfetta armonia 60/40 che garantirebbe a questa amministrazione una partenza da veri democratici quali essi sono. Se altresì si volesse ottenere il perfetto equilibrio dei 60/40 rimanendo in sintonia con i dettami di spending rewiew, snellendo il circolo vizioso delle nomine, cosa che personalmente auspico, dovremmo tutti convergere sulla riduzione dei membri a 5 componenti totali per ogni commissione . 3 membri alla maggioranza e 2 due membri all’opposizione. Così facendo visto che in questa nuova compagine di governo gli assessori non sono numericamente diminuiti e le commissioni non sono state ridotte , almeno la soddisfazione di vedere applicare un minimo spending rewiew. la potremmo vedere nel numero dei membri di commissione.
Simone Sanfilippo (Più Campi Bisenzio)

Annunci

Tag: , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: