l’EX Iena PIF, ovvero Pierfrancesco Diliberto, in un incontro col pubblico oggi a Campi

by

Mercoledì 3 luglio al Centro Adolescenti Canapè in Via Giusti 7, dove si svolgono molte delle attività del progetto Porto delle Storie,  sarà presente l’EX Iena PIF, ovvero Pierfrancesco Diliberto, per un incontro col pubblico dal titolo “Mica storie”. PIF dal 2007, con il programma Il Testimone in onda su MTV, ha scelto la forma del racconto come strumento di sensibilizzazione e impegno civico usando la telecamera al posto della penna, ma scegliendo con cura ogni volto e ogni esperienza. Con la sua trasmissione ha collezionato negli anni un collage di ritratti e di vite capaci di descrivere il nostro paese in modo ironico e profondo, alternando storie surreali a esperienze d’impegno. Con le varie puntate ha raccontato la realtà delle persone Transessuali in Italia o delle famiglie arcobaleno, ma anche personaggi controversi come Fabrizio Corona o icone dell’impegno come Roberto Saviano o gli attivisti del movimento Addio Pizzo. Proprio il tema della lotta alle mafie ricorre nelle varie edizioni della trasmissione e per questo con lui oltre a parlare del suo lavoro di narratore parleremo di legalità e di come sia possibile fare antimafia attraverso le storie delle persone. La serata, organizzata dalla Cooperativa Macramè in collaborazione con Libera e Stazione 50013,  inizierà alle 19 nel giardino del Centro Adolescenti Canapè di Via Giusti 7 a Campi Bisenzio, con la musica dei Brainstorm e dei MOQ, e alle 21 PIF incontrerà il pubblico. L’ingresso è gratuito ma è consigliabile la prenotazione.
Porto delle Storie è un progetto della Cooperativa Sociale Macramè e del Comune di Campi Bisenzio che da anni porta avanti attività e iniziative legate alla narrazione, dalla rassegna di incontri con gli autori Un mercoledì da scrittori, al concorso letterario Fogli di viaggio dedicato a Tiziano Terzani e organizzato con la sua famiglia, fino ai laboratori di scrittura e narrazione che hanno coinvolto centinaia di giovani e adulti. Porto delle storie è il divertimento di scrivere, quello che spinge a farlo per produrre endorfine naturali, per viaggiare, per scambiare opinioni, ma anche l’aspetto civico della narrazione che spinge a raccontare quelle storie di impegno e di riscatto sociale per mantenerne viva la memoria.
Ingresso gratuito con prenotazione consigliata scrivendo una mail con oggetto “PIF” a  info@portodellestorie.it contenente i nominativi delle persone presenti e un loro contatto mail

Annunci

Tag: , , , , , , , , , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: