Selex: Fedeli (Pd), i ministri vengano in Senato a rispondere della vicenda

by

Dichiarazione di Valeria Fedeli Vicepresidente del Senato
L’annuncio dei 140 esuberi della società Selex che interessa la Toscana, giunto l’altro ieri durante l’incontro per la presentazione del Piano di riorganizzazione tra l’azienda e i sindacati, è un fatto gravissimo. Per questi lavoratori si prospetta una cassa integrazione a zero ore, mentre per il resto dell’organico non interessato dal Piano è prevista una cassa integrazione non ordinaria di due giorni al mese. Una soluzione del tutto irricevibile che non tiene conto della possibilità che gli esuberi vengano gestiti con contratti di solidarietà. Due mesi fa ho presentato come prima firmataria al Senato un’interrogazione d’urgenza ai ministri Zanonato e Saccomanni e un’analoga interrogazione è stata presentata alla Camera con primo firmatario Dario Nardella, ora chiedo che i ministri vengano al più presto al Senato a rispondere della vicenda e del destino dell’azienda a cui è collegato quello dei lavoratori. Voglio ricordare che Selex rappresenta un pezzo di storia fiorentina che, in questo modo, rischia di andarsene. E’ indispensabile trovare, al più presto, misure certe per tutelare i lavoratori e le loro famiglie.

Annunci

Tag: , , , , ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...


%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: